UMBRIA Iniziative 2010

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

UMBRIA Iniziative 2010

Messaggio Da Brunello Arborio il Mer Mar 10, 2010 2:48 am

FORUM APERTO A TUTTA LA CITTADINANZA
sui nuovi regolamenti della scuola superiore
Il giorno 16 marzo a Terni ore 16,00 Palazzo Gazzoli - sala rossa

Ore 16,00 apertura dell’assemblea moderatore dott.ssa Anna Calevi

la scuola smantellata: dai regolamenti della scuola primaria ai regolamenti della scuola superiore. Dalla Gerarchizzazione degli insegnanti alla perdita dei diritti.
Il forum docenti, studenti e genitori come strumento di informazione e di lotta
prof.ssa Daniela Ricci

il regolamento degli istituti tecnici e delle professionali e le ricadute territoriali
prof.re Alfredo Mosca, prof.re Bruno Marini e prof.ssa Alessandra Casagrande

i regolamenti dei licei “e le ricadute territoriali
prof.ssa Catia Coppo, prof.ssa Valeria Del Croce, prof.ssa Paola Casciotta

La qualità della scuola e dei servizi dopo la riforma e il disorientamento dei genitori e degli studenti
Dott.ssa Angela Caputo presidente della associazione genitori democratici

La riforma da parte degli studenti
Andrea Castellucci del collettivo studentesco di Terni

Ore 17,40 inizio dibattito

Ore 19,00 Conclusioni, lettura di un documento espressione del forum e comunicazione delle future iniziative


Parteciperanno all’assemblea gli assessori alla scuola della Provincia e del Comune di Terni, Stefania Cherubini e Simone Guerra
avatar
Brunello Arborio
Esperto/a
Esperto/a

Maschile Numero di messaggi : 3241
Età : 53
Località : Terni
Ordine scuola : Secondaria II gr.
Organizzazione : CPS-Terni
Forum Precari Scuola
Contributo al forum : 7146
Data d'iscrizione : 15.07.08

http://precariscuola.135.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: UMBRIA Iniziative 2010

Messaggio Da Antonino Buonamico il Mer Mar 10, 2010 9:05 am

Ottima iniziativa informativa!
avatar
Antonino Buonamico
Moderatore
Moderatore

Maschile Numero di messaggi : 2317
Età : 57
Località : Bari
Ordine scuola : Secondaria II gr.
Organizzazione : Rete Docenti Precari Bari
Contributo al forum : 5338
Data d'iscrizione : 27.10.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: UMBRIA Iniziative 2010

Messaggio Da emiliano troiani il Ven Mar 19, 2010 8:07 pm

Vi metto la mozione approvata dall'assemblea del 16 marzo.

FORUM DOCENTI, GENITORI, STUDENTI E ATA

Regolamenti della scuola superiore di II grado

APPELLO-DENUNCIA PER LA TUTELA DEL DIRITTO
ALL’ISTRUZIONE


L’ assemblea provinciale del forum docenti, genitori e studenti della
provincia di Terni svolta in data 16 marzo, dopo aver analizzato la proposta di
ordinamento da parte del Ministero della pubblica istruzione e verificata la
ricaduta territoriale sui nostri istituti ternani, sottolinea la gravità della
situazione per le molteplici problematiche che docenti, genitori, studenti e
ata sono chiamati ad affrontare dal prossimo anno scolastico. Contestualmente alle situazioni di disagio e
confusione che tali Regolamenti creeranno si rileva, paradossalmente, che il
diritto allo studio dello studente viene violato poiché decadono i valori
rappresentati dagli articoli 33, 34 e l’art. 3 della Costituzione italiana che sanciscono il
diritto di un accesso universale ai livelli dell'istruzione di base, che
certamente oggi non sono solo la scuola elementare e la media, ma anche le
superiori e stabiliscono il compito
della Repubblica a rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che,
limitando di fatto la libertà e l’uguaglianza dei cittadini, impediscono il
pieno sviluppo della persona umana.


PREMESSO


che l'uscita dalla
grave crisi economica ed occupazionale, in cui versa il nostro Paese, richiede
una seria politica di investimenti nella conoscenza e nella qualificazione del
sistema pubblico di istruzione
.


DENUNCIA LA
VIOLAZIONE AL DIRITTO ALLO STUDIO CON L’APPLICAZIONE DEI
REGOLAMENTI DEI LICEI, TECNICI E PROFESSIONALI IN QUANTO:



  • non
    prevedono l'istituzionalizzazione del biennio unitario;
  • rendono
    di fatto impossibile la reversibilità delle scelte degli studenti,
    favorendo la canalizzazione precoce dei giovani, condannando i più deboli
    a rimanere nelle stesse condizioni di partenza, negando in tal modo il
    ruolo costituzionale della scuola pubblica e l'esercizio della
    cittadinanza attiva;
  • prevedono
    una pesante riduzione dell'offerta formativa;
  • sanciscono
    l'impoverimento della formazione culturale dei giovani, privandoli
    dell'apporto fondamentale di discipline quali diritto, economia,
    geografia, studio della seconda lingua, musica e di alcune discipline
    professionalizzanti;
  • riducono drasticamente le ore di laboratorio,
    confermando una obsoleta distinzione tra sapere e saper fare;

  • prevedono
    gravi tagli di personale scolastico solo sulla scuola statale licenziando
    in modo definitivo i precari e aumentando il numero dei perdenti posto tra
    gli stessi insegnanti a tempo indeterminato;
  • completano
    il percorso già iniziato dagli ordinamenti della scuola primaria e della
    secondaria di primo grado mirati solo alla riduzione drastica dei costi
    all’interno del bilancio dello stato senza
    porre nessuno obiettivo finalizzato alla qualità didattica
    dell’offerta formativa;
  • aumentano
    il ritmo dell’apprendimento annullando le possibilità di recupero degli
    alunni in difficoltà economiche e sociali;
  • non
    facilitano l’integrazione tra alunni di diversa nazionalità e impediscono
    sempre di più l’inserimento e lo sviluppo dell’alunno diversamente abile;
  • aumentano
    gravemente le spese a carico delle famiglie per la richiesta dei
    contributi volontari da parte delle scuole ridotte al collasso e non più
    capaci di fornire i servizi e gli strumenti fondamentali per il corretto
    funzionamento della vita scolastica, trasformando di fatto la scuola
    pubblica in una istituzione semi-privata;
  • annullano
    le sperimentazioni territoriali aumentando il solco tra la scuola e le
    esigenze economiche, sociali e culturali del territorio;
  • aumentano
    il disorientamento delle famiglie e degli studenti, per non aver
    adeguatamente informato i soggetti del processo educativo ma anche per non
    aver rispettato i tempi corretti necessari per la elaborazione di un piano
    territoriale degli indirizzi e delle confluenze provinciale e regionale,
    frutto di un serio confronto tra le istituzioni locali e le forze sociali

INOLTRE DENUNCIA

che la conferma di tutti
finanziamenti alle scuole private e contemporaneamente il drastico taglio del
personale e dei fondi della scuola pubblica non rispetta l’art.33 della
costituzione che afferma:
Enti e privati hanno il diritto
di istituire scuole ed istituti di educazione, senza oneri per lo Stato”;



che le norme della finanziaria 2008, che fissano un limite
massimo al numero dei posti degli insegnanti
di sostegno e vietano di assumerne in deroga in caso di disabilità
gravi, negano il diritto allo studio degli alunni disabili come confermato
dalla corte costituzionale con sentenza n.80 del 26 febbraio 2010,


Che il taglio del personale ATA stabilito con la legge
finanziaria 133 del 2008 ha
svilito l’importante ruolo che un operatore ATA ha all’interno
dell’organizzazione quotidiana della
scuola e ha fortemente contribuito con la riduzione di organico a
ridurre la qualità della prestazione lavorativa, causando gravi disfunzioni
nella stessa scuola pubblica


pertanto


CHIEDE ALLA PROVINCIA DI
TERNI E ALLA REGIONE DELL’UMBRIA


Di ribadire una precisa posizione
politica e sociale bloccando l’attuazione dei regolamenti dei licei, istituti
tecnici e professionali nell’anno scolastico 2010/ 2011, non ancora pubblicati
in gazzetta ufficiale, a pochissimi giorni dalla scadenza delle iscrizioni alla
scuola superiore di II grado e di opporsi al nuovo ordinamento della scuola
superiore perchè viola i principi fondamentali del diritto allo studio


Terni 16 marzo, palazzo Gazzoli


Forum docenti, genitori e studenti
avatar
emiliano troiani
Novizio/a
Novizio/a

Maschile Numero di messaggi : 9
Località : Terni
Ordine scuola : secondaria II grado
Organizzazione : CPS Terni
Contributo al forum : 2856
Data d'iscrizione : 09.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: UMBRIA Iniziative 2010

Messaggio Da eddie il Ven Mar 19, 2010 8:34 pm

complimenti.
avatar
eddie
Coordinatore
Coordinatore

Maschile Numero di messaggi : 590
Località : Cesena
Ordine scuola : Secondaria II gr.
Organizzazione : Flc Cgil Ravenna
Contributo al forum : 3783
Data d'iscrizione : 15.03.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: UMBRIA Iniziative 2010

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum