SICILIA Resoconto e rassegna iniziative

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: SICILIA Resoconto e rassegna iniziative

Messaggio Da luigidelprete il Dom Nov 15, 2009 11:38 pm

Grazie a Claudia,visto che si metteno in dubbio anche le cose su cui abbiamo votato tutti.
avatar
luigidelprete
Esperto/a
Esperto/a

Maschile Numero di messaggi : 426
Località : Palermo
Ordine scuola : Secondaria II gr.
Organizzazione : Precari della scuola in lotta
Contributo al forum : 3448
Data d'iscrizione : 31.10.09

Tornare in alto Andare in basso

ASSEMBLEA REGIONALE SICILIANA PRECARI SCUOLA, Enna 14 novembre

Messaggio Da claudiaurz il Dom Nov 15, 2009 11:39 pm

Lo posto anche qui....che magari....essendo un concreto esempio di voglia di unità.....hai visto mai...

UNITI SI VINCE!




Ieri pomeriggio, ad Enna, si è svolta l' Asemblea regionale di tutti i precari della scuola siciliani, fortemente voluta...e partecipata!La sala conferenze ospitava circa una settantina di persone e al tavolo sedevano i rappresentanti dei comitat delle varie province: Mariapia Labita per il CPS Palermo, Alberto Peralta del Comitato di Trapani, Ivana Lo Giudice e Claudia Termine per i Precari Scuola Enna, Sandra Crisafulli per il CIP di Messina, Fabiola Carbonaro per il Comitato di Siracusa, Rosanna Aiello per il CPS Catania, Emma Giannì per il CPS Agrigento, Claudia Urzì (CPS Catania ), moderatore dell'assemblea, e in platea Barbara Evola dei Precari in lotta di Palermo.
Dopo aver porto il benvenuto a tutti gli intervenuti è stato sottolineato che il fatto di trovarsi lì TUTTI i precari della scuola siciliani, senza distinzione di sigle o altro...fosse già una piccola vittoria: comunicazione, questa, accolta da un sentito appauso da parte di tutti i presenti.
Poi si è fatta una breve cronistoria sulla nascita e la costruzione di quest'assemblea, scaturita dall'incontro svoltosi presso il provveditorato occupato di Catania qualche tempo fa con i colleghi dei Precari in lotta di Palermo e poi estesa a tutti i colleghi.
Si è proceduto con la lettura dei punti all'O.D.G. : 1) come costruire un movimento regionale unitario; 2) come costruire un movimento nazionale, di tutti i precari della scuola, unitario; 3) scelta della sede per l'assemblea nazionale del 28 novembre, tra Palermo, Napoli o altro..; 4) proposte; 5) nostra partecipazione allo sciopero indetto dalla CGIL per l'11 dicembre.
Poi si è lasciato spazio ad un primo giro di interventi da parte dei vari rappresentanti provinciali che hanno realizzato una piccola "fotografia" delle proprie realtà locali e dei rapporti con le altre realtà nazionali, CPS e altro.. Conclusa la presentazione ci sono stati una ventina d'interventi, nei quali si è sottolineata principalmente la necessità di costruire un movimento regionale unitario di tutti i precari della scuola siciliani, includendo chiunque condivida le linee principali della nostra lotta come precari della scuola che riguardano, fondamentalmente, il ritiro dei tagli, la difesa della scuola pubblica e un piano di stabilizzazione per tutti i precari, al di là di sigle, nomi, etc.. Più volte è stata sottolineata la necessità di rimanere autonomi, senza farsi condizionare da alcun sindacato o partito, valutando di volta in volta la necessità di accogliere le varie eventuali proposte se condivise, ricordando che ognuno di noi, seppur libero di aderire a quel partito o quel sindacato, mai dovrà condizionare o spostare la posizione del movimento per altri fini che non siano la lotta e il bene comune.
Verso le 19, di comune accordo, si è deciso di chiudere lo spazio per gli interventi per avere la possibilità di votare le numerose proposte fatte fino a quel momento e che vado di seguito ad elencare:

1) dar luogo ad un grosso "contenitore" che possa accogliere tutte le realtà dei precari della scuola siciliani, al di là delle sigle o altro, senza per questo perdere la propria specificità;

2) dare forza all'eventuale neonato movimento con la costruzione di una grossa manifestazione regionale;

3) organizzare azioni di protesta eclatanti, con una grossa visibilità, contemporaneamente nelle varie province siciliane;

4) proporre il blocco degli scrutini come regione Sicilia al movimento nazionale e farlo intestare alla CGIL

5) organizzare assemblee nelle scuole sul tema "emergenza cultura"

6) proporre le schede informative dei precari del Veneto per rilevare il disagio nelle scuole e denunciare le illegalità

7) organizzare manifestazioni nelle varie province, facendo un opportuno turn over e rafforzando reciprocamente le varie realtà, magari organizzando un...carro dei precari...

8) la necessità di coordinarsi, ognuno nella propria provincia, con gli studenti medi, universitari, precari della ricerca, etc...creando una vera e propria rete

9) una grossa iniziativa a livello regionale: per esempio il 23 dicembre, Berlusconi a Messina per il ponte..

10) spingere i sindacati a creare un dossier sulle illegalità nelle scuole

11) partecipazione attiva da parte nostra ai Collegi docenti

12) lettera/ appello alle autorità proposto dal CPS di Napoli

13) coinvolgere e sollecitare i genitori ad organizzare incontri, riunioni, assemblee

14) costruire un' alleanza con i genitori dei ragazzi diversamente abili

15) invitare i colleghi di ruolo a non accettare le ore eccedenti.


Sono stati votati tre punti e l'assemblea ha così deliberato:

- è nato un movimento regionale unitario di tutti i lavoratori della scuola, genitori, studenti, cittadini, che amano la Scuola Pubblica e la vogliono difendere: il MOVIMENTO SCUOLA SICILIA

- MANIFESTAZIONE REGIONALE, sabato 19 dicembre, ore 16, a Catania. *

- la Sicilia, per quanto riguarda il voto per la scelta della sede dell'assemblea nazionale del 28 novembre, SI ASTIENE, essendo direttamente coinvolta.



* apprendo solo oggi (15 novembre) che il 19 dicembre c'è la Manifestazione No Ponte a Villa San Giovanni organizzata da mesi. Si rende necessaria quindi la scelta di un'altra data per la nostra manifestazione regionale. Invito tutti i colleghi siciliani a mettersi in contatto per concordare insieme un'altra data.


Claudia Urzì per il Coordinamento Precari Scuola Catania

avatar
claudiaurz
Novizio/a
Novizio/a

Femminile Numero di messaggi : 35
Località : Catania
Ordine scuola : Secondaria I gr.
Organizzazione : CPS Catania
Contributo al forum : 3038
Data d'iscrizione : 10.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: SICILIA Resoconto e rassegna iniziative

Messaggio Da antonella vaccaro il Dom Nov 15, 2009 11:48 pm

Gran bel lavoro ragazzi!!
Complimenti

se la sicilia si astenie lo fa anche la Campania mi sembra ovvio
solo che non ho capito la cosa mo come si svolge
avatar
antonella vaccaro
Amministratore
Amministratore

Femminile Numero di messaggi : 2769
Età : 46
Località : Napoli
Ordine scuola : Primaria
Organizzazione : CPS Napoli
Contributo al forum : 6228
Data d'iscrizione : 03.12.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: SICILIA Resoconto e rassegna iniziative

Messaggio Da claudiaurz il Lun Nov 16, 2009 12:15 am

I parte del video dell'assemblea regionale siciliana



http://www.youtube.com/watch?v=DOUe_5OXwJE&feature=player_embedded
avatar
claudiaurz
Novizio/a
Novizio/a

Femminile Numero di messaggi : 35
Località : Catania
Ordine scuola : Secondaria I gr.
Organizzazione : CPS Catania
Contributo al forum : 3038
Data d'iscrizione : 10.10.09

Tornare in alto Andare in basso

COMUNICATO PER UN'ASSEMBLEA UNITARIA(PRECARI DELLA SCUOLA IN LOTTA PALERMO)

Messaggio Da luigidelprete il Lun Nov 16, 2009 2:04 am

I precari della scuola in lotta giudicano positivamente l’assemblea di Enna in quanto ha rappresentato il primo vero confronto tra le varie anime del movimento della scuola siciliano. L’assemblea di Enna ha posto al centro della propria discussione l’unità tra le varie componenti in lotta a livello regionale e nazionale, evidenziando che senza coesione si rischia di vanificare qualsiasi prospettiva di opposizione alle iniziative del governo nazionale in materia di istruzione.
Per tale motivo i Precari della scuola in lotta, che all’interno del Movimento Scuola Sicilia si sono astenuti in merito al luogo in cui realizzare l’assemblea nazionale dei precari scuola, invitano tutti a riconsiderare Palermo come luogo dell’assemblea.
Vogliamo far presente che dalla Sicilia (sciopero della fame a Palermo nel mese di Agosto, occupazione Csa Catania tuttora in atto) è partito uno dei primi movimenti di forte opposizione alle politiche scolastiche del governo Berlusconi; che la Sicilia rappresenta, insieme alla Campania, la regione che ha subito maggiormente la scure dei tagli; che la Sicilia, con la nascita del Movimento Scuola Sicilia, è la prima regione che prova ad unire le singole realtà di lotta presenti sul territorio.
Considerato che tutte le assemblee nazionali (anche se divise) si sono tenute fino ad ora a Roma in occasione di manifestazioni e scioperi, tenuto conto che la Sicilia vive da anni una forma di ostracismo politico e culturale rispetto al resto dell’Italia, indipendentemente dalla decisione operata dall’assemblea del miur del 23 ottobre a Roma, noi Precari della scuola in lotta riteniamo che Palermo sia la sede più idonea per convogliare tutte le anime del movimento della scuola presenti sul territorio nazionale e per ripartire più forti con un programma di iniziative di lotta comune.
Auspichiamo che il Cps nazionale, pur essendo orientato maggioritariamente per Napoli quale luogo dell’assemblea nazionale, tenga conto della richiesta di unità proveniente dal movimento e individui Palermo quale luogo di una grande iniziativa nazionale.

PRECARI DELLA SCUOLA IN LOTTA PALERMO
avatar
luigidelprete
Esperto/a
Esperto/a

Maschile Numero di messaggi : 426
Località : Palermo
Ordine scuola : Secondaria II gr.
Organizzazione : Precari della scuola in lotta
Contributo al forum : 3448
Data d'iscrizione : 31.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: SICILIA Resoconto e rassegna iniziative

Messaggio Da claudiaurz il Lun Nov 16, 2009 3:01 am

avatar
claudiaurz
Novizio/a
Novizio/a

Femminile Numero di messaggi : 35
Località : Catania
Ordine scuola : Secondaria I gr.
Organizzazione : CPS Catania
Contributo al forum : 3038
Data d'iscrizione : 10.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: SICILIA Resoconto e rassegna iniziative

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum