RICORSO AL TAR per i non abilitati con i 360gg.

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

RICORSO AL TAR per i non abilitati con i 360gg.

Messaggio Da cadaniel il Sab Mar 14, 2009 4:13 pm

Mercoledì 4 marzo 2009, presso la sede sindacale della CISL
alcuni componenti del MIDA del Piemonte, hanno compreso che per i non
abilitati non ci sono speranze nemmeno di essere presi in
considerazione da questo governo. Dunque un collega avvocato,
insegnante in diritto, ha suggerito di sollecitare un ricorso al TAR.
Serve però un documento da impugnare. Allora è stata presa questa
decisione:
alla apertura delle GAE in 50 (solo per dividerele spese) fanno
richiesta per iscriversi. Il CSA rifiuterà la domanda con un DECRETO.
Questo documento può essere impugnato per il ricorso al TAR.
A questo punto si chiederà al TAR di sollevare la DISPARITA' DI
TRATTAMENTO TRA NOI E CHI HA AVUTO IL CORSO ABILITANTE IN VIRTU' DEI
360 GIORNI DI SERVIZIO.
Ovviamente, ci può essere il TAR che non solleva un bel niente, ma
anche quello che solleva la questione e la gira alla CORTE
COSTITUZIONALE.
Ora sappiamo benissimo che la Gelmini farà comunquedi testa sua,però
almeno qualcuno girerà la testaverso di noi.
Si tratta di attivare questo ricorso perchè di TAR ce n'è uno per
regione, e quindi potrebbe darsi che uno tra tutti quelli interpellati,
giri la questione alla Corte Costituzionale.
Noi del Piemonte partiamo.
Spero che altre regioni si organizzino. In 50 persone si spende circa 30
euro per il ricorso, più circa 10-15 euro per le spese di avvocatura a
testa. Secondo noi ne vale la pena. So che tutto questo serve solo per
smuovere le acque, ma non ci sono notizie da nessun fronte, forse è
ora almeno di far anche solo vedere che ci siamo.
Questo è riportato sul nostro blog da Barbara Borriero http://precarinonabilitati.spaces.live.com/

Ovviamente più siamo meno spese di avvocato paghiamo.
Se per esempio su Roma e provincia raggiungiamo i 100 la spesa sarebbe dimezzata a persona,quindi circa 25 -30 euro...


CSA
RESPONSABILI MIDA PER PROVINCIA
TAR SCELTO
REGIONI

VENEZIA
Ida Gasparretti (ida.gasparretti@istruzione.it; tel. 3391057829), Andrea Conti (andrea.conti1@istruzione.it; tel. 3383057951), Goia Santello (?), Salvo Santoro (?)
VENEZIA
Veneto, Friuli Venezia Giulia, Trentino Alto Adige

CUNEO
Barbara Borriero (borriero@libero.it; 3286238769)
TORINO
Piemonte, Valle D’Aosta

MILANO
Beatriz Minerbi, Mauro Leo
MILANO
Lombardia, Liguria

ROMA
Daniela Campoli 3288438182 cadaniel@libero.it Danila Scermino dan.scer@unitus.it


Lazio, Umbria, Toscana

NAPOLI
Raffaella Napoletano, Giovanni Nappi
NAPOLI
Campania, Puglia, Calabria, Basilicata

BOLOGNA
Dario Marino, ???
BOLOGNA
Emilia Romagna, Marche, Abbruzzo

CATANIA
?????
PALERMO
Sicilia

CAGLIARI
?????
CAGLIARI
Sardegna



Ps:Nelle isole e in alcune regioni non abbiamo responsabili ufficiali(qualcuno è emerso in questi ultimi giorni)se qualcuno si offre o fa passaparola a qualche collega non abilitato ci farebbe piacere.
Più responsabili siamo e meglio riusciamo a gestire il tutto,quindi se escono altre persone disponibili per Regione saremo felici perchè così ci dividiamo il lavoro...
Dobbiamo unirci e collaborare tutti!!!




Daniela Campoli M.I.D.A
avatar
cadaniel
Novizio/a
Novizio/a

Femminile Numero di messaggi : 28
Età : 39
Località : Roma
Ordine scuola : Infanzia
Organizzazione : MIDA
Contributo al forum : 3386
Data d'iscrizione : 14.07.08

http://it.geocities.com/daniela_campoli/

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum