SICILIA: iniziative 2011

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

SICILIA: iniziative 2011

Messaggio Da mariapia il Ven Gen 28, 2011 8:37 pm

precari della scuola e studenti in piazza con la FIOM

http://www.facebook.com/album.php?aid=2092140&id=1620577923&l=98642d155e
avatar
mariapia
Coordinatore
Coordinatore

Numero di messaggi : 2772
Età : 60
Località : Palermo
Ordine scuola : Primaria
Organizzazione : CPS Palermo e neoiscritta Flcgil
Contributo al forum : 6375
Data d'iscrizione : 05.08.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: SICILIA: iniziative 2011

Messaggio Da mariapia il Dom Feb 06, 2011 6:42 pm

Condividi questo album con tutti inviando questo link pubblico:
http://www.facebook.com/album.php?aid=2093202&id=1620577923&l=95235f8a33
avatar
mariapia
Coordinatore
Coordinatore

Numero di messaggi : 2772
Età : 60
Località : Palermo
Ordine scuola : Primaria
Organizzazione : CPS Palermo e neoiscritta Flcgil
Contributo al forum : 6375
Data d'iscrizione : 05.08.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: SICILIA: iniziative 2011

Messaggio Da mariapia il Dom Feb 06, 2011 6:43 pm

inoltre... a Palermo prossimamente.....


giorno 12 febbraio manifestazione ore 16 sempre a piazza Verdi al Massimo...) portare coperchi e mestoli per fare rumore.

giorno 13 febbraio alle ore 10 ci vedremo a Piazza Croci con corteo e fitto programma di nterventi a piazza Verdi al Massimo per indignarci con iol modello femminile imposto da un universo maschile di "un certo tipo".....

Dobbiamo esserci assolutamente.
Ricordiamoci che, essendo insegnanti, abbiamo responsabilità rispetto a schierarci contro certe cose.
Ovviamente siamo responsabili anche come genitori oltre che come donne e cittadini.
Diffondiamo più che possiamo queste iniziative, invitiamo anche gli uomini a partecipare se, davvero, hanno rispetto di noi DONNE.

diamoci una smossa......
avatar
mariapia
Coordinatore
Coordinatore

Numero di messaggi : 2772
Età : 60
Località : Palermo
Ordine scuola : Primaria
Organizzazione : CPS Palermo e neoiscritta Flcgil
Contributo al forum : 6375
Data d'iscrizione : 05.08.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: SICILIA: iniziative 2011

Messaggio Da mariapia il Dom Feb 06, 2011 6:46 pm

proposta....

se nelle altre province siciliane non c'è prevista alcuna manifestazione di questo tipo....perchè non ci raggiungete a Palermo?

Chiaramente mi augurerei invece che venissero promosse dappertutto.

avatar
mariapia
Coordinatore
Coordinatore

Numero di messaggi : 2772
Età : 60
Località : Palermo
Ordine scuola : Primaria
Organizzazione : CPS Palermo e neoiscritta Flcgil
Contributo al forum : 6375
Data d'iscrizione : 05.08.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: SICILIA: iniziative 2011

Messaggio Da Emma Giannì il Dom Feb 06, 2011 7:48 pm

12 febbraio 2011
Basta Berlusconi! Scendiamo in piazza con pentole e coperchi -
Piazza Angelo Scandaliato- Sciacca
http://www.facebook.com/?ref=home#!/event.php?eid=174903139221021


Il 13 speriamo di essere in tanti a Palermo

------------------------------------------------------
Emma Giannì
reteprecariscuolaag@libero.it
avatar
Emma Giannì
Amministratore
Amministratore

Femminile Numero di messaggi : 2680
Località : SCIACCA(AG)
Ordine scuola : Secondaria A029-A030
Organizzazione : Rete Precari Scuola Agrigento
Tesserata CGIL
Contributo al forum : 6068
Data d'iscrizione : 16.07.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: SICILIA: iniziative 2011

Messaggio Da mariapia il Lun Feb 07, 2011 8:39 pm

molto bene.... Very Happy
avatar
mariapia
Coordinatore
Coordinatore

Numero di messaggi : 2772
Età : 60
Località : Palermo
Ordine scuola : Primaria
Organizzazione : CPS Palermo e neoiscritta Flcgil
Contributo al forum : 6375
Data d'iscrizione : 05.08.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: SICILIA: iniziative 2011

Messaggio Da mariapia il Sab Feb 26, 2011 2:00 pm

Care e cari colleghi....credo che sia importante partecipare al seguente evento Palermo 8 Marzo alle 16 Piazza Politeamahttp://blog.timeoutintensiva.it/varie/news-palermo-evento-8-marzo-donna-manifesta-come-la-forza-della-parola-puo-trasformarsi-in-un-evento-liberatorio/



L’8 marzo alle 16 leggeremo in piazza Politeama qui a Palermo il testo di Salvatore Coppola “La donna che batteva le mani camminando” e poi apriremo un corteo che partirà battendo le mani e proseguirà verso p.zza Massimo, dove sono previste altre iniziative a cura del coordinamento donne di Palermo. L’intento è quello di manifestare “per” e non “contro”; ogni manifestazione riempie i partecipanti di un’energia che solo tutti uniti si può provare. Quest’energia è straordinariamente potente, in grado di distruggere come di creare: noi vorremmo inondare noi stessi e tutti quanti di un’emozione che ormai si prova raramente, quella di riconoscere di essere vivi e vitali. Ognuno di noi sa che battere le mani insieme ad altri procura un senso di esaltazione che si accresce via via: batterle per strada, senza gridare nulla, in nome della Pace, senza distinzioni sessiste, susciterà un’immensa emozione, un’onda di bellezza contagiosa. Non vogliamo contaminare la nostra energia gridando slogan contro Berlusconi, né contro il maschilismo o qualunque altra cosa ci imprigioni. L’idea è quella di proporre una visione pulita, nuova, aperta al cambiamento, alle immense potenzialità che in ognuno sono sul punto di tracimare.. L’esperienza della Biblioteca ci insegna che la rivoluzione è quella quotidiana, quella goccia dopo goccia, quella del colibrì che mentre brucia la foresta e tutti gli animali scappano vola in direzione opposta con una goccia d’acqua nel becco, e quando il leone lo deride risponde “io faccio la mia parte”. Per questo vi invito tutti a partecipare a diffondere quest’evento, che abbiamo battezzato 8 marzo: Donna ManiFesta, intendendo con ciò un invito alla manifestazione, una qualificazione della donna manifestante e un gioco di parole tra mani-festazione e la festa di chi batte le mani, proprio come fanno i bambini. Questo è il nostro com-battere. Noi com-battiamo le palpebre per vedere, com-battiamo le ali per volare, com-battiamo le mani per Mani-Festare.
_________________
avatar
mariapia
Coordinatore
Coordinatore

Numero di messaggi : 2772
Età : 60
Località : Palermo
Ordine scuola : Primaria
Organizzazione : CPS Palermo e neoiscritta Flcgil
Contributo al forum : 6375
Data d'iscrizione : 05.08.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: SICILIA: iniziative 2011

Messaggio Da mariapia il Mer Mar 02, 2011 11:55 pm

per tutti i palermitani
ricordo le iniziative:giorno 5 marzo abbracceremo il teatro Politeama ore 11,30
Poi .....giorno 8 marzo piazza Politeama ore 16,00
Giorno 12 marzo organizzeremo la DIFESA della SCUOLA STATALE anche a Palermo 16,30 - 19,00 in Piazza da concordare......(vi aggiorno appena ne so qualcosa)
avatar
mariapia
Coordinatore
Coordinatore

Numero di messaggi : 2772
Età : 60
Località : Palermo
Ordine scuola : Primaria
Organizzazione : CPS Palermo e neoiscritta Flcgil
Contributo al forum : 6375
Data d'iscrizione : 05.08.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: SICILIA: iniziative 2011

Messaggio Da mariapia il Mer Mar 09, 2011 12:35 am

intanto i precari anzi le precarie sono state in piazza anche l'8 marzo...

Condividi questo album con tutti inviando questo link pubblico:
http://www.facebook.com/album.php?aid=2097214&id=1620577923&l=70b8bae934
avatar
mariapia
Coordinatore
Coordinatore

Numero di messaggi : 2772
Età : 60
Località : Palermo
Ordine scuola : Primaria
Organizzazione : CPS Palermo e neoiscritta Flcgil
Contributo al forum : 6375
Data d'iscrizione : 05.08.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: SICILIA: iniziative 2011

Messaggio Da mariapia il Dom Mar 13, 2011 4:46 pm

Condividi questo album con tutti inviando questo link pubblico:
http://www.facebook.com/album.php?aid=2097716&id=1620577923&l=6e7652fbf2

a difesa della Scuola e della Costituzione
manifestazione di Palermo
avatar
mariapia
Coordinatore
Coordinatore

Numero di messaggi : 2772
Età : 60
Località : Palermo
Ordine scuola : Primaria
Organizzazione : CPS Palermo e neoiscritta Flcgil
Contributo al forum : 6375
Data d'iscrizione : 05.08.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: SICILIA: iniziative 2011

Messaggio Da mariapia il Dom Mar 27, 2011 5:54 pm

ENNA

2 aprile 2011
la CGIL in marcia per il LAVORO

concentramento ore 9,30 piazza Europa (Enna) comizio ore 11,00 piazza S.Francesco

Interventi di Rita magnano,Mariella Maggio e Vera La Monica

Noi andremo in rappresentanza dei precari della scuola (fateci sapere chi vuole venire!)...più siamo e meglio è...
_________________
avatar
mariapia
Coordinatore
Coordinatore

Numero di messaggi : 2772
Età : 60
Località : Palermo
Ordine scuola : Primaria
Organizzazione : CPS Palermo e neoiscritta Flcgil
Contributo al forum : 6375
Data d'iscrizione : 05.08.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: SICILIA: iniziative 2011

Messaggio Da mariapia il Dom Mar 27, 2011 5:55 pm

giorn 9 si scenderà in piazza nell'ambito della manifestazione intitolata IL NOSTRO TEMPO E' ADESSO ......(Palermo luogo da definirsi)
avatar
mariapia
Coordinatore
Coordinatore

Numero di messaggi : 2772
Età : 60
Località : Palermo
Ordine scuola : Primaria
Organizzazione : CPS Palermo e neoiscritta Flcgil
Contributo al forum : 6375
Data d'iscrizione : 05.08.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: SICILIA: iniziative 2011

Messaggio Da mariapia il Mer Mar 30, 2011 11:44 pm

fiaccolata per gli alunni autistici....giorno 2 aprile Palermo

http://www.facebook.com/profile.php?id=1620577923#!/album.php?aid=45927&id=113251338705435
avatar
mariapia
Coordinatore
Coordinatore

Numero di messaggi : 2772
Età : 60
Località : Palermo
Ordine scuola : Primaria
Organizzazione : CPS Palermo e neoiscritta Flcgil
Contributo al forum : 6375
Data d'iscrizione : 05.08.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: SICILIA: iniziative 2011

Messaggio Da mariapia il Dom Apr 10, 2011 5:25 pm

Il nostro tempo è adesso....manifestazione dei giovani 9 aprile
http://www.facebook.com/album.php?aid=2100919&id=1620577923&l=67f9c4888a





http://www.facebook.com/album.php?aid=2100996&id=1620577923&l=5a036bf3cc

volantinaggio a Palermo 10 aprile
avatar
mariapia
Coordinatore
Coordinatore

Numero di messaggi : 2772
Età : 60
Località : Palermo
Ordine scuola : Primaria
Organizzazione : CPS Palermo e neoiscritta Flcgil
Contributo al forum : 6375
Data d'iscrizione : 05.08.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: SICILIA: iniziative 2011

Messaggio Da mariapia il Gio Apr 21, 2011 5:10 pm

.pubblicata da Mariapia Labita il giorno giovedì 21 aprile 2011 alle ore 16.05.il 2 maggio c'è il presidio in via Ausonia per gli organici

il programma è

- ore 8,00 volantinaggio davanti alle scuole (dovrebbero esserci complessivamente sparse per la città 50 persone a gruppi di 2/3)

- ore 9,30/10,00 presidio COLORATO e RUMOROSO in via Ausonia

- ore 13 ri - volantinaggio davanti alle scuole (stesse persone altre scuole)

Indossare magliette (portare bandiere e striscioni, fare cartelloni ecc
avatar
mariapia
Coordinatore
Coordinatore

Numero di messaggi : 2772
Età : 60
Località : Palermo
Ordine scuola : Primaria
Organizzazione : CPS Palermo e neoiscritta Flcgil
Contributo al forum : 6375
Data d'iscrizione : 05.08.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: SICILIA: iniziative 2011

Messaggio Da mariapia il Mar Apr 26, 2011 5:21 pm

http://www.facebook.com/media/set/fbx/?set=a.1867256054052.2106534.1620577923


non so inserire l'immagine!
avatar
mariapia
Coordinatore
Coordinatore

Numero di messaggi : 2772
Età : 60
Località : Palermo
Ordine scuola : Primaria
Organizzazione : CPS Palermo e neoiscritta Flcgil
Contributo al forum : 6375
Data d'iscrizione : 05.08.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: SICILIA: iniziative 2011

Messaggio Da mariapia il Dom Mag 01, 2011 9:33 pm

Oggi primo maggio 2011
nulla da festeggiare i precari della scuola............................

Prepariamoci a scendere in campo!
http://www.facebook.com/home.php?#!/video/video.php?v=1877302305202&comments
avatar
mariapia
Coordinatore
Coordinatore

Numero di messaggi : 2772
Età : 60
Località : Palermo
Ordine scuola : Primaria
Organizzazione : CPS Palermo e neoiscritta Flcgil
Contributo al forum : 6375
Data d'iscrizione : 05.08.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: SICILIA: iniziative 2011

Messaggio Da CPS Palermo il Gio Mag 05, 2011 10:20 pm

Comunicato stampa CPS Palermo


In seguito ai disastri sociali provocati dal nostro Governo con la politica dei tagli, sentiamo il dovere morale e civile di proseguire il nostro percorso di lotta iniziato alcuni anni fa.
Non possiamo rimanere indifferenti dinanzi all’impoverimento della scuola pubblica statale per la quale abbiamo lavorato con passione consentendo il regolare avvio di ogni anno scolastico.
Non possiamo rimanere indifferenti dinanzi alla clamorosa svendita della cultura in ogni sua espressione.
Non possiamo rimanere indifferenti dinanzi ai condizionamenti politici nella Ricerca Pubblica.
Non possiamo rimanere indifferenti dinanzi ad una Formazione Professionale vincolata da interessi corporativi.
Non possiamo rimanere indifferenti dinanzi alla negazione del diritto allo studio.
Rispondiamo pertanto al richiamo della FLC CGIL che invita i lavoratori della scuola a ribellarsi, partecipando attivamente allo sciopero generale indetto per giorno 6 Maggio.
Anche noi diciamo “O R A B A S T A ! “
CPS Palermo





CPS Palermo
Esperto/a
Esperto/a

Femminile Numero di messaggi : 169
Località : Palermo
Ordine scuola : docenti e ATA
Organizzazione : CPS
Contributo al forum : 2750
Data d'iscrizione : 29.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: SICILIA: iniziative 2011

Messaggio Da mariapia il Sab Mag 07, 2011 6:37 pm

video maria pia sciopero 6 maggio

http://www.youtube.com/user/PERUNANUOVAPALERMO#p/u/3/EK9w_kSuqSU

Alessandra Siragusa
http://www.youtube.com/user/PERUNANUOVAPALERMO#p/u/2/O7UMNJ5NRH4

con l'augurio che cada il governo

Il "segretario provinciale Calogero Guzzetta"
http://www.youtube.com/user/PERUNANUOVAPALERMO#p/u/1/hoCyvx3RFPc

Marisa Cuccì
http://www.youtube.com/user/PERUNANUOVAPALERMO#p/u/0/fb6Hvnb_I54

fotoracconto
http://www.youtube.com/watch?v=r-jOjLvZHI8
_________________
avatar
mariapia
Coordinatore
Coordinatore

Numero di messaggi : 2772
Età : 60
Località : Palermo
Ordine scuola : Primaria
Organizzazione : CPS Palermo e neoiscritta Flcgil
Contributo al forum : 6375
Data d'iscrizione : 05.08.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: SICILIA: iniziative 2011

Messaggio Da mariapia il Lun Mag 09, 2011 1:47 pm

io Rossella Anna e Alessia(mie colleghe di ruolo),Nicoletta, Carmela ecc ecc....in video messaggio cantato

http://www.youtube.com/watch?v=FPAAW8o90jY&feature=share
_________________
avatar
mariapia
Coordinatore
Coordinatore

Numero di messaggi : 2772
Età : 60
Località : Palermo
Ordine scuola : Primaria
Organizzazione : CPS Palermo e neoiscritta Flcgil
Contributo al forum : 6375
Data d'iscrizione : 05.08.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: SICILIA: iniziative 2011

Messaggio Da mariapia il Dom Mag 22, 2011 6:08 pm

FIACCOLATA: "NEL BUIO CALATO SULLA SCUOLA DIAMO LUCE AL FUTURO"
Ora giovedì 26 maggio · 21.00 - 23.00

--------------------------------------------------------------------------------

Luogo Piazza verdi

--------------------------------------------------------------------------------

Creato da Usb Scuola Palermo
avatar
mariapia
Coordinatore
Coordinatore

Numero di messaggi : 2772
Età : 60
Località : Palermo
Ordine scuola : Primaria
Organizzazione : CPS Palermo e neoiscritta Flcgil
Contributo al forum : 6375
Data d'iscrizione : 05.08.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: SICILIA: iniziative 2011

Messaggio Da mariapia il Mer Giu 01, 2011 7:56 pm

prossime manifestazioni alle quali sarebbe doveroso partecipare.....
A Palermo

domani 2 giiugno ore 20 piazza Verdi con gli INDIGNADOS
dopodomani 3 giugno piazza Verdi ore 17 per sostenere referendum sul Nucleare


vi ricordo che queste sono occasioni che non dobbiamo perdere ..............
avatar
mariapia
Coordinatore
Coordinatore

Numero di messaggi : 2772
Età : 60
Località : Palermo
Ordine scuola : Primaria
Organizzazione : CPS Palermo e neoiscritta Flcgil
Contributo al forum : 6375
Data d'iscrizione : 05.08.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: SICILIA: iniziative 2011

Messaggio Da mariapia il Mer Giu 22, 2011 11:22 pm

giorno 29 giugno i precari della scuola parteciperanno alla manifestazione intitolata."Incontro cittadino-microfono aperto-democrazia di strada"! Ore 18,00 PIAZZA VERDI..PALERMO......segnatevelo in calendario!...Non mancate!
avatar
mariapia
Coordinatore
Coordinatore

Numero di messaggi : 2772
Età : 60
Località : Palermo
Ordine scuola : Primaria
Organizzazione : CPS Palermo e neoiscritta Flcgil
Contributo al forum : 6375
Data d'iscrizione : 05.08.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: SICILIA: iniziative 2011

Messaggio Da mariapia il Lun Lug 11, 2011 6:46 pm







Comunicato stampa

Il Coordinamento Precari FLC CGIL di Palermo convoca un’assemblea provinciale aperta a tutti per giorno 21 luglio dalle ore 10,00 alle 17,00 presso la sede regionale della CGIL di via Bernabei con i seguenti punti all’ordine del giorno:

1. Discutere sulle ricadute della manovra finanziaria nella scuola statale in termini di qualità del servizio e dell’offerta formativa e perdita di posti di lavoro.

2. Promuovere nuove forme di protesta contro la politica di smantellamento della scuola statale in collaborazione con gli altri comitati di lavoratori della scuola.

3. Elaborare un documento condiviso con un’ampia fascia di lavoratori poiché la scuola, così come l’acqua, può essere considerato BENE comune da tutelare. Infatti la scuola statale è stata, è, e dovrà continuare ad essere la scuola di tutti e per tutti!


avatar
mariapia
Coordinatore
Coordinatore

Numero di messaggi : 2772
Età : 60
Località : Palermo
Ordine scuola : Primaria
Organizzazione : CPS Palermo e neoiscritta Flcgil
Contributo al forum : 6375
Data d'iscrizione : 05.08.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: SICILIA: iniziative 2011

Messaggio Da mariapia il Dom Ago 14, 2011 8:43 pm

Documento dei precari della scuola approvato in assemblea presso la sede regionale del PD Sicilia.
Palermo 11Agosto 2011
Si è concretizzata in questi giorni la volontà sciagurata di utilizzare per le immissioni in ruolo una quota delle vecchie GaE dichiarate illegittime dalla Corte Costituzionale.
Ancora una volta il governo, ignorando la sentenza dell'Alta Corte, intenzionalmente, sta perpetrando una vera e propria guerra tra precari.
La valanga di contenziosi che ne seguirà, avranno come effetto immediato quello di gravare sull’erario dello Stato.
Tutto ciò è inaccettabile e ribadiamo con forza l’illegittimità dell’assunzione su due diverse graduatorie, evidente e ulteriore conferma di palese clientelismo. Evidenziamo, ancora una volta, la natura antimeridionalista di tali provvedimenti sostenuti vigorosamente dalla LEGA.
Siamo di fronte alla SCUOLA delle nuove famose tre “I”, fondata su
• Incostituzionalità
• Illegittimità
• Iniquità.
La maggior parte dei ministri in carica tutt’oggi, sono nati in Sicilia e conoscono bene lo storico gap culturale ed economico tra nord e sud, peraltro sono bene informati anche sulla salute delle scuole siciliane profondamente deficitarie sul piano strutturale e funzionale.
Nonostante le numerose richieste delle famiglie, non è stato possibile attivare un congruo numero di classi a tempo pieno alla scuola primaria e prolungato alla scuola media per fornire all’utenza un servizio utile che rispondesse ai bisogni dei genitori i quali, in quanto lavoratori, necessitano di un tempo scuola maggiore soprattutto relativamente al settore di base dell’Istruzione.
Ed addirittura non si sono garantite neppure 30/32 ore settimanali di lezione a fronte delle 40 diffusissime nelle regioni de centro-nord!
É urgente ed indifferibile l'avvio di cambiamenti costruttivi che favoriscano un equilibrio tra tutte le Regioni d’Italia.
Perché si nega al sud un incremento del TEMPO SCUOLA dal momento che, come emerge dai dati OCSE, gli alunni del sud sarebbero meno preparati di quelli del nord?
Gli alunni del nord diversamente da quelli del sud passano un maggior numero di ore a scuola; solo nei 5 anni di scuola primaria al sud è come frequentare oltre 2 anni in meno di lezioni (-2145 ore nel quinquennio).

• Più tempo scuola = maggiore preparazione
• Più tempo scuola = maggiore possibilità di adeguare il metodo di insegnamento a ogni alunno nel rispetto dei tempi di apprendimento
• Più tempo scuola = nessun alunno lasciato indietro perché svantaggiato
• Più tempo scuola = meno manovalanza criminale

L’evidente situazione del Paese mette ancor di più la Sicilia ai margini, quando invece sarebbe opportuno puntare allo sviluppo culturale, mediante la valorizzazione della scuola, sede che educa l’intelligenza e l’affettività dei fanciulli, cioè gli adulti del domani.
Le Graduatorie del personale della scuola statale per anni hanno assicurato una continuità di lavoro, essendo un legittimo percorso verso la stabilizzazione. Allo stesso tempo i lavoratori utilizzati per l’avvio degli Anni Scolastici hanno permesso alla scuola statale il suo corretto funzionamento.
Lo STATO, quindi, ha avuto necessità del precariato e sempre ne avrà, poiché, ogni classe di ogni scuola per funzionare deve avere l’insegnante e, allo stesso modo, ogni corridoio e ogni segreteria dovrà essere dotata del necessario numero di lavoratori, ogni laboratorio necessiterà del proprio tecnico per garantire sicurezza e servizi.
La querelle sulle immissioni in ruolo appare costruita ad arte per spingere il Miur a sentenziare l’inutilità delle graduatorie, che fino ad ora hanno garantito l’equità e la trasparenza nelle operazioni riguardanti il personale della scuola e per portare all’obiettivo pervicacemente perseguito di un’apertura ai famigerati Albi regionali.
Questi ultimi stravolgerebbero le modalità utilizzate fino ad oggi con ricadute su tabelle di valutazione e titoli di accesso.
Le graduatorie non si affollano di illusi immotivati. Includono centinaia di migliaia di nominativi di professionisti che nella scuola ci lavorano già, pur consapevoli della prassi discriminatoria in termini di diritti e retribuzione che si è portata avanti sulle loro spalle, che ha avuto come acme finale il famigerato accordo ARAN, che baratta la fame di lavoro in cambio di diritti, con buona pace del CCNL e con la benedizione dei sindacati firmatari che millantano vittoria e soddisfazione.
E adesso lo stesso Miur, messo sotto scacco dalla Lega, per mantenere ben saldi ruoli e poltrone, pensa di poter aggirare le regole creando ad arte caos e generando ostilità tra LAVORATORI!

Il Decreto sviluppo Art. 9 comma 17 recita
17. e' definito un piano triennale per l'assunzione a tempo indeterminato, di personale docente, educativo ed ATA, per gli anni 2011-2013 il piano puo' prevedere la retrodatazione giuridica dall'anno scolastico 2010-2011 di quota parte delle assunzioni di personale docente e ATA sulla base dei posti vacanti e disponibili relativi al medesimo anno scolastico 2010-2011, fermo restando il rispetto degli obiettivi programmati dei saldi di finanza pubblica.
Più voci lasciano intendere che 10.000 assunzioni siano la quota parte destinata alla retrodatazione, ma non è possibile né può ipotizzarsi legittimamente di procedere ad assunzione da graduatoria precedente che, in atto, risulta decaduta e sostituita da quella odierna!
Ciò, con buona pace del senatore Pittoni e della Lega, è scritto nel decreto DM 44 del 12 maggio 2011 che recita
<< VISTA la Sentenza della Corte Costituzionale n. 41 del 2011, con cui viene annullato, l’art. 1, c. 4 ter, già citato, poiché introduce una disciplina ritenuta irragionevole prevedendo diverse modalità, a seconda del momento in cui il docente chiede il trasferimento da una graduatoria provinciale all’altra , e cioè inserimento “ in coda” nel biennio 2009-11 e a “ a pettine” nel biennio 2011-13;

CONSIDERATO che, come esplicitamente enunciato dal giudice amministrativo, recependo puntualmente la motivazione della Suprema Corte,che “l’assenza di una esplicita scelta di campo del legislatore tesa a confermare la valenza giuridica delle graduatorie ad esaurimento non implica ex se l’immobilità e/o la cristallizzazione di queste ultime e che non sono dunque ipotizzabili preclusioni di mobilità, anche territoriale nell’ambito delle distinte graduatorie”;>>
Ed ancora
<< ART. 1 - Aggiornamento delle graduatorie ad esaurimento per il personale docente ed educativo – Trasferimenti da una provincia all’altra.

8. Le graduatorie “di coda” compilate per il biennio 2009/2011 in attuazione dell’art. 1 comma 11 del D.M. n. 42 del dell’8 aprile 2009, sono annullate. >>

Oggi, quasi come un gioco delle tre carte si vorrebbe che docenti venissero favoriti dalle manovre leghiste, sempre e rigorosamente ai danni dei perseguitati e penalizzati docenti del sud.
Nel frattempo una parte dei sindacati di categoria tace, è assente o nella peggiore delle ipotesi TRAMA.

Di chi possono ormai fidarsi i lavoratori se non di se stessi e del proprio intuito?

La posta in gioco è alta. Si tratta della propria vita e del proprio futuro ma soprattutto di quello del Paese intero consegnato all’illegalità, alle clientele, ai provincialismi più beceri.
La scuola statale va difesa perché essa è un bene sociale, un bene primario ed insostituibile.
Riformare la scuola si deve e si può ma con competenza e risorse umane ed economiche, tutti elementi necessari trattandosi di “merce delicata” come i giovani italiani che presto dovranno prendere il TIMONE di questa nostra martoriata Patria oggi in mano a un governo menefreghista e ostile verso il popolo che lo ha eletto, certamente, ma non per essere cannibalizzato!
Noi non ci stiamo sia come lavoratori della scuola statale sia come genitori e cittadini.
Chiediamo all’attuale governo con forza
• Una revisione dei tagli
• Riconoscimento del diritto al ruolo di tutti i ricorrenti per il pettine che nella precedente graduatoria avrebbero avuto diritto al ruolo (precisiamo che ancora ci sono innumerevoli ricorsi affidati a diversi studi legali che stanno completando l’iter, oltre quelli sostenuti dall’Anief e già esitati a favore dei ricorrenti)
• Salvaguardia delle GRADUATORIE come canale di reclutamento per incarichi, supplenze e immissioni in ruolo contro nepotismi, clientelismi e provincialismi vari.
• Aumento del tempo scuola (almeno 32 ore per infanzia, primaria e secondaria di primo grado e ripristino dell’orario alla secondaria di 2° grado)
• Possibilità per il personale ATA di spostare la propria iscrizione in graduatoria sul territorio nazionale secondo il punteggio conseguito
• Risorse finanziarie da destinare al recupero strutturale e all’adeguamento degli edifici scolastici
• Ampliamento degli Asili nido quasi assenti sul territorio siciliano.
• Obbligatorietà della frequenza all’ultimo anno della scuola dell’Infanzia.
• Assunzione immediata su tutti i posti che si renderanno disponibili dopo l’attuazione dei suddetti punti.
• Attivazione di una GN (salvaguardando le GAE attuali ) come ulteriore canale di reclutamento per immissioni, incarichi e supplenze, aperta a tutti gli aventi titolo, nella quale siano valorizzati sia i titoli posseduti che il punteggio maturato con il servizio prestato nelle scuole statali. Dalle suddette graduatorie si dovrebbe attingere secondo criteri stabiliti per legge.
• Di prevedere che le istituzioni scolastiche paritarie assumano l’organico utilizzando le GaE e le GN secondo i criteri stabiliti per le scuole statali
Dai Partiti di opposizione, qualora si trovassero al governo in un prossimo futuro, ci aspettiamo una coraggiosa scelta politica riguardo ognuna delle suddette questioni, in particolare sul tempo scuola e riguardo tutte le problematiche espresse in altre piattaforme per il miglioramento della qualità della scuola statale.
Di seguito ne ricordiamo solo alcune specifiche come
• La nota questione relativa alla situazione degli assistenti tecnici di laboratorio e degli assistenti amministrativi i quali vedono transitare sul proprio profilo i lavoratori degli ex enti locali senza le competenze adeguate. Si precisa che gli assistenti tecnici e amministrativi sono vincitori di concorso per titoli ed inseriti in GaE. E’ impensabile che persone prive delle competenze previste possano gestire i laboratori col rischio di mettere, a volte, a repentaglio la sicurezza degli alunni, come nel caso dei laboratori chimici e meccanici.

• La nota questione dei collaboratori scolastici fortemente penalizzati dai tagli, che mettono a rischio la sicurezza degli alunni.
Si precisa che spesso, nonostante i PIP non facciano organico, questi vengano utilizzati dai Dirigenti scolastici per sostituire i collaboratori assenti, con grande risparmio per la scuola sulle supplenze degli ATA, ma in contrasto con il fatto che un collaboratore assente deve essere sostituito da un altro collaboratore e non da un PIP.
Ove nelle scuole entrino figure esterne di qualsivoglia natura, le stesse non dovranno MAI toccare l’organico statale
• La nota questione relativa ad una eventuale attivazione, per i docenti precari di scuola primaria, di un piano di formazione per la lingua inglese, previsto ad oggi e in forma “obbligatoria” solamente per il personale di ruolo. Appare evidente che in seguito alla nota AOODGPER 17119 del 12/11/09 i docenti precari verrebbero esclusi dalla formazione linguistica, colpiti ancora una volta nella loro dignità di lavoratori. Tale ingiustizia viene maggiormente evidenziata dal fatto che, di contro, i colleghi di ruolo vengono obbligati a frequentare detti corsi e successivamente ad insegnare lingua inglese. Tanto poiché all’atto del concorso ordinario l’esame di lingua inglese non era obbligatorio e si prospettavano insegnamenti plurilingue (francese, spagnolo, tedesco).











avatar
mariapia
Coordinatore
Coordinatore

Numero di messaggi : 2772
Età : 60
Località : Palermo
Ordine scuola : Primaria
Organizzazione : CPS Palermo e neoiscritta Flcgil
Contributo al forum : 6375
Data d'iscrizione : 05.08.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: SICILIA: iniziative 2011

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum