GRANDE SUCCESSO DELLO SCIOPERO DEGLI SCRUTINI DEL 7 E 8 GIUGNO: LE SCUOLE MODENESI NEL CAOS

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

GRANDE SUCCESSO DELLO SCIOPERO DEGLI SCRUTINI DEL 7 E 8 GIUGNO: LE SCUOLE MODENESI NEL CAOS

Messaggio Da Olga il Lun Giu 07, 2010 4:51 pm

GRANDE SUCCESSO DELLO SCIOPERO DEGLI SCRUTINI DEL 7 E 8 GIUGNO: LE SCUOLE MODENESI NEL CAOS

CENTINAIA I LAVORATORI IN SCIOPERO E GLI SCRUTINI SALTATI: UN RISULTATO AL DI LA' DELLE ASPETTATIVE

Comunicato del Coordinamento Precari della Scuola di Modena

Al di là di ogni aspettativa il primo bilancio dello sciopero degli scrutini del 7 e 8 giugno, promosso e organizzato a Modena dal Coordinamento Precari della Scuola e sostenuto da Politeia (il Coordinamento degli insegnanti che si batte contro il sovraffollamento delle classi). Soli contro tutti, i precari del Coordinamento hanno deciso di puntare sui due giorni di sciopero degli scrutini per dare una risposta forte contro i tagli alla scuola pubblica. Sono infatti 400 i posti di lavoro nella scuola che spariranno nel giro di un mese: un massacro sociale che non risparmia nemmeno il personale di ruolo, che sarà costretto a trasferimenti e subirà procedure di mobilità. A tutto questo si aggiunge l'aumento dell'età pensionabile per le donne nel pubblico impiego (Brunetta ha dichiarato oggi che sarà necessaria un'ulteriore accelerazione su questo terreno), il blocco degli scatti di anzianità per il personale di ruolo, la decurtazione delle ore di lezione e di laboratorio in tutti gli indirizzi delle scuole superiori.

Lo sciopero degli scrutini - indetto dai sindacati di base Cobas e Rdb e sostenuto a Modena dalla Gilda - a Modena ha avuto un'adesione al di là delle aspettative, nonostante il mancato sostegno di Cgil, Cisl, Uil e Snals. Grazie alla campagna organizzata dal Coordinamento Precari della Scuola (e sostenuta da tantissimi docenti di ruolo) nei giorni 7 e 8 giugno salteranno tutti gli scrutini dell'Istituto Selmi (il più grande della provincia di Modena: saltano gli scrutini di 30 classi), dell'Istituto d'arte Venturi, dell'Istituto Cattaneo/Deledda, della sede centrale del Corni e del Liceo tecnologico del Corni, del Liceo Pico di Mirandola, dell'Istituto Barozzi di Modena, delle Scuole medie di Marano sul Panaro, dell'Istituto Wiligelmo di Modena, dell'Ipsia Ferrari di Maranello, dell'Istituto Fermi di Modena. Salteranno anche la maggioranza degli scrutini del Sorbelli di Pavullo, dell'Istituto Vinci di Carpi, dell'Istituto Baggi di Sassuolo. Molti scrutini annullati anche al Liceo Muratori, al Liceo San Carlo, al Liceo Tassoni, all'Istituto Levi di Vignola, all'Istituto Vallauri di Carpi, al Liceo Fanti di Carpi. I disagi arriveranno fino al Liceo Morandi di Finale Emilia e all'Elsa Morante di Sassuolo.

Con lo sciopero degli scrutini i lavoratori della scuola (stamattina in presidio davanti all'Istituto Cattaneo/Deledda) hanno dimostrato che solo con la lotta e con risposte forti si respingono i tagli alla scuola pubblica. Siamo al fianco dei nostri colleghi del Coordinamento Precari della Scuola di Bologna che hanno steso uno striscione contro i tagli dalle torri degli Asinelli. Ci auguriamo che la buona riuscita dello sciopero a Modena possa servire a rilanciare lo sciopero in altre città e Regioni, dando così forza anche alle lotte future contro lo smantellamento della scuola pubblica.

precariscuolamo@gmail.com
precariscuolamodena.wordpress.com
avatar
Olga
Amministratore
Amministratore

Femminile Numero di messaggi : 523
Località : Milano
Ordine scuola : Secondaria II gr.
Organizzazione : Coordinamento 3 ottobre - C.P.S. Milano
Nessuna tessera sindacale, nessuna tessera di partito
Contributo al forum : 3891
Data d'iscrizione : 20.07.08

http://coordinamentoscuola3ottobre.blogspot.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: GRANDE SUCCESSO DELLO SCIOPERO DEGLI SCRUTINI DEL 7 E 8 GIUGNO: LE SCUOLE MODENESI NEL CAOS

Messaggio Da stenkarazin1670 il Mar Giu 08, 2010 12:46 am

Anche a Bologna sta andando bene. Quanto a Parma, l'assenza di Cobas e CPS sul territorio ha condizionato negativamente le adesioni.
avatar
stenkarazin1670
Esperto/a
Esperto/a

Maschile Numero di messaggi : 430
Località : Latina
Ordine scuola : Secondaria II gr.
Organizzazione : ANIEF
Contributo al forum : 3350
Data d'iscrizione : 01.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: GRANDE SUCCESSO DELLO SCIOPERO DEGLI SCRUTINI DEL 7 E 8 GIUGNO: LE SCUOLE MODENESI NEL CAOS

Messaggio Da Precarios' il Mar Giu 08, 2010 1:45 pm

http://www.facebook.com/group.php?gid=293761837186
avatar
Precarios'
Esperto/a
Esperto/a

Maschile Numero di messaggi : 496
Località : Salerno
Ordine scuola : ancora da inserire
Organizzazione : Anti regime, quindi COBAS
Contributo al forum : 3384
Data d'iscrizione : 16.04.10

Tornare in alto Andare in basso

ALTISSIMA ADESIONE SCIOPERO SCRUTINI SCUOLE SUP. PROV. MODENA!

Messaggio Da manuel il Mar Giu 08, 2010 7:05 pm

DAI PRIMI DATI RACCOLTI RISULTA ALTISSIMA L'ADESIONE ALLO SCIOPERO DEGLI SCRUTINI
NELLE SCUOLE SUPERIORI DELLA PROVINCIA DI MODENA : UN GRANDE SUCCESSO

MODENA E' LA PROVINCIA COL PIU' ALTO NUMERO IN PERCENTUALE DI SCRUTINI SALTATI:
PIU' DELL'80% DEGLI ISTITUTI SUPERIORI COINVOLTI NELLO SCIOPERO

Comunicato del Coordinamento Precari della Scuola di Modena

Dopo il partecipato presidio di ieri pomeriggio davanti all'Istituto Cattaneo/Deledda - dove erano presenti i rappresentanti di tutte le scuole superiori della provincia di Modena coinvolte nello sciopero degli scrutini - i dati raccolti sull'adesione allo sciopero degli scrutini a Modena vanno al di là delle nostre più rosee aspettative.

Più dell'80% degli istituti superiori della provincia di Modena è rimasto coinvolto dallo sciopero. Soprattutto - è questo il dato più significativo, che non ha eguali nelle altre province - sono (stando ai primi dati certi) almeno quindici gli istituti superiori dove il blocco degli scrutini ha raggiunto il 100% o quasi: l'Istituto Selmi (il più grande della provincia, con 30 scrutini rimandati per sciopero), il Catteneo/Deledda, l'Istituto Barozzi, l'Istituto d'arte Venturi, il Liceo Pico di Mirandola, l'Istituto Sorbelli di Pavullo, la sede centrale dell'Istituto Fermi, il Liceo tecnologico del Fermi, l'Elsa Morante di Sassuolo, l'Istituto Wiligelmo di Modena, l'Istituto Vinci di Carpi, l'Istituto Baggi di Sassuolo, il Liceo Formiggini di Sassuolo, l'Ipsia Ferrari di Maranello, l'Itituto Levi di Vignola; e saltano tutti gli scrutini anche alle Scuole Medie di Marano sul Panaro. Più che soddisfacenti i risultati negli altri istituti della provincia: sono stati annullati per sciopero almeno la metà degli scrutini del Liceo Fanti di Carpi, del Liceo Tassoni di Modena e all'Ipsia Corni. Vari scrutini annullati anche al Liceo Muratori, al Liceo San Carlo, all'Istituto Vallauri di Carpi. E lo sciopero non ha risparmiato nemmeno l'istituto Luosi di Mirandola e il Liceo Morandi di Finale Emilia. E nuove adesioni stanno arrivando in queste ore.

Si tratta di un vero e proprio successo che va al di là delle nostre aspettative. Riteniamo che sia tanto più significativo perché, nella maggioranza delle scuole, non si è trattato dell'azione di pochi scioperanti, ma di un'azione di tanti, condivisa tra colleghi: sono state infatti istituite casse di resistenza nelle scuole (con la raccolta fondi tra i colleghi che non avevano scrutini nei due giorni, a sostegno degli scioperanti), con la stesura di documenti e dichiarazioni collettive a sostegno dello sciopero, in alcune scuole (come al Fermi) si sono creati coordinamenti per lo sciopero e al Liceo Fanti un insegnante aveva un cartello con su scritto: "Devolvo parte del mio stipendio ai colleghi che fanno sciopero". E' stata un'azione organizzata, dall'inizio alla fine, soprattutto dai Coordinamenti dei precari e degli insegnanti (in prima linea il Coordinamento Precari della Scuola di Modena e Politeia), senza l'appoggio (e anzi con la contrarietà esplicita) delle direzioni provinciali di Cgil, Cisl, Uil e Snals. Un insegnamento per le lotte future.

Ora speriamo che il buon risultato ottenuto a Modena (ma in generale in Emilia Romagna) possa servire per incoraggiare la buona riuscita dello sciopero nelle altre città e regioni: il calendario degli scrutini varia da regione a regione e l'Emilia Romagna è la prima regione a scioperare. Con questo sciopero i lavoratori della scuola hanno dimostrato di voler respingere i tagli alla scuola pubblica: si è trattato di un no netto alla cosidetta "riforma delle Superiori", che, in realtà, più che una riforma è un taglio indiscriminato di ore. Ora andiamo avanti con le lotte, fino al ritiro della Legge 133 e di tutti i provvedimenti che tagliano risorse alla scuola pubblica.


nel frattempo il PD tace e la cgil se fa fa troppo poco! diamoci da fare!


cosa nasconde il loro silenzio? stanno aspettando che i tagli facciano il loro corso e poi via con gli stati generali della scuola e con le prediche avulse da ogni realtà del pd!
avatar
manuel
Esperto/a
Esperto/a

Maschile Numero di messaggi : 1419
Età : 56
Località : Venezia - Mestre
Ordine scuola : ancora da inserire
Organizzazione : Nessuna
Contributo al forum : 4884
Data d'iscrizione : 14.07.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: GRANDE SUCCESSO DELLO SCIOPERO DEGLI SCRUTINI DEL 7 E 8 GIUGNO: LE SCUOLE MODENESI NEL CAOS

Messaggio Da LAS il Mer Giu 09, 2010 12:15 pm

C'è molto da fare anche per bucare il silenzio dei media. Vi rendete conto che nei radio giornali di radio pop sino a ieri non ho sentito neanche di striscio la notizia!
A Milano e provincia si stanno tenendo delle assemblee sindacali della Flc e posso dire che c'è molto nervosismo per il successo dello sciopero. Oggi a Gorgonzola i docenti si sono arrabbiati con il sindacalista e hanno preso d'assalto i nostri volantini e adesivi sullo sciopero degli scrutini. Alla mail del coordinamento arrivano richieste di informazione e sostegno da parte di colleghi ancora spaventati, ma intenzionati a scioperare.
Insomma, la cosa sta montando. Andiamo avanti.
avatar
LAS
Assiduo/a
Assiduo/a

Femminile Numero di messaggi : 96
Località : MI
Ordine scuola : Secondaria
Organizzazione : LAS
Contributo al forum : 3010
Data d'iscrizione : 09.10.09

Tornare in alto Andare in basso

RECORD DI SCRUTINI SALTATI A MODENA: CONTAMINIAMO LE ALTRE REGIONI!

Messaggio Da precari modena il Mer Giu 09, 2010 10:42 pm

MODENA, RECORD DI SCRUTINI SALTATI

E ORA CONTAMINIAMO LE ALTRE REGIONI!

GRAVI LE DICHIARAZIONI DEL PROVVEDITORE, DEL SEGRETARIO FLC CGIL E DELL'ASSESSORE MALAGUTI

Comunicato del Coordinamento Precari della Scuola di Modena
I dati ufficiali confermano lo strepitoso risultato dello sciopero degli scrutini a Modena: stando ai dati ufficiali, sono [size=16]una ventina (su trenta circa) gli istituti superiori della provincia dove lo sciopero è riuscito a bloccare il 100% o quasi delle operazioni di scrutinio: l'Istituto Selmi (il più grande della provincia, con 30 scrutini rimandati per sciopero), il Catteneo/Deledda, l'Istituto Barozzi, l'Istituto d'arte Venturi, il Liceo Pico di Mirandola, l'Istituto Sorbelli di Pavullo, l'istituto Fermi, la sede centrale dell'Itis Corni, il Liceo Scientifico Tecnologico del Corni, l'Elsa Morante di Sassuolo, l'Istituto Wiligelmo di Modena, l'Istituto Vinci di Carpi, l'Istituto Baggi di Sassuolo, il Liceo Formiggini di Sassuolo, l'Ipsia Ferrari di Maranello, l'Itituto Levi di Vignola, il Paradisi/Allegretti di Vignola, l'istituto Galilei di Mirandola; e sono saltati tutti gli scrutini anche alle Scuole Medie di Marano sul Panaro.
Più che soddisfacenti i risultati negli altri istituti della provincia: sono stati annullati per sciopero almeno la metà degli scrutini del Liceo Fanti di Carpi, del Liceo Tassoni di Modena, dell'Ipsia Corni. Vari scrutini annullati anche al Liceo Muratori, al Liceo San Carlo, all'Istituto Vallauri di Carpi. Lo sciopero è arrivato anche al Liceo Morandi di Finale Emilia, all'istituto Luosi di Mirandola, alla scuola media Fiori di Formiggine, alle scuole medie di Zocca.
Riteniamo gravi le affermazioni, comunicate alla stampa, del segretario provinciale della Flc Cgil di Modena, Colombini che - riprendendo gli stessi argomenti del provveditore Malaguti - afferma che è stata "bassa l'adesione allo sciopero": il segretario Colombini dovrebbe sapere che l'efficacia di uno sciopero degli scrutini si misura sulla base degli scrutini che sono saltati, e non sul numero delle adesioni. Infatti, gli insegnanti nelle scuole si sono organizzati in modo da far saltare il maggior numero di scrutini possibile limitando al massimo il numero degli scioperanti (basta un solo scioperante per far saltare uno scrutinio), anche per finanziare le casse di resistenza a sostegno dei precari che rischiano il posto di lavoro. In tutte le scuole, chi non ha aderito allo sciopero (in quanto altri colleghi scioperavano nello stesso scrutinio) ha contribuito economicamente allo sciopero stesso. Oltre a questo, ricordiamo che lo sciopero è stato nella maggior parte degli istituti un'azione condivisa dalla maggioranza del corpo docente, con l'elaborazione di documenti a sostegno dello sciopero stesso.Giudichiamo altrettanto gravi le affermazioni dell'assessore provinciale all'istruzione Elena Malaguti, che giudica sbagliata questa forma di lotta perché lesiva "nei confronti degli studenti e dei genitori": al contrario, fin da subito, si è trattata di una lotta condivisa con i collettivi studenteschi e con i rappresentanti dei genitori. Ci chiediamo come mai chi afferma di voler contrastare i tagli alla scuola pubblica poi si dissocia dalle lotte dei lavoratori della scuola: per noi è la dimostrazione della differenza che passa tra fatti e parole.
Modena è la provincia in Italia dove lo sciopero ha ottenuto l'impatto maggiore (solo in tre istituti superiori della provincia non ha avuto effetti significativi): ringraziamo tutti voi per aver contribuito a questo straordinario risultato. In generale, è decisamente buono il risultato in tutta l'Emilia Romagna (in particolare a Bologna, dove il Coordinamento Precari della Scuola ha dato grande visibilità allo sciopero con lo striscione contro i tagli calato dalla Torre degli Asinelli): facciamo in modo che queste notizie si diffondano in tutta Italia e servano per la buona riuscita dello sciopero degli scrutini nelle altre regioni (in molte regioni lo sciopero degli scrutini sarà il 14 e 15 giugno) e per il rilancio delle lotte contro lo smantellamento della scuola pubblica.
Per contatti: 3394836737 (Fabiana Stefanoni)
precariscuolamo@gmail.com
blog: precariscuolamodena.wordpress.com
[/size]
avatar
precari modena
Coordinatore
Coordinatore

Femminile Numero di messaggi : 30
Località : Modena
Ordine scuola : tutti
Organizzazione : CPS Modena
Contributo al forum : 2769
Data d'iscrizione : 15.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: GRANDE SUCCESSO DELLO SCIOPERO DEGLI SCRUTINI DEL 7 E 8 GIUGNO: LE SCUOLE MODENESI NEL CAOS

Messaggio Da stenkarazin1670 il Gio Giu 10, 2010 11:15 pm

Realisticamente...che fare, dopo, per farci trovare pronti a settembre e dare vita ad un'arrabbiatura collettiva incanalata politicamente che non si spenga (a livello di massa) dopo un mese?
avatar
stenkarazin1670
Esperto/a
Esperto/a

Maschile Numero di messaggi : 430
Località : Latina
Ordine scuola : Secondaria II gr.
Organizzazione : ANIEF
Contributo al forum : 3350
Data d'iscrizione : 01.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: GRANDE SUCCESSO DELLO SCIOPERO DEGLI SCRUTINI DEL 7 E 8 GIUGNO: LE SCUOLE MODENESI NEL CAOS

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum