AMMAZZA PRECARI 2010-2011

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

AMMAZZA PRECARI 2010-2011

Messaggio Da Emma Giannì il Lun Giu 21, 2010 1:57 pm

http://www.orizzontescuola.it/node/8648


Nel recente incontro tra sindacati e Ministero si è cominciato a parlare del Salvaprecari 2010/11. Poichè il testo approvato in Parlamento parla di "conferma degli atti emanati in attuazione del dl 134/09", l'ufficio legislativo del ministero sta studiando la possibilità di un apposito intervento legislativo in cui si precisino le modalità di attuazione del nuovo provvedimento.

Il Ministero infatti intende la riconferma come riproposizione dell'intera procedura (individuazione degli aventi titolo, presentazione delle domande, costituzione degli elenchi prioritari) e non mera riproposizione degli elenchi già stilati.

Un particolare non indifferente, dal momento che i tagli annunciati per l'a.s. 2010/11 creerano un'altra larga sacca di precariato da includere nel provvedimento.


COME VOLEVASI DIMOSTRARE.Cosa intende fare il CPS in proposito?

------------------------------------------------------
Emma Giannì
reteprecariscuolaag@libero.it
avatar
Emma Giannì
Amministratore
Amministratore

Femminile Numero di messaggi : 2680
Località : SCIACCA(AG)
Ordine scuola : Secondaria A029-A030
Organizzazione : Rete Precari Scuola Agrigento
Tesserata CGIL
Contributo al forum : 6125
Data d'iscrizione : 16.07.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: AMMAZZA PRECARI 2010-2011

Messaggio Da Emma Giannì il Lun Giu 21, 2010 2:17 pm

certo un'altra larga sacca .......e i tagli precedenti?chi non ha più i requisiti?
Perchè si da per scontato che gli inseriti nel sp precedente automaticamente abbiano gli stessi requisiti per l'anno prossimo?
IL SALVAPRECARI NON TI DA SEMPRE I 180GG DI SERVIZIO

------------------------------------------------------
Emma Giannì
reteprecariscuolaag@libero.it
avatar
Emma Giannì
Amministratore
Amministratore

Femminile Numero di messaggi : 2680
Località : SCIACCA(AG)
Ordine scuola : Secondaria A029-A030
Organizzazione : Rete Precari Scuola Agrigento
Tesserata CGIL
Contributo al forum : 6125
Data d'iscrizione : 16.07.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: AMMAZZA PRECARI 2010-2011

Messaggio Da didier il Lun Giu 21, 2010 2:54 pm

Speriamo che il CPS si occupi anche dei precari della scuola oltre che scrivere documenti di solidarietà per gli operai di pomigliano.

Per carità tutto giustissimo, ma non vorrei che per inseguire tutte le battaglie si perda di vista quella almeno di trincea come può essere il ritiro del salvaprecari.

Altro che vittoria dello sciopero degli scrutini. Se il movimento non riesce neanche a far ritirare una norma che tra l'altro è a costo zero per il governo per me è una sconfitta su tutti i fronti.

E per mettere le mani avanti, siccome tra le proposte per la gestione del CPS e del forum è detto che i vari moderatori, amministratori, o facenti parte del comitato di redazione debbano essere colleghi appartenenti a movimenti realmente presenti sul territorio, allora dico a questi colleghi di scriverlo velocemente un documento di dura critica a questo decreto con dura richiesta di immediato ritiro, dato che io non avendo nessuno dei requisiti sopra richiesti, non posso scriverlo.

------------------------------------------------------
didier pavone
avatar
didier
Esperto/a
Esperto/a

Maschile Numero di messaggi : 1747
Località : Catania
Ordine scuola : Secondaria di II grado
Organizzazione : RETE PRECARI SCUOLA SICILIA
Contributo al forum : 4778
Data d'iscrizione : 17.07.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: AMMAZZA PRECARI 2010-2011

Messaggio Da antonella vaccaro il Lun Giu 21, 2010 3:13 pm

ddr nessuno al momento ti impedisce di scrivere una bozza di documento, non sottrarti e non nasconderti dietro regole che ancora non abbiamo discusso

è ovvio che un documento va fatto

emma anche io non ho più i requisiti, tra l'altro è contradditorio costringermi a lavorare presso una marea di disytretti scolastici e poi pretendere che si siano conseguiti 180 gg presso una sola istituzione

allora è questo che deve venir fuori
avatar
antonella vaccaro
Amministratore
Amministratore

Femminile Numero di messaggi : 2769
Età : 45
Località : Napoli
Ordine scuola : Primaria
Organizzazione : CPS Napoli
Contributo al forum : 6110
Data d'iscrizione : 03.12.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: AMMAZZA PRECARI 2010-2011

Messaggio Da Emma Giannì il Lun Giu 21, 2010 3:39 pm

antonella vaccaro ha scritto:ddr nessuno al momento ti impedisce di scrivere una bozza di documento, non sottrarti e non nasconderti dietro regole che ancora non abbiamo discusso

è ovvio che un documento va fatto

emma anche io non ho più i requisiti, tra l'altro è contradditorio costringermi a lavorare presso una marea di disytretti scolastici e poi pretendere che si siano conseguiti 180 gg presso una sola istituzione

allora è questo che deve venir fuori
deve venir fuori anche che i precari chiedono trasparenza massima del conferimento di supplenze e ore

aggiungo:controlli sulle assegnazioni passate.....Non si può accettare il detto "quel che è fatto,è fatto"


Ultima modifica di Emma Giannì il Lun Giu 21, 2010 3:41 pm, modificato 1 volta

------------------------------------------------------
Emma Giannì
reteprecariscuolaag@libero.it
avatar
Emma Giannì
Amministratore
Amministratore

Femminile Numero di messaggi : 2680
Località : SCIACCA(AG)
Ordine scuola : Secondaria A029-A030
Organizzazione : Rete Precari Scuola Agrigento
Tesserata CGIL
Contributo al forum : 6125
Data d'iscrizione : 16.07.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: AMMAZZA PRECARI 2010-2011

Messaggio Da didier il Lun Giu 21, 2010 3:39 pm

antonella vaccaro ha scritto:ddr nessuno al momento ti impedisce di scrivere una bozza di documento, non sottrarti e non nasconderti dietro regole che ancora non abbiamo discusso

è ovvio che un documento va fatto

emma anche io non ho più i requisiti, tra l'altro è contradditorio costringermi a lavorare presso una marea di disytretti scolastici e poi pretendere che si siano conseguiti 180 gg presso una sola istituzione

allora è questo che deve venir fuori

Beh anticipo le regole.

Troppo comodo rinfacciare che si conta uno quando quello che si dice non piace per poi chiedere la partecipazione nella scrittura di documenti.

Ovviamente non mi riferisco a te antonella, parlo in linea generale.

Datevi delle regole e poi si vedrà, d'altronde quando i documenti interessano ne scrivete a bizzeffe, vedi i due documenti su pomigliano che ha scritto roma e napoli.

------------------------------------------------------
didier pavone
avatar
didier
Esperto/a
Esperto/a

Maschile Numero di messaggi : 1747
Località : Catania
Ordine scuola : Secondaria di II grado
Organizzazione : RETE PRECARI SCUOLA SICILIA
Contributo al forum : 4778
Data d'iscrizione : 17.07.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: AMMAZZA PRECARI 2010-2011

Messaggio Da maurizio1977 il Lun Giu 21, 2010 3:59 pm

Il fatto che si debba ripresentare domanda di inclusione negli elenchi prioritari del salvaprecari, non significa che siano automaticamente esclusi tutti quelli che avevano i parametri per rientrarvi l'anno scorso, ma non quest'anno. Questa è una deduzione, in fondo. Auguriamoci sia sbagliata.
avatar
maurizio1977
Esperto/a
Esperto/a

Maschile Numero di messaggi : 779
Località : Margherita di Savoia (FG)
Ordine scuola : Secondaria I gr
Organizzazione : Nessuna
Contributo al forum : 3981
Data d'iscrizione : 02.12.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: AMMAZZA PRECARI 2010-2011

Messaggio Da Emma Giannì il Lun Giu 21, 2010 4:27 pm

maurizio1977 ha scritto:Il fatto che si debba ripresentare domanda di inclusione negli elenchi prioritari del salvaprecari, non significa che siano automaticamente esclusi tutti quelli che avevano i parametri per rientrarvi l'anno scorso, ma non quest'anno. Questa è una deduzione, in fondo. Auguriamoci sia sbagliata.
maurizio apriamo gli occhi:queli devono eliminare docenti!e passare per salvatori della patria quando ne resteranno pochissimi,o comunicare che hanno risolto il problema del precariato(in quanto saranno già tutti disoccupati)
"............Il Ministero infatti intende la riconferma come riproposizione dell'intera procedura (individuazione degli aventi titolo, presentazione delle domande, costituzione degli elenchi prioritari) ........"

------------------------------------------------------
Emma Giannì
reteprecariscuolaag@libero.it
avatar
Emma Giannì
Amministratore
Amministratore

Femminile Numero di messaggi : 2680
Località : SCIACCA(AG)
Ordine scuola : Secondaria A029-A030
Organizzazione : Rete Precari Scuola Agrigento
Tesserata CGIL
Contributo al forum : 6125
Data d'iscrizione : 16.07.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: AMMAZZA PRECARI 2010-2011

Messaggio Da antonella vaccaro il Lun Giu 21, 2010 6:54 pm

Caro ddr

proprio perchè te l'ho chiesto io potresti provarci

io non mi tiro indietro ma ho bisogno di più tempo l momento ne ho pochissimo, ci proverò stanotte a buttar giù una bozza, provaci anche tu e poi ci confrontiamo.

baci tanti
avatar
antonella vaccaro
Amministratore
Amministratore

Femminile Numero di messaggi : 2769
Età : 45
Località : Napoli
Ordine scuola : Primaria
Organizzazione : CPS Napoli
Contributo al forum : 6110
Data d'iscrizione : 03.12.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: AMMAZZA PRECARI 2010-2011

Messaggio Da Brunello Arborio il Lun Giu 21, 2010 7:19 pm

Credo che anche in futuro debba valere la regola che chiunque possa proporre un documento al CPS, anche un non aderente, cerchiamo di non chiuderci e di essere aperti a tutte le proposte e le idee.
avatar
Brunello Arborio
Esperto/a
Esperto/a

Maschile Numero di messaggi : 3241
Età : 53
Località : Terni
Ordine scuola : Secondaria II gr.
Organizzazione : CPS-Terni
Forum Precari Scuola
Contributo al forum : 7143
Data d'iscrizione : 15.07.08

http://precariscuola.135.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: AMMAZZA PRECARI 2010-2011

Messaggio Da adry gio' il Lun Giu 21, 2010 7:37 pm

ebbene posso affermare di rassegnarmi definitivamente a non nutrire piu' speranze Sono rimasta fuori dall'ammazza precari e non avendo i requisiti non rientrero' neanche in questo e pensare che nutrivo la speranza che venisse allargato anche a chi avesse maturato i giorni in piu' istituzioni scolastiche
avatar
adry gio'
Assiduo/a
Assiduo/a

Femminile Numero di messaggi : 85
Località : Agrigento
Ordine scuola : Secondaria II gr.
Organizzazione : Nessuna
Contributo al forum : 2890
Data d'iscrizione : 16.01.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: AMMAZZA PRECARI 2010-2011

Messaggio Da Emma Giannì il Lun Giu 21, 2010 7:39 pm

adry gio' ha scritto: ebbene posso affermare di rassegnarmi definitivamente a non nutrire piu' speranze Sono rimasta fuori dall'ammazza precari e non avendo i requisiti non rientrero' neanche in questo e pensare che nutrivo la speranza che venisse allargato anche a chi avesse maturato i giorni in piu' istituzioni scolastiche
adry giò come fai a rassegnarti....un pò ti invidio! Sad

------------------------------------------------------
Emma Giannì
reteprecariscuolaag@libero.it
avatar
Emma Giannì
Amministratore
Amministratore

Femminile Numero di messaggi : 2680
Località : SCIACCA(AG)
Ordine scuola : Secondaria A029-A030
Organizzazione : Rete Precari Scuola Agrigento
Tesserata CGIL
Contributo al forum : 6125
Data d'iscrizione : 16.07.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: AMMAZZA PRECARI 2010-2011

Messaggio Da mariapia il Lun Giu 21, 2010 7:45 pm

credo che didier faccia confusione tra i vari cosidetti salvaprecari.
Quelli a costo zero che sono partiti adesso,non sono salvaprecari ma progetti regionali.
Quello a cui si riferisce la nota è il vero salvaprecari che si concretizza nelle liste prioritarie.
Non credo che il governo faccia marcia indietro sulle liste prioritarie(chiamatemi uccello del malagurio...o come volete voi!).
Ci sono molti problemi però che vengono fuori dal salvaprecari(se non ci fosse sarebbe sicuro meglio).
-Intanto ci sono stati colleghi che avendo avuto incarico da subito non hanno presentato la domanda.
-Poi ci sono quelli che avendo avuto incarico al nord non hanno presentato la domanda.
-Ci sono coloro che non ci sarebbero rientrati perchè si sono dimessi dall'incarico per poter inserire l'invalidità ma che avrebbero maturato ugualmente i 180 gg. (tra l'altro questo è un fatto veramente misterioso!)
-Ci sono quelli che ci sarebbero già rientrati nel salvaprecari ma che nel corso di questo anno scolastico non hanno maturato 180 gg.

A mio avviso le liste prioritarie sono il trampolino di lancio per ridurre a poco a poco la platea dei precari che vi rientrerebbero fino al loro completo annientamento.

Questo deve essere scritto nel comunicato del CPS!
Dpbbiamo ribadire la nostra posizione di DIFESA della GAE e salvaguardia dei punteggi e posizioni maturate nel corso degli anni.
avatar
mariapia
Coordinatore
Coordinatore

Numero di messaggi : 2772
Età : 61
Località : Palermo
Ordine scuola : Primaria
Organizzazione : CPS Palermo e neoiscritta Flcgil
Contributo al forum : 6432
Data d'iscrizione : 05.08.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: AMMAZZA PRECARI 2010-2011

Messaggio Da mariapia il Lun Giu 21, 2010 7:47 pm

adry gio' ha scritto: ebbene posso affermare di rassegnarmi definitivamente a non nutrire piu' speranze Sono rimasta fuori dall'ammazza precari e non avendo i requisiti non rientrero' neanche in questo e pensare che nutrivo la speranza che venisse allargato anche a chi avesse maturato i giorni in piu' istituzioni scolastiche

io so che c'è stata una sentenza e la cosa è stata approvata!

Qui il problema è ben altro!
Il sistema delle liste prioritarie è risultato essere fallimentare per la qualità della scuola.
Ad esempio diversi professori che non avevano mai messo piede in una sezione per l'infanzia si sono ritrovati a fare supplenze là.(asssurdo!)perchè automaticamente se,percaso,erano abilitati in quell'ordine di scuola,dovevano presentarsi per forza ...PENA:il depennamento dalle liste.

Se si potesse ritornare alle GAE come prima sarebbe meglio.

Un altro errore che è stato fatto è stato quello di richiedere l'allargamento della platea.
Faccio una considerazione:"Se erano solamente coloro che avevano avuto incarico a rientrarvi,le liste prioritarie non sarebbero state così affollate" e complicate da gestire." I colleghi che non ci rientravano sarebbero stati ugualmente chiamati dalle Grad.di Istituto senza bisogno di correre da un punto all'altro dei lontanissimi distretti scolastici e senza essere obbligati ad insegnare in un ordine di scuola per cui non avevano mai lavorato.
Purtroppo tutto ciò con il senno di poi.....


Ultima modifica di mariapia il Lun Giu 21, 2010 7:55 pm, modificato 1 volta
avatar
mariapia
Coordinatore
Coordinatore

Numero di messaggi : 2772
Età : 61
Località : Palermo
Ordine scuola : Primaria
Organizzazione : CPS Palermo e neoiscritta Flcgil
Contributo al forum : 6432
Data d'iscrizione : 05.08.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: AMMAZZA PRECARI 2010-2011

Messaggio Da Emma Giannì il Lun Giu 21, 2010 7:52 pm

mariapia ha scritto:credo che didier faccia confusione tra i vari cosidetti salvaprecari.
Quelli a costo zero che sono partiti adesso,non sono salvaprecari ma progetti regionali.
Quello a cui si riferisce la nota è il vero salvaprecari che si concretizza nelle liste prioritarie.
Non credo che il governo faccia marcia indietro sulle liste prioritarie(chiamatemi uccello del malagurio...o come volete voi!).
Ci sono molti problemi però che vengono fuori dal salvaprecari(se non ci fosse sarebbe sicuro meglio).
-Intanto ci sono stati colleghi che avendo avuto incarico da subito non hanno presentato la domanda.
-Poi ci sono quelli che avendo avuto incarico al nord non hanno presentato la domanda.
-Ci sono coloro che non ci sarebbero rientrati perchè si sono dimessi dall'incarico per poter inserire l'invalidità ma che avrebbero maturato ugualmente i 180 gg. (tra l'altro questo è un fatto veramente misterioso!)
-Ci sono quelli che ci sarebbero già rientrati nel salvaprecari ma che nel corso di questo anno scolastico non hanno maturato 180 gg.

A mio avviso le liste prioritarie sono il trampolino di lancio per ridurre a poco a poco la platea dei precari che vi rientrerebbero fino al loro completo annientamento.


Questo deve essere scritto nel comunicato del CPS!
Dpbbiamo ribadire la nostra posizione di DIFESA della GAE e salvaguardia dei punteggi e posizioni maturate nel corso degli anni.

non fa confusione
il personale,se serve, va assunto comunque
Aggiungi che è fuori chi ne è stato ingiustamente depennato in tempo per non accedere ai 180 gg e poi reinserito Evil or Very Mad

------------------------------------------------------
Emma Giannì
reteprecariscuolaag@libero.it
avatar
Emma Giannì
Amministratore
Amministratore

Femminile Numero di messaggi : 2680
Località : SCIACCA(AG)
Ordine scuola : Secondaria A029-A030
Organizzazione : Rete Precari Scuola Agrigento
Tesserata CGIL
Contributo al forum : 6125
Data d'iscrizione : 16.07.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: AMMAZZA PRECARI 2010-2011

Messaggio Da Olga il Lun Giu 21, 2010 7:59 pm

Secondo me basta un semplice comunicato in cui esprimiamo la nostra massima contrarietà al Salvaprecari e a qualsiasi accordo regionale indipendentemente da requisiti e simili.
Il Salvaprecari è per noi una beffa e basta, danneggia tutti e serve solo come specchietto per le allodole.
I patti territoriali poi sono peggio del peggio che possa accadere ad un precario, fortunato è chi non ci rientra.
avatar
Olga
Amministratore
Amministratore

Femminile Numero di messaggi : 523
Località : Milano
Ordine scuola : Secondaria II gr.
Organizzazione : Coordinamento 3 ottobre - C.P.S. Milano
Nessuna tessera sindacale, nessuna tessera di partito
Contributo al forum : 3888
Data d'iscrizione : 20.07.08

http://coordinamentoscuola3ottobre.blogspot.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: AMMAZZA PRECARI 2010-2011

Messaggio Da mariapia il Lun Giu 21, 2010 8:20 pm

Olga Romano ha scritto:Secondo me basta un semplice comunicato in cui esprimiamo la nostra massima contrarietà al Salvaprecari e a qualsiasi accordo regionale indipendentemente da requisiti e simili.
Il Salvaprecari è per noi una beffa e basta, danneggia tutti e serve solo come specchietto per le allodole.
I patti territoriali poi sono peggio del peggio che possa accadere ad un precario, fortunato è chi non ci rientra.

sono daccordo con te.

Poche parole ma decise e precise puntando sul fatto che le liste prioritarie e le chiamate per i progetti regionali hanno provocato il CAOS per il conferimento delle supplenze.
Inoltre le liste prioritarie sono il trampolino di lancio per ridurre a poco a poco la platea dei precari che vi rientrerebbero fino al loro completo annientamento.

Ribadiamo con forza la nostra posizione di DIFESA della GAE e salvaguardia dei punteggi e posizioni maturate nel corso degli anni.(dobbiamo stare attenti a che non tirino fuori dal cappello delle nuove tabelle di valutazione e le applichino a tutti retroattivamente)
avatar
mariapia
Coordinatore
Coordinatore

Numero di messaggi : 2772
Età : 61
Località : Palermo
Ordine scuola : Primaria
Organizzazione : CPS Palermo e neoiscritta Flcgil
Contributo al forum : 6432
Data d'iscrizione : 05.08.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: AMMAZZA PRECARI 2010-2011

Messaggio Da didier il Lun Giu 21, 2010 11:16 pm

mariapia ha scritto:credo che didier faccia confusione tra i vari cosidetti salvaprecari.
Quelli a costo zero che sono partiti adesso,non sono salvaprecari ma progetti regionali.
Quello a cui si riferisce la nota è il vero salvaprecari che si concretizza nelle liste prioritarie.
Non credo che il governo faccia marcia indietro sulle liste prioritarie(chiamatemi uccello del malagurio...o come volete voi!).
Ci sono molti problemi però che vengono fuori dal salvaprecari(se non ci fosse sarebbe sicuro meglio).
-Intanto ci sono stati colleghi che avendo avuto incarico da subito non hanno presentato la domanda.
-Poi ci sono quelli che avendo avuto incarico al nord non hanno presentato la domanda.
-Ci sono coloro che non ci sarebbero rientrati perchè si sono dimessi dall'incarico per poter inserire l'invalidità ma che avrebbero maturato ugualmente i 180 gg. (tra l'altro questo è un fatto veramente misterioso!)
-Ci sono quelli che ci sarebbero già rientrati nel salvaprecari ma che nel corso di questo anno scolastico non hanno maturato 180 gg.

A mio avviso le liste prioritarie sono il trampolino di lancio per ridurre a poco a poco la platea dei precari che vi rientrerebbero fino al loro completo annientamento.

Questo deve essere scritto nel comunicato del CPS!
Dpbbiamo ribadire la nostra posizione di DIFESA della GAE e salvaguardia dei punteggi e posizioni maturate nel corso degli anni.

Mariapia non faccio confusione. Ovviamente mi riferisco al salvaprecari nazionale avendo emma chiesto un documento del cps nazionale non avrebbe proprio avuto senso che il documento fosse per i progetti regionali siciliani. Tra l'altro quelli regionali prendono soldi dall'europa, sono pochi spiccioli, dati a mo di elemosina, per progetti che sono tali solo sulla carta e che in realtà utilizzano i docenti come tappabuchi, ma sempre soldi in più sono, mentre il salvaprecari nazionale essendo usato per supplenze che sarebbero state cmq conferite non aggiungono, come avevo detto in precedenza ne un euro ne un ora in più a scuola.

------------------------------------------------------
didier pavone
avatar
didier
Esperto/a
Esperto/a

Maschile Numero di messaggi : 1747
Località : Catania
Ordine scuola : Secondaria di II grado
Organizzazione : RETE PRECARI SCUOLA SICILIA
Contributo al forum : 4778
Data d'iscrizione : 17.07.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: AMMAZZA PRECARI 2010-2011

Messaggio Da mariapia il Lun Giu 21, 2010 11:23 pm

guarda che i colleghi dei progetti non POSSONO essere utilizzati come tappabuchi!!!
Certo se loro sono FESSI e permettono questo,togliendo peraltro la possibilità ad ALTRI di avere le supplenze!!!! Beh,c'è da riflettere tanto ma tanto sulla categoria docente.
avatar
mariapia
Coordinatore
Coordinatore

Numero di messaggi : 2772
Età : 61
Località : Palermo
Ordine scuola : Primaria
Organizzazione : CPS Palermo e neoiscritta Flcgil
Contributo al forum : 6432
Data d'iscrizione : 05.08.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: AMMAZZA PRECARI 2010-2011

Messaggio Da didier il Lun Giu 21, 2010 11:34 pm

mariapia ha scritto:guarda che i colleghi dei progetti non POSSONO essere utilizzati come tappabuchi!!!
Certo se loro sono FESSI e permettono questo,togliendo peraltro la possibilità ad ALTRI di avere le supplenze!!!! Beh,c'è da riflettere tanto ma tanto sulla categoria docente.
uhm.... Mariapia.

La scuola è finita.

In questa fase il tappabuchi non va in classe ma fa quello che avrebbero dovuto fare i docenti di ruolo e non, tra l'altro essendo pagati extra e cioè i corsi di recupero.


@Antonella:
sul fatto che tu sei una big non c'è dubbio, ma non basta per farmi perdere tempo per scrivere un documento che poi non si sa che fine farebbe.

Qualche settimana fa mi si era chiesto di scrivere un documento sulla scuola che vogliamo. Meno male che non l'ho scritto sennò avrei perso due ore della mia vita.

Nei vari movimenti del CPS c'è gente perfettamente in grado di scrivere documenti (tranne napoli dove il vs scrittore mi sembra molto disco music Laughing Laughing ) non vedo quindi perchè dovrei essere io a scriverlo.

In bocca al lupo per l'assemblea. Divertitevi Laughing Laughing

------------------------------------------------------
didier pavone
avatar
didier
Esperto/a
Esperto/a

Maschile Numero di messaggi : 1747
Località : Catania
Ordine scuola : Secondaria di II grado
Organizzazione : RETE PRECARI SCUOLA SICILIA
Contributo al forum : 4778
Data d'iscrizione : 17.07.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: AMMAZZA PRECARI 2010-2011

Messaggio Da aletheia76 il Lun Giu 21, 2010 11:45 pm

Olga Romano ha scritto:Secondo me basta un semplice comunicato in cui esprimiamo la nostra massima contrarietà al Salvaprecari e a qualsiasi accordo regionale indipendentemente da requisiti e simili.
Il Salvaprecari è per noi una beffa e basta, danneggia tutti e serve solo come specchietto per le allodole.
I patti territoriali poi sono peggio del peggio che possa accadere ad un precario, fortunato è chi non ci rientra.

Io sono d'accordo. Il salvaprecari è una beffa ed era chiaro sin da subito che quei pochi sfortunati che ne hanno usufruito quest'anno ne sarebbero stati esclusi l'anno successivo. Il salvaprecari 2010/2011 salverà quei pochi che quest'anno hanno ragguiunto i 180 gg...prima che siano definitivamente scaricati. Una lenta agonia.
Chi, come me, quest'anno ne ha usufruito, turandosi il naso, oggi urlerebbe ancora più forte quale porcheria è il salvaprecari, che non salva nessuno, ma semplicemente accompagna lentamente i precari alla morte lavorativa.
E direi che dobbiamo essere anche chiari, determinati e duri su qualsiasi accordo regionale, specialmente adesso, con il rischio di un reclutamento su base regionale (vedi Goisis): il salvaprecari era una prova tecnica di trasmissione...vogliamo aspettare che la sperimentazione diventi realtà?
E dirò di più, se le G.I mi danno una seppur minima possibilità di lavoro l'anno prossimo, il salvaprecari 2010/2011 me la toglie definitivamente.
Se possiamo, cerchiamo di essere compatti, di mantenere la posizione che in merito avevamo espresso all'inizio dello scorso anno, ribadiamo quanto abbiamo sostenuto in Camera e al Senato: NO NO NO NO NO AL SALVAPRECARI
avatar
aletheia76
Esperto/a
Esperto/a

Femminile Numero di messaggi : 229
Località : Roma
Ordine scuola : Secondaria I e II gr
Organizzazione : Cps Roma
Contributo al forum : 3137
Data d'iscrizione : 01.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: AMMAZZA PRECARI 2010-2011

Messaggio Da Emma Giannì il Lun Giu 21, 2010 11:50 pm

ragazzi è peggio di una beffa!
dai progetti regionali poi qui,non hanno ricevuto ancora un euro ,hanno tentato di usare i colleghi per altri "lavoretti" e niente 12 punti,ma forse 4.Chi ne sa di più?

------------------------------------------------------
Emma Giannì
reteprecariscuolaag@libero.it
avatar
Emma Giannì
Amministratore
Amministratore

Femminile Numero di messaggi : 2680
Località : SCIACCA(AG)
Ordine scuola : Secondaria A029-A030
Organizzazione : Rete Precari Scuola Agrigento
Tesserata CGIL
Contributo al forum : 6125
Data d'iscrizione : 16.07.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: AMMAZZA PRECARI 2010-2011

Messaggio Da didier il Lun Giu 21, 2010 11:53 pm

aletheia76 ha scritto:
Olga Romano ha scritto:Secondo me basta un semplice comunicato in cui esprimiamo la nostra massima contrarietà al Salvaprecari e a qualsiasi accordo regionale indipendentemente da requisiti e simili.
Il Salvaprecari è per noi una beffa e basta, danneggia tutti e serve solo come specchietto per le allodole.
I patti territoriali poi sono peggio del peggio che possa accadere ad un precario, fortunato è chi non ci rientra.

Io sono d'accordo. Il salvaprecari è una beffa ed era chiaro sin da subito che quei pochi sfortunati che ne hanno usufruito quest'anno ne sarebbero stati esclusi l'anno successivo. Il salvaprecari 2010/2011 salverà quei pochi che quest'anno hanno ragguiunto i 180 gg...prima che siano definitivamente scaricati. Una lenta agonia.
Chi, come me, quest'anno ne ha usufruito, turandosi il naso, oggi urlerebbe ancora più forte quale porcheria è il salvaprecari, che non salva nessuno, ma semplicemente accompagna lentamente i precari alla morte lavorativa.
E direi che dobbiamo essere anche chiari, determinati e duri su qualsiasi accordo regionale, specialmente adesso, con il rischio di un reclutamento su base regionale (vedi Goisis): il salvaprecari era una prova tecnica di trasmissione...vogliamo aspettare che la sperimentazione diventi realtà?
E dirò di più, se le G.I mi danno una seppur minima possibilità di lavoro l'anno prossimo, il salvaprecari 2010/2011 me la toglie definitivamente.
Se possiamo, cerchiamo di essere compatti, di mantenere la posizione che in merito avevamo espresso all'inizio dello scorso anno, ribadiamo quanto abbiamo sostenuto in Camera e al Senato: NO NO NO NO NO AL SALVAPRECARI

Vedi cara Daniela. io all'inizio dell'anno ho provato a scriverlo che il movimento stava spendendo troppe energie per lo sciopero degli scrutini tralasciando ad esempio il lavoro sporco di andare a parlare con esponenti di partito almeno per non far prorogare sto AMMAZZAPRECARI e proprio questo puntare tutto su una sola iniziativa ha provocato la mia uscita dal movimento catanese e ho poi rinunciato del tutto a portare avanti questa cosa perchè stanco di ricevere da tutte le parti le accuse di essere un krumiro.

Ora queste sono le conseguenze. Per quanto mi riguarda un movimento che non è riuscito neanche a far abrogare una norma a costo zero come l'ammazzaprecari, non ha vinto proprio niente, perchè cosa se ne fanno quelli come te del successo dello sciopero degli scrutini??

------------------------------------------------------
didier pavone
avatar
didier
Esperto/a
Esperto/a

Maschile Numero di messaggi : 1747
Località : Catania
Ordine scuola : Secondaria di II grado
Organizzazione : RETE PRECARI SCUOLA SICILIA
Contributo al forum : 4778
Data d'iscrizione : 17.07.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: AMMAZZA PRECARI 2010-2011

Messaggio Da mariapia il Mar Giu 22, 2010 12:52 am

beh! Se il progetto è del recupero sempre progetto è.L'importante è che non vengano utilizzati per le supplenze.
Comunque non conosco bene la problematica della scuola media e superiore......alla scuola elementare non ci sono i corsi di recupero,anche se i colleghi dei progetti por faranno fare ,dai primi di settembre,un ripasso ai bambini che sono in difficoltà.
avatar
mariapia
Coordinatore
Coordinatore

Numero di messaggi : 2772
Età : 61
Località : Palermo
Ordine scuola : Primaria
Organizzazione : CPS Palermo e neoiscritta Flcgil
Contributo al forum : 6432
Data d'iscrizione : 05.08.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: AMMAZZA PRECARI 2010-2011

Messaggio Da didier il Mar Giu 22, 2010 1:01 am

mariapia ha scritto:beh! Se il progetto è del recupero sempre progetto è.L'importante è che non vengano utilizzati per le supplenze.
Comunque non conosco bene la problematica della scuola media e superiore......alla scuola elementare non ci sono i corsi di recupero,anche se i colleghi dei progetti por faranno fare ,dai primi di settembre,un ripasso ai bambini che sono in difficoltà.

Il recupero ai superiori è svolto dai docenti che danno la disponibilità, non è quindi obbligatorio e se accetti ti pagano extra.

Quindi questa sarebbe oltre che un oltraggio per i colleghi che non potrebbero rifiutarsi, diversamente dai colleghi di ruolo e precari che hanno avuto una supplenza annuale, un ennesima partita di giro.

------------------------------------------------------
didier pavone
avatar
didier
Esperto/a
Esperto/a

Maschile Numero di messaggi : 1747
Località : Catania
Ordine scuola : Secondaria di II grado
Organizzazione : RETE PRECARI SCUOLA SICILIA
Contributo al forum : 4778
Data d'iscrizione : 17.07.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: AMMAZZA PRECARI 2010-2011

Messaggio Da maurizio1977 il Mar Giu 22, 2010 4:48 pm

maurizio apriamo gli occhi:queli devono eliminare docenti!e passare per salvatori della patria quando ne resteranno pochissimi,o comunicare che hanno risolto il problema del precariato(in quanto saranno già tutti disoccupati)
"............Il Ministero infatti intende la riconferma come riproposizione dell'intera procedura (individuazione degli aventi titolo, presentazione delle domande, costituzione degli elenchi prioritari) ........"

Appunto, mariapia, la dicitura su citata non dice esplicitamente che la riapertura preveda il salvaprecari solo per chi ha lavorato quest'anno, potrebbe anche trattarsi di una riapertura per chi ha lavorato l'anno scorso. E' ovviamente un'interpretazione a cui non credo neppure io, perché certe cose si intuiscono persino ad occhi chiusi.
Il punto è però che è pregiudizievole (lo dico con gli occhi aperti, confesso), al momento, scagliarci contro qualcosa che non è stato ancora ufficialmente pubblicato. Va bene che a pensare male ci si prende, però il CPS deve imparare anche, almeno un po', una certa disciplina nella tempistica ufficiale delle sue risposte (mi pare infatti che ci muova spesso, o troppo presto o troppo tardi).
Per il resto sappiamo tutti che il salvaprecari è da condannare, non sto qui a discutere della sostanza del provvedimento, infatti.
avatar
maurizio1977
Esperto/a
Esperto/a

Maschile Numero di messaggi : 779
Località : Margherita di Savoia (FG)
Ordine scuola : Secondaria I gr
Organizzazione : Nessuna
Contributo al forum : 3981
Data d'iscrizione : 02.12.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: AMMAZZA PRECARI 2010-2011

Messaggio Da Emma Giannì il Mar Giu 22, 2010 5:39 pm

maurizio1977 ha scritto:
maurizio apriamo gli occhi:queli devono eliminare docenti!e passare per salvatori della patria quando ne resteranno pochissimi,o comunicare che hanno risolto il problema del precariato(in quanto saranno già tutti disoccupati)
"............Il Ministero infatti intende la riconferma come riproposizione dell'intera procedura (individuazione degli aventi titolo, presentazione delle domande, costituzione degli elenchi prioritari) ........"

Appunto, mariapia, la dicitura su citata non dice esplicitamente che la riapertura preveda il salvaprecari solo per chi ha lavorato quest'anno, potrebbe anche trattarsi di una riapertura per chi ha lavorato l'anno scorso. E' ovviamente un'interpretazione a cui non credo neppure io, perché certe cose si intuiscono persino ad occhi chiusi.
Il punto è però che è pregiudizievole (lo dico con gli occhi aperti, confesso), al momento, scagliarci contro qualcosa che non è stato ancora ufficialmente pubblicato. Va bene che a pensare male ci si prende, però il CPS deve imparare anche, almeno un po', una certa disciplina nella tempistica ufficiale delle sue risposte (mi pare infatti che ci muova spesso, o troppo presto o troppo tardi).
Per il resto sappiamo tutti che il salvaprecari è da condannare, non sto qui a discutere della sostanza del provvedimento, infatti.
pregiudizievole?vorrei solo poterlo evitare ecco tutto!e il cps potrebbe averne la forza se solo lo volesse veramente fare!
Se volessero intendere come dici tu,avrebbero scritto di un "allargamento" a chi ha ottenuto i requisiti nel 2009-2010
PS:sono Emma,non mariapia

------------------------------------------------------
Emma Giannì
reteprecariscuolaag@libero.it
avatar
Emma Giannì
Amministratore
Amministratore

Femminile Numero di messaggi : 2680
Località : SCIACCA(AG)
Ordine scuola : Secondaria A029-A030
Organizzazione : Rete Precari Scuola Agrigento
Tesserata CGIL
Contributo al forum : 6125
Data d'iscrizione : 16.07.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: AMMAZZA PRECARI 2010-2011

Messaggio Da maurizio1977 il Mar Giu 22, 2010 6:18 pm

Chiarisco meglio: io ho inteso esattamente come te, solo che ho voluto evidenziare che si tratta dell'interpretazione di un comunicato (che potrebbe persino essere sbagliata, anche se ci credo poco), non della lettura oggettiva di un documento ufficiale. Tutto qui, emma.
avatar
maurizio1977
Esperto/a
Esperto/a

Maschile Numero di messaggi : 779
Località : Margherita di Savoia (FG)
Ordine scuola : Secondaria I gr
Organizzazione : Nessuna
Contributo al forum : 3981
Data d'iscrizione : 02.12.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: AMMAZZA PRECARI 2010-2011

Messaggio Da Emma Giannì il Mar Giu 22, 2010 6:27 pm

maurizio1977 ha scritto:Chiarisco meglio: io ho inteso esattamente come te, solo che ho voluto evidenziare che si tratta dell'interpretazione di un comunicato (che potrebbe persino essere sbagliata, anche se ci credo poco), non della lettura oggettiva di un documento ufficiale. Tutto qui, emma.
speriamo,ma il cps dovrebbe comunque farsi sentire per dire ancora una volta NO all'ammazzaprecari,anche se dovessero includere tutti

------------------------------------------------------
Emma Giannì
reteprecariscuolaag@libero.it
avatar
Emma Giannì
Amministratore
Amministratore

Femminile Numero di messaggi : 2680
Località : SCIACCA(AG)
Ordine scuola : Secondaria A029-A030
Organizzazione : Rete Precari Scuola Agrigento
Tesserata CGIL
Contributo al forum : 6125
Data d'iscrizione : 16.07.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: AMMAZZA PRECARI 2010-2011

Messaggio Da maurizio1977 il Mar Giu 22, 2010 8:55 pm

Non posso che concordare, si capisce.
avatar
maurizio1977
Esperto/a
Esperto/a

Maschile Numero di messaggi : 779
Località : Margherita di Savoia (FG)
Ordine scuola : Secondaria I gr
Organizzazione : Nessuna
Contributo al forum : 3981
Data d'iscrizione : 02.12.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: AMMAZZA PRECARI 2010-2011

Messaggio Da antonella vaccaro il Mar Giu 22, 2010 9:03 pm

il nostro comunicato o meglio bozza da proporvi è quasi pronto, il punto è che non so se riesco entro stasera, non sono a casa e ho una connessione precaria


entro domani a ora di pranzo io proporrò la nostra bozza, mi piacerebbe però vedere anche l'impegno di altri anche perchè so in anticipo che non gradirete, non per il contenuto ma x la forma

sono stata costretta ad apportare molte modifiche perchè spesso il cps napoli viene accusato di essere politicamente schierato e dal primo comunicato era palese lo schieramento



baci a ddr
avatar
antonella vaccaro
Amministratore
Amministratore

Femminile Numero di messaggi : 2769
Età : 45
Località : Napoli
Ordine scuola : Primaria
Organizzazione : CPS Napoli
Contributo al forum : 6110
Data d'iscrizione : 03.12.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: AMMAZZA PRECARI 2010-2011

Messaggio Da didier il Mar Giu 22, 2010 11:23 pm

antonella vaccaro ha scritto:

.......baci a ddr

Bacioni anche a te Very Happy Very Happy

------------------------------------------------------
didier pavone
avatar
didier
Esperto/a
Esperto/a

Maschile Numero di messaggi : 1747
Località : Catania
Ordine scuola : Secondaria di II grado
Organizzazione : RETE PRECARI SCUOLA SICILIA
Contributo al forum : 4778
Data d'iscrizione : 17.07.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: AMMAZZA PRECARI 2010-2011

Messaggio Da adry gio' il Mer Giu 23, 2010 10:46 am

per quanto riguarda i progetti non possono utilizzarci per le supplenze almeno a me non è capitato nel primo mese che gia' si è concluso e senza vedere ancora un soldo. Per il punteggio anche qui c'è discordanza di pareri chi è rientrato nel salva precari avrà i dodici punti chi non è rientrato come me, maturerà il punteggio in base alla durata del progetto.Cara Emma mi sono dovuta rassegnare perchè ho capito che sono delle mosse per eliminare dalla scuola chi si trova nelle mie stesse condizioni. Forse ho fatto un po' di confusione, come al solito, mi riferivo ai progetti por altra grande presa per i fondelli
avatar
adry gio'
Assiduo/a
Assiduo/a

Femminile Numero di messaggi : 85
Località : Agrigento
Ordine scuola : Secondaria II gr.
Organizzazione : Nessuna
Contributo al forum : 2890
Data d'iscrizione : 16.01.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: AMMAZZA PRECARI 2010-2011

Messaggio Da antonella vaccaro il Mer Giu 23, 2010 3:50 pm

la metto qui sapendo che più che una bozza la nostra è una proposta che sarà completamente stravolta

io non so fare comunicati brevi e nemmeno la collega che ha inizialmente scritto il comunicato, considerate che questo è un super sunto fatto da me, l'altro era un trattato contro il salvaprecari, a chi interessa la versione intera la mando in pvt così si fa 2 risate. ovviamente liberi di farne ciò che volete,

intanto io ci ho provato mentre gli altri sanno solo lamentarsi ( a buon intenditor poche parole )

Il provvedimento cosiddetto “salvaprecari” (in realtà “salvaministro”!) è una delle “porcate” del Governo.

All’inizio dell’anno scolastico appena terminato, per neutralizzare le proteste generate dai tagli, si pensò di metter su una sorta di illegale e illegittima “Graduatoria parallela”, inficiata da grossolani errori tecnico-burocratici.

In pratica, è stato approntato un elenco di precari che avessero lavorato per almeno 180 giorni nell’anno precedente, prestando servizio, però, in un’unica scuola. Tale clausola, assolutamente iniqua e sperequatoria, nel caso in cui il provvedimento dovesse essere prorogato - come si paventa - anche per l’anno scolastico entrante, comporterebbe l’ingiusta esclusione proprio di quanti fossero stati eventualmente chiamati a ricoprire incarichi temporanei su più istituti in base allo stesso “salvaprecari”, che prevede, infatti, la possibilità di dislocare i supplenti su “distretti” provinciali diversi e distanti.



Ai precari rientranti in questa “lista della salvezza” è stata assicurata la priorità nell’attribuzione di supplenze brevi, il che ha sconvolto l’usuale prassi delle segreterie e bloccato lo scorrimento regolare delle Graduatorie provinciali. A quanti, poi, fossero rimasti comunque senza lavoro, è stato promesso un sussidio pari a quello percepito dai disoccupati.

Quest’atto ministeriale è, dunque, un obbrobrio etico e giuridico, perché crea un canale alternativo e incontrollabile di reclutamento selvaggio, nega la specificità delle classi concorsuali e delle competenze di ciascun docente, “utilizzato” per progetti non consentanei alla stratificazione delle sue esperienze, e fomenta la guerra fratricida tra poveri, con lo scopo non dichiarato ma evidente di delegittimare gli attuali sistemi di reclutamento e di promuovere, al contrario, l’assunzione diretta da parte dei presidi-manager, la quale porterà necessariamente alla gerarchizzazione dei docenti sulla base di indici arbitrariamente fissati e al proliferare delle peggiori pratiche clientelari.



Il Coordinamento Precari Scuola, ancora una volta, si dichiara contrario alla ventilata ipotesi di iterazione dell’intera procedura di iscrizione e stigmatizza tale proposito folle e irresponsabile, che
avatar
antonella vaccaro
Amministratore
Amministratore

Femminile Numero di messaggi : 2769
Età : 45
Località : Napoli
Ordine scuola : Primaria
Organizzazione : CPS Napoli
Contributo al forum : 6110
Data d'iscrizione : 03.12.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: AMMAZZA PRECARI 2010-2011

Messaggio Da Emma Giannì il Mar Lug 06, 2010 5:47 pm

che?......
L'assemblea cosa ha deciso per questo documento?

------------------------------------------------------
Emma Giannì
reteprecariscuolaag@libero.it
avatar
Emma Giannì
Amministratore
Amministratore

Femminile Numero di messaggi : 2680
Località : SCIACCA(AG)
Ordine scuola : Secondaria A029-A030
Organizzazione : Rete Precari Scuola Agrigento
Tesserata CGIL
Contributo al forum : 6125
Data d'iscrizione : 16.07.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: AMMAZZA PRECARI 2010-2011

Messaggio Da stenkarazin1670 il Mer Dic 29, 2010 4:50 pm

Chiedo scusa per l'intromissione, ma vorrei chiedere all'amministratore perchè l'argomento sul No della Camusso alla richiesta di sciopero generale da parte degli studenti universitari sia stato chiuso.
avatar
stenkarazin1670
Esperto/a
Esperto/a

Maschile Numero di messaggi : 430
Località : Latina
Ordine scuola : Secondaria II gr.
Organizzazione : ANIEF
Contributo al forum : 3347
Data d'iscrizione : 01.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: AMMAZZA PRECARI 2010-2011

Messaggio Da Emma Giannì il Mer Dic 29, 2010 6:30 pm

stenkarazin1670 ha scritto:Chiedo scusa per l'intromissione, ma vorrei chiedere all'amministratore perchè l'argomento sul No della Camusso alla richiesta di sciopero generale da parte degli studenti universitari sia stato chiuso.

o è stato spostato li dove se ne parlava già,o è stato chiuso perchè ripetuto
E comunque altre richieste del genere ti prego di farle con un messaggio privato agli amministratori
Egoisticamente ti ringrazio,però,per aver "rimesso su" questo mio argomento Very Happy




-Ho controllato.Era una pubblicazione doppia e c'è pure il link sotto.Non l'hai visto?

------------------------------------------------------
Emma Giannì
reteprecariscuolaag@libero.it
avatar
Emma Giannì
Amministratore
Amministratore

Femminile Numero di messaggi : 2680
Località : SCIACCA(AG)
Ordine scuola : Secondaria A029-A030
Organizzazione : Rete Precari Scuola Agrigento
Tesserata CGIL
Contributo al forum : 6125
Data d'iscrizione : 16.07.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: AMMAZZA PRECARI 2010-2011

Messaggio Da stenkarazin1670 il Mer Dic 29, 2010 8:39 pm

Eh, no. Sono un pò capra con le nuove tecnologie. Comunque grazie per la precisazione. La prossima volta manderò un messaggio privato, in modo da "non disordinare" gli argomenti discussi.
avatar
stenkarazin1670
Esperto/a
Esperto/a

Maschile Numero di messaggi : 430
Località : Latina
Ordine scuola : Secondaria II gr.
Organizzazione : ANIEF
Contributo al forum : 3347
Data d'iscrizione : 01.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: AMMAZZA PRECARI 2010-2011

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum