Documento da inviare alla FLCGIL

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Documento da inviare alla FLCGIL

Messaggio Da mariapia il Mer Apr 14, 2010 3:51 pm

purtroppo non posso trattenermi di più con voi perchè c'è la riunione al PD.
Ci ritroviamo qui stasera ma credo che i punti da noi richiesti nel documento ci trovi tutti d'accordo.
ciao ciao.."scappo"....
avatar
mariapia
Coordinatore
Coordinatore

Numero di messaggi : 2772
Età : 61
Località : Palermo
Ordine scuola : Primaria
Organizzazione : CPS Palermo e neoiscritta Flcgil
Contributo al forum : 6549
Data d'iscrizione : 05.08.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Documento da inviare alla FLCGIL

Messaggio Da Brunello Arborio il Mer Apr 14, 2010 3:56 pm

aletheia76 ha scritto:Pensate che il punto 5 così possa andare bene? :
" Sollecitiamo la Cgil a sostenere i movimenti mettendosi a disposizione di
chi lotta, rispettandone e valorizzandone l'autorganizzazione ed il
carattere di trasversalità politica e sindacale, raccogliendone le idee,
le piattaforme e lo spirito combattivo per rilanciare e vincere la
battaglia per una scuola pubblica, laica e democratica.
Per questo
invitiamo la Cgil a porre in atto tutte le azioni di non
collaborazione, disturbo e protesta che si riterranno necessarie: ad
esempio la denuncia della sistematica violazione delle norme relative
alla sicurezza delle aule e degli edifici scolastici, il rifiuto di
assumere incarichi aggiuntivi ed attività extra curriculari contemplate
dal P.O.F., il coinvolgimento delle famiglie nell’opposizione al
versamento del contributo volontario, lo sciopero degli scrutini, fino alla misura estrema di
un’interruzione dell’attività didattica.
Se coniughiamo la determinazione di una lotta incisiva con la capacità
di comunicazione e partecipazione delle componenti della società che
hanno a cuore la conoscenza come bene comune, come diritto, possiamo
seriamente mettere in difficoltà un Governo che sul tema dei tagli a
questi settori non è completamente riuscito a raccogliere consensi."

Certo, forse si può cassare il riferimento all'interruzione dell'attività didattica, altrimenti non ce lo considerano per nulla.

Non va assolutamente bene, da Catania chiedono di non parlare dello sciopero degli scrutini
Ho tolto il punto 5 e l'ho sostituito con un appello finale preso da quanto scritto in grassetto.


Ultima modifica di Brunello Arborio il Mer Apr 14, 2010 4:06 pm, modificato 1 volta
avatar
Brunello Arborio
Esperto/a
Esperto/a

Maschile Numero di messaggi : 3241
Età : 53
Località : Terni
Ordine scuola : Secondaria II gr.
Organizzazione : CPS-Terni
Forum Precari Scuola
Contributo al forum : 7260
Data d'iscrizione : 15.07.08

http://precariscuola.135.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Documento da inviare alla FLCGIL

Messaggio Da Brunello Arborio il Mer Apr 14, 2010 4:02 pm

mariapia ha scritto:
a mio avviso occorrerebbe aggiungere qualcosa relativamente al problema della formazione del personale di ruolo della primaria per l'insegnamento della lingua inglese.
Inoltre per tutti i precari di ogni ordine e grado che sia dato l'accesso a ogni tipo di corso di formnazione così come gli insegnanti di ruolo in quanto la formazione oltre ad essere un "dovere" è "diritto" a garanzia della qualità dell'offerta formativa.

Il corso di formazione l'ho preso dal vecchio documento, sulla formazione del personale di ruolo dovresti scrivere la frase precisa ma mi sembra un discorso troppo specifico.
avatar
Brunello Arborio
Esperto/a
Esperto/a

Maschile Numero di messaggi : 3241
Età : 53
Località : Terni
Ordine scuola : Secondaria II gr.
Organizzazione : CPS-Terni
Forum Precari Scuola
Contributo al forum : 7260
Data d'iscrizione : 15.07.08

http://precariscuola.135.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Documento da inviare alla FLCGIL

Messaggio Da Ospite il Mer Apr 14, 2010 4:47 pm

Brunello Arborio ha scritto:
aletheia76 ha scritto:Pensate che il punto 5 così possa andare bene? :
" Sollecitiamo la Cgil a sostenere i movimenti mettendosi a disposizione di
chi lotta, rispettandone e valorizzandone l'autorganizzazione ed il
carattere di trasversalità politica e sindacale, raccogliendone le idee,
le piattaforme e lo spirito combattivo per rilanciare e vincere la
battaglia per una scuola pubblica, laica e democratica.
Per questo
invitiamo la Cgil a porre in atto tutte le azioni di non
collaborazione, disturbo e protesta che si riterranno necessarie: ad
esempio la denuncia della sistematica violazione delle norme relative
alla sicurezza delle aule e degli edifici scolastici, il rifiuto di
assumere incarichi aggiuntivi ed attività extra curriculari contemplate
dal P.O.F., il coinvolgimento delle famiglie nell’opposizione al
versamento del contributo volontario, lo sciopero degli scrutini, fino alla misura estrema di
un’interruzione dell’attività didattica.
Se coniughiamo la determinazione di una lotta incisiva con la capacità
di comunicazione e partecipazione delle componenti della società che
hanno a cuore la conoscenza come bene comune, come diritto, possiamo
seriamente mettere in difficoltà un Governo che sul tema dei tagli a
questi settori non è completamente riuscito a raccogliere consensi."

Certo, forse si può cassare il riferimento all'interruzione dell'attività didattica, altrimenti non ce lo considerano per nulla.

Non va assolutamente bene, da Catania chiedono di non parlare dello sciopero degli scrutini
Ho tolto il punto 5 e l'ho sostituito con un appello finale preso da quanto scritto in grassetto.
E' vero quello che dice Brunello, ma la proposta di aletheia mi sembra apprezzabile nello spirito. Piuttosto che mutilare del tutto l'intervento, mi permetterei di proporne una sintesi:

5) Sollecitiamo la FLC a sostenere i movimenti mettendosi tempestivamente a disposizione di chi lotta, rispettandone e valorizzandone l'autorganizzazione ed il carattere di trasversalità politica e sindacale, raccogliendone le idee, le piattaforme e lo spirito combattivo per rilanciare e vincere la lotta per una scuola pubblica, laica e democratica.Per questo invitiamo la FLC a porre in atto tutte le azioni di non collaborazione, disturbo e protesta che si renderanno necessarie. Chiediamo, infine, che la FLC non ostacoli o boicotti in futuro le iniziative di lotta che i movimenti intraprenderanno autonomamente, anche se queste apparissero incompatibili con la linea sindacale della CGIL.

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Documento da inviare alla FLCGIL

Messaggio Da egle ernesta il Mer Apr 14, 2010 6:42 pm

La "riflessione sulle forme di lotta" mi sembra un appello troppo generico da inserire in un documento, nel quale si avanzano precise richieste molto dettagliate. Continuo quindi a ritenere più opportuno che venga eliminato del tutto il punto cinque.

Rilancio inoltre una proposta di qualche giorno fa:
si proceda rapidamente alla stesura di un documento unitario di tutti i precari sullo sciopero degli scrutini a firma Assemblea nazionale precari scuola, basato sui due documenti già scritti da Catania e Veneto che hanno già riscosso tanti consensi trasversali, e il CPS nazionale lo inserisca tra i propri documenti ufficiali. A quel punto si potrà discutere di come utilizzare questo nuovo documento nei rapporti coi sindacati.
sono perfettamente d'accordo con alessandro per eliminare il punto 5 per una sola ragione: rischiamo di far esprimere in senso contrario la cgil e che tante pecore per chissà quali oscure paure o per riverenza all'auctoritas si defilino nei giorni dello sciopero solo perché mammacgil ha detto no.
lasciamo perdere per adesso.
invece è utile secondo me rimodulare i due documenti dei veneti e dei catanesi per un documento ufficiale del cps che come ben dice alessandro potremmo usare in futuro anche nei rapporti con i sindacati.
il richiamo generico alle lotte più radicali? ma vogliamo farli sganasciare dalle risate? scusate ma se in una piattaforma di sciopero non hanno chiesto il ritiro della riforma ma solo il rinvio e gli rsu non fanno la minima agitazione/informazione nelle scuole, qua bisognerebbe chiedergli di cominciare la lotta altro che le forme radicali...
per le ultime due proposte di dani: credo che dovremmo chiedere a gran voce il ritiro dei tagli e lasciar perdere soluzioni "tappullo" che sembrano risolvere qualcosa ma solo a breve termine lasciandoci poi in braghe di tela come al solito (si veda la richiesta dell'organico funzionale o l'estensione del salvaprecari, richieste che nemmeno dovremmo prendere in considerazione perché se vogliamo salvare il nostro posto di lavoro bisogna chiedere il ritiro dei tagli punto e basta).
vorrei sapere da te,nella tua scuola,in quanti sarete a portare avanti questa forma di lotta?
Non ne faccio mistero che nella mia scuola è IMPOSSIBILE,non se ne accorgerebbe NESSUNO,servirebbe solo a metterci uno contro l'altro.
scusa mariapia ma questo è uno sciopero che lunedì i cobas hanno lanciato, non si pone più quel problema di chi riusciamo a convincere per far pressione, adesso abbiamo avuto una risposta concreta. lo sciopero degli scrutini si farà. noi lo dicevamo da mesi che si può e si deve fare. adesso la questione del problema di come indurre allo sciopero si pone in termini diversi, in quei due giorni siamo nella legalità: la soluzione sta nella forza che useremo per sostenere le tante motivazioni per cui i nostri colleghi dovrebbero scioperare. credo che di motivazioni ne abbiamo in abbondanza no?
in lombardia basta diffondere ai colleghi la notizia di oggi:
In Lombardia solo alle superiori son previsti 1689 tagli e 2760 in tutte le scuole (in questi tagli non rientrano i tagli al sostegno). In Italia si prevedono 25558 tagli in tutto (escluso sostegno e Ata, quindi i tagli in realtà saranno molti di più!
avatar
egle ernesta
Veterano/a
Veterano/a

Femminile Numero di messaggi : 112
Località : Milano
Ordine scuola : ancora da inserire
Organizzazione : Coordinamento 3 ottobre
Contributo al forum : 3417
Data d'iscrizione : 03.12.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Documento da inviare alla FLCGIL

Messaggio Da manuela pascarella il Mer Apr 14, 2010 7:15 pm

Chiedere una "seria riflessione sulle forme di lotta" senza che da parte nostra sia stato prodotto un documento forte che chiarisca e formalizzi la nostra posizione ufficiale sulle forme di lotta, prima fra tutte lo sciopero degli scrutini, significherebbe andare a mani nude a farsi dettare la linea.
Si Alesandro, chiedere una simile riflessione senza fare proposte ci espone al rischio di fare dettare UNA linea.
Ma apre anche alla possibilità di elaborazione di un sindacato.
E questo serve, ma non solo alla cgil, lo ripeto, serve a tutti...
La FLC sicuramente trarrà spunto da questo punto cinque per stroncare lo sciopero degli scrutini. A quel punto il CPS nazionale che cosa farà? Sarà costretto a rispondere ufficialmente e duramante alla FLC. Siamo veramente convinti che questo inevitabile scontro frontale con la Cgil (e di riflesso anche tra i movimenti dei precari) sia utile a qualcuno?? Vogliamo veramente fare esplodere inutilmente questa bomba anziché disinnescarla??

Noi pensiamo che sia meglio evitare tutto questo.
Aprire una riflessione non c'entra niente con la condanna allo sciopero degli scrutini, che per altro non verrebbe neppure citato nel nostro documento.
Il vero problema secondo me è che lo sciopero degli scrutini è una forma di lotta, non la forma di lotta: quello che voglio dire è che è un passaggio radicale, ma che non credo risolverà da solo i nostri problemi.
Certo nessuno ha la bacchetta magica, ma quando penso alla riflessione sulle forme di lotta, credo solo che dovremmo coiugare la radicalità con la capacità di incidere, diversamente la sfiducia sale, come sale dopo ogni tentativo di alzare lo scontro in una battaglia che si conclude con l'atto repressivo, o con l'implosione della protesta per scarsa partecipazione.
questo non vuol dire che lo sciopero non si deve fare, vuol dire solo che dovremmo pensare anche e di più sul lungo periodo e dovremmo articolare una strategia più ampia.
beh, comunque la sintesi di daniela sembra aver risolto il problema immediato del documento.

L'unica cosa che puntualizzo a egle è che al di là delle battute sulla cgil, di cui possiamo ridere o piangere, ma che possiamo anche cercare di stimolare, quello che oggi accade è che questo sindacato, che è un sindacato di massa, si trova di fronte al bivio tra ripiegare su cisl e uil, o sviluppare un percorso di lotta che gli consenta di sopravvivere nei luoghi di lavoro. Se all'interno di questo processo come lavoratori precari possiamo svolgere un ruolo, credo che dovrebbe essere quello di provare a spingere l'ago dela bilancia, che è ciò che sempre i movimenti fanno di fronte a organizzazioni sindacali e politiche.
avatar
manuela pascarella
Novizio/a
Novizio/a

Femminile Numero di messaggi : 43
Località : roma
Ordine scuola : secondaria
Organizzazione : cps roma
Contributo al forum : 3047
Data d'iscrizione : 12.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Documento da inviare alla FLCGIL

Messaggio Da Ospite il Mer Apr 14, 2010 9:56 pm

manuela pascarella ha scritto:
Si Alesandro, chiedere una simile riflessione senza fare proposte ci espone al rischio di fare dettare UNA linea.
Ma apre anche alla possibilità di elaborazione di un sindacato.
Con tutto rispetto, la trovo una speranza molto ingenua.
manuela pascarella ha scritto:Il vero problema secondo me è che lo sciopero degli scrutini è una forma di lotta, non la forma di lotta: quello che voglio dire è che è un passaggio radicale, ma che non credo risolverà da solo i nostri problemi.
Certo nessuno ha la bacchetta magica, ma quando penso alla riflessione sulle forme di lotta, credo solo che dovremmo coiugare la radicalità con la capacità di incidere, diversamente la sfiducia sale, come sale dopo ogni tentativo di alzare lo scontro in una battaglia che si conclude con l'atto repressivo, o con l'implosione della protesta per scarsa partecipazione.
questo non vuol dire che lo sciopero non si deve fare, vuol dire solo che dovremmo pensare anche e di più sul lungo periodo e dovremmo articolare una strategia più ampia.
Di questa parte condivido tutto. [/quote]
manuela pascarella ha scritto:beh, comunque la sintesi di daniela sembra aver risolto il problema immediato del documento.
Anche io ho trovato interessante l'intervento di Daniela, infatti ho avanzato una proposta che parte proprio dal suo intervento. Hai letto la mia proposta?
[/quote]

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Documento da inviare alla FLCGIL

Messaggio Da Olga il Mer Apr 14, 2010 10:05 pm

Abbiamo passato mesi e mesi ad inseguire e pungolare la Cgil... il risultato è che siamo solo più stanchi e sempre di meno... a settembre eravamo migliaia e su tutti i giornali... ma abbiamo dato fastidio a qualcuno e il 3 ottobre son riusciti a spaccarci, dividerci e sfiancarci.
Francamente forse sarebbe stato meglio preoccuparci meno dei sindacati, dei partiti ecc. e radicalizzare la lotta quando si era in forze in modo da essere realmente incisivi. Perché in questa situazione e in questo contesto politico l'unico modo per poter in qualche modo incidere è proprio quello di essere radicali (radicali, non estremisti, le due cose anche se vengono spesso confuse, son molto diverse). E arrivati al punto in cui siamo l'unica è mantenere un'unità almeno strategica e puntare seriamente per tentare di far riuscire quanto meno lo sciopero degli scrutini... lottiamo con le forze che abbiamo e con molta determinazione e se riusciremo ad essere incisivi allora ci seguiranno anche i sindacati... Mentre sicuramente a star fermi ad aspettare che "l'ago della Cgil" penda dalla nostra parte faremo solo la muffa...
Ma almeno cerchiamo di imparare dai nostri errori... perseverare sulla stessa strada mi sembra davvero assurdo...
avatar
Olga
Amministratore
Amministratore

Femminile Numero di messaggi : 523
Località : Milano
Ordine scuola : Secondaria II gr.
Organizzazione : Coordinamento 3 ottobre - C.P.S. Milano
Nessuna tessera sindacale, nessuna tessera di partito
Contributo al forum : 4005
Data d'iscrizione : 20.07.08

http://coordinamentoscuola3ottobre.blogspot.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Documento da inviare alla FLCGIL

Messaggio Da Brunello Arborio il Mer Apr 14, 2010 10:14 pm

Ringrazio tutti, il documento è chiuso anche perchè il congresso è iniziato oggi e non si può tardare ancora ad inviarlo alla CGIL.
Adesso si può pensare al documento sullo sciopero degli scrutini, ovviamente se ne dovrà occupare qualcun altro
avatar
Brunello Arborio
Esperto/a
Esperto/a

Maschile Numero di messaggi : 3241
Età : 53
Località : Terni
Ordine scuola : Secondaria II gr.
Organizzazione : CPS-Terni
Forum Precari Scuola
Contributo al forum : 7260
Data d'iscrizione : 15.07.08

http://precariscuola.135.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Documento da inviare alla FLCGIL

Messaggio Da Brunello Arborio il Mer Apr 14, 2010 10:43 pm

avatar
Brunello Arborio
Esperto/a
Esperto/a

Maschile Numero di messaggi : 3241
Età : 53
Località : Terni
Ordine scuola : Secondaria II gr.
Organizzazione : CPS-Terni
Forum Precari Scuola
Contributo al forum : 7260
Data d'iscrizione : 15.07.08

http://precariscuola.135.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Documento da inviare alla FLCGIL

Messaggio Da Brunello Arborio il Mer Apr 14, 2010 10:46 pm

Alessandro Piccolo ha scritto:
Anche io ho trovato interessante l'intervento di Daniela, infatti ho avanzato una proposta che parte proprio dal suo intervento. Hai letto la mia proposta?
[/justify]

Nella versione definitiva del documento ho riportato la proposta di Alessandro, prego tutti di pensare al prossimo documento.
avatar
Brunello Arborio
Esperto/a
Esperto/a

Maschile Numero di messaggi : 3241
Età : 53
Località : Terni
Ordine scuola : Secondaria II gr.
Organizzazione : CPS-Terni
Forum Precari Scuola
Contributo al forum : 7260
Data d'iscrizione : 15.07.08

http://precariscuola.135.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Documento da inviare alla FLCGIL

Messaggio Da Brunello Arborio il Mer Apr 14, 2010 10:48 pm

aglo ha scritto:Abbiamo passato mesi e mesi ad inseguire e pungolare la Cgil... il risultato è che siamo solo più stanchi e sempre di meno... a settembre eravamo migliaia e su tutti i giornali... ma abbiamo dato fastidio a qualcuno e il 3 ottobre son riusciti a spaccarci, dividerci e sfiancarci.
Francamente forse sarebbe stato meglio preoccuparci meno dei sindacati, dei partiti ecc. e radicalizzare la lotta quando si era in forze in modo da essere realmente incisivi.

La realtà è che molta gente pronta a fare fuoco e fiamme a settembre appena ha ottenuto l'incarico si è rabbonita...
avatar
Brunello Arborio
Esperto/a
Esperto/a

Maschile Numero di messaggi : 3241
Età : 53
Località : Terni
Ordine scuola : Secondaria II gr.
Organizzazione : CPS-Terni
Forum Precari Scuola
Contributo al forum : 7260
Data d'iscrizione : 15.07.08

http://precariscuola.135.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Documento da inviare alla FLCGIL

Messaggio Da mariapia il Mer Apr 14, 2010 11:33 pm

il documento va benissimo!

riguardo alla partecipzione vorrei dire che molti del nostro gruppo sono dispersi per tutta Italia e che quelli che son rimasti vengono sbattuti ogni giorno da un punto all'altro della città con l'ammazzaprecari.Noi in prevalenza siamo donne e quindi diventa difficoltoso partecipare in una situazione del genere .......esistono anche i doveri familiari(figli ecc.)
avatar
mariapia
Coordinatore
Coordinatore

Numero di messaggi : 2772
Età : 61
Località : Palermo
Ordine scuola : Primaria
Organizzazione : CPS Palermo e neoiscritta Flcgil
Contributo al forum : 6549
Data d'iscrizione : 05.08.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Documento da inviare alla FLCGIL

Messaggio Da manuel il Gio Apr 15, 2010 12:28 am

cara aglo hai ragione: la cgil ci ha presoper bene per il c... più che altro quelli consenzienti, ma non me o altri che hanno capito dove vuole arrivare: far passare quet'estate, assistere immobile al massacro a fine anno e poi dire che non si poteva fare di più a settembre con gli stati generali della scuola, farsa, da parte dei precari un comunicato di condanna sarebbe d'uopo, ma da questo forum, dotato di poche presenze che si firmao cps nazionale, non uscirà mai, per fortuna qualcunoha a vuto la buona idea di supplicarli di non boicottarci

è già qualcosa

Brunello Arborio ha scritto:
aglo ha scritto:Abbiamo passato mesi e mesi ad inseguire e pungolare la Cgil... il risultato è che siamo solo più stanchi e sempre di meno... a settembre eravamo migliaia e su tutti i giornali... ma abbiamo dato fastidio a qualcuno e il 3 ottobre son riusciti a spaccarci, dividerci e sfiancarci.
Francamente forse sarebbe stato meglio preoccuparci meno dei sindacati, dei partiti ecc. e radicalizzare la lotta quando si era in forze in modo da essere realmente incisivi.

La realtà è che molta gente pronta a fare fuoco e fiamme a settembre appena ha ottenuto l'incarico si è rabbonita...
avatar
manuel
Esperto/a
Esperto/a

Maschile Numero di messaggi : 1419
Età : 56
Località : Venezia - Mestre
Ordine scuola : ancora da inserire
Organizzazione : Nessuna
Contributo al forum : 4998
Data d'iscrizione : 14.07.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Documento da inviare alla FLCGIL

Messaggio Da mariapia il Gio Apr 15, 2010 12:52 am

manuel ha scritto:cara aglo hai ragione: la cgil ci ha presoper bene per il c... più che altro quelli consenzienti, ma non me o altri che hanno capito dove vuole arrivare: far passare quet'estate, assistere immobile al massacro a fine anno e poi dire che non si poteva fare di più a settembre con gli stati generali della scuola, farsa, da parte dei precari un comunicato di condanna sarebbe d'uopo, ma da questo forum, dotato di poche presenze che si firmao cps nazionale, non uscirà mai, per fortuna qualcunoha a vuto la buona idea di supplicarli di non boicottarci

è già qualcosa

Brunello Arborio ha scritto:
aglo ha scritto:Abbiamo passato mesi e mesi ad inseguire e pungolare la Cgil... il risultato è che siamo solo più stanchi e sempre di meno... a settembre eravamo migliaia e su tutti i giornali... ma abbiamo dato fastidio a qualcuno e il 3 ottobre son riusciti a spaccarci, dividerci e sfiancarci.
Francamente forse sarebbe stato meglio preoccuparci meno dei sindacati, dei partiti ecc. e radicalizzare la lotta quando si era in forze in modo da essere realmente incisivi.

La realtà è che molta gente pronta a fare fuoco e fiamme a settembre appena ha ottenuto l'incarico si è rabbonita...

che tu lo voglia o no il CPS esiste ed è anche nazionale.Non ho capito dove vuoi arrivare e faresti meglio a smetterla Manuel!
Oggi è stata giornata pesante per Noi al PD.Sinceramente avere pure rottura di scatole qua sul forum non mi sembra che sia "carino".Siamo stanchi e abbiamo lavorato per tutti,anche per te che te ne stai a sparare a zero su tutto e su tutti dietro il computer.
avatar
mariapia
Coordinatore
Coordinatore

Numero di messaggi : 2772
Età : 61
Località : Palermo
Ordine scuola : Primaria
Organizzazione : CPS Palermo e neoiscritta Flcgil
Contributo al forum : 6549
Data d'iscrizione : 05.08.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Documento da inviare alla FLCGIL

Messaggio Da mariapia il Gio Apr 15, 2010 12:55 am

dato che il documento è completo si potrebbe chiudere la discussione volendo!
avatar
mariapia
Coordinatore
Coordinatore

Numero di messaggi : 2772
Età : 61
Località : Palermo
Ordine scuola : Primaria
Organizzazione : CPS Palermo e neoiscritta Flcgil
Contributo al forum : 6549
Data d'iscrizione : 05.08.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Documento da inviare alla FLCGIL

Messaggio Da Brunello Arborio il Gio Apr 15, 2010 1:09 am

mariapia ha scritto:dato che il documento è completo si potrebbe chiudere la discussione volendo!

Concordo
avatar
Brunello Arborio
Esperto/a
Esperto/a

Maschile Numero di messaggi : 3241
Età : 53
Località : Terni
Ordine scuola : Secondaria II gr.
Organizzazione : CPS-Terni
Forum Precari Scuola
Contributo al forum : 7260
Data d'iscrizione : 15.07.08

http://precariscuola.135.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Documento da inviare alla FLCGIL

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum