Comunicato Ufficiale CPS sul sit-in del 15 Luglio 2009

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Comunicato Ufficiale CPS sul sit-in del 15 Luglio 2009

Messaggio Da Brunello Arborio il Gio Ago 06, 2009 10:57 pm

Comunicato stampa del coordinamento precari scuola sugli effetti del sit-in del 15 luglio


Nonostante il vergognoso numero di immissioni in ruolo predisposto dal Governo che si dimostra totalmente insufficiente a rispondere alle nostre richieste (assunzione a tempo indeterminato su tutti i posti vacanti e disponibili, ritiro di tutti i tagli, ritiro totale del pdl Aprea), il sit-in del 15 luglio, almeno per il momento, un risultato immediato l’ha ottenuto. Lo slittamento della discussione parlamentare sul PDL Aprea. Come coordinamento precari della scuola riteniamo inammissibile la possibilità di discutere su un progetto di legge che scaturisce interamente da una concezione rigidamente gerarchica e verticistica della scuola al suo interno ed orientata ad una concezione privatistica nei rapporti con l’esterno.
Non è possibile, inoltre, discutere di ogni possibile riforma della scuola se non verranno ritirati tutti i tagli operati dal Governo e se non verranno garantiti i diritti di chi nella scuola ci lavora, a partire dai precari.
Ugualmente insufficiente ci appare il progetto del Governo di introdurre dei contratti di disponibilità, coinvolgendo le regioni, per garantire a coloro che hanno lavorato quest’anno e non lavoreranno il prossimo, un sussidio di disoccupazione a condizione della disponibilità di lavorare ad ogni chiamata. Invece di spendere dei fondi pubblici per sostenere il reddito dell’insegnante che non lavora a causa dei tagli, perché il Governo non assume il medesimo insegnante a tempo indeterminato, ritirando i tagli, garantendo così la continuità didattica ed un numero di alunni per classe adeguato alle esigenze di un paese civile. Sicuro della assoluta legittimità delle proprie rivendicazioni e convinto del fatto che la lotta per la difesa dei propri diritti e per un rilancio della scuola pubblica è l’unico strumento che realmente paga, il coordinamento precari della scuola porterà avanti la mobilitazione sino al raggiungimento integrale dei propri obiettivi.

Coordinamento Precari Scuola (C.P.S.)
http://docentiprecari.forumattivo.com/


Ultima modifica di Brunello Arborio il Ven Ago 07, 2009 12:40 am, modificato 3 volte
avatar
Brunello Arborio
Esperto/a
Esperto/a

Maschile Numero di messaggi : 3241
Età : 53
Località : Terni
Ordine scuola : Secondaria II gr.
Organizzazione : CPS-Terni
Forum Precari Scuola
Contributo al forum : 7145
Data d'iscrizione : 15.07.08

http://precariscuola.135.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Comunicato Ufficiale CPS sul sit-in del 15 Luglio 2009

Messaggio Da Brunello Arborio il Gio Ago 06, 2009 11:44 pm

Invito tutti a diffondere il documento
avatar
Brunello Arborio
Esperto/a
Esperto/a

Maschile Numero di messaggi : 3241
Età : 53
Località : Terni
Ordine scuola : Secondaria II gr.
Organizzazione : CPS-Terni
Forum Precari Scuola
Contributo al forum : 7145
Data d'iscrizione : 15.07.08

http://precariscuola.135.it

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum