LAZIO Iniziative 2009

Pagina 3 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: LAZIO Iniziative 2009

Messaggio Da Giuseppe. il Mar Mar 10, 2009 7:47 pm

Chiesa/ A Roma Giubileo Paolino Universitari con Bertone e Gelmini

Dal 12 al 15 convegno su 'Vangelo e cultura per nuovo umanesimo'

postato 2 ore fa da APCOM

Roma, 10 mar. (Apcom) - Si svolge dal 12 al 15 marzo a Roma il Giubileo Paolino degli universitari, promosso e organizzato dall'Ufficio per la pastorale universitaria del Vicariato, dalla Congregazione per l'educazione cattolica, dal Pontificio Consiglio per la cultura di Roma, in collaborazione con i ministeri dell'Istruzione, dell'università e della ricerca, degli Affari esteri e per lo Sviluppo economico, oltre che con Regione Lazio, Provincia e Comune di Roma. Momento centrale: la concelebrazione eucaristica presieduta dal cardinale Zenon Grocholewski, prefetto della Congregazione per l'educazione cattolica, con la professione di fede degli universitari, domenica 15 alle 10.30 nella basilica di San Paolo fuori le mura.

Nell'ambito del Giubileo da giovedì 12 a sabato 14 si svolge il Forum internazionale delle Università, sul tema "Vangelo e cultura per un nuovo umanesimo". La cerimonia inaugurale giovedì 12 alle 16.30 nella Sala Protomoteca del Campidoglio. Dopo i saluti del sindaco Alemanno, dei presidenti di Provincia e Regione Zingaretti e Marrazzo e del vicegerente della diocesi di Roma Luigi Moretti, introdurranno i lavori il cardinale Tarcisio Bertone, segretario di Stato, il ministro Gelmini (Istruzione, università e ricerca) e Cesare Mirabelli, presidente emerito della Corte Costituzionale. Le relazioni magistrali saranno affidate all'arcivescovo Gianfranco Ravasi, presidente del Pontificio consiglio per la cultura - sul tema "Il Vangelo incontra le culture" - e a Eric McLuhan, professore emerito presso l'Università di Toronto (Canada) - su "Il Vangelo negli Areopaghi contemporanei". Presiede il rettore della Sapienza Università di Roma Luigi Frati. Modera Giuseppe Dalla Torre, rettore della Libera Università Maria Ss. Assunta - LUMSA. Alle 19.30 in programma la preghiera dei Vespri Solenni presieduta dal vescovo Rino Fisichella, rettore dellaPontificia università Lateranense, nella basilica di S. Maria in Ara Coeli.

Venerdì 13 e sabato 14 il convegno proseguirà presso l'Università Europea di Roma (via degli Aldobrandeschi 190). Quindi, a conclusione, sabato 14 alle 20.30 all'Auditorium Parco della Musica (sala Sinopoli) si svolgerà il concerto "Intercultura musicale per un nuovo umanesimo". Protagonisti: il Coro Interuniversitario di Roma, diretto dal maestro Massimo Palombella, e l'Orchestra Sinfonica del Conservatorio statale "Niccolò Piccinini" di Bari, guidata dal maestro Nicola Scardicchio.
avatar
Giuseppe.
Esperto/a
Esperto/a

Numero di messaggi : 243
Località : Salerno
Ordine scuola : ancora da inserire
Organizzazione : Nessuna
Contributo al forum : 3378
Data d'iscrizione : 15.07.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: LAZIO Iniziative 2009

Messaggio Da Giuseppe. il Sab Mar 14, 2009 6:31 pm

15 marzo ore 9.30 Assemblea nazionale delle componenti del movimento della scuola, promossa dal Coordinamento nazionale Precari Roma, Sala Pintor, V.Scalo S.Lorenzo 67
avatar
Giuseppe.
Esperto/a
Esperto/a

Numero di messaggi : 243
Località : Salerno
Ordine scuola : ancora da inserire
Organizzazione : Nessuna
Contributo al forum : 3378
Data d'iscrizione : 15.07.08

Tornare in alto Andare in basso

Convegno Rieti

Messaggio Da Silva il Dom Mar 29, 2009 10:42 pm

Il prossimo 1 aprile si terrà un convegno a Rieti sul tema
"Quale futuro per la scuola"
Non so chi lo abbia organizzato.
Interverranno l'Assessore all'Istruzione della provincia, Gustavo Marcheggiani, Presidente IV CCP Agricoltura Regione Lazio, Mario Perilli, Presidente XIV Scuol, università, formazione Regione Lazio, Anna Maria Massimi, e l'assessore all'istruzione della Regione Lazio, Silvia Costa.

Mercoledi 1 aprile, ore 15.30
locali dell'Asi, via dell'Elettronica
(presso il consorzio per lo sviluppo industriale)
Rieti

Silva
Novizio/a
Novizio/a

Femminile Numero di messaggi : 7
Località : Provincia di Rieti
Ordine scuola : Scuola secondaria di I grado
Organizzazione : Nessuna
Contributo al forum : 3192
Data d'iscrizione : 03.12.08

Tornare in alto Andare in basso

Convegno Rieti

Messaggio Da Silva il Dom Mar 29, 2009 10:44 pm

Il prossimo 1 aprile si terrà un convegno a Rieti sul tema
"Quale futuro per la scuola"
Non so chi lo abbia organizzato.
Interverranno l'Assessore all'Istruzione della provincia, Gustavo Marcheggiani, Presidente IV CCP Agricoltura Regione Lazio, Mario Perilli, Presidente XIV Scuol, università, formazione Regione Lazio, Anna Maria Massimi, e l'assessore all'istruzione della Regione Lazio, Silvia Costa.

Mercoledi 1 aprile, ore 15.30
locali dell'Asi, via dell'Elettronica
(presso il consorzio per lo sviluppo industriale)
Rieti

Silva
Novizio/a
Novizio/a

Femminile Numero di messaggi : 7
Località : Provincia di Rieti
Ordine scuola : Scuola secondaria di I grado
Organizzazione : Nessuna
Contributo al forum : 3192
Data d'iscrizione : 03.12.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: LAZIO Iniziative 2009

Messaggio Da morena il Ven Apr 03, 2009 11:29 pm

L'UNIVERSITà INCONTRA LA SCUOLA

Il futuro dell’insegnamento tra riforme e precarietà

Lo scorso autunno migliaia di studenti e studentesse, genitori, insegnanti, docenti universitari, precari della ricerca e della formazione hanno invaso le piazze italiane contro il sistematico piano di dismissione della scuola e dell’università pubblica.
Il famigerato dl 133 e i tagli alla scuola iniziano adesso a far sentire i loro effetti:
a settembre circa 40.000 insegnanti precari non vedranno riconfermato l’incarico annuale.
Il nuovo punto interrogativo riguarda il sistema di formazione degli insegnanti delle scuole primarie e secondarie: il governo, dopo l’abolizione della SISS, come ha intenzione di procedere?
Da una prima lettura del pdl Aprea traspare un quadro poco rassicurante che prevede fra l’altro:

- l’assunzione diretta dei docenti da parte delle scuole, per le quali si propone la trasformazione in fondazioni private, e la conseguente abolizione delle graduatorie nazionali

- l’introduzione di tirocini gratuiti come forma di avviamento all’insegnamento

- l’abolizione delle rappresentanze sindacali nelle scuole


Crediamo che la scuola pubblica rappresenti un motore di sviluppo per tutto il paese; uno strumento inestimabile per l’uguaglianza sociale, la formazione di cittadini coscienti e l’avviamento ad una condizione dignitosa di lavoro. Crediamo anche che l’insegnamento rappresenti una prospettiva di lavoro per molti e che la condizione di precarietà in cui oggi vivono migliaia di docenti nelle scuole e nelle università ne svilisca l’essenza più profonda. Per questo ci preoccupa una riforma che rischia di colpire il salario e le condizioni lavorative degli insegnanti, di indebolire e dequalificare il sistema pubblico di formazione e istruzione.

COSTRUIAMO UN’ASSEMBLEA PUBBLICA DOVE STUDENTI E STUDENTESSE POSSANO CONFRONTARSI CON INSEGNANTI PRECARI E DI RUOLO SUL FUTURO DELL’ISTRUZIONE

MARTEDI 7 APRILE ore 16.30
AULA II DI MATEMATICA


Interverranno: Gabriela Marsili (insegnante di ruolo da oltre 30 anni), esponenti del Movimento Insegnanti Precari, studenti della SISS,
Assemblea di Matematica, Laboratorio di Lettere, Collettivo R-Evoluzione, Movimento Insegnanti Precari
avatar
morena
Assiduo/a
Assiduo/a

Femminile Numero di messaggi : 79
Località : Roma
Ordine scuola : Secondaria II gr.
Organizzazione : coordinamento precari scuola-roma
Contributo al forum : 3297
Data d'iscrizione : 09.10.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: LAZIO Iniziative 2009

Messaggio Da morena il Mer Apr 15, 2009 8:23 pm

ASSEMBLEA UNITARIA IL 17 APRILE

Per una forte iniziativa prima della fine dell’anno scolastico

Durante quest’anno scolastico sono stati approvati numerosi provvedimenti riguardanti la scuola e l’università italiana, alcuni attuati immediatamente ed altri che entreranno in vigore il prossimo anno: legge 133, legge 169, la cosiddetta “riforma” Gelmini e relativi regolamenti attuativi, mozione Cota, ecc. Tali misure comportano e comporteranno: dequalificazione dell’offerta formativa, riduzione del tempo scuola, aumento degli alunni nelle classi, licenziamenti di migliaia di docenti precari, mobilità senza precedenti dei docenti di ruolo, meritocrazia assoluta con conseguente taglio di risorse per le università, depauperamento totale dei saperi accademici e della ricerca.
Il movimento di insegnanti, studenti, genitori delle scuole e larga parte della società civile, nato nell’autunno scorso e connotato da una capacità di mobilitazione senza precedenti, ha avuto il merito di tenere alta l’attenzione su quanto stava accadendo e gli obiettivi che hanno caratterizzato le lotte sono ancora parte della nostra piattaforma. A ciò si aggiunga che è il forte il rischio che durante quest’estate vengano approvate ulteriori leggi e regolamenti miranti a distruggere definitivamente la scuola della Costituzione basata sulla democrazia, sulla partecipazione, sulla uguaglianza di opportunità formative sul tutto il territorio nazionale: D. L. Aprea, Federalismo fiscale, ecc.

NOI NON INTENDIAMO RASSEGNARCI A CIÒ CHE PUÒ APPARIRE INELUTTABILE

Il patrimonio espresso dai movimenti nati in tutto il Paese per difendere scuola e università pubbliche sta lì a testimoniare che il dissenso per quanto sta accadendo è profondo. Le richieste delle famiglie per il tempo scuola sono state in questi ultimi mesi un’ulteriore testimonianza della assoluta impopolarità delle leggi 133 e 169.
Riteniamo pertanto che il movimento delle scuole e delle università prima della fine dell’anno scolastico debba trovare un momento di unità e di visibilità per esprimere ancora e con forza i propri contenuti attraverso adeguate forme di partecipazione. A livello nazionale ci si incontrerà il 18 aprile a Firenze per coordinare un’iniziativa di respiro nazionale che si svolgerà a Roma.
Crediamo pertanto che sia fondamentale che tutte le realtà di Roma e Provincia che si sono opposte ai distruttivi provvedimenti governativi si incontrino per lavorare insieme alla creazione di una grande manifestazione per la metà del mese di maggio.

Per questo invitiamo tutte e tutti ad un’assemblea unitaria il 17 aprile alle 17 presso la scuola Di Donato via Bixio metro A uscita Piazza Vittorio

Coordinamento “Non rubateci il futuro”; coordinamento scuole distretti XXII e XXX ; Soscuola; Movimento Insegnanti Precari; Comitato Precari Roma; Coordinamento scuole XI Municipio; Unione degli Studenti

Info: www.nonrubatecilfuturo.it - www.soscuola.com
avatar
morena
Assiduo/a
Assiduo/a

Femminile Numero di messaggi : 79
Località : Roma
Ordine scuola : Secondaria II gr.
Organizzazione : coordinamento precari scuola-roma
Contributo al forum : 3297
Data d'iscrizione : 09.10.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: LAZIO Iniziative 2009

Messaggio Da morena il Mar Apr 21, 2009 6:16 pm

PER UNA SCUOLA ANTIFASCISTA: ATTUALIZZIAMO IL 25 APRILE!


Ci sono vari modi di fare e ricordare la storia. Uno è quello di negarla completamente, come se le lotte, le conquiste e le loro figure sociali non fossero mai esistite. E’ il metodo del governo, che rivisitando la storia, la nega, per nascondere le malefatte dei fascisti e dei padroni. C’è poi un altro modo di procedere con la storia, è quello dell’appiattimento sulla rievocazione di un passato che non tesse nessun rapporto con il presente; la storia delle nozioni per intenderci, quella che insegna alle persone il nulla del presente, soffocando qualsiasi fiducia di poter cambiare la realtà.
Questi due modi di fare storia li vediamo all’opera in occasione degli anniversari, ed il 25 Aprile è una di queste occasioni. Periodicamente i personaggi che ci governano fanno passare un’immagine degradante della Resistenza, per occultare la lotta antifascista sotto una patina di epicità, che cristallizza l’evento, con il chiaro scopo di bloccare qualsiasi pensiero arrivi ad attualizzare la lotta per la libertà, che, più di mezzo secolo fa, portò una buona parte degli Italiani a scegliere la strada della ribellione di fronte alla tirannide e alle violenze.


[center]Di fronte a questi due modi di fare storia, noi insegnanti precari ne vogliamo scegliere un terzo: quello di capire il passato, per agire nel presente, e recuperare la fiducia per costruire il nostro futuro.[/center]

E’ importante ricordare che la lotta antifascista nella scuola è stata particolarmente significativa, perché ha coinvolto, già dalla metà degli anni trenta, in pieno regime fascista, molti insegnanti che insieme agli studenti si sono opposti tenacemente al tentativo del regime di fare della scuola uno strumento di consenso verso la sua politica, pagando con la vita la loro azione opposizione, che ha portato l’Italia alla liberazione dal nazi-fascismo. Qui vogliamo ricordare alcuni di questi martiri della Resistenza romana, i professori Pilo Albertelli, Giocchino Gesmundo, Raffaele Persichetti, Marino Buratti, Salvatore Canalis e gli studenti Massimo Gizzio, Ferdinando Agnini, Romualdo Chiesa.[/justify]

[justify]Nonostante la Resistenza e le conquiste sociali successive abbiano cambiato positivamente il volto di questo Paese, ci accorgiamo che il nostro territorio presenta una situazione drammatica. Ancora una volta a pagarne il prezzo più alto è la scuola pubblica, che, svuotata dall’interno della sua funzione primaria di garantire a tutti gli studenti e le studentesse una visione critica della realtà attraverso le conoscenze elaborate nell’ambito di uno spirito cooperativo, rischia di essere travolta dalle sue stesse mura insieme a coloro che ogni giorno vivono in esse
travolta dalle sue stesse mura insieme a coloro che ogni giorno vivono in esse.

Le decine di studenti morti nella casa dello studente in Abruzzo, i bambini e la maestra della scuola di San Giuliano, la morte dello studente dei liceo di Rivoli e i tanti incidenti che ogni giorno avvengono nelle scuole non sono una fatalità,

ma
la prova di quello che attende la scuola pubblica italiana tutta, se il governo non deciderà di ripensare l’intera politica sulla scuola statale, ritirando tutti i 130.000 tagli previsti per i prossimi tre anni e attuando concretamente un vasto piano di rilancio dell’istruzione pubblica, partendo dalla messa in sicurezza degli edifici scolastici, delle università e delle case dello studente. In queste strutture le giovani generazioni trascorrono momenti fondamentali della loro vita, e per questo motivo che alla stabilità delle strutture scolastiche deve corrispondere la solidità dell’offerta formativa, sostenuta da consistenti investimenti, e la stabilità degli insegnanti precari che solo così garantirebbero progettualità didattica ed educativa.
Per questi motivi, noi insegnanti precari ci opponiamo con forza alla logica stessa dei provvedimenti del governo, dalla legge 133 fino al ddl Aprea. La nostra lotta è volontà di dimostrare che tali provvedimenti disegnano un modello di scuola autoritario, che mostra il volto dell’autonomia solo quando pretende di far sedere nei consigli di amministrazione delle scuole personaggi dell’imprenditoria locale, i quali useranno le scuole come aziende di loro proprietà e per i loro scopi. Tutto questo mentre il ddl Aprea porta avanti il disegno d’introdurre criteri clientelari per reclutare gli insegnanti, istituendo fantomatici concorsi interni alle scuole, e lasciando ai presidi la scelta degli insegnati sulla base di criteri che non hanno nulla di oggettivo.
Al di là della critica e dell’opposizione, desideriamo proporre la nostra idea di scuola frutto della nostra esperienza e delle nostre riflessioni.


Vogliamo che venga diminuito drasticamente il numero degli alunni per classe, partendo dalle elementari fino al biennio delle superiori, per garantire l’attuazione di modelli d’insegnamento cooperativi che, oltre a coinvolgere anche i soggetti più deboli, agisca positivamente sulla motivazione degli studenti, arginando l’abbandono scolastico.


Vogliamo una scuola fondata sul principio di collegialità, che assegni al collegio dei docenti una funzione propositiva, decisionale e organizzativa, restituendo all’insegnante quella libertà d’insegnamento strettamente collegata alla possibilità dello studente di esprimere la sua visione della realtà, per spezzare quel meccanismo di esclusione/inclusione di cui l’attuale sistema scolastico è portatore.


Vogliamo opporci senza tregua al vuoto culturale su cui poggia questo governo, lottando per un modello di scuola che metta al centro dei suoi interessi l’istruzione di tutti gli studenti e le studentesse qualsiasi sia il loro livello economico, culturale o sociale.


Il solo piano sicurezza che chiediamo passa dalla lotta alla precarietà sui luoghi di lavoro e di studio, mettendo in campo cospicui finanziamenti per la qualità dell’istruzione, dalle strutture alla didattica, passando per l’assunzione degli insegnanti precari.


Lanciamo un appello a tutti i soggetti della scuola, dagli insegnanti precari al personale ata, dagli studenti agli insegnanti di ruolo per iniziare un percorso insieme

verso una manifestazione nazionale
del movimento autonomo della scuola e dell'università
a fine MAGGIO

per ottenere un’inversione di tendenza del governo in materia d’istruzione
a partire dalla sicurezza di tutte le scuole, delle università e di tutte le case dello studente, e dal ritiro dei tagli.


ORA!


Inoltre, invitiamo tutte le realtà della scuola a partecipare
alla manifestazione
venerdì 25 aprile alle ore 10,30 a Porta San Paolo.



movimento insegnanti precari-Roma
movimentoinsegnantiprecari@gmail.com
avatar
morena
Assiduo/a
Assiduo/a

Femminile Numero di messaggi : 79
Località : Roma
Ordine scuola : Secondaria II gr.
Organizzazione : coordinamento precari scuola-roma
Contributo al forum : 3297
Data d'iscrizione : 09.10.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: LAZIO Iniziative 2009

Messaggio Da francescaP il Mer Apr 29, 2009 9:46 am

SIT-IN 29 APRILE h 16 UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE DEL LAZIO
VIA OSTIENSE 131



Scuola/ Domani 29 aprile-sit-in Cub Roma davanti Usr contro tagli organici
di Apcom


Nel Lazio saltano migliaia posti: così verso la privatizzazione
Roma, 28 apr. (Apcom) - Domani il sindacato Cub Scuola Roma, insieme ad alcuni comitati e i movimenti di precari, svolgerà un sit-in davanti all'Ufficio scolastico regionale del Lazio per protestare contro gli effetti dei tagli del governo sugli organici: dalle ore 16 in via Ostiense i rappresentanti dl sindacato, assieme ai lavoratori, manifesteranno contro quei provvedimenti dall'alto che "intendono portare ad una precarizzazione della scuola in vista di una sua completa privatizzazione". La protesta si svolgerà anche "in difesa dei diritti e della dignità dei lavoratori della scuola e - sostiene la Confederazione unitaria di base - per il diritto allo studio delle nuove generazioni. A seguito di una rilevazione svolta presso gli istituti scolastici della provincia la Cub Scuola Roma ritiene che i tagli decisi dal Governo e pianificati dal ministro Gelmini avranno l'effetto immediato di aumentare il carico di lavoro dei docenti e specialmente degli Ata, rendendo la scuola un servizio inefficace ed inefficiente e pregiudicando il diritto allo studio e alla cultura delle nuove generazioni". Secondo la Cub romana saranno "4.096 i lavoratori esclusi dalla possibilità di prendere servizio sui posti lasciati dai pensionati", che si aggiungono agli "oltre 13.000 docenti precari ed i circa 7.500 Ata che in questi ultimi anni hanno garantito l'apertura delle scuole del Lazio". Una delle richieste che il sindacato farà al responsabile dell'Usr del Lazio, il direttore generale Raffaele Sanzo, che ha chiesto di incontrare attraverso una rappresentanza, è quelladi confermare in blocco tutte le olte 20 mila supplenze annuali in corso. Queste le altre priorità per il Cub: la difesa della scelta delle famiglie per il tempo pieno nelle scuole elementari; la respinta del maestro unico; la trasparenza nella gestione e nel controllo delle graduatorie e delle disponibilità dei posti; la trasformazione di tutti i contratti a tempo determinato fino al 30 giugno in contratti annuali (con le ferie pagate) per tutto il personale; un piano di assunzioni a tempo indeterminato di tutti i precari su tutti posti effettivamente disponibili nel Lazio.
avatar
francescaP
Esperto/a
Esperto/a

Femminile Numero di messaggi : 573
Località : Roma
Ordine scuola : secondaria ii grado
Organizzazione : Cobas
Contributo al forum : 3848
Data d'iscrizione : 21.09.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: LAZIO Iniziative 2009

Messaggio Da francescaP il Dom Mag 10, 2009 9:04 am

Salve


Si è svolta ieri in una scuola del centro di Roma un'assemblea unitaria delle scuole di Roma e provincia molto partecipata.(oltre 70 persone)

Dopo esserci confrontati per mesi sui contenuti, l'assemblea di ieri era chiamata ad esprimersi solo in merito alle future mobilitazioni da mettere in campo contro lo smantellamento della scuola/università pubblica e l'espulsione in massa dei precari.

L'assemblea ha visto la presenza massiccia dei precari della scuola che da aprile si stanno vedendo regolarmente in incontri unitari, a prescindere dalle appartenenze sindacali e politico/partitiche (tanto per intenderci), per mettere in campo mobilitazioni congiunte contro questo governo e le sue politiche sulla scuola e l'università, sulla sicurezza, sull'integrazione, sui diritti sindacali....

Ieri, oltre a tanti precari del Comitato Precari Roma, del Comitato Insegnanti Precari e del Movimento Insegnanti Precari, c'erano rappresentanti di coordinamenti e comitati genitori-insegnanti di vari municipi romani e della provincia, c'era Non Rubateci il Futuro e Soscuola e il coordinamento ricercatori precari.

L'assemblea ha aderito ufficialmente allo sciopero del 15 e ha indetto una "2-giorni" di mobilitazione in difesa della scuola pubblica e della ricerca che si terrà a Roma il 23 e 24 maggio, rispettivamente in Piazza del Popolo e in un grande parco cittadino "Villa Pamphili" (vi manderò presto il programma). Ci si è espressi anche in merito ad un appuntamento nazionale intorno a metà ottobre.

I precari romani si incontreranno di nuovo martedì 12 maggio (presso la scuola Crispi di monteverde-da confermare) insieme a tutte le altre componenti che hanno dato vita alle recenti assemblee cittadine unitarie per organizzare, tra le altre cose, anche la partecipazione al 15 (iniziative, spezzoni, volantinaggi etc.).

Vi faremo sapere presto.


Il Comitato Precari Roma invita tutti a diffondere e a promuovere con decisione l'adesione e la partecipazione alla giornata di sciopero e mobilitazione nazionale del 15.


Francesca Pandolfi
insegnante precaria
Comitato Precari Roma
avatar
francescaP
Esperto/a
Esperto/a

Femminile Numero di messaggi : 573
Località : Roma
Ordine scuola : secondaria ii grado
Organizzazione : Cobas
Contributo al forum : 3848
Data d'iscrizione : 21.09.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: LAZIO Iniziative 2009

Messaggio Da Alba il Dom Mag 10, 2009 10:23 am

francescaP ha scritto:Salve
Si è svolta ieri in una scuola del centro di Roma un'assemblea unitaria delle scuole di Roma e provincia molto partecipata. (oltre 70 persone) Il Comitato Precari Roma invita tutti a diffondere e a promuovere con decisione l'adesione e la partecipazione alla giornata di sciopero e mobilitazione nazionale del 15. Francesca Pandolfi
insegnante precaria - Comitato Precari Roma
Questo é il nostro problema! Nonostante i diritti ancora vigenti, ma ancora per poco, siamo i primi a non crederci e sempre pronti allo scarica barili e alla delega. Sarà anche dura, ma l' unica azione incisiva, sarebbe il licenziamento in massa prima degli scrutini, così si può anche saggiare l' effettivo supporto dei colleghi di ruolo. Lo sciopero, con questi caldi, sarà solo una doccia fresca. Crying or Very sad
Alba
avatar
Alba
Esperto/a
Esperto/a

Femminile Numero di messaggi : 349
Località : PI
Ordine scuola : Secondaria II gr.
Organizzazione : Nessuna
Contributo al forum : 3514
Data d'iscrizione : 03.01.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: LAZIO Iniziative 2009

Messaggio Da francescaP il Dom Mag 10, 2009 7:29 pm

tieni presente che credo questa sia stata la centesima.o forse più......assemblea del movimento romano.

Andiamo avanti così da luglio. Avere ancora uno zoccolo duro consistente fa ben sperare per il futuro. Settembre è alle porte e mi auguro che "scoppi" il casino.

Cerchiamo di vedere il bicchiere mezzo pieno.

Circa lo sciopero...fin quando sarà possibile farli, io li farò.

fp
avatar
francescaP
Esperto/a
Esperto/a

Femminile Numero di messaggi : 573
Località : Roma
Ordine scuola : secondaria ii grado
Organizzazione : Cobas
Contributo al forum : 3848
Data d'iscrizione : 21.09.08

Tornare in alto Andare in basso

Cosa ne sappiamo di un''assemblea nazionale a Villa Pamphili il 24 maggio?

Messaggio Da DeboraMiano il Lun Mag 18, 2009 11:23 am

E' una notiza falsa? E' un'assemblea nazionale alla quale sono realmente stati invitati tutti i movimenti? Scusate, ma non ne ho trovato notizia e vorrei capire se la rete (qualora la notizia fosse confermata) parteciperà o no.
grazie
Debora
avatar
DeboraMiano
Esperto/a
Esperto/a

Femminile Numero di messaggi : 248
Età : 49
Località : Roma
Ordine scuola : scuola secondaria di primo grado
Organizzazione : Nessuna
Contributo al forum : 3412
Data d'iscrizione : 31.08.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: LAZIO Iniziative 2009

Messaggio Da Ospite il Lun Mag 18, 2009 12:11 pm

Qualcuno ha detto che fare una iniziativa per il 24 era stato discusso in rete, ora dal resoconto dell'assemblea dei precari romani si evince che le giornate del 23 e 24 sono uscite da quell'incontro. Poi è arrivata la notizia che il 23 non si fa niente e si farà un'assemblea nazionale.

Come al solito la rete non viene consultata e si trova ovviamente poi a dare cmq un giudizio positivo, perchè ogni inziativa a favore della scuola va sempre giudicata positivamente.

se vogliamo pensare male poi, queste inziative vengono sempre alla vigilia di una inziativa dei sindacati di base.

detto questo credo che la rete ufficialmente non dirà niente mentre i singoli comitati delle realtà locali, sopratutto vicine territorialmente a roma saranno invitati a partecipare.

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: LAZIO Iniziative 2009

Messaggio Da DeboraMiano il Lun Mag 18, 2009 3:07 pm

Ho letto che, in qualche modo, CIP si dissocia...rete neutrale...CIp fuori...crisi d'identità...chi è l'assemblea dei precari? un'entita che prescinde dalle singole realtà? scusate...non voglio suonare polemica...davvero non capisco chi possa organizzare un'assemblea di precari quando le associazioni che conosco io (non voglio neanche peccare di egocentrismo...ma mi pare che la rete e il CIp vantino abbastanza "iscritti") ne sono fuori...o non ho capito bene? E' un'assemblea solo per i precari dell'università? Ho perso qualche passaggio....
avatar
DeboraMiano
Esperto/a
Esperto/a

Femminile Numero di messaggi : 248
Età : 49
Località : Roma
Ordine scuola : scuola secondaria di primo grado
Organizzazione : Nessuna
Contributo al forum : 3412
Data d'iscrizione : 31.08.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: LAZIO Iniziative 2009

Messaggio Da Brunello Arborio il Lun Mag 18, 2009 3:27 pm

pecodè ha scritto:Ho letto che, in qualche modo, CIP si dissocia...rete neutrale...CIp fuori...crisi d'identità...chi è l'assemblea dei precari? un'entita che prescinde dalle singole realtà? scusate...non voglio suonare polemica...davvero non capisco chi possa organizzare un'assemblea di precari quando le associazioni che conosco io (non voglio neanche peccare di egocentrismo...ma mi pare che la rete e il CIp vantino abbastanza "iscritti") ne sono fuori...o non ho capito bene? E' un'assemblea solo per i precari dell'università? Ho perso qualche passaggio....

Il 24 ci sarà una assemblea nazionale dei precari a cui parteciperà la Rete, il CIP, e i coordinamenti del 1 Febbraio.
Non mi risulta che ci sia qualcuno che non è stato invitato o che si dissocia
avatar
Brunello Arborio
Esperto/a
Esperto/a

Maschile Numero di messaggi : 3241
Età : 53
Località : Terni
Ordine scuola : Secondaria II gr.
Organizzazione : CPS-Terni
Forum Precari Scuola
Contributo al forum : 7146
Data d'iscrizione : 15.07.08

http://precariscuola.135.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: LAZIO Iniziative 2009

Messaggio Da francescaP il Lun Mag 18, 2009 4:03 pm

si forse hai perso qualche passaggio anche se è pur vero che la cosa è stata organizzata in poco tempo. A roma ci sono state 2 assemblee unitarie molto partecipate il 17 aprile e l'8 maggio.

I precari erano numerosi e non tutti della rete. Cera anche il cip e altri comitati che non si riconoscono nella rete ma nel coordinamento nazionale precari nato il 1 febbraio ...Della serie . nessuno in questo momento , da solo rappresenta i precari...ci sono più anime e varie sfumatere...anche differenze sostanziali direi.

Ma una cosa è certa. i precari in questo momento sono legati tutti dallo stesso destino.

Ci piaccia o no dobbiamo operare insieme. Il che non vuol dire azzerare le differenze o rinnegare la propria identità.

Vuol dire cercare un comune terreno di lotta evitando di frammentarci in mille iniziative inutili.

Per questo si è lanciata l'idea di una nuova assemblea questa volta di tutti e tutte .

E l'assemblea ci sarà. il cip non si dissocia affatto ma ieri è uscito un comunicato errato da parte di un'esponente del mip romano che ha peraltro subito rettificato. Tutto chiarito. Dobbiamo ancora mandare l'indizione ufficiale.

Sarà un'assemblea unitaria alla quale parteciperanno anche il cip e la rete e anche i precari che si riconoscono nel coordinamento del primo febbraio.

Sarà ovviamente aperta anche ai cani sciolti a chi si riconosce nei sindacati o nei partiti....a chi non si riconosce in nulla e non si fida più. Sara alla pari per tutti. Srà un confronto e un bilancio aperto e onesto.

Una cosa veramente inclusiava è il confronto tra tutti, tra chi ha un'appartenenza e chi no, chi si riconosce in qualcosa e chi non crede più a niente.

Non basta solo dire che si è neutrali ed equidistanti per rendere un insieme di persone unitarie.

La barca sta affondando e se non portiamo avanti iniziative comuni e partecipate andremo a picco tutti assieme.

Deborah non starei qui a spaccare il capello in 4. Cerchiamo di guardare lontano ...a quello che c'è dietro alla "carota".

L'APREA incombe e i tagli avanzano

baci
ci sentiamo
francesca
avatar
francescaP
Esperto/a
Esperto/a

Femminile Numero di messaggi : 573
Località : Roma
Ordine scuola : secondaria ii grado
Organizzazione : Cobas
Contributo al forum : 3848
Data d'iscrizione : 21.09.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: LAZIO Iniziative 2009

Messaggio Da Ospite il Lun Mag 18, 2009 4:21 pm

Io continuo a dire che delle iniziative che si fregiano del termine nazionale dovrebbero partire da organizzazioni nazionali. Se esistono delle differenze tra il coordinamento nazionale e la rete, differenze che tra l'altro io non so quali siano, pazienza, ma secondo me sarebbe stato un bellissimo segnale di unità indire un'iniziativa unitaria della rete e del coordinamento.

Continuando così davvero non capisco a che servono la rete ed il coordinamento nazionale.

Vi prego di non prendere questo mio post come ennesima polemica, ma soltanto come base per il proseguo di una discussione che si dovrebbe porre sia dentro la rete che tra i vari comitati locali ma anche dentro il coordinamento.

E credo di interpretare i sentimenti di tanti colleghi che, come me, abitanto agli estremi dell'italia e non nelle metropoli come roma e milano, non capiscono cosa davvero sta accadendo oltre alla scure che si sta abbattendo su di noi.

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: LAZIO Iniziative 2009

Messaggio Da Emma Giannì il Lun Mag 18, 2009 6:31 pm

beh....questo è lo spazio delle iniziative del Lazio.....
Didier.......sempre tu sei!

------------------------------------------------------
Emma Giannì
reteprecariscuolaag@libero.it
avatar
Emma Giannì
Amministratore
Amministratore

Femminile Numero di messaggi : 2680
Località : SCIACCA(AG)
Ordine scuola : Secondaria A029-A030
Organizzazione : Rete Precari Scuola Agrigento
Tesserata CGIL
Contributo al forum : 6128
Data d'iscrizione : 16.07.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: LAZIO Iniziative 2009

Messaggio Da DeboraMiano il Lun Mag 18, 2009 6:55 pm

Intanto, anche se abito a Roma, sono siciliana anch'io...e spaccare il capello in 4 è una peculiarità dei meridionali.
Francesca, sai come la penso; una certa Italia (la mia!) è stata distrutta da spaccamenti e scollamenti...avevo solo letto la mail del CIP che, dici, è stata rettificata...poi non trovavo segni e conferme in questo topic...quindi ho chiesto.
Ci vediamo a Villa Pamphili il 24! Saremo tanti e combattivi.
avatar
DeboraMiano
Esperto/a
Esperto/a

Femminile Numero di messaggi : 248
Età : 49
Località : Roma
Ordine scuola : scuola secondaria di primo grado
Organizzazione : Nessuna
Contributo al forum : 3412
Data d'iscrizione : 31.08.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: LAZIO Iniziative 2009

Messaggio Da Brunello Arborio il Lun Mag 18, 2009 9:01 pm

Da questa assemblea bisogna venire fuori con delle iniziative concrete soprattutto dopo che è saltato l'appuntamento del 23; ed è anche ora, secondo me, di lasciar perdere precari universitari e movimenti, dobbiamo rischiare in prima persona.
avatar
Brunello Arborio
Esperto/a
Esperto/a

Maschile Numero di messaggi : 3241
Età : 53
Località : Terni
Ordine scuola : Secondaria II gr.
Organizzazione : CPS-Terni
Forum Precari Scuola
Contributo al forum : 7146
Data d'iscrizione : 15.07.08

http://precariscuola.135.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: LAZIO Iniziative 2009

Messaggio Da Emma Giannì il Lun Mag 18, 2009 11:47 pm

l'appuntamento del 23 è saltato a qualcun altro,non è un fallimento per noi.....
Se si riesce ad organizzare un'assemblea della rete sarebbe proprio il caso di andare al sodo veramente,finita la scuola e non mi farei neanche problemi di numeri,basta essere "precari".......

------------------------------------------------------
Emma Giannì
reteprecariscuolaag@libero.it
avatar
Emma Giannì
Amministratore
Amministratore

Femminile Numero di messaggi : 2680
Località : SCIACCA(AG)
Ordine scuola : Secondaria A029-A030
Organizzazione : Rete Precari Scuola Agrigento
Tesserata CGIL
Contributo al forum : 6128
Data d'iscrizione : 16.07.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: LAZIO Iniziative 2009

Messaggio Da DeboraMiano il Mar Mag 19, 2009 1:37 pm

In effetti, se riuscissimo a vederci il 23, forse riusciremmo ad arrivare al 24 con le idee più chiare sul da farsi...io ci sono.
avatar
DeboraMiano
Esperto/a
Esperto/a

Femminile Numero di messaggi : 248
Età : 49
Località : Roma
Ordine scuola : scuola secondaria di primo grado
Organizzazione : Nessuna
Contributo al forum : 3412
Data d'iscrizione : 31.08.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: LAZIO Iniziative 2009

Messaggio Da francescaP il Mar Mag 19, 2009 2:19 pm

cara deby

il 23 in effetti è ancora in forse ma non è stato ancora ufficialmente cancellato ne dai precari ne dai ricercatori.

il 24 l'assemblea è invece confermata e fervono mail, sms e contatti vari.

E' importante che ci siano rapprsentanze da tutta italia

Probabilmente da domani ci batteremo tutte le swcuole capillarmente lasciando volantini e cercando di stanare i precari romani che oltre ai soliti che sono in piazza da luglio..........sono ancora in letargo.

Chi ci vuole dare una mano ci contatti anche via mail.

OGGI ci sarà un incontro importante dei comitati alle 19 al GALILEO GALILEI.

FATEVI VIVI.

IMPIEGATE LE ULTIME ENERGIE CHE VI SONO RIMASTE CON 40 GRADI ALL'OMBRA
PER UNA GIUSTA CAUSA

fra
avatar
francescaP
Esperto/a
Esperto/a

Femminile Numero di messaggi : 573
Località : Roma
Ordine scuola : secondaria ii grado
Organizzazione : Cobas
Contributo al forum : 3848
Data d'iscrizione : 21.09.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: LAZIO Iniziative 2009

Messaggio Da DeboraMiano il Mer Mag 20, 2009 2:25 pm

francescaP ha scritto:CONFERMATO IL 23!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Come? dove? a che ora?
Io farò pubblicità alla cosa...ma mi servono dettagli.
avatar
DeboraMiano
Esperto/a
Esperto/a

Femminile Numero di messaggi : 248
Età : 49
Località : Roma
Ordine scuola : scuola secondaria di primo grado
Organizzazione : Nessuna
Contributo al forum : 3412
Data d'iscrizione : 31.08.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: LAZIO Iniziative 2009

Messaggio Da DeboraMiano il Ven Mag 22, 2009 11:11 am

Sono a scuola...mi piacerebbe comunicare ai colleghi (precari e non) il luogo e l'orario dell'incontro del 23. Per il 24 ho già predisposto un volantino (dalle ore 10 alle 18 Villa Pamphili entrata Piazzetta Bel Respiro). Mi date una mano?
avatar
DeboraMiano
Esperto/a
Esperto/a

Femminile Numero di messaggi : 248
Età : 49
Località : Roma
Ordine scuola : scuola secondaria di primo grado
Organizzazione : Nessuna
Contributo al forum : 3412
Data d'iscrizione : 31.08.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: LAZIO Iniziative 2009

Messaggio Da francescaP il Lun Mag 25, 2009 11:32 pm

ROMA 28 MAGGIO
PRESIDIO DEI PRECARI AL PROVVEDITORATO
h 14,30 VIA PIANCIANI

CIP Roma
CPR
MIP

DIffondete!!! Partecipate!!!!!
avatar
francescaP
Esperto/a
Esperto/a

Femminile Numero di messaggi : 573
Località : Roma
Ordine scuola : secondaria ii grado
Organizzazione : Cobas
Contributo al forum : 3848
Data d'iscrizione : 21.09.08

Tornare in alto Andare in basso

ROMA: 04/09/09 Precari della scuola sul tetto del CSA

Messaggio Da subprecario MARCOS il Ven Set 04, 2009 3:24 pm

COORDINAMENTO PRECARI SCUOLA di ROMA

COMUNICATO

Si prega la massima diffusione del comunicato stampa a tutti gli organi e
redazioni

Una decina di docenti, del Coordinamento Precari della Scuola di
Roma, si trovano dalle 10 di questa mattina sul tetto del CSA di Roma a via
Pianciani. Gli insegnanti hanno fatto questa pacifica manifestazione, che non
ha in alcun modo ostacolato le normali attività degli uffici del
Provveditorato, per richiamare l'attenzione sugli obbiettivi delle
mobilitazioni dei precari della scuola a fronte degli ennesimi pesanti tagli di
posti di lavoro nella scuola pubblica. Gli obiettivi della mobilitazione sono:

• Il ritiro dei tagli alla scuola pubblica;
• L'assunzione dei precari su
tutti i posti vacanti e disponibili;
• Il rispetto della normativa sulla
sicurezza (626) nella formazione delle classi;
• Il ritiro della circolare
sugli organici che consente cattedre di 20, 22 e 24 ore;
• Il ritiro del PDL
Aprea;
• L’istituzione di un tavolo regionale di trattativa cui devono
partecipare anche i precari;

Il dirigente del CSA Minichello, ancor prima di
ascoltare le rivendicazioni dei precari, ha immediatamente chiesto l'intervento
dei Carabinieri.
I docenti presenti alla manifestazione hanno dichiarato,
inoltre, che le misure previste dal governo con il decreto Ronchi, cioè i
Contratti di Disponibilità, sono assolutamente inadeguate e rappresentano l’
ennesima beffa nei loro confronti.
Gli insegnanti precari intendono rimanere
sul tetto del Provveditorato per richiamare l'attenzione sull’
assemblea/presidio fissata per il giorno 7 del corrente mese alle ore 15,00 in
via Pianciani sotto al CSA.
avatar
subprecario MARCOS
Esperto/a
Esperto/a

Maschile Numero di messaggi : 501
Località : Roma
Ordine scuola : Liceo (Filosofia e Storia)
Organizzazione : CPS Roma
Contributo al forum : 3553
Data d'iscrizione : 18.07.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: LAZIO Iniziative 2009

Messaggio Da subprecario MARCOS il Ven Set 04, 2009 3:41 pm

IL MESSAGGERO

VIA PIANCIANI, PRECARI INCONTRANO DIRIGENTE UFFICIO SCOLASTICO

(OMNIROMA) Roma, 04 set - Hanno occupato il terrazzo del settimo piano dell'ufficio scolastico regionale di via Pianciani. Sono circa una decina di ragazzi del Coordinamento precari scuola Roma che quest'anno si sono visto esclusi da qualsiasi assegnazione di cattedre e che hanno davanti a loro la prospettiva di rimanere per un anno senza stipendio. I precari hanno occupato il terrazzo questa mattina e hanno avuto un incontro "senza alcuna rassicurazione", spiegano, con il dirigente dell'ufficio scolastico Giuseppe Minichiello e sono stati identificati dai carabinieri giunti sul posto. Alcuni di loro indossano una maglietta con la scritta "Precari: professionisti radiati, esasperati, cancellati, annullati, raggirati, ignorati" e tutti chiedono di eliminare "i tagli previsti nella scuola pubblica e di regolare la normativa sull'assistenza scolastica ai disabili".


http://www.ilmessaggero.it/OMNIROMAviewnews2.php?file=newsOMNIROMA/2009-09-04_00024823.txt
avatar
subprecario MARCOS
Esperto/a
Esperto/a

Maschile Numero di messaggi : 501
Località : Roma
Ordine scuola : Liceo (Filosofia e Storia)
Organizzazione : CPS Roma
Contributo al forum : 3553
Data d'iscrizione : 18.07.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: LAZIO Iniziative 2009

Messaggio Da subprecario MARCOS il Ven Set 04, 2009 3:43 pm

LA REPUBBLICA

http://roma.repubblica.it/dettaglio-news/roma-13:13/24823
avatar
subprecario MARCOS
Esperto/a
Esperto/a

Maschile Numero di messaggi : 501
Località : Roma
Ordine scuola : Liceo (Filosofia e Storia)
Organizzazione : CPS Roma
Contributo al forum : 3553
Data d'iscrizione : 18.07.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: LAZIO Iniziative 2009

Messaggio Da didier il Ven Set 04, 2009 3:43 pm

Finalmente segnali dalla capitale.
ma come funziona? rimanete in 10 sopra finchè potete e sotto siete li a sostenerli? Ma sotto quanti siete?
avatar
didier
Esperto/a
Esperto/a

Maschile Numero di messaggi : 1747
Località : Catania
Ordine scuola : Secondaria di II grado
Organizzazione : RETE PRECARI SCUOLA SICILIA
Contributo al forum : 4781
Data d'iscrizione : 17.07.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: LAZIO Iniziative 2009

Messaggio Da subprecario MARCOS il Ven Set 04, 2009 3:52 pm

Il blitz è stato una anticipazione del presidio del 7 settembre.
Prevediamo una numerosa partecipazione da lunedì...
avatar
subprecario MARCOS
Esperto/a
Esperto/a

Maschile Numero di messaggi : 501
Località : Roma
Ordine scuola : Liceo (Filosofia e Storia)
Organizzazione : CPS Roma
Contributo al forum : 3553
Data d'iscrizione : 18.07.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: LAZIO Iniziative 2009

Messaggio Da subprecario MARCOS il Ven Set 04, 2009 3:58 pm

CORRIERE DELLA SERA

Anche i precari sul tetto che scotta:
l'effetto Innse sulle terrazze di Roma I lavoratori della pubblica istruzione in cima al palazzo
dell'ufficio scolastico di via Pianciani: «Tagli truffa»



Il manifesto dei precari della scuola sul tetto del Provveditorato (foto Jpeg)
Prosegue l'onda lunga dell'effetto Innse. Dopo i vigilantes sul Colosseo e i senzacasa sul tetto dei Musei Capitolini, alcuni precari della scuola si trovano da venerdì mattina sul tetto dell'ufficio scolastico di via Pianciani, l'ex provveditorato. Una decina di loro sono saliti sul tetto dell'edificio, all'ottavo piano, come azione dimostrativa, per protestare contro i tagli alla scuola pubblica.
«Tagli alla scuola pubblica una truffa per tutti», recita lo striscione esibito dai manifestanti. «Un'azione simbolica - ha detto una precaria della scuola - per sottolineare come i tagli al sapere non danneggiano solo i precari ma tutti i cittadini». Lunedì 7 settembre alle 15 è previsto un presidio sotto al provveditorato. Giovedì altri precari avevano sfilato davanti al ministero della Pubblica Istruzione in viale Trastevere esibendo una statua-caricatura del ministro Gelmini.


La protesta dei precari davanti al ministero della Pubblica Istruzione (foto Omniroma)
FERRERO: 150MILA POSTI A RISCHIO - «Contro le misure misere e inutili approvate ieri dal governo Berlusconi, su richiesta del ministro all'Istruzione Gelmini, in merito alla stabilizzazione dei precari della scuola, l'unica cosa che si può fare è salire sui tetti», dichiara il segretario del Prc, Paolo Ferrero. «Bene hanno fatto i precari romani - prosegue -, saliti sui tetti del Provveditorato alla Scuola per cercare di risolvere un problema drammatico come quello dei precari nel mondo della scuola. Che sono oltre 300 mila, di cui 150 mila sono i posti a rischio e per i quali il governo non fa nulla». Ferrero ha espresso solidarietà ai manifestanti «a partire dal Coordinamento nazionale del precari» per «tutte le loro sacrosante lotte».

TUTE BLU IN VIA VENETO - Nel frattempo le tute blu sfilano in Via Veneto. Anche la vertenza della Lasme 2 di Melfi, infatti, è arrivata a Roma: circa 150 dei 174 lavoratori in forza nello stabilimento sono giunti nella Capitale e manifestano di fronte al ministero per lo Sviluppo Economico. I lavoratori, insieme ai rappresentanti sindacali di Cgil, Cisl, Uil e Ugl sono davanti al ministero di Via Veneto in attesa di essere ricevuti come previsto dalla convocazione arrivata nei giorni scorsi.
La vertenza è nata quando all'inizio del mese, alla ripresa dell'attività produttiva, i lavoratori dell'azienda - che lavora essenzialmente per la Fiat - hanno trovato un cartello che annunciava loro la messa in mobilità di tutti i 174 lavoratori.


http://roma.corriere.it/roma/notizie/cronaca/09_settembre_4/suitetti_proteste_lavoro-1601732855348.shtml
avatar
subprecario MARCOS
Esperto/a
Esperto/a

Maschile Numero di messaggi : 501
Località : Roma
Ordine scuola : Liceo (Filosofia e Storia)
Organizzazione : CPS Roma
Contributo al forum : 3553
Data d'iscrizione : 18.07.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: LAZIO Iniziative 2009

Messaggio Da stenkarazin il Ven Set 04, 2009 4:03 pm

Sicuramente lodevole ciò che sta avvenendo in termini di proteste a Roma. Ne propongo una creativa: PERCHE' NON CI RIUNIAMO IN 40-50 PERSONE, INDOSSANDO LA MAGLIETTA DEI DOCENTI PRECARI E, DOPO AVER CHIAMATO QUALCHE GIORNALISTA (QUELLI DI"REPUBBLICA" POTREBBERO ESSERE INTERESSATI) NON ANDIAMO DENTRO LA FONTANA DI TREVI A RACOGLIERE LE MONETINE FINO A QUANDO NON CI CACCIANO?

stenkarazin
Novizio/a
Novizio/a

Maschile Numero di messaggi : 38
Località : Latina
Ordine scuola : Secondaria II gr.
Organizzazione : Nessuna
Contributo al forum : 2953
Data d'iscrizione : 04.09.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: LAZIO Iniziative 2009

Messaggio Da Emma Giannì il Ven Set 04, 2009 4:27 pm

40-50??????
sono di più
avatar
Emma Giannì
Amministratore
Amministratore

Femminile Numero di messaggi : 2680
Località : SCIACCA(AG)
Ordine scuola : Secondaria A029-A030
Organizzazione : Rete Precari Scuola Agrigento
Tesserata CGIL
Contributo al forum : 6128
Data d'iscrizione : 16.07.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: LAZIO Iniziative 2009

Messaggio Da subprecario MARCOS il Ven Set 04, 2009 10:16 pm

L'UNITA'

Precari sui tetti, la protesta arriva a Roma

Come la Innse, per farsi sentire e difendere la scuola e il posto di lavoro. Anche Roma da oggi ha i suoi precari sul tetto dell'Ufficio Scolastico Provinciale di Roma di Via Pianciani. Protestano contro la «falcidia dei precari della scuola, il farsesco progetto della Gelmini dei contratti di disponibilità». Dopo Benevento, Cagliari, Napoli, il contagio si estende.
«Tagli alla scuola pubblica una truffa per tutti», si legge sullo striscione dei manifestanti. All'ottavo piano dell'edificio la protesta ha lo stesso sapore che in altre parti d'Italia- «Un'azione simbolica - ha detto una precaria della scuola - per sottolineare come i tagli al sapere non danneggiano solo i precari ma tutti i cittadini». Lunedì prossimo è annunciata una nuova protesta sotto al provveditorato, ieri altri precari avevano sfilato davanti al ministero della Pubblica Istruzione.

Il 10 settembre la Rete degli Studenti medi sarà insieme alla Flc Cgil davanti al ministero dell'Istruzione in segno di vicinanza alla protesta dei precari. «Non sarà l'influenza A ad impedire la riapertura delle scuole - afferma l'organizzazione di studenti - ma il totale stato di deriva in cui la scuola italiana» trasformata dal Governo «in un pozzo da cui estrarre risorse, senza curarsi delle conseguenze».
04 settembre 2009


http://www.unita.it/news/italia/88008/precari_sui_tetti_la_protesta_arriva_a_roma

P.S. Pregherei gli amministratori di mettere in rilievo questa discussione
avatar
subprecario MARCOS
Esperto/a
Esperto/a

Maschile Numero di messaggi : 501
Località : Roma
Ordine scuola : Liceo (Filosofia e Storia)
Organizzazione : CPS Roma
Contributo al forum : 3553
Data d'iscrizione : 18.07.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: LAZIO Iniziative 2009

Messaggio Da antonella vaccaro il Ven Set 04, 2009 11:25 pm

scusa marcos ma restano li anche x la notte??
avatar
antonella vaccaro
Amministratore
Amministratore

Femminile Numero di messaggi : 2769
Età : 45
Località : Napoli
Ordine scuola : Primaria
Organizzazione : CPS Napoli
Contributo al forum : 6113
Data d'iscrizione : 03.12.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: LAZIO Iniziative 2009

Messaggio Da stenkarazin il Sab Set 05, 2009 3:21 pm

Io dicevo di andare in 40-50, se siamo di più tanto meglio. L'importante è avere un contatto serio con un giornalistadi un quotidiano nazionale che possa darci visibilità. Che ne penste?

stenkarazin
Novizio/a
Novizio/a

Maschile Numero di messaggi : 38
Località : Latina
Ordine scuola : Secondaria II gr.
Organizzazione : Nessuna
Contributo al forum : 2953
Data d'iscrizione : 04.09.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: LAZIO Iniziative 2009

Messaggio Da metallaura il Sab Set 05, 2009 4:41 pm

sono stata questa mattina al provveditorato di roma a portare il mio contributo all'occupazione dei precari che da ieri sono lì, anche se non hanno permesso loro di rimanere sul tetto e li hanno relegato nell'atrio dell'ingresso. Resteranno in occupazione, anche di notte antonella, fino a lunedì 7 settembre, quando ci sarà l'assemblea sotto il provveditorato. Poi vedremo che succederà.

I precari presenti non erano molti, anzi devo dire quasi sempre gli stessi. E questo è il punto negativo della questione.
L'aspetto positivo è che la stampa finalmente si è mossa, ma bisogna cavalvare l'onda e non fermarsi.

http://www.repubblica.it/2009/02/sezioni/scuola_e_universita/servizi/precari/autunno-caldo-scuola/autunno-caldo-scuola.html

I sindacati non si smentiscono mai: gli Unicobas scioperano il 9 ottobre e i Cobas, Cub, Sdl il 23 ottobre. Ricominciano con il separatismo sindacale che non serve a nulla.

Per ora un saluto
metallaura

metallaura
Moderatore
Moderatore

Femminile Numero di messaggi : 60
Località : roma
Ordine scuola : Secondaria I grado
Organizzazione : movimento insegnanti precari - roma
Contributo al forum : 3154
Data d'iscrizione : 27.02.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: LAZIO Iniziative 2009

Messaggio Da metallaura il Sab Set 05, 2009 7:59 pm

posto questo bel servizio fotografico di Repubblica.it sulla "Colazione precaria" a Roma di questa mattina.
ciao a tutti
metallura

http://roma.repubblica.it/multimedia/home/7746116

metallaura
Moderatore
Moderatore

Femminile Numero di messaggi : 60
Località : roma
Ordine scuola : Secondaria I grado
Organizzazione : movimento insegnanti precari - roma
Contributo al forum : 3154
Data d'iscrizione : 27.02.09

Tornare in alto Andare in basso

manifestazione precari a civitavecchia - lunedì 14 dalle 7,30 presso la scuola Flavioni

Messaggio Da tina coppola il Sab Set 12, 2009 1:58 pm

Cari colleghi,
la mobilitazione contro i tagli del Governo si sta espandendo in
tutta Italia nell'imminente avvio dell'anno scolastico. E' di vitale importanza
che la mobilitazione non si fermi e si allarghi in questi giorni, raggiungendo
ogni scuola e città italiana perché se non si rivedranno i tagli del prossimo
biennio TUTTI gli insegnanti precari italiani sono condannati alla
disoccupazione. Anche a Civitavecchia, dove gli insegnanti precari sono numerosi, occorre manifestare,
per lanciare un messaggio alla cittadinanza e soprattutto al mondo della
scuola, a genitori, alunni e colleghi di ruolo il cui sostegno è indispensabile
per vincere questa battaglia, che nonostante il pessimismo generale si può
ancora vincere.
Stiamo organizzando una manifestazione di protesta per lunedì 14
settembre, primo giorno di scuola, davanti alla scuola media Flavioni, sulla
Mediana
. Un presidio durante il quale incatenarsi ai cancelli dell'istituto,
prima del suono della campanella e durante tutto il corso della mattinata,
sensibilizzando alunni, genitori e docenti sulla nostra drammatica situazione
che drammatica è anche per tutto il mondo della scuola, dunque anche per loro.
Mobilitatevi e passate la voce, anche ad amici o a colleghi in
pensione disponibili ad aiutarci. L'appuntamento è per le ore 7:30 di lunedì 14
settembre davanti alla scuola Flavioni. Chi può, porti catene e lucchetti...
avatar
tina coppola
Esperto/a
Esperto/a

Numero di messaggi : 200
Località : Roma e dintorni
Ordine scuola : ancora da inserire
Organizzazione : Nessuna
Contributo al forum : 3324
Data d'iscrizione : 20.07.08

Tornare in alto Andare in basso

manifestazione precari a civitavecchia - 14.09.09

Messaggio Da tina coppola il Lun Set 14, 2009 3:46 pm

http://www.centumcellae.it/leggi.php?id=25161

http://www.centumcellae.it/leggi.php?id=25167

http://www.trcgiornale.it/news/content/view/30867/1/
avatar
tina coppola
Esperto/a
Esperto/a

Numero di messaggi : 200
Località : Roma e dintorni
Ordine scuola : ancora da inserire
Organizzazione : Nessuna
Contributo al forum : 3324
Data d'iscrizione : 20.07.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: LAZIO Iniziative 2009

Messaggio Da morena il Ven Set 18, 2009 3:47 pm

VIENI AL PRESIDIO DEL COORDINAMENTO PRECARI SCUOLA DAVANTI AL MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE


SABATO 19 SETTEMBRE


Ore 21:00 Storie di precarietà – due monologhi teatrali di e con Marco Marassi.


Ore 21:30 Il gruppo musicale Nuvola rossa – Fabrizio de Andrè e la poesia del ‘900.


E a seguire….musica col DJ Pollino.

Cucina e birreria


DOMENICA 20 SETTEMBRE



Dalle ore 21:00



Serata di musica salentina con l’artista PAPA LEU dei Sud Sound System (etno, reggae, dancehall).



Cucina e birreria
avatar
morena
Assiduo/a
Assiduo/a

Femminile Numero di messaggi : 79
Località : Roma
Ordine scuola : Secondaria II gr.
Organizzazione : coordinamento precari scuola-roma
Contributo al forum : 3297
Data d'iscrizione : 09.10.08

Tornare in alto Andare in basso

MOBILITAZIONI META' OTTOBRE CPS Roma

Messaggio Da manuela pascarella il Gio Ott 15, 2009 4:56 pm

cari precari e precarie
abbiamo avuto una settimana densa d'iniziative e sembra che le mobilitazioni continuino a tutto spiano.
Domenica abbiamo artecipato come CPS Roma alla manifestazione di Benevento contro il premier e il governo, insieme ai colleghi e alle colleghe di tutta la campania.

Lunedì siamo stati in presidio al CSA e abbiamo avuto un incontro con il Provveditore di Roma, Minichiello, per delle singolari ri-convocazioni che sono state fatte a Roma dalle graduatorie d'istituto, senza che vi fosse alcuna ragione di riconvocare, dato che le graduatorie erano già definitive a partire dal 21 di settembre.

Domani, 16 ottobre, abbiamo organizzato un'assemblea a Sapienza di tutte le componenti della scuola e dell'università: studenti, genitori, universitari e ricercatori.

Il 17 parteciperemo alla manifestazione antirazzista, con uno spezzone della scuola e degli studenti, per ribadire la nostra solidarietà ai migranti e per un'idea di scuola inclusiva, multietnica e democratica.

Domenica 18 avremo la riunuione del gruppo "la scuola che vorremmo", con un approfondimento sui temi della progettualità da mettere in campo sul tema della scuola, dell'autonomia, del merito e della qualità dell'istruzione.

Come saprete bene il 23 saremo insieme per la manifestazione del patto di base e l'assemblea nazionale del CPS.

Il 28 ottobre parteciperemo all'assemblea cittadina dei movimenti e delle lotte sociali, per portare al centro del dibattito dei movimenti ancora una volta i tema della scuola.

Il 29 ottobre saremo in Campidoglio per una lezione ai ragazzi che vivono il disagio dell'essere stati sfrattati e buttati fuori dalle case occupate, in una città dove abitare è ormai un lusso.
avatar
manuela pascarella
Novizio/a
Novizio/a

Femminile Numero di messaggi : 43
Località : roma
Ordine scuola : secondaria
Organizzazione : cps roma
Contributo al forum : 2933
Data d'iscrizione : 12.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Ultime e prossime iniziative CPS ROMA

Messaggio Da aletheia76 il Ven Ott 30, 2009 10:19 pm

Il 28 ottobre, una delegazione del CPS (alcuni di Roma, francesca di Firenze e Donatello di Pescara) hanno partecipato ad un forum sulla scuola nella sede del Manifesto.
Lo stesso giorno, il CPS-Roma ha preso parte ad una assemblea cittadina promossa dalla Rete Anticrisi che si è costituita a Roma e ha voluto unire tutti i percorsi di lotta che sono attivi nella città, perché le lotte sociali non siano isolate ma, pur nella loro identità e specificità, trovino uno spazio comune di discussione e di lotta.

Il 29 ottobre i precari della scuola di Roma si sono trovati a Largo Mengaroni, nella periferia romana di Tor Bella Monaca, insieme ai 'precari' della casa per una lezione pubblica sui diritti negati.
Le colleghe della primaria hanno lavorato alla costruzione di un plastico di una 'città ideale', il gruppo delle medie ha costruito una storia sui diritti, altri hanno presentato agli adulti una lezione sui diritti umani. Filo conduttore la riflessione sui diritti umani e costituzionali che sono negati a quanti non hanno una casa e sono stati sgomberati dall'ex Regina Elena e sono negati anche a noi precari. Perché la precarietà è una condizione che investe non solo la sfera lavorativa, ma tutti gli aspetti dell'esistenza. E così, in una periferia in cui la cultura è solo quella dell'illegalità e del degrado, abbiamo parlato del diritto alla salute per tutti, dell'istruzione come diritto fondamentale per l'individuo e per il suo 'riscatto', del diritto ad una vita dignitosa e al lavoro che ci consenta di costruircela, della necessità di lottare per questi diritti, che ci sono riconosciuti e che ci devono essere dati, che dobbiamo pretendere da uno stato che all'art. 3 della Costituzione scrive che si impegna a rimuovere gli ostacoli all'esercizio dei diritti umani.
I bambini che sono stati sgomberati dal Regina Elena sono stati, insieme alle loro famiglie, accolti in centri di accoglienza (degradati anch'essi, perché evidentemente, per lo Stato, qualcuno è meno umano di un altro) ma continuano ad essere iscritti nelle scuole limitrofe alla loro vecchia residenza; la mattina il pulman li va a prendere prestissimo (poco dopo le 6) per portarli a scuola e già, specie nelle fasce di età più alte, c'è una percentuale di abbandono scolastico.
Insieme ai movimenti di lotta per la casa abbiamo voluto dare testimonianza, insieme, del disagio che ci accomuna, e abbiamo voluto farlo con una lezione sui diritti, perché è dalla conoscenza dei nostri diritti, dalla consapevoelzza che ci sono negati, che deve nascere e farsi sentire forte la nostra voce e la nostra lotta.

Quanto alle prossime iniziative:

31 ottobre, ore 16.00: Assemblea pubblica presso il Liceo Virgilio, in occupazione da mercoledì

4 novembre, ore 16.00: Incontro al Galilei (via Conte verde) promosso dal Coordinamento dei genitori delle scuole secondarie per avviare la costituzione dei comitati misti docenti-studenti-genitori

6 novembre: sit-in sede nazionale RAI

7 novembre: ore 14.00-20.00 Piazza Navona, iniziativa della FLC (Cento Piazze)

Appena svolte, cercheremo di darvi notizia di come sono andate le iniziative...

daniela
avatar
aletheia76
Esperto/a
Esperto/a

Femminile Numero di messaggi : 229
Località : Roma
Ordine scuola : Secondaria I e II gr
Organizzazione : Cps Roma
Contributo al forum : 3140
Data d'iscrizione : 01.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: LAZIO Iniziative 2009

Messaggio Da eddie il Sab Ott 31, 2009 6:19 pm


info per i romani ( per le cose ancora da fare )

5 novembre a Roma (Centro congressi Cavour)
tavola rotonda, intitolata “Scuola: prepensionamenti e precari”,
Relatore: il senatore PDL Valditara
Saranno presenti:

Rino Di Meglio, segretario generale della Gilda Unams
Francesco Scrima, segretario generale Cisl Scuola
Massimo Di Menna, segretario generale Uil Scuola,
Beniamino Lami, componente segreteria nazionale Cgil Scuola,
Marco Paolo Nigi, segretario generale Snals.

Politici: l’on. Paola Frassinetti, vicepresidente Commissione Cultura, il sen. Andrea Augello, componente Commissione Bilancio, l’on. Luciano Ciocchetti, componente Commissione Cultura, l’on. Maria Letizia De Torre, segretaria Commissione Cultura Camera, l’on. Nunzia De Girolamo, componente Commissione Affari costituzionali. Coordinerà il professor Andrea Bottone, segretario Aespi Lazio.

riuscite ad organizzarvi per dare il benvenuto ai nostri amici quando arrivano?



avatar
eddie
Coordinatore
Coordinatore

Maschile Numero di messaggi : 590
Località : Cesena
Ordine scuola : Secondaria II gr.
Organizzazione : Flc Cgil Ravenna
Contributo al forum : 3783
Data d'iscrizione : 15.03.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: LAZIO Iniziative 2009

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 3 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum