Volantino comune per le convocazioni

Pagina 2 di 3 Precedente  1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Volantino comune per le convocazioni

Messaggio Da Dario il Ven Ago 01, 2008 11:13 pm

Anche a me sembra buona la bozza Stefano. Chiara e concisa al punto giusto.
avatar
Dario
Assiduo/a
Assiduo/a

Maschile Numero di messaggi : 72
Età : 46
Località : provincia di Roma
Ordine scuola : second. II gr.
Contributo al forum : 3466
Data d'iscrizione : 15.07.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Volantino comune per le convocazioni

Messaggio Da Docentiprecari il Sab Ago 02, 2008 2:06 am

Capisco bene la vostra intenzione di "Unire tutti i precari", che è lodevole e condivisibile. Purtroppo a me è una maglia che va un po' stretta. E' chiaro che "il nemico" con la N maiuscola non è affatto il collega precario, qualsiasi esso sia e qualsiasi storia abbia alle spalle. Però, ripeto, bisognerebbe intendersi sul significato reale della parola "docente precario". Tutti coloro che sono in qualsiasi graduatoria sono automaticamente "docenti precari"? La gran parte di coloro che hanno fatto il concorso nel '99 e hanno nel frattempo insegnato, oggi occupano le prime posizioni nelle graduatorie ad esaurimento. Se si assumesse solo da lì in molti casi entrerebbero pure in ruolo prima.
Esistono, poi, degli innegabili conflitti di interessi tra docenti di ruolo e docenti precari. Esattamente come si accusano giustamente i docenti di ruolo di acaparrarsi spezzoni a danno dei precari, non vedo perchè non si possa chiedere loro di rinunciare a qualche passaggio di ruolo per garantire a chi lavora da anni come supplente di continuare a farlo.
In alcune classi di concorso (penso, in particolare, ad A036, A037, educazione fisica in alcune provincie, etc.) la questione "passaggi di ruolo" sarà la ragione principale per cui molti docenti che da anni lavorano rimarranno, d'ora in avanti, disoccupati.
Pur avendo idee differenti, lo ripeto, ho il massimo rispetto per la vostra scelta di difendere "o tutti o nessuno"
Rimane pero il problema: che si fa in un caso come questo?
E' vero che altri posti si libereranno, ma che farà ad esempio lo sfigato che da 15 anni insegna da precario storia filosofia e si trova all'improvviso a casa? Lui, non può mica andare ad insegnare alle elementari.
Comunque, per gli scopi e le finalità specifiche di reteprecari, credo che il documento di Stefano sia il più comprensivo.
Noi volantineremo prevalentemente l'altro, ma dandovi, se possiamo, una mano.
Per quanto riguarda le riflessioni di Subprecario Marcos, condivido appieno l'ultimo punto, ma sono dubbioso sui primi due. Pensare di esaurire entrambe le graduatorie e di attingere le nuove assunzioni solo da lì significherebbe, in molte classi di concorso, impedire per 40 anni alle nuove generazioni di entrare nel mondo dell'insegnamento.
Se dobbiamo difendere i diritti di tutti, credo che non sia possibile dimenticare anche coloro che sono più giovani di noi. Sarebbe ingiusto escluderli a priori solo per la loro data di nascita.
E questo lo dico anche se le due proposte di Subprecario sarebbero per me estremamente vantaggiose.

Vi saluto per un po', perchè per due settimane mi allontano dalla civiltà e dalla rete.
In bocca al lupo a tutti voi e buon lavoro!

Docentiprecari
Novizio/a
Novizio/a

Numero di messaggi : 6
Ordine scuola : ancora da inserire
Contributo al forum : 3426
Data d'iscrizione : 29.07.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Volantino comune per le convocazioni

Messaggio Da subprecario MARCOS il Sab Ago 02, 2008 2:29 am

In alcune classi di concorso (penso, in particolare, ad A036, A037, educazione fisica in alcune provincie, etc.) la questione "passaggi di ruolo" sarà la ragione principale per cui molti docenti che da anni lavorano rimarranno, d'ora in avanti, disoccupati.

Ciao "Docentiprecari"! Conosco bene la situazione della A037, insegno Filosofia e Storia da qualche anno ormai, e so che sarà possibile che, a causa di passaggi di ruolo, alcune cattedre saranno occupate. Anche io, come te, credo che sarebbe più etico assumere tutti e poi consentire i suddetti passaggi (chi ha già un posto dovrebbe poter pazientare...). Però, ed è proprio qui il punto dirimente, a mio avviso, perseguendo la tua linea, finiremmo per rimanere isolati e non sostenuti da nessuno (in sintesi, 900.000 di ruolo versus 200.000 precari, che poi si presentano in 250 alle manifestazioni...). Non solo idealmente, ma anche strategicamente e politicamente abbiamo l'esigenza di essere tutti compatti e unitari, dai sissini del IX ciclo ai colleghi di ruolo più anziani! Altrimenti ci spazzeranno via, perché diventerebbe una vertenza, la nostra, solo su dei tagli (certo drammatici, certo intollerabili) di personale. In gioco, invece, c'è molto altro: la sopravvivenza di una scuola vera e di qualità, mi sbilancio...! Vinciamo solo col "tutti o nessuno", perché col "solo noi ce lo meritiamo" diventeremmo le vittime sacrificali di una propaganda governativa che ci dipingerebbe come ostinati disoccupati che vogliono fare solo questo mestiere.
Buone vacanze e a presto!
avatar
subprecario MARCOS
Esperto/a
Esperto/a

Maschile Numero di messaggi : 501
Località : Roma
Ordine scuola : Liceo (Filosofia e Storia)
Organizzazione : CPS Roma
Contributo al forum : 3666
Data d'iscrizione : 18.07.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Volantino comune per le convocazioni

Messaggio Da tse il Sab Ago 02, 2008 8:56 pm

Io condivido in toto quello scritto da Docentiprecari, aggiungo che mi stanno girando altamente perchè nella mia classe di concorso A029,A030, dal CONCORSO del 90 hanno chiamato dipendenti delle Poste, del Comune che non si ricordavano nemmeno più di quel concorso e che se ne stavano tranquilli nel loro posto di lavoro, sono stati talmente turbati che si sono presi l'aspettiva al lavoro , faranno l'insegnanti e poi decideranno.

STOP ALLA CHIAMATE DA CONCORSO!!!!!!!!!!!!!!
Chi ha fatto il concorso ed ha insegnato è inserito in alto nelle posizioni dalle GE quindi... dive sta il problema???
avatar
tse
Novizio/a
Novizio/a

Maschile Numero di messaggi : 41
Età : 50
Località : grosseto
Ordine scuola : ancora da inserire
Contributo al forum : 3477
Data d'iscrizione : 14.07.08

http://www.orgoglioprecario.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Volantino comune per le convocazioni

Messaggio Da emanuela.cioccari il Dom Ago 03, 2008 1:34 am

lo so che nella GM ci sono persone che non insegnano oppure che sono molto indietro nelle GE, ma questo punto non può essere affrontato in questo momento, dobbiamo perforza trovare solo i punti in comune per non porgere il fianco a sti matti. Come Brunello ricorderà la divisione tra SSIS, Ordinaristi e "precari storici" ha provocato una tale spaccatura che ha permesso all'attuale maggioranza e la passata di fare un casino sui punteggi che alla fine ci siamo trovati a svalutare il voto di abilitazione e i super punteggi di montagna che hanno creato gravi disastri che ancora paghiamo. Inoltre con questa spaccatura l'attuale maggioranza a potuto far fuori le SSIS (che erano il nuovo reclutamento) che se applicate bene come in alcune università potevano dare a un neolaureato buoni spunti per una buona didattica, perchè il Tirocinio osservativo e poi applicativo non era male (anche se la Gelmini è convinta che era solo teoria).
Per favore potreste postare il volantino di nuovo.
Ciao Emanuela

emanuela.cioccari
Novizio/a
Novizio/a

Numero di messaggi : 14
Ordine scuola : ancora da inserire
Contributo al forum : 3423
Data d'iscrizione : 01.08.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Volantino comune per le convocazioni

Messaggio Da magenta il Dom Ago 03, 2008 1:45 am

Stefano Micheletti ha scritto:
Sull'altro volantino.
I contratti a tempo determinato dimInuiranno dell'80% (?) non solo alle medie e alle superiori, ma anche nell'infanzia e nella primaria (... forse con il ritorno al maestro unico).

grazie per l'accenno

non avevo capito che la rete docenti precari era un club privé riservato agli insegnanti della scuola secondaria possibilmente di secondo grado e auspicabilmente abilitati ssis.

quel volantino alle convocazione per la scuola primaria non lo porterei non solo perché non lo condivido, ma perché non avrebbe davvero alcun senso.

se questo è il modo in cui intendete presentarvi... be' specificatelo anche nel nome chi rappresentate 'docenti precari della scuola secondaria di secondo grado' (che si fanno i propri interessi), non spacciatevi per ciò che non siete.

ps lo sapete che l'ordine di scuola più tartassato da questi tagli è la scuola primaria?
psbis lo sapete un/a maestro/a quanto guadagna meno di voi, all'ora?

magenta
Novizio/a
Novizio/a

Numero di messaggi : 8
Ordine scuola : primaria
Contributo al forum : 3438
Data d'iscrizione : 17.07.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Volantino comune per le convocazioni

Messaggio Da emanuela.cioccari il Dom Ago 03, 2008 1:50 am

Non è un cleb privè, aggiusta il volantino, postalo di nuovo e vediamo se va bene, qui cerchiamo di non dividerci.
Ciao Emanuela

emanuela.cioccari
Novizio/a
Novizio/a

Numero di messaggi : 14
Ordine scuola : ancora da inserire
Contributo al forum : 3423
Data d'iscrizione : 01.08.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Volantino comune per le convocazioni

Messaggio Da Ospite il Dom Ago 03, 2008 9:02 am

magenta ha scritto:

grazie per l'accenno

non avevo capito che la rete docenti precari era un club privé riservato agli insegnanti della scuola secondaria possibilmente di secondo grado e auspicabilmente abilitati ssis.

quel volantino alle convocazione per la scuola primaria non lo porterei non solo perché non lo condivido, ma perché non avrebbe davvero alcun senso.

se questo è il modo in cui intendete presentarvi... be' specificatelo anche nel nome chi rappresentate 'docenti precari della scuola secondaria di secondo grado' (che si fanno i propri interessi), non spacciatevi per ciò che non siete.

ps lo sapete che l'ordine di scuola più tartassato da questi tagli è la scuola primaria?
psbis lo sapete un/a maestro/a quanto guadagna meno di voi, all'ora?

Ciao, Magenta!
Sei un po' fuori strada: la Rete dei Docenti Precari rappresenta TUTTI i docenti di ogni ordine e grado, e anche il personale ATa, che era con noi a protestare sotto Montecitorio il 23 luglio scorso.
Perchè, invece di esprimerti solo al negativo, non provi ad elaborare un punto del volantino per i tagli alla scuola primaria?
Spesso l'impressione che non vi siano docenti di scuola primaria e dell'infanzia deriva solo dal fatto che tu e i tuoi colleghi scrivete un po' meno...

Intanto, BENVENUTA TRA NOI. Il movimento ha bisogno anche di te!

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Ma la bozzqa qual è

Messaggio Da emanuela.cioccari il Dom Ago 03, 2008 9:34 am

Ho letto tutti i post, ma qual è la bozza del volantino? Vorrei cominciare a lavorare per informare su cose comuni.
Ciao Emanuela

emanuela.cioccari
Novizio/a
Novizio/a

Numero di messaggi : 14
Ordine scuola : ancora da inserire
Contributo al forum : 3423
Data d'iscrizione : 01.08.08

Tornare in alto Andare in basso

BOZZA DEFINITIVA VOLANTINO COMUNE

Messaggio Da Ospite il Lun Ago 04, 2008 7:11 pm

Bene, ragazzi, quella che segue è una elaborazione di tutte e tre le bozze di volantino proposte in questa discussione.
La porpongo a voi come bozza ufficiale. A mio parere è ancora troppo lunga, e ha bisogno di essere sforbiciata. Vi prego quindi di pensare a emendamenti e/o a modifiche che NON rendano il volantino ancora più lungo, anzi, al contrario, vi chiederei aiuto per sforbiciarlo mantenendo i contenuti. Diamoci un termine: oggi è il 4 agosto, diaciamo che ENTRO IL DIECI DI AGOSTO il volantino deve essere terminato. Poi si va in vacanza, e che diamine! Quindi la versione ultima e non contestata del 10 agosto sarà quella definitiva.

BOZZA DEFINITIVA AL 4 AGOSTO

1) LO SAI CHE...
Con il D.L. 112 del 25 giugno 2008, in tre anni dall’anno scolastico 2009-10, saranno tagliati 70.000 posti di insegnanti e 43.000 di assistenti, amministrativi, tecnici ed ausiliari?


A questi numeri si devono aggiungere i 47.000 posti in meno previsti dalla Finanziaria 2008 dal governo precedente (11.000 già dal prossimo a.s.), in tutto 160.000 posti.
I tagli coincidono - guarda caso - con il numero dei supplenti annuali e fino al termine delle attività didattiche, che ogni anno sono assunti, e licenziati al 30.06 o al 31.08, per il normale svolgimento delle attività didattiche. Uno su cinque dei docenti e uno su due degli ATA è precario.
Per fare ciò si aumenterà a dismisura il numero di alunni per classe, si ridurranno le ore di lezione negli istituti tecnici e professionali, si toccherà il tempo pieno e prolungato, il sostegno ai portatori di handicap, rivedendo l’assetto ordinamentale dell’intero sistema scolastico a partire dalla scuola primaria – si parla di tornare al maestro unico.
Per molti di noi questo che si apre il 1 settembre sarà l’ultimo anno di lavoro nella scuola, per molti altri si allontana di anni ed anni la possibilità di un contratto a tempo indeterminato.

2) LO SAI CHE...
Esiste un disegno di legge dell'On.le Aprea che prevede dei canali alternativi alla GaE*?

a) Sarà creato un ALBO REGIONALE dei docenti ma... PROBABILMENTE coloro che si trovano inseriti nella GaE non potranno iscriversi.
b) E' previsto il CONCORSO DI ISTITUTO come canale preferenziale solo ed esclusivamente per i NEOLAUREATI.
c) Le GaE non decadranno ma, di fatto, non serviranno a molto, infatti:
- Si potrà accedere al ruolo solo in misura del 50% dei posti disponibili(se ce ne saranno)
- Conseguentemente al punto "2" se ogni Preside bandirà un concorso di istituto per i propri posti disponibili, solamente per i neolaureati, NON CI SARANNO INCARICHI.
- Se avremo fortuna ritorneremo alle supplenze di istituto vagabondando come si faceva all'inizio della nostra esperienza di insegnanti.

AL GOVERNO NON CONVIENE IMMETTERE IN RUOLO DOCENTI DI UNA CERTA ETA' PER RISPARMIARE SU SCATTI DI ANZIANITA' E PENSIONI PER CUI LA TENDENZA E' QUELLA DI SCARICARCI.

3) LO SAI CHE...
La mobilità del personale docente (di ruolo) toglie posti di lavoro ai precari?


Nell’ultimo contratto nazionale, la quota massima della mobilità del personale docente è salita dal 20 al 50%. Di cosa si tratta? Ogni anno, prima delle nuove assunzioni e delle nomine a tempo determinato, il 50% dei posti disponibili è assegnato in via definitiva a docenti già di ruolo in un’altra classe di concorso oppure provenienti da un altro grado di istruzione (anche nel caso in cui non abbiano mai insegnato nella nuova classe di concorso!).
Una volta sfoltiti di questo 50%, i posti rimanenti (qualora non fossero erosi da trasferimenti o impiegati per sistemare docenti sovrannumerari) potrebbero essere utilizzati per le immissioni in ruolo. Ma neppure queste premiano direttamente i docenti precari! Infatti le assunzioni sono equamente divise tra “graduatoria a esaurimento” e “graduatoria di merito”,cioè la graduatoria del vecchio concorso ordinario del '99.

Esempio. Supponiamo che in una classe di concorso vi siano dieci cattedre disponibili che normalmente venivano occupate con contratti a tempo determinato da docenti precari della graduatoria a esaurimento. Bene, quest’anno cinque sarebbero definitivamente occupate da docenti già in ruolo in altro grado di istruzione; supponendo che non ci siano trasferimenti, se i cinque posti rimanenti fossero tutti utilizzati per nuove immissioni in ruolo (cosa abbastanza improbabile), un paio finirebbero alla graduatoria a esaurimento e gli altri alla graduatoria di merito. In sintesi: i veri docenti precari, quelli cioè che ogni anno si presentano alle “chiamate” dell’ufficio scolastico provinciale e quelli che lavorano attraverso le supplenze assegnate dai presidi, vedrebbero ridotti i loro posti da dieci a due o tre. Qualora non vi fossero, invece, nuove immissioni in ruolo, almeno cinque posti rimarrebbero disponibili per le supplenze; ma l’anno seguente il 50% di questi sarebbe comunque occupato da nuovi passaggi di ruolo. Così, anno dopo anno, saranno erosi progressivamente tutti i posti. In ogni caso: circa l’80% dei docenti precari che da anni lavora nella scuola superiore, si troverà improvvisamente senza lavoro.

Si tratta di una scelta che premia davvero il merito e la qualità? Quale azienda illuminata assumerebbe oggi, ad occhi chiusi, un candidato esaminato ben nove anni fa?

4) LO SAI CHE...
Il precariato nel giro di qualche anno sparirà?


E’ vero, il precariato sparirà; ma solo perché l’80% dei veri precari sarà presto disoccupato!
Non si tratterà soltanto di un'innegabile emergenza sociale per molti lavoratori e lavoratrici, ma anche di una vera e propria emergenza educativa: la scuola italiana sarà privata di docenti divenuti ormai esperti, a vantaggio di soggetti le cui reali competenze didattiche e disciplinari non sono state oggetto di alcuna verifica, almeno recentemente.

ORA LO SAI !!!

MOLTE ASSOCIAZIONI DI DOCENTI SI SONO RIUNITE NELLA "RETE DOCENTI PRECARI 11 LUGLIO" ED HANNO CREATO UN SITO
http://retedocentiprecari.blogspot.com/
ED UN FORUM
http://docentiprecari.forumattivo.com/

Invitiamo tutti i docenti precari e tutti gli abilitati inseriti nelle GaE e nelle graduatorie di istituto ad esercitare una forte pressione sui sindacati e sul governo, nonché a diffondere questo messaggio a tutti i colleghi, prima di essere ‘sterminati’ dal punto di vista lavorativo.
Chiediamo loro di collegarsi al forum http://docentiprecari.forumattivo.com/
per tenersi informati e per partecipare attivamente alla discussione su questi temi.
Ci appelliamo al Ministro dell’Istruzione, perché prenda in seria considerazione le nostre richieste e le nostre perplessità.

SVEGLIAMOCI DAL LUNGO SONNO CHE HA PERMESSO AI VARI GOVERNI CHE SI SONO ALTERNATI DI LASCIARCI PERMANERE COSì A LUNGO NEL MONDO DEL PRECARIATO

DIFENDIAMO IL NOSTRO LAVORO E LA NOSTRA DIGNITA' DI PERSONE CHE HANNO DEDICATO LA PROPRIA VITA ALLA SCUOLA

Per la qualità e la professionalità della scuola italiana!

Abbiamo poco tempo per far sentire la nostra voce e cercare di cambiare le cose: è necessario l’impegno di tutti!

*GaE= Graduatorie ad Esurimento

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Volantino comune per le convocazioni

Messaggio Da subprecario MARCOS il Lun Ago 04, 2008 7:20 pm

Mi sembra un ottimo documento, Gialov!
Vedrò di leggerlo con attenzione e di tentare un'ulteriore sintesi, non sarà semplice perché le informazioni da dare sono moltissime.

Diamoci un termine: oggi è il 4 agosto, diaciamo che ENTRO IL DIECI DI AGOSTO il volantino deve essere terminato. Poi si va in vacanza, e che diamine! Quindi la versione ultima e non contestata del 10 agosto sarà quella definitiva.

Quanto alla scadenza per il 10 agosto mi sembra più che ragionevole, visto che molti di noi (io l'11 agosto, per esempio) partiranno per le vacanze...
Ti saluto,
Marco
avatar
subprecario MARCOS
Esperto/a
Esperto/a

Maschile Numero di messaggi : 501
Località : Roma
Ordine scuola : Liceo (Filosofia e Storia)
Organizzazione : CPS Roma
Contributo al forum : 3666
Data d'iscrizione : 18.07.08

Tornare in alto Andare in basso

volantino comune per le convocazioni

Messaggio Da Stefano Micheletti il Lun Ago 04, 2008 7:30 pm

O.K!
va bene la data del 10 agosto, a venezia le convocazioni sono dal 23 al 29 agosto.

Devo ancora leggere la sintesi che ha fatto giallov ...secondo me non deve superare una facciata in A4, magari prepariamo altri materiali più lunghi da dare alle assembleee provinciali che il volantino convoca ... oppure facciamo una versione integrale da pubblicare nel web e da mandare in giro alla stampa e alle varie mailing-list ... e una versione flayer ... da svolantinare ... alle scuole polo.
Di sicuro bisognerà aggiungere qualcosa sul Ddl del 1 agosto ... magari è già stato fatto nella sintesi ... ma di sicuro dobbiamo aspettare il 6 agosto quando la gelmini presenterà ai sindacati il piano programmatico dei tagli ... entro 45 gg. dalla approvazione del DL 112 recitava ... per ulteriori modofiche/integrazioni ... ma per il 10 dobbiamo avere il definitivo.

ciao

stefano micheletti venezia
avatar
Stefano Micheletti
Esperto/a
Esperto/a

Maschile Numero di messaggi : 225
Località : Venezia
Ordine scuola : Secondaria II gr. (Liceo Artistico)
Organizzazione : Rete Organizzata Docenti e Ata precari del Veneto
Contributo al forum : 3628
Data d'iscrizione : 16.07.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Volantino comune per le convocazioni

Messaggio Da tina coppola il Lun Ago 04, 2008 10:53 pm

cercando di non modificare i contenuti, ho prodotto la versione ridotta che veniva richiesta.
dovrebbe entrare senza grossi problemi su un A4 fronte/retro.

alla prossima!

______________________________

1) LO SAI CHE...
con il D.L. 112 del 25 giugno 2008, in tre anni dall’a.s. 2009-10, saranno tagliati 70.000 posti per i docenti e 43.000 per assistenti, amministrativi, tecnici e ausiliari?


A questi devi aggiungere i 47.000 previsti nella Finanziaria2008 dal governo precedente: in tutto 160.000 POSTI IN MENO! La cifra corrisponde al numero dei supplenti annuali che ogni anno sono assunti (e licenziati al 30.06 o al 31.08 ) per consentire il regolare svolgimento delle attività didattiche. Un docente su cinque e un ATA su due è precario.
Per consentire questi tagli, aumenteranno il numero di alunni per classe, ridurranno le ore di lezione negli istituti tecnici e professionali, interverranno sul tempo pieno/prolungato e sul sostegno all’handicap: l’assetto ordinamentale dell’intero sistema scolastico sarà rivisto a partire dalla scuola primaria (si parla di ritorno al maestro unico!).
PER MOLTI PRECARI IL PROSSIMO SARA' L'ULTIMO ANNO DI LAVORO NELLA SCUOLA PUBBLICA; PER MOLTI ALTRI SI ALLONTANA DI ANNI LA POSSIBILITA' DI UN CONTRATTO A TEMPO INDETERMINATO.

2) LO SAI CHE...
esiste un disegno di legge dell'On.le Aprea che prevede dei canali alternativi alla Graduatoria a Esaurimento (GaE)?

a) Sarà creato un ALBO REGIONALE dei docenti ma... PROBABILMENTE quanti sono inseriti nella GaE non potranno iscriversi.
b) E' previsto il CONCORSO DI ISTITUTO come canale preferenziale solo ed esclusivamente per i NEOLAUREATI.
c) Le GaE non decadranno ma, di fatto, non serviranno a molto, perché si potrà accedere al ruolo solo in misura del 50% dei posti disponibili (se ce ne saranno).
Insomma, se avremo fortuna, ritorneremo alle supplenze di istituto “vagabondando” come facevamo all'inizio della nostra esperienza di insegnanti.
AL GOVERNO NON CONVIENE IMMETTERE IN RUOLO DOCENTI MENO GIOVANI, PER RISPARMIARE SU SCATTI DI ANZIANITA' E PENSIONI: LA TENDENZA E' QUELLA DI “SCARICARCI”!

3) LO SAI CHE...
la mobilità del personale docente (di ruolo) toglie posti di lavoro ai precari?


Nell’ultimo contratto nazionale, LA QUOTA MASSIMA DELLA MOBILITA’ DEL PERSONALE DOCENTE E’ SALITA DAL 20% AL 50%.
Ogni anno, prima delle nuove assunzioni e delle nomine a tempo determinato, il 50% dei posti disponibili è assegnato in via definitiva a docenti già di ruolo in un’altra classe di concorso oppure provenienti da un altro grado di istruzione (anche nel caso in cui non abbiano mai insegnato nella nuova classe di concorso!). Il rimanente 50% (cui vanno sottratte le cattedre destinate ai trasferimenti o ai docenti sovrannumerari) è, poi, diviso tra GaE e GM (= graduatoria di merito del concorso ordinario del '99). Ai docenti precari della GaE (a quelli, cioè, che da anni continuativamente lavorano nella scuola) viene, quindi, assegnato solo il 20/25% delle cattedre effettivamente disponibili.
LA SCUOLA ITALIANA NON PREMIA L’ESPERIENZA NE’ LE SPECIFICHE COMPETENZE DIDATTICHE E DISCIPLINARI DEI SUOI DOCENTI!

4) LO SAI CHE...
il precariato nel giro di qualche anno sparirà?


E’ vero, il precariato sparirà; ma solo perché l’80% dei veri precari sarà presto disoccupato!
Non si tratterà soltanto di un'innegabile emergenza sociale per molti lavoratori e lavoratrici, ma anche di una vera e propria EMERGENZA EDUCATIVA che sottrarrà alla scuola personale esperto e specializzato.

ORA LO SAI !!!

MOLTE ASSOCIAZIONI DI DOCENTI SI SONO RIUNITE NELLA "RETE DOCENTI PRECARI 11 LUGLIO" E HANNO CREATO UN SITO PER INFORMARE
http://retedocentiprecari.blogspot.com/
E UN FORUM PER PARTECIPARE ATTIVAMENTE ALLA DISCUSSIONE SU QUESTI TEMI
http://docentiprecari.forumattivo.com/

Invitiamo tutti i docenti precari e tutti gli abilitati inseriti nelle GaE e nelle graduatorie di istituto a esercitare una forte pressione sui sindacati e sul governo, nonché a diffondere questo messaggio a tutti i colleghi.
Ci appelliamo al Ministro dell’Istruzione, perché prenda in seria considerazione le nostre richieste.

SVEGLIAMOCI DAL LUNGO SONNO CHE HA PERMESSO AI GOVERNI CHE SI SONO ALTERNATI DI LASCIARCI PERMANERE COSì A LUNGO NEL MONDO DEL PRECARIATO! DIFENDIAMO IL NOSTRO LAVORO E LA NOSTRA DIGNITA' DI PERSONE CHE HANNO DEDICATO LA PROPRIA VITA ALLA SCUOLA! Per la qualità e la professionalità della scuola italiana!

Abbiamo poco tempo per far sentire la nostra voce e cercare di cambiare le cose: è necessario l’impegno di tutti!
[u]
avatar
tina coppola
Esperto/a
Esperto/a

Numero di messaggi : 200
Località : Roma e dintorni
Ordine scuola : ancora da inserire
Organizzazione : Nessuna
Contributo al forum : 3437
Data d'iscrizione : 20.07.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Volantino comune per le convocazioni

Messaggio Da pfasce il Mar Ago 05, 2008 1:05 am

tina coppola ha scritto:cercando di non modificare i contenuti, ho prodotto la versione ridotta che veniva richiesta.
dovrebbe entrare senza grossi problemi su un A4 fronte/retro.

alla prossima!

______________________________

...
2) LO SAI CHE...
esiste un disegno di legge dell'On.le Aprea che prevede dei canali alternativi alla Graduatoria a Esaurimento (GaE)?

a) Sarà creato un ALBO REGIONALE dei docenti ma... PROBABILMENTE quanti sono inseriti nella GaE non potranno iscriversi.

E chi lo dice?
L'albo regionale come verrebbe creato? Dal nulla? Solo per i neolaureati?

Quale informazione/fonte ci autorizza a scrivere una cosa del genere?
Meglio forse scrivere:
a) Sarà creato un ALBO REGIONALE dei docenti ma... ad oggi non sono noti i criteri di accesso.
avatar
pfasce
Coordinatore
Coordinatore

Maschile Numero di messaggi : 369
Età : 50
Località : Genova
Ordine scuola : Secondaria II gr.
Organizzazione : Comitato Precari Liguri
Contributo al forum : 3680
Data d'iscrizione : 22.07.08

http://www.fasce.it

Tornare in alto Andare in basso

Volantino comune per le convocazioni

Messaggio Da Ospite il Mar Ago 05, 2008 9:39 am

BOZZA 5 AGOSTO

1) LO SAI CHE...
con il D.L. 112 del 25 giugno 2008, in tre anni dall’a.s. 2009-10, saranno tagliati 70.000 posti per i docenti e 43.000 per assistenti, amministrativi, tecnici e ausiliari?

A questi devi aggiungere i 47.000 previsti nella Finanziaria2008 dal governo precedente: in tutto 160.000 POSTI IN MENO! La cifra corrisponde al numero dei supplenti annuali che ogni anno sono assunti (e licenziati al 30.06 o al 31.08 ) per consentire il regolare svolgimento delle attività didattiche. Un docente su cinque e un ATA su due è precario.
Per consentire questi tagli, aumenteranno il numero di alunni per classe, ridurranno le ore di lezione negli istituti tecnici e professionali, interverranno sul tempo pieno/prolungato e sul sostegno all’handicap: l’assetto ordinamentale dell’intero sistema scolastico sarà rivisto a partire dalla scuola primaria (si parla di ritorno al maestro unico!).

PER MOLTI PRECARI IL PROSSIMO SARA' L'ULTIMO ANNO DI LAVORO NELLA SCUOLA PUBBLICA; PER MOLTI ALTRI SI ALLONTANA DI ANNI LA POSSIBILITA' DI UN CONTRATTO A TEMPO INDETERMINATO.

2) LO SAI CHE...
esiste un disegno di legge dell'On.le Aprea che prevede dei canali alternativi alla Graduatoria a Esaurimento (GaE)?

a) Sarà creato un ALBO REGIONALE dei docenti ma... ad oggi non sono noti i criteri di accesso.
b) E' previsto il CONCORSO DI ISTITUTO come canale preferenziale per assumere i docenti più giovani.
c) Le GaE non decadranno ma, di fatto, non serviranno a molto, perché si potrà accedere al ruolo solo in misura del 50% dei posti disponibili (se ce ne saranno).
Insomma, se avremo fortuna, ritorneremo alle supplenze di istituto “vagabondando” come facevamo all'inizio della nostra esperienza di insegnanti.

AL GOVERNO NON CONVIENE IMMETTERE IN RUOLO DOCENTI MENO GIOVANI, PER RISPARMIARE SU SCATTI DI ANZIANITA' E PENSIONI: LA TENDENZA E' QUELLA DI “SCARICARCI”!

3) LO SAI CHE...
la mobilità del personale docente (di ruolo) toglie posti di lavoro ai precari?

Nell’ultimo contratto nazionale, LA QUOTA MASSIMA DELLA MOBILITA’ DEL PERSONALE DOCENTE E’ SALITA DAL 20% AL 50%.
Ogni anno, prima delle nuove assunzioni e delle nomine a tempo determinato, il 50% dei posti disponibili è assegnato in via definitiva a docenti già di ruolo in un’altra classe di concorso oppure provenienti da un altro grado di istruzione (anche nel caso in cui non abbiano mai insegnato nella nuova classe di concorso!). Il rimanente 50% (cui vanno sottratte le cattedre destinate ai trasferimenti o ai docenti sovrannumerari) è, poi, diviso tra GaE e GM (= graduatoria di merito del concorso ordinario del '99). Ai docenti precari della GaE (a quelli, cioè, che da anni continuativamente lavorano nella scuola) viene, quindi, assegnato solo il 20-25% delle cattedre effettivamente disponibili.

LA SCUOLA ITALIANA NON PREMIA L’ESPERIENZA NE’ LE SPECIFICHE COMPETENZE DIDATTICHE E DISCIPLINARI DEI SUOI DOCENTI!

4) LO SAI CHE...
il precariato nel giro di qualche anno sparirà?

E’ vero, il precariato sparirà; ma solo perché l’80% dei veri precari sarà presto disoccupato!
Non si tratterà soltanto di un'innegabile emergenza sociale per molti lavoratori e lavoratrici, ma anche di una vera e propria EMERGENZA EDUCATIVA che sottrarrà alla scuola personale esperto e specializzato.

ORA LO SAI !!!

MOLTE ASSOCIAZIONI DI DOCENTI SI SONO RIUNITE NELLA "RETE DOCENTI PRECARI 11 LUGLIO" E HANNO CREATO UN SITO PER INFORMARE
http://retedocentiprecari.blogspot.com/
E UN FORUM PER PARTECIPARE ATTIVAMENTE ALLA DISCUSSIONE SU QUESTI TEMI
http://docentiprecari.forumattivo.com/

Invitiamo tutti i docenti precari e tutti gli abilitati inseriti nelle GaE e nelle graduatorie di istituto a esercitare una forte pressione sui sindacati e sul governo, e a diffondere questo messaggio a tutti i colleghi.
Ci appelliamo al Ministro dell’Istruzione, perché prenda in seria considerazione le nostre richieste.

SVEGLIAMOCI DAL LUNGO SONNO CHE HA PERMESSO AI GOVERNI CHE SI SONO ALTERNATI DI LASCIARCI PERMANERE COSì A LUNGO NEL MONDO DEL PRECARIATO! DIFENDIAMO IL NOSTRO LAVORO E LA NOSTRA DIGNITA' DI PERSONE CHE HANNO DEDICATO LA PROPRIA VITA ALLA SCUOLA! Per la qualità e la professionalità della scuola italiana!

Abbiamo poco tempo per far sentire la nostra voce e cercare di cambiare le cose: è necessario l’impegno di tutti!

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

BOZZA 5 AGOSTO

Messaggio Da abilitazione_precari il Mar Ago 05, 2008 12:58 pm

Salve a tutti,
per quanto riguarda la Bozza del 5 Agosto dal canto mio è interessante e va bene così com'è. Penso che i miei colleghi del MIDA saranno d'accordo. La pubblicherò e la farò loro commentare.
Saluti precari.

Ida

abilitazione_precari
Coordinatore
Coordinatore

Femminile Numero di messaggi : 17
Località : Udine
Ordine scuola : Infanzia
Primaria
Secondaria I gr
Secondaria II gr
Organizzazione : MIDA
(Movimento Insegnanti da Abilitare)
RICONOSCIMENTO DEL SERVIZIO PRESTATO DAI DOCENTI PRECARI NON ABILITATI
Contributo al forum : 3432
Data d'iscrizione : 05.08.08

http://it.groups.yahoo.com/group/abilitazione_precari/

Tornare in alto Andare in basso

volantini

Messaggio Da manuel il Mar Ago 05, 2008 2:13 pm

anche noi in veneto ci troviamo domani a mestre marghera per decidere di un volantino
ma anche... per decidere con quale forma simanifesterà alla mostra del cinema!!!!!!!!!!!!!!!!!!
se qualcuno ha idee le inoltri
manuel.posadas@libero.it
precariscuolaveneto@googlegroups.com
ciao a tutti
avatar
manuel
Esperto/a
Esperto/a

Maschile Numero di messaggi : 1419
Età : 56
Località : Venezia - Mestre
Ordine scuola : ancora da inserire
Organizzazione : Nessuna
Contributo al forum : 4997
Data d'iscrizione : 14.07.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Volantino comune per le convocazioni

Messaggio Da el il Mar Ago 05, 2008 2:58 pm

Una domanda: il volantino può essere affisso e circolare negli ambienti o c'è bisogno dell'autorizzazione del Comune o della città in cui si risiede?
Grazie

el
Novizio/a
Novizio/a

Numero di messaggi : 7
Ordine scuola : ancora da inserire
Contributo al forum : 3422
Data d'iscrizione : 02.08.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Volantino comune per le convocazioni

Messaggio Da manuel il Mar Ago 05, 2008 3:29 pm

[quote="gialov"]Dante, sei troppo ottimista.

La gran parte dei colleghi che troveremo alle nomine e che non era con noi a Roma NON SA ASSOLUTAMENTE NULLA di quello che sta succedendo, perchè evidentemente guarda solo i TG nazionali e non ricerca notizie su internet.
hai ragione
questo è un problema serio
dobbiamo contattare moooolta gente e ed informarla
poi alle convocazioni seminare il terrore...
ad ogni modo le disponibilità si vedono già

manuel
avatar
manuel
Esperto/a
Esperto/a

Maschile Numero di messaggi : 1419
Età : 56
Località : Venezia - Mestre
Ordine scuola : ancora da inserire
Organizzazione : Nessuna
Contributo al forum : 4997
Data d'iscrizione : 14.07.08

Tornare in alto Andare in basso

Integrazione BOZZA 5 AGOSTO

Messaggio Da subprecario MARCOS il Mar Ago 05, 2008 4:04 pm

Proposta integrazione BOZZA 5 AGOSTO
(subprecario MARCOS)


LO SAI CHE DAL PROSSIMO ANNO POTRESTI NON LAVORARE PIU'?!?!?!

1) LO SAI CHE...
con il D.L. 112 del 25 giugno 2008, in tre anni dall’a.s. 2009-10, saranno tagliati 70.000 posti per i docenti e 43.000 per assistenti, amministrativi, tecnici e ausiliari?

2) LO SAI CHE...
esiste un disegno di legge dell'On.le Aprea che prevede dei canali alternativi alla Graduatoria a Esaurimento (GaE)?

3) LO SAI CHE...
lo stesso disegno di legge prevede che dall’a.s. 2009/2010 sarà “attribuito alla competenza esclusiva dei dirigenti scolastici il conferimento delle nomine a tempo determinato con incarico annuale o fino al termine delle lezioni”?

4) LO SAI CHE...
la mobilità del personale docente (di ruolo) toglie posti di lavoro ai precari?

5) LO SAI CHE...
il precariato nel giro di qualche anno sparirà?

ORA LO SAI!
E non puoi più far finta di niente!!!


Ecco nel dettaglio i punti su elencati:

1) Con il D.L. 112 del 25 giugno 2008, in tre anni dall’a.s. 2009-10, saranno tagliati 70.000 posti per i docenti e 43.000 per assistenti, amministrativi, tecnici e ausiliari. A questi devi aggiungere i 47.000 previsti nella Finanziaria2008 dal governo precedente: in tutto 160.000 POSTI IN MENO! La cifra corrisponde al numero dei supplenti annuali che ogni anno sono assunti (e licenziati al 30.06 o al 31.08 ) per consentire il regolare svolgimento delle attività didattiche. Un docente su cinque e un ATA su due è precario.
Per consentire questi tagli, aumenteranno il numero di alunni per classe, ridurranno le ore di lezione negli istituti tecnici e professionali, interverranno sul tempo pieno/prolungato e sul sostegno all’handicap: l’assetto ordinamentale dell’intero sistema scolastico sarà rivisto a partire dalla scuola primaria (si parla di ritorno al maestro unico!).

PER MOLTI PRECARI IL PROSSIMO SARA' L'ULTIMO ANNO DI LAVORO NELLA SCUOLA PUBBLICA; PER MOLTI ALTRI SI ALLONTANA DI ANNI LA POSSIBILITA' DI UN CONTRATTO A TEMPO INDETERMINATO.

2) Esiste un disegno di legge dell'On.le Aprea che prevede dei canali alternativi alla Graduatoria a Esaurimento (GaE).a) Sarà creato un ALBO REGIONALE dei docenti ma... ad oggi non sono noti i criteri di accesso.
b) E' previsto il CONCORSO DI ISTITUTO come canale preferenziale per assumere i docenti più giovani.
c) Le GaE non decadranno ma, di fatto, non serviranno a molto, perché si potrà accedere al ruolo solo in misura del 50% dei posti disponibili (se ce ne saranno).
Insomma, se avremo fortuna, ritorneremo alle supplenze di istituto “vagabondando” come facevamo all'inizio della nostra esperienza di insegnanti.

AL GOVERNO NON CONVIENE IMMETTERE IN RUOLO DOCENTI MENO GIOVANI, PER RISPARMIARE SU SCATTI DI ANZIANITA' E PENSIONI: LA TENDENZA E' QUELLA DI “SCARICARCI”!

3) Nello stesso disegno di legge, dall’a.s. 2009/2010 sarà “attribuito alla competenza esclusiva dei dirigenti scolastici il conferimento delle nomine a tempo determinato con incarico annuale o fino al termine delle lezioni”
Disegno di legge del 01 agosto 2008


Disposizioni in materia di istruzione, università e ricerca
Art. 5 - Nomine personale scolastico

E’ attribuito alla competenza esclusiva dei dirigenti scolastici il conferimento delle nomine a tempo determinato con incarico annuale o fino al termine delle lezioni, fatta salva l’aliquota di posti spettanti al personale beneficiario della riserva di posti ex lege n. 68 del 1999. All’uopo i medesimi utilizzano le graduatorie provinciali ad esaurimento per il conferimento delle supplenze annuali e delle supplenze temporanee fino al termine delle attività didattiche e le graduatorie di istituto per il conferimento delle supplenze temporanee.
In attesa del riordino del sistema di reclutamento del personale docente, per garantire la continuità dell’insegnamento fino alla conclusione di ciascun ciclo di studi, i dirigenti scolastici, accertata la disponibilità del posto nell’organico di diritto o di fatto autorizzato, confermano, per un massimo di due anni scolastici, il docente a tempo determinato con incarico annuale o fino al termine delle attività didattiche, già in servizio nel precedente anno scolastico nella medesima sede, a condizione che rientri nel novero dei docenti aventi titolo all’assunzione a tempo determinato per il nuovo anno scolastico e che sia attribuibile la medesima tipologia di contratto dell’anno precedente.
La conferma di cui al comma precedente si applica anche ai docenti di sostegno a tempo determinato.
Per le medesime finalità di cui al comma 2, a decorrere dall’anno scolastico 2009/2010 la mobilità territoriale e professionale a domanda del personale docente e Ata con contratto a tempo indeterminato si effettua con cadenza biennale.
Le disposizioni di cui al presente articolo costituiscono norme generali ai sensi dell’articolo 2, comma 1, del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165, e non possono essere derogate da disposizioni contrattuali.

4) La mobilità del personale docente (di ruolo) toglie posti di lavoro ai precari. Nell’ultimo contratto nazionale, LA QUOTA MASSIMA DELLA MOBILITA’ DEL PERSONALE DOCENTE E’ SALITA DAL 20% AL 50%.
Ogni anno, prima delle nuove assunzioni e delle nomine a tempo determinato, il 50% dei posti disponibili è assegnato in via definitiva a docenti già di ruolo in un’altra classe di concorso oppure provenienti da un altro grado di istruzione (anche nel caso in cui non abbiano mai insegnato nella nuova classe di concorso!). Il rimanente 50% (cui vanno sottratte le cattedre destinate ai trasferimenti o ai docenti sovrannumerari) è, poi, diviso tra GaE e GM (= graduatoria di merito del concorso ordinario del '99). Ai docenti precari della GaE (a quelli, cioè, che da anni continuativamente lavorano nella scuola) viene, quindi, assegnato solo il 20-25% delle cattedre effettivamente disponibili.

LA SCUOLA ITALIANA NON PREMIA L’ESPERIENZA NE’ LE SPECIFICHE COMPETENZE DIDATTICHE E DISCIPLINARI DEI SUOI DOCENTI!

5) Il precariato nel giro di qualche anno sparirà. E’ vero, il precariato sparirà; ma solo perché l’80% dei veri precari sarà presto disoccupato! Non si tratterà soltanto di un'innegabile emergenza sociale per molti lavoratori e lavoratrici, ma anche di una vera e propria EMERGENZA EDUCATIVA che sottrarrà alla scuola personale esperto e specializzato.


MOLTE ASSOCIAZIONI DI DOCENTI SI SONO RIUNITE NELLA "RETE DOCENTI PRECARI 11 LUGLIO" E HANNO CREATO UN SITO PER INFORMARE
http://retedocentiprecari.blogspot.com/
E UN FORUM PER PARTECIPARE ATTIVAMENTE ALLA DISCUSSIONE SU QUESTI TEMI
http://docentiprecari.forumattivo.com/

Invitiamo tutti i docenti precari e tutti gli abilitati inseriti nelle GaE e nelle graduatorie di istituto a esercitare una forte pressione sui sindacati e sul governo, e a diffondere questo messaggio a tutti i colleghi.
Ci appelliamo al Ministro dell’Istruzione, perché prenda in seria considerazione le nostre richieste.

SVEGLIAMOCI DAL LUNGO SONNO CHE HA PERMESSO AI GOVERNI CHE SI SONO ALTERNATI DI LASCIARCI PERMANERE COSì A LUNGO NEL MONDO DEL PRECARIATO! DIFENDIAMO IL NOSTRO LAVORO E LA NOSTRA DIGNITA' DI PERSONE CHE HANNO DEDICATO LA PROPRIA VITA ALLA SCUOLA! Per la qualità e la professionalità della scuola italiana!

Abbiamo poco tempo per far sentire la nostra voce e cercare di cambiare le cose: è necessario l’impegno di tutti!
avatar
subprecario MARCOS
Esperto/a
Esperto/a

Maschile Numero di messaggi : 501
Località : Roma
Ordine scuola : Liceo (Filosofia e Storia)
Organizzazione : CPS Roma
Contributo al forum : 3666
Data d'iscrizione : 18.07.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Volantino comune per le convocazioni

Messaggio Da subprecario MARCOS il Mar Ago 05, 2008 4:28 pm

P.S.
So che il documento non è stato reso più agile nel suo complesso...
Tuttavia, credo che presentando con questo ordine le voci dello stesso si abbia una efficacia comunicativa maggiore! Ho, inoltre, aggiunto il famigerato articolo 5 del Ddl Aprea, perché esplicita ai colleghi non informati le reali intenzioni di questo ministro: il progressivo potere dei presidi a danno della nostra libertà ed autonomia.
Grazie in anticipo per ogni prezioso intervento!
Marco
avatar
subprecario MARCOS
Esperto/a
Esperto/a

Maschile Numero di messaggi : 501
Località : Roma
Ordine scuola : Liceo (Filosofia e Storia)
Organizzazione : CPS Roma
Contributo al forum : 3666
Data d'iscrizione : 18.07.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Volantino comune per le convocazioni

Messaggio Da el il Mar Ago 05, 2008 4:41 pm

Il documento è ottimo e condivido in pieno gli argomenti messi in risalto, però chiedo nuovamente : il volantino può essere diffuso liberamente o necessita di autorizzazione?
Grazie a chi mi risponderà.
Laughing 8)

el
Novizio/a
Novizio/a

Numero di messaggi : 7
Ordine scuola : ancora da inserire
Contributo al forum : 3422
Data d'iscrizione : 02.08.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Volantino comune per le convocazioni

Messaggio Da subprecario MARCOS il Mar Ago 05, 2008 4:50 pm

Il documento è ottimo e condivido in pieno gli argomenti messi in risalto, però chiedo nuovamente : il volantino può essere diffuso liberamente o necessita di autorizzazione?

Ti ringrazio el!
Io credo, ma attendo consigli dai più esperti, che possa essere diffuso liberamente... Almeno per qualche mese ancora...!
Un saluto
avatar
subprecario MARCOS
Esperto/a
Esperto/a

Maschile Numero di messaggi : 501
Località : Roma
Ordine scuola : Liceo (Filosofia e Storia)
Organizzazione : CPS Roma
Contributo al forum : 3666
Data d'iscrizione : 18.07.08

Tornare in alto Andare in basso

per el e marcos

Messaggio Da tina coppola il Mar Ago 05, 2008 4:55 pm

che io sappia, esiste una tassa da pagare al comune per l'affissione in luogo pubblico (vetrine di negozi, bacheche in strada, etc). in genere non è esosa: ti mettono un timbro e le locandine sono autorizzate, al sicuro da multe.
non ho idea di come sia regolamentato il volantinaggio...

sto cercando di "accorciare"(!) la bozza di Marcos: stasera la diffondo.
non te ne hai a male, vero, Marcos??

a presto!
avatar
tina coppola
Esperto/a
Esperto/a

Numero di messaggi : 200
Località : Roma e dintorni
Ordine scuola : ancora da inserire
Organizzazione : Nessuna
Contributo al forum : 3437
Data d'iscrizione : 20.07.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Volantino comune per le convocazioni

Messaggio Da subprecario MARCOS il Mar Ago 05, 2008 5:00 pm

sto cercando di "accorciare"(!) la bozza di Marcos: stasera la diffondo.
non te ne hai a male, vero, Marcos??

Assolutamente no! Taglia, accorcia, cuci pure quanto ritieni opportuno... Credo anche io che la seconda parte, quella più discorsiva, per intenderci, abbia bisogno di una ulteriore sintesi!
A presto
avatar
subprecario MARCOS
Esperto/a
Esperto/a

Maschile Numero di messaggi : 501
Località : Roma
Ordine scuola : Liceo (Filosofia e Storia)
Organizzazione : CPS Roma
Contributo al forum : 3666
Data d'iscrizione : 18.07.08

Tornare in alto Andare in basso

Aggiornamento più sintetico della BOZZA 5 Agosto (subprecario MARCOS)

Messaggio Da subprecario MARCOS il Mar Ago 05, 2008 7:46 pm

LO SAI CHE dal prossimo anno potresti non lavorare più…?!?!?!

1) LO SAI CHE...
con il D.L. 112 del 25 giugno 2008, in tre anni dall’a.s. 2009-10, saranno tagliati 70.000 posti per i docenti e 43.000 per assistenti, amministrativi, tecnici e ausiliari?

2) LO SAI CHE...
esiste un disegno di legge dell'On.le Aprea che prevede dei canali alternativi alla Graduatoria a Esaurimento (GaE)?

3) LO SAI CHE...
lo stesso disegno di legge prevede che dall’a.s. 2009/2010 sarà “attribuito alla competenza esclusiva dei dirigenti scolastici il conferimento delle nomine a tempo determinato con incarico annuale o fino al termine delle lezioni”?

4) LO SAI CHE...
la mobilità del personale docente (di ruolo) toglie posti di lavoro ai precari?

5) LO SAI CHE...
il precariato nel giro di qualche anno sparirà?

ORA LO SAI!
E non puoi più far finta di niente!!!


Ecco nel dettaglio i punti su elencati:

1) con il D.L. 112 del 25 giugno 2008, in tre anni dall’a.s. 2009-10, saranno tagliati 70.000 posti per i docenti e 43.000 per assistenti, amministrativi, tecnici e ausiliari. A questi devi aggiungere i 47.000 previsti nella Finanziaria2008 dal governo precedente: in tutto 160.000 POSTI IN MENO! Per consentire questi tagli, aumenteranno il numero di alunni per classe, ridurranno le ore di lezione negli istituti tecnici e professionali, interverranno sul tempo pieno/prolungato e sul sostegno all’handicap: l’assetto ordinamentale dell’intero sistema scolastico sarà rivisto a partire dalla scuola primaria (si parla di ritorno al maestro unico!).

2) Esiste un disegno di legge dell'On.le Aprea che prevede dei canali alternativi alla Graduatoria a Esaurimento (GaE).a) Sarà creato un ALBO REGIONALE dei docenti ma... ad oggi non sono noti i criteri di accesso.
b) E' previsto il CONCORSO DI ISTITUTO come canale preferenziale per assumere i docenti più giovani.
c) Le GaE non decadranno ma, di fatto, non serviranno a molto, perché si potrà accedere al ruolo solo in misura del 50% dei posti disponibili (se ce ne saranno).

3) Nello stesso disegno di legge, dall’a.s. 2009/2010 sarà “attribuito alla competenza esclusiva dei dirigenti scolastici il conferimento delle nomine a tempo determinato con incarico annuale o fino al termine delle lezioni”
Art. 5 - Nomine personale scolastico (Disegno di legge del 01 agosto 2008):
"E’ attribuito alla competenza esclusiva dei dirigenti scolastici il conferimento delle nomine a tempo determinato con incarico annuale o fino al termine delle lezioni. […] per garantire la continuità dell’insegnamento fino alla conclusione di ciascun ciclo di studi, i dirigenti scolastici, accertata la disponibilità del posto nell’organico di diritto o di fatto autorizzato, confermano, per un massimo di due anni scolastici, il docente a tempo determinato con incarico annuale o fino al termine delle attività didattiche, già in servizio nel precedente anno scolastico nella medesima sede, a condizione che rientri nel novero dei docenti aventi titolo all’assunzione a tempo determinato per il nuovo anno scolastico e che sia attribuibile la medesima tipologia di contratto dell’anno precedente".

4) La mobilità del personale docente (di ruolo) toglie posti di lavoro ai precari. Nell’ultimo contratto nazionale, LA QUOTA MASSIMA DELLA MOBILITA’ DEL PERSONALE DOCENTE E’ SALITA DAL 20% AL 50%.
Ogni anno, prima delle nuove assunzioni e delle nomine a tempo determinato, il 50% dei posti disponibili è assegnato in via definitiva a docenti già di ruolo in un’altra classe di concorso oppure provenienti da un altro grado di istruzione (anche nel caso in cui non abbiano mai insegnato nella nuova classe di concorso!). Il rimanente 50% (cui vanno sottratte le cattedre destinate ai trasferimenti o ai docenti sovrannumerari) è, poi, diviso tra GaE e GM (= graduatoria di merito del concorso ordinario del '99). Ai docenti precari della GaE (a quelli, cioè, che da anni continuativamente lavorano nella scuola) viene, quindi, assegnato solo il 20-25% delle cattedre effettivamente disponibili.

5) Il precariato nel giro di qualche anno sparirà. E’ vero, il precariato sparirà; ma solo perché l’80% dei veri precari sarà presto disoccupato! Non si tratterà soltanto di un'innegabile emergenza sociale per molti lavoratori e lavoratrici, ma anche di una vera e propria EMERGENZA EDUCATIVA che sottrarrà alla scuola personale esperto e specializzato.

MOLTE ASSOCIAZIONI DI DOCENTI SI SONO RIUNITE NELLA "RETE DOCENTI PRECARI 11 LUGLIO" E HANNO CREATO UN SITO PER INFORMARE E UN FORUM PER PARTECIPARE ATTIVAMENTE ALLA DISCUSSIONE SU QUESTI TEMI

SVEGLIAAAAAAAAAAAAAAA! Abbiamo poco tempo per far sentire la nostra voce e cercare di cambiare le cose: è necessario l’impegno di tutti!

http://retedocentiprecari.blogspot.com/
http://docentiprecari.forumattivo.com/
avatar
subprecario MARCOS
Esperto/a
Esperto/a

Maschile Numero di messaggi : 501
Località : Roma
Ordine scuola : Liceo (Filosofia e Storia)
Organizzazione : CPS Roma
Contributo al forum : 3666
Data d'iscrizione : 18.07.08

Tornare in alto Andare in basso

Post post scriptum...

Messaggio Da subprecario MARCOS il Mar Ago 05, 2008 7:52 pm

P.P.S.
Ora, con questi nuovi "tagli" (ormai non si parla d'altro...), il documento è di due pagine A4, il mio precedente era di tre...
Credo che continuare a ridurlo comporterebbe una consistente perdita di informazioni, a mio avviso essenziali, per i colleghi non informati.
Comunque, possiamo provarci... Attendo vostri interventi!
Un saluto,
Marco
avatar
subprecario MARCOS
Esperto/a
Esperto/a

Maschile Numero di messaggi : 501
Località : Roma
Ordine scuola : Liceo (Filosofia e Storia)
Organizzazione : CPS Roma
Contributo al forum : 3666
Data d'iscrizione : 18.07.08

Tornare in alto Andare in basso

volantino comune per le convocazioni

Messaggio Da Stefano Micheletti il Mar Ago 05, 2008 8:06 pm

Scusate ma non sono d'accordo su alcune cose del volantino, anche nella versione più sintetica del 5 luglio.

Intanto il volantino si dà alle convocazioni per fare informazione, ma soprattutto per indire assembleee provinciali dei precari ... spero che finora non l'abbiamo indetta solo noi di venezia per il 1 settembre ... quindi in testa ci vorrebbe un riquadro con la data l'ra e il luogo dell'assemblea.

Poi il secondo punto sull PDL Aprea è ancora troppo lungo ... secondo me bisogna solo dire che è prevista l'assunzione diretta con concorsi d'istituto.
Si tratta di un disegno di legge ... chissà come uscrirà dal parlamento ... e poi sembra che i nemici siano i neolaureati che fregano i posti ai precari ... chi dice che ii concorsi saranno per i neolaurati solo ... io credo che saranno aperti a tutti gli abilitati ... compresi quelli di ruolo che li useranno per cambiare scuola ... E I CONCORSI D'ISTITUTO SARANNO UNA FREGATURA PER TUTTI ... PRECARI DELLE GAE ... NEOLAUREATI ... E PURE PER QUELLI DI RUOLO ... GIA' LA DOMANDA DI MOBILITA' DIVENTA ORA BIENNALE ... CHISSA' SE CI SARA' ANCORA LA POSSIBILITA' DI CHIEDERE IL TRASFERIMENTO ... CON L'ASSUNZIONE DIRETTA DA PARTE DEI PRESIDI.

Sul terzo punto poi non sono proprio d'accordo!
Anche qui pare che ci sia il precariato perchè quelli di ruolo fregano il posto ai precari ... ma stiamo scherzando ...
Un conto è dire che noi rivendichiamo max il 20% dell'organico di diritto per i trasferimenti ... un conto che diciamo che i precari restano precari perchè quelli di ruolo delle elmentari passano alle superiori ... e poi non è vero che una volta la percentuale era del 20% ed ora è del 50 ...
Quando le immissioni in ruolo erano automatiche ... una decina di anni fa ... e non c'era il decreto interministeriale che ne autoirizzava l'immi. in ruolo sul 48% o sul 63% o sullo 0% dei posti vacanti di organico di diritto ... il 50% dei posti disponibili era riservato ai trasferimenti e il resto alle immissioni.

E funzionava ... anzi la mobilità liberava posti ... quelli del sud entrati in ruolo al nord tornavano a casa e via dicendo.
Il problema ora è che non mettono in ruolo su tutti i posti disponibili ... e poi molti posti vacanti di organico che sarebbero di diritto li tengono nell'organico di fatto imbrogliando ...

Il 20% come limite per la mobilità era inserito nella legge 143/2004 ... i sindacati hanno contestato questo punto perchè ritengono che la mobilità spetti alla contrattazione e non alla legge ... ovvio perchè difendono quelli di ruolo ... NOI DOBBIAMO SOSTENERE IL LIMITE DEL 20% ma non possiamo fare mezzo volantino in cui diciamo che il nemico sono quelli di ruolo ... e poi questa cosa NON INTERESSA I PRECARI DELL'INFANZIA, NON INTERESSA AI PRECARI DELLE ELEMENTARI ... INTERESSA POCO QUELLI DELLE MEDIE ... INTERESSA QUALCHE CLASSE DI CONCORSO DELLE SUPERIORI ...

SI FACCIANO PURE DEI DOCUmENTI CHE GIRANO NELLE ASSEMBLEEE , NELLE RETI... MA IMPOSTARE META' VOLANTINO SU QUESTA QUESTIONE NON SONO PROPRIO D'ACCORDO.

E ALLORA PERCHE' METà VOLANTINO NON LO FACCIAMO SUI DOCENTI DI A033 EDUCAZIONE TECNICA ... CHE DAL 09-10 VENGONO RIDOTTI DI UN TERZO CON IL Passaggio delle ore da tre a due nelle classi delle medie? E Ed. Tecnica nel 1989 ha avuto l'organico addirittura dimezzato all'epoca.

E perchè non facciamo mezzo volantino sul docenti di A043 lettere alle medie che subiranno dallo stesso anno una riduzione di due ore di insegnamento in ogni classe?

E perchè non facciamo mezzo volantino sugli insegnanti di seconda lingua comunitaria delle medie che sono stati danneggiati in questi anni perchè l'organico l'hanno tenuto sempre in organico di fatto?

e perchè non facciamo mezzo volantino sugli ata precari ... uno su due è precario ... è scandaloso ... e si tratta soprattutto di bidelle di mezza metà ...speso separate con figli a carico che non arrivano a 900 euro al mese.

POI E' LA LOGICA CHE NON VA BENE ... DOBBIAMO LIBERARCI DEL FATTO CHE I NEMICI SONO QUELLI CHE POTREBBERO ESSERE CON NOI ... I NEOLAUREATI CHE CI FREGANO IL POSTO ...QUELLI DELL'ORDINARIO CHE HANNO FATTO UN CONCORSO 10 ANNI fa E ADESSO CI FREGANO IL POSTO ... QUELLI DI RUOLO CHE CON LA MOBILITA' CI FREGANO IL POSTO ... QUELLI DI RUOLO NELLE GAE PER ALTRE MATERIE CHE CI FREGANO IL POSTO ... QUELLI DEL SUD CHE CI FREGANO IL POSTO ... E VIA DICENDO ... VOGLIAMO CAPIRE CHE CHI CI FREGA IL POSTO SONO GELMINI/BRUNETTA E TREMONTI? E IERI FIORONI/PADOA SCHIOPPA?

QUA SEMBRA SEMPRE CHE CI SIA IL PRECARIATO NELLA SCUOLA NON PERCHE' CONVIENE SFRUTTARE I PRECARI VISTO CHE LO STATO RISPARMIA 8.000 EURO L'ANNO SU UN PRECARIO RISPETTO AD UNO DI RUOLO, MA PERCHE' C'E' SEMPRE QUALCUNO ... E VICINO A NOI ... CHE CI FREGA IL POSTO.

MA NON NE AVETE AVUTO ABBASTANZA della guerra tra poveri tra ssis e precari storici?
Adesso con il culo per terra sono tutti ... pure quelli di ruolo ...

Poi nel volantino manca l'indicazione sullo straordinario ... va fatto in quel momento ... non si può fare dopo perchè i collegi docenti dove i presidi faranno mercato degli spezzoni saranno dal 1 al 8 settembre e bisogna prima fare la battaglia per il rifiuto dello straordinario ... non dopo ... oppure crediamo di andare contro a quelli di ruolo facendo questa battaglia? ... CHI ACCETTA LO STRAORDINARIO E' UN INFAME ... PUNTO ... E VA ANCHE CONTRO I SUOI INTERESSI DI AVERE UNO STIPENDIO DIGNITOSO ...

CREDO TRA L'ALTRO CHE SI TRATTI DI ASPETTARE DOMANI CHE LA GELMINI RENDERA' PUBBLICO IL PIANO DEI TAGLI PER FARE ULTERIORI MODIFICHE AL VOLANTINO ... IO DOMANI PROVEREI A BUTTARE GIU' UNA BOZZA ... MA SE IL VOLANTINO DEVE ESSERE QUELLO DEL 5 LUGLIO ... DOVE I NEMICI SONO QUELLI DI RUOLO CHE CHIEDONO AL MOBILITA ... MI DISPIACE CREDO CHE PROPORRO' AI COLLEGHI DELLA RETE VENEZIANA DI DARE UN ALTRO VOLANTINO ALLE CONVOCAZIONI.

STEFANO MICHELETTI VENEZIA
avatar
Stefano Micheletti
Esperto/a
Esperto/a

Maschile Numero di messaggi : 225
Località : Venezia
Ordine scuola : Secondaria II gr. (Liceo Artistico)
Organizzazione : Rete Organizzata Docenti e Ata precari del Veneto
Contributo al forum : 3628
Data d'iscrizione : 16.07.08

Tornare in alto Andare in basso

bozza volantino

Messaggio Da mariapia il Mar Ago 05, 2008 8:12 pm

Il punto 2 sintetizzato va spiegato meglio poiché il canale di reclutamento nuovo é soltanto per coloro che non si trovano nella graduatoria ad esaurimento!
avatar
mariapia
Coordinatore
Coordinatore

Numero di messaggi : 2772
Età : 61
Località : Palermo
Ordine scuola : Primaria
Organizzazione : CPS Palermo e neoiscritta Flcgil
Contributo al forum : 6548
Data d'iscrizione : 05.08.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Volantino comune per le convocazioni

Messaggio Da Ospite il Mar Ago 05, 2008 8:16 pm

Stefano, mi dispiace, ma la critica o è costruttiva o niente.

Prendi il testo del volantino e scrivilo come piace a te, chiamandolo "bozza 5 agosto n. 2" oppure "bozza volantino lato B", poi ne discutiamo e scegliamo quella che ci piace di più.

La Rete è molto democratica...A livello locale ciascuna organizzazione può integrare il volantino con quello che gli sembra più opportuno. E' per questo che io auspico un volantino nazionale "leggero" che stia su una facciata A4, in modo da poter inserire un volantino "locale", con l'indicazione di assemblee e quant'altro, sull'altra facciata del foglio A4.

Per me l'importante è che vi sia una quota comune e "nazionale", in modo tale da rendere più visibile l'operazione, come avevamo concordato l'11 luglio scorso.

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Volantino comune per le convocazioni

Messaggio Da subprecario MARCOS il Mar Ago 05, 2008 8:27 pm

MA SE IL VOLANTINO DEVE ESSERE QUELLO DEL 5 LUGLIO ... DOVE I NEMICI SONO QUELLI DI RUOLO CHE CHIEDONO AL MOBILITA ... MI DISPIACE CREDO CHE PROPORRO' AI COLLEGHI DELLA RETE VENEZIANA DI DARE UN ALTRO VOLANTINO ALLE CONVOCAZIONI.

Caro Stefano,
il tentativo che stiamo percorrendo prevede proprio il raggiungimento di una condivisione più ampia possibile, non, sicuramente da parte mia, la prevaricazione di un gruppo su un altro. Quindi, ben vengano le tue osservazioni critiche! Siamo qui per questo... Il documento nasce, grazie a Gialov, come sintesi di pù documenti finora presentati, in cui alcuni gruppi (docenti precari, per es.) esprimevano fortissime riserve sulla mobilità! Io, l'ho scritto già in questa discussione, pur se condivido il disappunto di chi si vede superare da colleghi di ruolo che quindi un posto già lo hanno, avevo sostenuto l'intento di unità della categoria. Tuttavia, è utile citare il problema della mobilità, perché sia chiaro ai colleghi che sanno poco o nulla della situazione e perché comprendano che, unitamente ad altre cause, segnalate nel documento, vi sarà una drammatica diminuzione di cattedre per chi il posto ancora non lo ha...
In ogni caso, se vuoi, integra o riscrivi le voci che non ti convincono così da poter avere delle varianti positive e non solo, seppur preziose, negative.
Ti saluto, a presto,
Marco
avatar
subprecario MARCOS
Esperto/a
Esperto/a

Maschile Numero di messaggi : 501
Località : Roma
Ordine scuola : Liceo (Filosofia e Storia)
Organizzazione : CPS Roma
Contributo al forum : 3666
Data d'iscrizione : 18.07.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Volantino comune per le convocazioni

Messaggio Da subprecario MARCOS il Mar Ago 05, 2008 8:29 pm

La Rete è molto democratica...A livello locale ciascuna organizzazione può integrare il volantino con quello che gli sembra più opportuno. E' per questo che io auspico un volantino nazionale "leggero" che stia su una facciata A4, in modo da poter inserire un volantino "locale", con l'indicazione di assemblee e quant'altro, sull'altra facciata del foglio A4.

Per me l'importante è che vi sia una quota comune e "nazionale", in modo tale da rendere più visibile l'operazione, come avevamo concordato l'11 luglio scorso.

Concordo pienamente!
Proviamo tutti insieme a scrivere un documento condiviso e comune!
avatar
subprecario MARCOS
Esperto/a
Esperto/a

Maschile Numero di messaggi : 501
Località : Roma
Ordine scuola : Liceo (Filosofia e Storia)
Organizzazione : CPS Roma
Contributo al forum : 3666
Data d'iscrizione : 18.07.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Volantino comune per le convocazioni

Messaggio Da dantedinanni il Mar Ago 05, 2008 9:20 pm

a me andava bene anche la bozza 3 agosto. vero che il rischio e di non farcela - per mancanza di mezzi - a stampare due a4, ma sono contrario ai troppi tagli. se i colleghi si interessano, si può anche ridurre tutto ad un carattere piccolo, anche un new roman 10 per intenderci, come il mio volantino di roma. se non lo leggono cazzi loro a 'sto punto. purtroppo da giovedi a lunedi sarò in portogallo per lavoro (purtroppo si fa per dire: un po' d'aria di libertà ci vuole) ma poi ci sarò di nuovo almeno fino al 14, quando andrò in bosnia. ho postato le varie versioni sul ssisbar. pochi commenti, qualcuno dice che è troppo lungo, insomma solita solfa, ma nessuno propone nulla di alternativo. io, coerentemente, dico che mi va bene così e mi fido ciecamente di chi lo sta stilando. siete grandi!
un saluto
avatar
dantedinanni
Esperto/a
Esperto/a

Numero di messaggi : 186
Località : Milano (ospite)
Ordine scuola : ancora da inserire
Organizzazione :
Contributo al forum : 3526
Data d'iscrizione : 17.07.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Volantino comune per le convocazioni

Messaggio Da subprecario MARCOS il Mar Ago 05, 2008 9:32 pm

a me andava bene anche la bozza 3 agosto. vero che il rischio e di non farcela - per mancanza di mezzi - a stampare due a4, ma sono contrario ai troppi tagli. se i colleghi si interessano, si può anche ridurre tutto ad un carattere piccolo, anche un new roman 10 per intenderci, come il mio volantino di roma. se non lo leggono cazzi loro a 'sto punto. purtroppo da giovedi a lunedi sarò in portogallo per lavoro (purtroppo si fa per dire: un po' d'aria di libertà ci vuole) ma poi ci sarò di nuovo almeno fino al 14, quando andrò in bosnia. ho postato le varie versioni sul ssisbar. pochi commenti, qualcuno dice che è troppo lungo, insomma solita solfa, ma nessuno propone nulla di alternativo. io, coerentemente, dico che mi va bene così e mi fido ciecamente di chi lo sta stilando. siete grandi!
un saluto

Fosse per me darei anche dieci pagine, più si informa e meglio è! Però, le ferree regole della comunicazione impongono sobrietà e morigeratezza...
Un saluto anche a te, Che...!
El Sup
avatar
subprecario MARCOS
Esperto/a
Esperto/a

Maschile Numero di messaggi : 501
Località : Roma
Ordine scuola : Liceo (Filosofia e Storia)
Organizzazione : CPS Roma
Contributo al forum : 3666
Data d'iscrizione : 18.07.08

Tornare in alto Andare in basso

io ho provato un'altra sintesi con aggiunta

Messaggio Da emanuela.cioccari il Mar Ago 05, 2008 10:37 pm

LO SAI CHE dal prossimo anno potresti non lavorare più…?!?!?!

1) LO SAI CHE...
con il D.L. 112 del 25 giugno 2008, in tre anni dall’a.s. 2009-10, saranno tagliati 70.000 posti per i docenti e 43.000 per assistenti, amministrativi, tecnici e ausiliari? E il precariato nel giro di qualche anno sparirà?
2) LO SAI CHE...
esiste un disegno di legge dell'On.le Aprea che prevede l'assunzione diretta con concorsi d'istituto?
3) LO SAI CHE...
lo stesso disegno di legge prevede che dall’a.s. 2009/2010 sarà “attribuito alla competenza esclusiva dei dirigenti scolastici il conferimento delle nomine a tempo determinato con incarico annuale o fino al termine delle lezioni”?
4) Lo sai che ….
chiediamo max il 20% dell'organico di diritto per i trasferimenti ?
5) Lo sai che insegnerai in classi con 33 alunni e dovrai fare percorsi individualizzati?
ORA LO SAI!
E non puoi più far finta di niente!!!


Ciao Emanuela

emanuela.cioccari
Novizio/a
Novizio/a

Numero di messaggi : 14
Ordine scuola : ancora da inserire
Contributo al forum : 3423
Data d'iscrizione : 01.08.08

Tornare in alto Andare in basso

sintesi meno sintetica

Messaggio Da tina coppola il Mar Ago 05, 2008 10:53 pm

la sintesi di Emanuela mi sembra convincente!
ma ormai il lavoro l'avevo fatto, e allora ve lo faccio leggere!

partendo dalla bozza di Marcos, tenendo conto delle perplessità di Stefano e aggiungendo qualcosa di mio (al punto 3)...

buona serata!


_____________________

LO SAI CHE dal prossimo anno potresti non lavorare più…?!?!?!

1) LO SAI CHE...
con il D.L. 112 del 25 giugno 2008, in tre anni dall’a.s. 09/10, saranno tagliati 70.000 posti per i docenti e 43.000 per assistenti, amministrativi, tecnici e ausiliari?

2) LO SAI CHE...
esiste un disegno di legge dell'On.le Aprea che prevede canali di reclutamento alternativi alla Graduatoria a Esaurimento (GaE)?

3) LO SAI CHE...
un disegno di legge prevede che dall’a.s. 09/10 sia “attribuito alla competenza esclusiva dei dirigenti scolastici il conferimento delle nomine a tempo determinato con incarico annuale o fino al termine delle lezioni”?

4) LO SAI CHE...
aumentando la mobilità del personale docente (di ruolo) si sottraggono posti di lavoro ai precari?

5) LO SAI CHE...
il precariato nel giro di qualche anno sparirà?

ORA LO SAI!
E non puoi più far finta di niente!!!

Ecco nel dettaglio i punti su elencati:

1) con il D.L. 112 del 25 giugno 2008, in tre anni dall’a.s. 09/10, saranno tagliati 70.000 posti per i docenti e 43.000 per assistenti, amministrativi, tecnici e ausiliari. A questi devi aggiungere i 47.000 previsti nella Finanziaria2008 dal governo precedente: in tutto 160.000 POSTI IN MENO! Per consentire questi tagli, aumenteranno il numero di alunni per classe, ridurranno le ore di lezione negli istituti tecnici e professionali, interverranno sul tempo pieno/prolungato e sul sostegno all’handicap: l’assetto ordinamentale dell’intero sistema scolastico sarà rivisto a partire dalla scuola primaria (si parla di ritorno al maestro unico!).

2) Esiste un disegno di legge dell'On.le Aprea che prevede canali alternativi alla Graduatoria a Esaurimento (GaE). E’ probabile che venga creato un ALBO REGIONALE dei docenti e che venga introdotto il CONCORSO DI ISTITUTO come canale preferenziale di reclutamento. Le GaE non decadranno ma, di fatto, non serviranno a molto, perché si potrà accedere al ruolo solo in misura del 50% dei posti disponibili (se ce ne saranno).

3) Un disegno di legge propone che dall’a.s. 09/10 sia “attribuito alla competenza esclusiva dei dirigenti scolastici il conferimento delle nomine a tempo determinato con incarico annuale o fino al termine delle lezioni”. Le Disposizioni in materia di istruzione, università e ricerca del disegno di legge del 01 agosto 2008 attribuiscono ai dirigenti scolastici non solo il conferimento degli incarichi a tempo determinato sulla base delle GaE ma anche la possibilità di confermarli l’anno seguente: in teoria si assicura la continuità didattica, nella pratica vengono sottratti ai precari ogni garanzia di trasparenza e il diritto di scegliere tra tutte le scuole disponibili in base al punteggio in graduatoria.

4) Aumentando la mobilità del personale docente (di ruolo) si sottraggono posti di lavoro ai precari. Nell’ultimo contratto nazionale, LA QUOTA MASSIMA DELLA MOBILITA’ DEL PERSONALE DOCENTE E’ SALITA DAL 20% AL 50%. Ogni anno, prima delle nuove assunzioni e delle nomine a tempo determinato, il 50% dei posti disponibili è assegnato in via definitiva a docenti già di ruolo in un’altra classe di concorso oppure provenienti da un altro grado di istruzione. Il rimanente 50% (cui vanno sottratte le cattedre destinate ai trasferimenti o ai docenti sovrannumerari) è, poi, diviso tra GaE e GM (= graduatoria di merito del concorso ordinario del '99). Ai docenti precari della GaE (a quelli, cioè, che da anni continuativamente lavorano nella scuola) viene, quindi, assegnato solo il 20-25% delle cattedre effettivamente disponibili.

5) Il precariato nel giro di qualche anno sparirà. E’ vero, il precariato sparirà; ma solo perché L’80% DEI VERI PRECARI SARA' PRESTO DISOCCUPATO! Non si tratterà soltanto di un'innegabile emergenza sociale per molti lavoratori e lavoratrici, ma anche di una vera e propria EMERGENZA EDUCATIVA che sottrarrà alla scuola personale esperto e specializzato.

MOLTE ASSOCIAZIONI DI DOCENTI SI SONO RIUNITE NELLA "RETE DOCENTI PRECARI 11 LUGLIO" E HANNO CREATO UN SITO PER INFORMARE E UN FORUM PER PARTECIPARE ATTIVAMENTE ALLA DISCUSSIONE SU QUESTI TEMI:
http://retedocentiprecari.blogspot.com/
http://docentiprecari.forumattivo.com/

SVEGLIAAAAAAAAAAAAAAA! Abbiamo poco tempo per far sentire la nostra voce e cercare di cambiare le cose: è necessario l’impegno di tutti!
avatar
tina coppola
Esperto/a
Esperto/a

Numero di messaggi : 200
Località : Roma e dintorni
Ordine scuola : ancora da inserire
Organizzazione : Nessuna
Contributo al forum : 3437
Data d'iscrizione : 20.07.08

Tornare in alto Andare in basso

bozza convocazioni

Messaggio Da mariapia il Mar Ago 05, 2008 11:57 pm

questa mi sembra buona anche se occupa molto spazio,forse si potrebbe rimpicciolire un poco.

Ragazzi,colgo l'occasione poi per dirvi che mi collego con difficoltà a questo forum,il computer mi si é bloccato diverse volte,per cui quando é pronto il volantino mettetelo anche sul forum precariscuola così lo stampo.
avatar
mariapia
Coordinatore
Coordinatore

Numero di messaggi : 2772
Età : 61
Località : Palermo
Ordine scuola : Primaria
Organizzazione : CPS Palermo e neoiscritta Flcgil
Contributo al forum : 6548
Data d'iscrizione : 05.08.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Volantino comune per le convocazioni

Messaggio Da subprecario MARCOS il Mer Ago 06, 2008 12:40 am

io ho provato un'altra sintesi con aggiunta

partendo dalla bozza di Marcos, tenendo conto delle perplessità di Stefano e aggiungendo qualcosa di mio (al punto 3)...

Ciao a tutti e grazie per le nuove sintesi!
Continuo a pensare che una sintesi "troppo sintetica" sia meno efficace per il nostro fine che, prim'ancora che convincere i nostri colleghi, deve necessariamente informarli...
La versione di Tina mi sembra, quindi, adatta al nostro scopo, avendo tentato una conciliazione tra i temi fin qui dibattuti. Il documento super-sintetico di Emanuela possimo considerarlo utile per una comunicazione immediata, per esempio in una manifestazione, quindi lo conserverei per il futuro.
Aspettiamo domani per ricevere nuove integrazioni (mi aspetto qualcosa dal gruppo di Venezia, per esempio), così da chiudere il lavoro.
A presto,
Marco
avatar
subprecario MARCOS
Esperto/a
Esperto/a

Maschile Numero di messaggi : 501
Località : Roma
Ordine scuola : Liceo (Filosofia e Storia)
Organizzazione : CPS Roma
Contributo al forum : 3666
Data d'iscrizione : 18.07.08

Tornare in alto Andare in basso

volantino comune per le convocazioni

Messaggio Da Stefano Micheletti il Mer Ago 06, 2008 12:48 am

scusate per la polemica ... credo di aver esagerato, anche perchè rileggendo con più calma ... la mia polemica era riferita più che altro alla prima stesura del volantino del 4 agosto ... una sorta di collage di tre testi diversi ... dopo via, via sono state fatte altre sintesi ... in cui ad esempio la questione della mobilità assumeva meno importanza (ribadisco comunque che in qualsiasi piattaforma comune dovessimo elaborare va indicato il limite max del 20% per la mobilità, solo che io non volevo assumesse una parte spropositata del volantino) ... la polemica mia era riferita più che altro al giorno prima.

Concordo con un volantino "minimale" nazionale ... per fare vedere che siamo organizzati e dappertutto (anche se non è vero ....), magari sul retro le reti provinciali possono mettere altro ... la data dell'assemblea ... le prime indicazioni sugli straordinari ... oppure noi a venezia stiamo ragionando su una possibile presenza precaria alla mostra del cinema al Lido.

ribadisco che però dobbiamo aspettare domani quando la gelmini renderà noto il piano programmatico previsto dal DL 112 ... probabilmente il volantino dovrà tenerne conto.

ciao

stefano micheletti venezia
avatar
Stefano Micheletti
Esperto/a
Esperto/a

Maschile Numero di messaggi : 225
Località : Venezia
Ordine scuola : Secondaria II gr. (Liceo Artistico)
Organizzazione : Rete Organizzata Docenti e Ata precari del Veneto
Contributo al forum : 3628
Data d'iscrizione : 16.07.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Volantino comune per le convocazioni

Messaggio Da subprecario MARCOS il Mer Ago 06, 2008 1:12 am

scusate per la polemica ... credo di aver esagerato, anche perchè rileggendo con più calma ... la mia polemica era riferita più che altro alla prima stesura del volantino del 4 agosto

Ciao Stefano!
Nessun problema, il contraddittorio ci serve per crescere anche come Rete...! Aspettiamo domani per sapere qualcosa di più specifico dalla Gelmini e facci avere eventuali integrazioni.
A presto,
Marco
avatar
subprecario MARCOS
Esperto/a
Esperto/a

Maschile Numero di messaggi : 501
Località : Roma
Ordine scuola : Liceo (Filosofia e Storia)
Organizzazione : CPS Roma
Contributo al forum : 3666
Data d'iscrizione : 18.07.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Volantino comune per le convocazioni

Messaggio Da Ospite il Mer Ago 06, 2008 9:44 am

Stefano Micheletti ha scritto:scusate per la polemica ... credo di aver esagerato, anche perchè rileggendo con più calma ... la mia polemica era riferita più che altro alla prima stesura del volantino del 4 agosto ... una sorta di collage di tre testi diversi ... dopo via, via sono state fatte altre sintesi ... in cui ad esempio la questione della mobilità assumeva meno importanza (ribadisco comunque che in qualsiasi piattaforma comune dovessimo elaborare va indicato il limite max del 20% per la mobilità, solo che io non volevo assumesse una parte spropositata del volantino) ... la polemica mia era riferita più che altro al giorno prima.

Concordo con un volantino "minimale" nazionale ... per fare vedere che siamo organizzati e dappertutto (anche se non è vero ....), magari sul retro le reti provinciali possono mettere altro ... la data dell'assemblea ... le prime indicazioni sugli straordinari ... oppure noi a venezia stiamo ragionando su una possibile presenza precaria alla mostra del cinema al Lido.

ribadisco che però dobbiamo aspettare domani quando la gelmini renderà noto il piano programmatico previsto dal DL 112 ... probabilmente il volantino dovrà tenerne conto.

ciao

stefano micheletti venezia

Ciao, Stefano,
come vedi la parte positiva delle tue osservazioni è stata accolta.

Il movimento, costituito dalla Rete Docenti Precari, non è affatto disorganizzato, è semplicemente slegato. Questo forum è qui apposta per coordinare le azioni delle singole realtà. Poi all'interno della rete ci sono realtà decisamente più organizzate sul territorio nazionale (non per fare pubblicità, ma quella dalla quale provengo è un esempio), ed altre più "movimentiste". Attenzione: non è né un bene né un male, tutte le forme organizzative vanno bene e hanno un senso se perseguono obiettivi comuni...

Tornando a noi, l'ultima bozza proposta mi sembra vada nella direzione giusta. Si può inserire tranquillamente su una facciata A4, e lasciando libera l'altra facciata, si può aggiungere per esempio l'indicazione di una assemblea provinciale, oppure fare l'esempio concreto dei tagli nella propria provincia (sul forum di Brunello c'è ancora il riquadro del Sole 24 ore).

Dopo il 10 metterò a frutto la mia (poca) esperienza e proverò una bozza grafica di volantino in formato MS Publisher, cercando di inserire il nostro "logo" (quello dello scheletro) nel volantino. Se la bozza grafica piacerà, la salverò in jpg o in pdf e ciascuno può stamparla e distribuirla.
Cercheremo inoltre di inviare un comunicato stampa nazionale in occasione delle nomine (per la maggior parte delle province da lun 26 in poi), per corroborare l'iniziativa, cercando di farle assumere un rilievo nazionale.

Ringrazio tutti voi che avete contribuito alla redazione del volantino. Entro il 10 ne avremo uno veramente super!

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Volantino comune per le convocazioni

Messaggio Da dantedinanni il Mer Ago 06, 2008 11:16 am

ok, io comincio a diffonderla poi se si revisiona vorrà dire che la ri-diffonderò
grazie per il lavoro che avete fatto
avatar
dantedinanni
Esperto/a
Esperto/a

Numero di messaggi : 186
Località : Milano (ospite)
Ordine scuola : ancora da inserire
Organizzazione :
Contributo al forum : 3526
Data d'iscrizione : 17.07.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Volantino comune per le convocazioni

Messaggio Da Raf il Mer Ago 06, 2008 1:35 pm


Raf
Novizio/a
Novizio/a

Maschile Numero di messaggi : 24
Località : Napoli
Ordine scuola : ancora da inserire
Contributo al forum : 3445
Data d'iscrizione : 15.07.08

http://www.raffaeleruggiero.eu

Tornare in alto Andare in basso

Re: Volantino comune per le convocazioni

Messaggio Da subprecario MARCOS il Mer Ago 06, 2008 2:08 pm

Il disegno mi piace!
Spazio permettendo lo terrei in considerazione.
A presto
avatar
subprecario MARCOS
Esperto/a
Esperto/a

Maschile Numero di messaggi : 501
Località : Roma
Ordine scuola : Liceo (Filosofia e Storia)
Organizzazione : CPS Roma
Contributo al forum : 3666
Data d'iscrizione : 18.07.08

Tornare in alto Andare in basso

per il volantino

Messaggio Da mariapia il Mer Ago 06, 2008 2:39 pm

Io però mi ricordo che sia stato qualche politico a parlare del canale preferenziale solo per i neolaureati!
Nessuno ricorda qualcosa di preciso?
Comunque il volantino mi piace.

Come potete constatare ogni tanto riesco a collegarmi,però sono di più le volte che mi si bloca tutto.
avatar
mariapia
Coordinatore
Coordinatore

Numero di messaggi : 2772
Età : 61
Località : Palermo
Ordine scuola : Primaria
Organizzazione : CPS Palermo e neoiscritta Flcgil
Contributo al forum : 6548
Data d'iscrizione : 05.08.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Volantino comune per le convocazioni

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 3 Precedente  1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum