Comunicati stampa Cobas

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Comunicati stampa Cobas

Messaggio Da francescaP il Lun Apr 12, 2010 1:54 pm

Vi invio il comunicato stampa.DIFFONDETE IL PIU' POSSIBILE e per cortesia lasciate il post in evidenza graziefrancescaComunicato-stampa



CONTRO IL MASSACRO DELLA SCUOLA PUBBLICA

I COBAS CONVOCANO LO SCIOPERO DEGLI SCRUTINI



L’ultima tappa del massacro della scuola è la più sanguinosa. Il governo e Gelmini hanno confermato quanto i COBAS denunciavano da mesi: nel prossimo anno scolastico spariranno 26 mila posti di lavoro tra i docenti e circa 15 mila tra gli ATA. Una analoga mattanza di posti di lavoro nel settore industriale, ad esempio il licenziamento da settembre di 41 mila operai per una ipotetica chiusura di tutti gli stabilimenti Fiat in Italia e di tutti i petrolchimici, scatenerebbe, e giustamente, il finimondo. Persino i sindacati passivi e la sedicente “opposizione” di centrosinistra sarebbero costretti a reagire: mentre la annunciata eliminazione di 41 mila docenti ed ATA lascia tutti costoro, figuranti solo nel teatrino del più vacuo antiberlusconismo, silenziosi e complici. Dopo i massicci tagli già operati quest’anno e la catastrofica “riforma delle superiori”, la distruzione della scuola pubblica va fermata, i 41 mila tagli vanno cancellati!! La lotta deve culminare in una fine di anno scolastico fortemente “movimentata”.

Per questo l’Assemblea Nazionale dei COBAS, conclusa ieri a Salerno, ha convocato (oltre a manifestazioni cittadine, presìdi permanenti davanti agli Uffici Scolastici provinciali e regionali, picchetti davanti alle scuole), raccogliendo l’appello lanciato dal movimento dei precari in lotta, due giorni di sciopero nazionale durante lo svolgimento degli scrutini, con un calendario differenziato a livello regionale, a causa dei diversi tempi di conclusione dell’anno scolastico. Docenti ed ATA sciopereranno per l’intera giornata, non svolgendo gli scrutini né alcuna altra attività, il 7-8 giugno nelle regioni Emilia-Romagna, Calabria e nella Provincia di Trento; 10-11 giugno nelle regioni Marche, Puglia e Veneto; 11-12 giugno per le regioni Sardegna e Umbria; 14-15 giugno per tutte le altre regioni e per la Provincia di Bolzano.

L’intensificazione della lotta passa dunque anche attraverso il recupero di un’arma che ci è stata sottratta grazie al mega-inciucio tra sindacati concertativi (Cgil e Cisl in primis) e governi che produsse la anticostituzionale legge 146/90 antisciopero, denominata “anti-Cobas”. Lo sciopero è convocato per la cancellazione dei 41 mila tagli, l’assunzione a tempo indeterminato dei precari/e, massicci investimenti nella scuola pubblica che consentano il funzionamento regolare degli istituti allo stremo per carenza di risorse, il ritiro della “riforma” delle superiori e delle proposte di legge Aprea e Cota, la restituzione a tutti/e dei diritti sindacali a partire dal diritto di assemblea. Ricordiamo che: a) gli scioperi anche durante gli scrutini sono permessi dalla legge 146 fino a due giorni (esclusi quelli delle classi “terminali”); b) è illegale svolgere scrutini prima della fine dell’anno scolastico - e i COBAS denunceranno i capi di istituto che lo facessero - così come spostare i calendari degli scrutini per evitare lo sciopero; c) i docenti in sciopero non possono essere sostituiti; d) chiediamo ad ogni docente ed ATA un solo giorno di sciopero, quello che blocca il maggior numero di scrutini; e) organizzeremo “casse di resistenza” per dividere l’onore della trattenuta che sarà dell’intera giornata. Infine: cosa succederà dopo i due giorni di sciopero verrà deciso insieme al movimento dei precari e ai docenti ed ATA che parteciperanno alla lotta, tenendo conto che la prosecuzione dello sciopero comporta una responsabilità individuale che verrà commisurata con il livello di partecipazione e di incidenza dello sciopero.

Piero Bernocchi portavoce nazionale COBAS
avatar
francescaP
Esperto/a
Esperto/a

Femminile Numero di messaggi : 573
Località : Roma
Ordine scuola : secondaria ii grado
Organizzazione : Cobas
Contributo al forum : 3935
Data d'iscrizione : 21.09.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Comunicati stampa Cobas

Messaggio Da Ospite il Lun Apr 12, 2010 3:39 pm

Inserito tra gli argomenti importanti. Ma secondo me è ancora un po' generico. Francesca, se qualche utente volesse qualche altra informazione può scrivere qui e rispondi tu? Grazie

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Comunicati stampa Cobas

Messaggio Da Ospite il Mar Apr 13, 2010 8:43 am


Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

convocato lo sciopero degli scrutini

Messaggio Da manuel il Mar Apr 13, 2010 10:14 am

I COBAS convocano sciopero degli scrutini
Mar, 13/04/2010 - 06:24

comunicato stampa COBAS - L’ultima tappa del massacro della scuola è la più sanguinosa. Il governo e Gelmini hanno confermato quanto i COBAS denunciavano da mesi: nel prossimo anno scolastico spariranno 26 mila posti di lavoro tra i docenti e circa 15 mila tra gli ATA. Una analoga mattanza di posti di lavoro nel settore industriale, ad esempio il licenziamento da settembre di 41 mila operai per una ipotetica chiusura di tutti gli stabilimenti Fiat in Italia e di tutti i petrolchimici, scatenerebbe, e giustamente, il finimondo.

Persino i sindacati passivi e la sedicente “opposizione” di centrosinistra sarebbero costretti a reagire: mentre la annunciata eliminazione di 41 mila docenti ed ATA lascia tutti costoro, figuranti solo nel teatrino del più vacuo antiberlusconismo, silenziosi e complici. Dopo i massicci tagli già operati quest’anno e la catastrofica “riforma delle superiori”, la distruzione della scuola pubblica va fermata, i 41 mila tagli vanno cancellati!! La lotta deve culminare in una fine di anno scolastico fortemente “movimentata”.

Per questo l’Assemblea Nazionale dei COBAS, conclusa ieri a Salerno, ha convocato (oltre a manifestazioni cittadine, presìdi permanenti davanti agli Uffici Scolastici provinciali e regionali, picchetti davanti alle scuole), raccogliendo l’appello lanciato dal movimento dei precari in lotta, due giorni di sciopero nazionale durante lo svolgimento degli scrutini, con un calendario differenziato a livello regionale, a causa dei diversi tempi di conclusione dell’anno scolastico. Docenti ed ATA sciopereranno per l’intera giornata, non svolgendo gli scrutini né alcuna altra attività, il 7-8 giugno nelle regioni Emilia-Romagna, Calabria e nella Provincia di Trento; 10-11 giugno nelle regioni Marche, Puglia e Veneto; 11-12 giugno per le regioni Sardegna e Umbria; 14-15 giugno per tutte le altre regioni e per la Provincia di Bolzano.

L’intensificazione della lotta passa dunque anche attraverso il recupero di un’arma che ci è stata sottratta grazie al mega-inciucio tra sindacati concertativi (Cgil e Cisl in primis) e governi che produsse la anticostituzionale legge 146/90 antisciopero, denominata “anti-Cobas”. Lo sciopero è convocato per la cancellazione dei 41 mila tagli, l’assunzione a tempo indeterminato dei precari/e, massicci investimenti nella scuola pubblica che consentano il funzionamento regolare degli istituti allo stremo per carenza di risorse, il ritiro della “riforma” delle superiori e delle proposte di legge Aprea e Cota, la restituzione a tutti/e dei diritti sindacali a partire dal diritto di assemblea.

Ricordiamo che: a) gli scioperi anche durante gli scrutini sono permessi dalla legge 146 fino a due giorni (esclusi quelli delle classi “terminali”); b) è illegale svolgere scrutini prima della fine dell’anno scolastico - e i COBAS denunceranno i capi di istituto che lo facessero - così come spostare i calendari degli scrutini per evitare lo sciopero; c) i docenti in sciopero non possono essere sostituiti; d) chiediamo ad ogni docente ed ATA un solo giorno di sciopero, quello che blocca il maggior numero di scrutini; e) organizzeremo “casse di resistenza” per dividere l’onore della trattenuta che sarà dell’intera giornata. Infine: cosa succederà dopo i due giorni di sciopero verrà deciso insieme al movimento dei precari e ai docenti ed ATA che parteciperanno alla lotta, tenendo conto che la prosecuzione dello sciopero comporta una responsabilità individuale che verrà commisurata con il livello di partecipazione e di incidenza dello sciopero.

Piero Bernocchi portavoce nazionale COBAS
avatar
manuel
Esperto/a
Esperto/a

Maschile Numero di messaggi : 1419
Età : 56
Località : Venezia - Mestre
Ordine scuola : ancora da inserire
Organizzazione : Nessuna
Contributo al forum : 4971
Data d'iscrizione : 14.07.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Comunicati stampa Cobas

Messaggio Da Emma Giannì il Mar Apr 13, 2010 1:09 pm

ma c'è un seguito a sorpresa?

------------------------------------------------------
Emma Giannì
reteprecariscuolaag@libero.it
avatar
Emma Giannì
Amministratore
Amministratore

Femminile Numero di messaggi : 2680
Località : SCIACCA(AG)
Ordine scuola : Secondaria A029-A030
Organizzazione : Rete Precari Scuola Agrigento
Tesserata CGIL
Contributo al forum : 6215
Data d'iscrizione : 16.07.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Comunicati stampa Cobas

Messaggio Da antonella vaccaro il Mar Apr 13, 2010 8:20 pm

ieri mi hanno telefonato dalla redazione del mattino di napoli, volevano da me info sullo sciopero e io ovviamente ho dato tutte le info che volevano

oggi non ho comptrato il mattino, non lo faccio mai x presa di posizione ma mi hanno detto che c'è un bell'articolo

ho provato a cercarlo online x pubblicarlo ma non ne sono capace
se qualcuno è più bravo lo faccia per favore
avatar
antonella vaccaro
Amministratore
Amministratore

Femminile Numero di messaggi : 2769
Età : 46
Località : Napoli
Ordine scuola : Primaria
Organizzazione : CPS Napoli
Contributo al forum : 6200
Data d'iscrizione : 03.12.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Comunicati stampa Cobas

Messaggio Da antonella vaccaro il Mar Apr 13, 2010 9:35 pm

grazie bru

cmq non ho parlato di multe il resto mi pare corrisponda al vero

manuel ora mi credi???

bru ma su fb come lo si mette
avatar
antonella vaccaro
Amministratore
Amministratore

Femminile Numero di messaggi : 2769
Età : 46
Località : Napoli
Ordine scuola : Primaria
Organizzazione : CPS Napoli
Contributo al forum : 6200
Data d'iscrizione : 03.12.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Comunicati stampa Cobas

Messaggio Da Brunello Arborio il Mar Apr 13, 2010 9:36 pm

antonella vaccaro ha scritto:grazie bru

cmq non ho parlato di multe il resto mi pare corrisponda al vero

manuel ora mi credi???

bru ma su fb come lo si mette

Ho preferito aprire un topic apposito perchè è stato intervistato anche Giuseppe Vollono, su facebook dammi qualche minuto
avatar
Brunello Arborio
Esperto/a
Esperto/a

Maschile Numero di messaggi : 3241
Età : 53
Località : Terni
Ordine scuola : Secondaria II gr.
Organizzazione : CPS-Terni
Forum Precari Scuola
Contributo al forum : 7233
Data d'iscrizione : 15.07.08

http://precariscuola.135.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Comunicati stampa Cobas

Messaggio Da francescaP il Mer Apr 14, 2010 1:50 pm

ISCRIVITEVI AL GRUPPO FACEBOOK: SCIOPERO DEGLI SCRUTINI DI FINE ANNO
avatar
francescaP
Esperto/a
Esperto/a

Femminile Numero di messaggi : 573
Località : Roma
Ordine scuola : secondaria ii grado
Organizzazione : Cobas
Contributo al forum : 3935
Data d'iscrizione : 21.09.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Comunicati stampa Cobas

Messaggio Da stenkarazin1670 il Mer Apr 14, 2010 8:51 pm

Lo faccio subito: è l'ultima arma che ci rimane, prima di essere massacrati in silenzio e, occorre dirlo, nella sconcertante ignavia di tanti colleghi.
avatar
stenkarazin1670
Esperto/a
Esperto/a

Maschile Numero di messaggi : 430
Località : Latina
Ordine scuola : Secondaria II gr.
Organizzazione : ANIEF
Contributo al forum : 3437
Data d'iscrizione : 01.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Comunicati stampa Cobas

Messaggio Da francescaP il Gio Apr 15, 2010 3:07 pm

Uscirà a breve un vademecum
avatar
francescaP
Esperto/a
Esperto/a

Femminile Numero di messaggi : 573
Località : Roma
Ordine scuola : secondaria ii grado
Organizzazione : Cobas
Contributo al forum : 3935
Data d'iscrizione : 21.09.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Comunicati stampa Cobas

Messaggio Da Precarios' il Ven Apr 16, 2010 4:41 pm

avatar
Precarios'
Esperto/a
Esperto/a

Maschile Numero di messaggi : 496
Località : Salerno
Ordine scuola : ancora da inserire
Organizzazione : Anti regime, quindi COBAS
Contributo al forum : 3471
Data d'iscrizione : 16.04.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Comunicati stampa Cobas

Messaggio Da Precarios' il Ven Apr 16, 2010 4:43 pm

Il coordinamento 3 Ottobre ha preparato un
adesivo per diffondere lo sciopero degli scrutini, per scaricarlo basta
cliccare qui

4shared.com adesivo.html
avatar
Precarios'
Esperto/a
Esperto/a

Maschile Numero di messaggi : 496
Località : Salerno
Ordine scuola : ancora da inserire
Organizzazione : Anti regime, quindi COBAS
Contributo al forum : 3471
Data d'iscrizione : 16.04.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Comunicati stampa Cobas

Messaggio Da LAS il Ven Apr 16, 2010 6:39 pm


Ciao,
ieri l'avevo postato sul forum nella sezione locale, ma oggi non c'era, quindi rinvio.

Sara
avatar
LAS
Assiduo/a
Assiduo/a

Femminile Numero di messaggi : 96
Località : MI
Ordine scuola : Secondaria
Organizzazione : LAS
Contributo al forum : 3097
Data d'iscrizione : 09.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Comunicati stampa Cobas

Messaggio Da Emma Giannì il Ven Apr 16, 2010 6:46 pm


------------------------------------------------------
Emma Giannì
reteprecariscuolaag@libero.it
avatar
Emma Giannì
Amministratore
Amministratore

Femminile Numero di messaggi : 2680
Località : SCIACCA(AG)
Ordine scuola : Secondaria A029-A030
Organizzazione : Rete Precari Scuola Agrigento
Tesserata CGIL
Contributo al forum : 6215
Data d'iscrizione : 16.07.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Comunicati stampa Cobas

Messaggio Da Precarios' il Ven Apr 16, 2010 6:48 pm

avatar
Precarios'
Esperto/a
Esperto/a

Maschile Numero di messaggi : 496
Località : Salerno
Ordine scuola : ancora da inserire
Organizzazione : Anti regime, quindi COBAS
Contributo al forum : 3471
Data d'iscrizione : 16.04.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Comunicati stampa Cobas

Messaggio Da LAS il Ven Apr 16, 2010 7:14 pm

Scusa Emma, se non ho saputo cercare!
avatar
LAS
Assiduo/a
Assiduo/a

Femminile Numero di messaggi : 96
Località : MI
Ordine scuola : Secondaria
Organizzazione : LAS
Contributo al forum : 3097
Data d'iscrizione : 09.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Comunicati stampa Cobas

Messaggio Da francescaP il Sab Apr 17, 2010 9:25 am

Roma , 16/04/2010
I/LE PRECARI/E DELLA SCUOLA SARANNO IN PRIMA LINEA NELLO SCIOPERO DEGLI SCRUTINI DI FINE ANNO
di Precari Scuola Cobas




Mentre la devastazione sistematica della scuola pubblica messa in atto dal Governo si consuma nella sostanziale indifferenza dei sindacati concertativi e delle forze di tutto l'arco istituzionale, è stata annunciata la cancellazione di altri 41mila posti di lavoro, che si sommano ai 50mila tagli dello scorso anno e agli altri 50mila circa già previsti per il 2011/2012.

Ciò significa che buona parte dei precari, dopo 10/ 20 anni di lavoro verrà espulsa definitivamente dalla scuola, mentre il personale già assunto, a causa del consistente numero di sovrannumerari, si troverà ad affrontare una vita da precario di ruolo.

Ma questo non è tutto:una serie di false riforme, utili solo a contenere la spesa ed a tagliare le gambe alla Scuola Pubblica stanno favorendo una strisciante privatizzazione dell'istruzione statale, mentre l'azzeramento dei debiti che lo Stato ha accumulato nei confronti delle scuole che hanno dovuto anticipare soldi di finanziamenti mai arrivati, sta mettendo in ginocchio l'intero sistema scolastico, che non ha più liquidi né per il pagamento delle supplenze né per affrontare le minime spese correnti .

Accanto a questo, poi, l'aumento del numero degli alunni per classe, l'eliminazione delle sperimentazioni nei licei, la riduzione del numero delle ore di insegnamento nei tecnici e professionali, la scomparsa di intere classi di concorso, stanno compromettendo definitivamente la qualità dell'insegnamento e la possibilità che la scuola sia elemento centrale nel percorso formativo delle nuove generazioni.

Per questi motivi la proclamazione dello sciopero degli scrutini di fine anno scolastico, fatta dai Cobas Scuola, non può che essere una scelta condivisa dai precari, visto che accoglie una richiesta che viene da tutto il mondo del precariato organizzato. L'Assemblea Nazionale dei precari scuola del 31 gennaio a Napoli si era data infatti questo obiettivo di lotta e la richiesta di proclamare uno sciopero degli scrutini è stata poi ribadita con forza negli interventi che hanno concluso la manifestazione nazionale del 12 marzo a Roma. Da quella data, dal Veneto alla Sicilia, sono stati lanciati ulteriori appelli per la proclamazione dello sciopero.

Oggi abbiamo lo strumento per rendere la fine d'anno scolastico veramente turbolenta; ci vogliono invisibili, noi cercheremo di conquistare il massimo di visibilità e lanceremo un segnale forte a questo governo e a quelle forze che con il loro silenzio si sono rese complici della devastazione della scuola pubblica statale.

I precari dovranno essere in prima linea e per questo facciamo appello a tutti i comitati, coordinamenti, organizzazioni e singoli per condividere con noi un calendario di iniziative che da domani fino a giugno dovranno informare e mobilitare tutto il mondo della scuola in vista dello sciopero degli scrutini.

A questo proposito proponiamo:
1) Assemblee provinciali da tenere nell'ultima settimana di aprile
• per informare i colleghi e le colleghe, diffondendo il Vademecum sullo sciopero (a cura dei Cobas) che servirà a fugare i dubbi e le menzogne;
• per convocare la stampa e le televisioni locali affinché si dia spazio allo sciopero anche nelle cronache provinciali e regionali;
2) Agli inizi di maggio conferenza stampa nazionale a Roma sullo sciopero di fine anno con la presenza di delegati da tutt'Italia, e a seguire riunione nazionale degli stessi per discutere dello stato della mobilitazione e per decidere ulteriori iniziative da mettere in campo;
3) In occasione dell'uscita degli organici, presidi sotto gli Uffici scolastici provinciali e/o regionali;
4)Da quella data sino allo sciopero degli scrutini, picchetti, assemblee, volantinaggi, sit-in, banchetti per continuare il lavoro di informazione e coinvolgimento di tutto il mondo della scuola.

Si invitano tutti i coordinamenti, comitati, collettivi, realtà organizzate a sottoscrivere questo appello in modo che si possa inviare agli organi di stampa un comunicato congiunto e condiviso che dimostri l'unità dei precari contro le politiche scolastiche in atto.

Precari Scuola Cobas

Per comunicazioni, info, adesioni:

http://retecomitatiprecariscuola.netsons.org/forum/
Gruppo facebook: sciopero degli scrutini di fine anno
precaridisalernoinlotta@gmail.com
349 2344625
avatar
francescaP
Esperto/a
Esperto/a

Femminile Numero di messaggi : 573
Località : Roma
Ordine scuola : secondaria ii grado
Organizzazione : Cobas
Contributo al forum : 3935
Data d'iscrizione : 21.09.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Comunicati stampa Cobas

Messaggio Da Precarios' il Sab Apr 17, 2010 4:29 pm

sabato 24 aprile 2010,

Palermo, Laboratorio Zeta-15.00 - 19.00-

http://maps.google.com/maps?f=q&hl=en&q=Arrigo%20Boito%207%2C%20Palermo%2C%20Italy

Il Miur ha annunciato, per l’anno scolastico 2010/2011, un taglio di
25.558 docenti( 8.711 posti nella primaria, 3.661 nelle medie e 13.746
nelle superiori) e 15.000 lavoratori del personale a.t.a., La Sicilia, è
insieme alla Campania, la regione più colpita dai tagli, con la perdita
di 3.325 posti docente e 2000 di personale a.t.a. Le politiche del
governo in tema di istruzione oltre che determinare il progressivo
immiserimento delle famiglie “precarie” e l’impoverimento dell’offerta
formativa, aprono una nuova “questione meridionale” che vede il Sud
Italia oggetto sia di una furia “vampiresca” che sottrae lavoro e
qualità alla scuola, sia di una serie di iniziative “leghiste” in tema
di reclutamento che mirano alla regionalizzazione del comparto. Il
drastico ridimensionamento del corpo docenti e del personale ATA,
l’aumento degli alunni per classe, la riduzione del tempo scuola,
l’accorpamento delle classi di concorso, l’istituzione del maestro
unico, il taglio degli insegnanti di sostegno, la riforma della scuola
secondaria, rientrano in un progetto di “controriforma” che mira ad
estendere anche al sistema scuola una logica competitiva aziendale,
svilendo tutte le conquiste ottenute nel campo della ricerca pedagogica e
didattica, annullando quella tradizione egualitaria su cui si è fondato
il processo di rinnovamento democratico della scuola pubblica. La
nostra non è solo una battaglia per il diritto al lavoro, ma è anche, e
soprattutto, una battaglia culturale a DIFESA DELLA SCUOLA PUBBLICA
intesa come diritto per tutti, strumento di promozione culturale e
sociale e luogo di diffusione dei principi fondamentali della nostra
Costituzione.

L’assemblea del Movimento Scuola Sicilia ha l’obiettivo di individuare
una serie di iniziative comuni tra i vari coordinamenti regionali, con
l’intento di “agitare” questa ultima parte di anno scolastico e creare
le condizioni per un’azione di resistenza “regionale” al processo di
smantellamento della scuola pubblica.

http://www.facebook.com/event.php?eid=110439232322750&ref=mf
avatar
Precarios'
Esperto/a
Esperto/a

Maschile Numero di messaggi : 496
Località : Salerno
Ordine scuola : ancora da inserire
Organizzazione : Anti regime, quindi COBAS
Contributo al forum : 3471
Data d'iscrizione : 16.04.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Comunicati stampa Cobas

Messaggio Da Precarios' il Dom Apr 18, 2010 7:11 pm

Pensate un po'...tanti colleghi di ruolo ed
anche(purtroppo)precari non vogliono rinunciare alle 70-80 euro
sottratte dallo stipendio per lo sciopero, ben sapendo che in cambio
perderanno il lavoro per sempre!! Come dire:"oltre il mio naso non
riesco a vedere"!! Vergognatevi,se fosse per voi staremmo ancora sotto
il fascismo!! LEGITTIMO LO SCIOPERO COBAS!!!!! http://tiggilibero.altervista.org/?p=296
_________________
avatar
Precarios'
Esperto/a
Esperto/a

Maschile Numero di messaggi : 496
Località : Salerno
Ordine scuola : ancora da inserire
Organizzazione : Anti regime, quindi COBAS
Contributo al forum : 3471
Data d'iscrizione : 16.04.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Comunicati stampa Cobas

Messaggio Da Ospite il Dom Apr 18, 2010 7:18 pm

Precarios', benvenuto nel forum!



Sarebbe bello che tu ti presentassi, nella apposita sezione del forum, se non lo hai già fatto. Ti invito inoltre a leggere con attenzione le regole del nostro forum, che sconsigliano di inserire più post uno dopo l'altro. Puoi usare il tasto "modifica", se hai dimenticato di scrivere qualcosa.

Grazie, e ancora benvenuto tra di noi!

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Comunicati stampa Cobas

Messaggio Da mariapia il Dom Apr 18, 2010 9:01 pm

Precarios' ha scritto:Pensate un po'...tanti colleghi di ruolo ed
anche(purtroppo)precari non vogliono rinunciare alle 70-80 euro
sottratte dallo stipendio per lo sciopero, ben sapendo che in cambio
perderanno il lavoro per sempre!! Come dire:"oltre il mio naso non
riesco a vedere"!! Vergognatevi,se fosse per voi staremmo ancora sotto
il fascismo!! LEGITTIMO LO SCIOPERO COBAS!!!!! http://tiggilibero.altervista.org/?p=296
_________________


Tu sei Giuseppe!
avatar
mariapia
Coordinatore
Coordinatore

Numero di messaggi : 2772
Età : 61
Località : Palermo
Ordine scuola : Primaria
Organizzazione : CPS Palermo e neoiscritta Flcgil
Contributo al forum : 6522
Data d'iscrizione : 05.08.08

Tornare in alto Andare in basso

Legittimo lo sciopero degli scrutini (Tutto legale!)

Messaggio Da Ospite il Dom Apr 18, 2010 11:47 pm



Comunicato-stampa



LEGITTIMO LO SCIOPERO DEGLI SCRUTINI CONVOCATO DAI COBAS



Dopo la convocazione da parte dei COBAS dello sciopero durante gli scrutini, alcuni sindacati concertativi e passivi hanno dichiarato falsamente, purtroppo ripresi senza confutazione da alcuni organi di stampa, che tale sciopero sarebbe illegale. Ora, malgrado la anticostituzionale legge 146 del ‘90, definitiva “anti-COBAS”, abbia drasticamente ridotto il libero diritto di sciopero, è ancora possibile scioperare durante gli scrutini finali per due giorni consecutivi, a patto di escludere le classi terminali e le attività di esame. E vista la confusione strumentale in materia, approfittiamo per precisare anche che: 1) è invece illegale svolgere scrutini prima della fine dell’anno scolastico: e i COBAS denunceranno i capi di istituto che lo facessero; 2) è altrettanto illegale spostare i calendari degli scrutini per evitare lo sciopero; 3) è illegale la sostituzione durante gli scrutini dei docenti in sciopero; 4) chiediamo ad ogni docente ed ATA un solo giorno di sciopero, quello che blocca il maggior numero di scrutini; e) organizzeremo “casse di resistenza” per dividere l’onere della trattenuta che sarà dell’intera giornata. Sottolineiamo poi che ciò che eventualmente succederà, al di fuori di quanto consentito dalla 146, dopo i due giorni convocati dai COBAS, verrà deciso insieme al movimento dei precari e ai docenti ed ATA che parteciperanno alla lotta, dato che la prosecuzione dello sciopero oltre i due giorni comporterebbe una responsabilità individuale che andrà calibrata con il livello di partecipazione e di incidenza dello sciopero.



Dunque, docenti ed ATA sciopereranno per l’intera giornata, non svolgendo gli scrutini né alcuna altra attività, il 7-8 giugno nelle regioni Emilia-Romagna, Calabria e nella Provincia di Trento; 10-11 giugno nelle regioni Marche, Puglia e Veneto; 11-12 giugno per le regioni Sardegna e Umbria; 14-15 giugno per tutte le altre regioni e per la Provincia di Bolzano.



Lo sciopero è convocato per la cancellazione dei 41 mila tagli di posti di lavoro docente ed Ata, ultima e sanguinosa tappa del massacro della scuola pubblica; l’assunzione a tempo indeterminato dei precari/e; massicci investimenti nella scuola pubblica che consentano il funzionamento regolare degli istituti allo stremo per carenza di risorse; il ritiro della “riforma” delle superiori, del decreto Brunetta e delle proposte di legge Aprea e Goisis; la restituzione a tutti/e dei diritti sindacali a partire dal diritto di assemblea.



Piero Bernocchi portavoce nazionale COBAS

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Comunicati stampa Cobas

Messaggio Da Precarios' il Mar Apr 20, 2010 11:25 pm

I PRECARI DELLA SCUOLA NON
SI ARRENDONO,DOMANI PRESIDIO A NAPOLI ore 16,30 ingresso INPS via G
Ferraris A SALERNO, Venerdì 23 aprile alle ore 11,00 presso
l’Ufficio Scolastico Provinciale di Salerno in via Monticelli
presidio/conferenza stampa per lanciare nella nostra provincia la
campagna di mobilitazioni che ci porterà allo SCIOPERO DEGLI SCRUTINI DI
FINE ANNO http://tiggilibero.altervista.org/?p=298
avatar
Precarios'
Esperto/a
Esperto/a

Maschile Numero di messaggi : 496
Località : Salerno
Ordine scuola : ancora da inserire
Organizzazione : Anti regime, quindi COBAS
Contributo al forum : 3471
Data d'iscrizione : 16.04.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Comunicati stampa Cobas

Messaggio Da antonella vaccaro il Mar Apr 20, 2010 11:27 pm

Precarios? ha scritto:I PRECARI DELLA SCUOLA NON
SI ARRENDONO,DOMANI PRESIDIO A NAPOLI ore 16,30 ingresso INPS via G
Ferraris A SALERNO, Venerdì 23 aprile alle ore 11,00 presso
l’Ufficio Scolastico Provinciale di Salerno in via Monticelli
presidio/conferenza stampa per lanciare nella nostra provincia la
campagna di mobilitazioni che ci porterà allo SCIOPERO DEGLI SCRUTINI DI
FINE ANNO [url=http://tiggilibero.altervista.org/?p=298[/wysi_quote]http://tiggilibero.altervista.org/?p=298


precarios questo va in azioni sul territorio perchè riguarda una sola città non è nazionale

ora ci metto anche quella di napoli del 21
avatar
antonella vaccaro
Amministratore
Amministratore

Femminile Numero di messaggi : 2769
Età : 46
Località : Napoli
Ordine scuola : Primaria
Organizzazione : CPS Napoli
Contributo al forum : 6200
Data d'iscrizione : 03.12.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Comunicati stampa Cobas

Messaggio Da Precarios' il Ven Apr 23, 2010 6:28 pm

http://tiggilibero.altervista.org/?p=319

VADEMECUM SULLO SCIOPERO NEI GIORNI DEGLI SCRUTINI ovvero come ti blocco lo scrutinio senza incorrere in alcuna sanzione
(da stampare e portare a scuola)
avatar
Precarios'
Esperto/a
Esperto/a

Maschile Numero di messaggi : 496
Località : Salerno
Ordine scuola : ancora da inserire
Organizzazione : Anti regime, quindi COBAS
Contributo al forum : 3471
Data d'iscrizione : 16.04.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Comunicati stampa Cobas

Messaggio Da Precarios' il Ven Apr 30, 2010 1:41 pm

avatar
Precarios'
Esperto/a
Esperto/a

Maschile Numero di messaggi : 496
Località : Salerno
Ordine scuola : ancora da inserire
Organizzazione : Anti regime, quindi COBAS
Contributo al forum : 3471
Data d'iscrizione : 16.04.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Comunicati stampa Cobas

Messaggio Da Precarios' il Mar Mag 04, 2010 4:09 pm


http://tiggilibero.altervista.org/?p=355

DIFFIDATI
I CAPI DI ISTITUTO PER GLI SCRUTINI FUORILEGGE
avatar
Precarios'
Esperto/a
Esperto/a

Maschile Numero di messaggi : 496
Località : Salerno
Ordine scuola : ancora da inserire
Organizzazione : Anti regime, quindi COBAS
Contributo al forum : 3471
Data d'iscrizione : 16.04.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Comunicati stampa Cobas

Messaggio Da Precarios' il Lun Mag 10, 2010 7:27 pm

avatar
Precarios'
Esperto/a
Esperto/a

Maschile Numero di messaggi : 496
Località : Salerno
Ordine scuola : ancora da inserire
Organizzazione : Anti regime, quindi COBAS
Contributo al forum : 3471
Data d'iscrizione : 16.04.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Comunicati stampa Cobas

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum