Antonino Buonamico

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Antonino Buonamico

Messaggio Da Antonino Buonamico il Sab Gen 16, 2010 5:28 pm

Mi chiamo Antonino Buonamico e sono nato a Bari il 10 maggio del 1.960. Anticipatario, mi sono diplomato a soli 18 anni nel liceo classico "Orazio Flacco" di Bari. In compenso ci ho messo 8 anni a laurearmi in scienze biologiche, poiché spesso entravo in crisi e mi chiedevo se avesse senso continuare gli studi. Nel 1.986, dopo la laurea, ho frequentato il tirocinio post laurea per sostenere gli esami di abilitazione all'esercizio della professione di biologo, che ho superato nel marzo del 1.988. Dopo un paio d'anni di "volontariato" nella ricerca universitaria, sono stato al CNR di Milano con una borsa di studio annuale. Tornato a Bari all'inizio del 1.991, ho tentato per un paio d'anni un lavoro "alternativo", dal negozio di alimenti biologici all'erboristeria al body shop senza concretizzare nessuna di queste idee, aiutato anche in questo da amici bravi a discutere ma non a concludere. Poiché gli anni passavano, ho pensato che avrei dovuto accettare un lavoro "istituzionale" e il meno peggio mi è sembrato l'insegnamento a scuola, perché almeno si lavora "a contatto con la gente". Mi sono iscritto così a scienze naturali per completare la mia formazione e mi sono laureato a dicembre del 1.994. "Presto sarà bandito un concorso..." - pensavo erroneamente. Poi ho frequentato due corsi di perfezionamentio in presenza: uno sulle dinamiche di gruppo e uno sulla didattica della geografia. Il punteggio aumentava, ma mi rendevo conto che, senza abilitazione, non mi chiamavano neanche per le supplenze brevi. Ho lavorato allora per 3 anni e mezzo in un "diplomificio", ovvero in una scuola privata per il recupero degli anni scolastici persi, esperienza che mi ha molto arricchito umanamente, molto poco economicamente e per niente come punteggio. Nel 1.999 ho partecipato a una selezione per soli titoli per un lavoro di bassa qualifica nell'amministrazione dell'università di Bari. Intanto ho cominciato a studiare contemporaneamente per il concorso ordinario e la SSIS. Al concorso ordinario sono stato bocciato allo scritto, alle medie perché non ero in grado di comprendere il quesito di matematica e nel concorso per le superiori perché avvevo commesso qualche errore secondo me lieve nel descrivere i funghi microscopici utili all'uomo. Alla SSIS invece, su 250 concorrenti, sono risultato quarto su venti posti disponibili alla selezione per le superiori e quarto su credo 50 per la scuola media. Non so perché, mi hanno inseiro nel corso per l'A060, quella della secondaria di secondo grado. Sul momento mi ha fatto piacere; quando invece ho scoperto che, insegnando alle medie, sarei di ruolo da anni, mi è decisamente dispiaciuto.
Da gennaio del 2.000 ho lavorato per 5 mesi nell'amministrazione dell'università, imparando a fare le fotocopie, mettere i timbri, chiudere le buste e, come lavoro più qualificato, scrivere una lettera burocratica al pc. Da marzo è partito il primo ciclo ssis che frequentavo il pomeriggio, spesso addormentandomi a lezione fino a quando non è terminato il lavoro fantozziano. Nell'anno scolastico 2.001-2.002 ho avuto una supplenza breve ma a cattedra completa e una lunga di 5 ore, che mi hanno permesso di totalizzare 12 punti. Nel frattempo mi sono specializzato nel sostegno e, dal 2.002, ho insegnato per 8 anni nel sostegno con incarico annuale (fino al 30 giugno) ma il ruolo, come sapete, è sempre più lontano. Questo è il nono anno che insegno sul sostegno con incarico annuale fino al 30 giugno. Nel 2.002 ho preso la seconda abilitazione per la quale avevo vinto la selezione iniziale alla SSIS, poi un'altra con il D.M. '85. Nel frattempo inutili (se non per il punteggio) corsi for.com. e unimarconi, e due anni di utile corso sulla comunicazione. Sei anni fa ho cominciato a lottare per i diritti dei precari, prima con un gruppo spontaneo, poi abbiamo aderito al c. i. p. nazionale, poi ci siamo ricostituiti come associazione autonoma e poi, come Rete Docenti Precari Bari, abbiamo aderito alla Rete Nazionale Precari della Scuola diventata poi Coordinamento Precari Scuola (C.P.S.), del quale facciamo ancora parte. Nel forum di Brunello Arborio mi chiamo Amicanto. Sono single. Dimentico qualcosa? Ah sì, la politica. Iscritto al partito radicale dal 1.975 al 1.981, sono stato nella segreteria cittadina e nel consiglio federativo regionale del partito. Poi non mi sono mai più iscritto a un partito né a un sindacato. Negli anni '90 sono stato iscritto al Servizio Civile Internazionale (S.C.I.), o.n.g. laica di volontariato e cooperazione internazionale, nell'ambito della quale ho soprattutto coordinato campi di lavoro volontario estivi con ragazzi maggiorenni di vari paesi europei. Ho votato prima radicale, negli anni '80 per i Verdi, poi i miei voti si sono divisi tra rifondazione, verdi e comunisti italiani e una sola volta per i DS. Nel 2.009 ho accettato di candidarmi per rifondazione al Comune di Bari e in due circoscrizioni, e per coerenza ho votato questo partito anche alla provincia e alle elezioni europee. Condivido le idee di Di Pietro e anche Travaglio e Grillo sulla giustizia. Credo anche nella giustizia sociale, la pace, il rispetto dell'ambiente e di tutte le diversità. Per oggi smetto di tediarvi ma, se volete altre informazioni su di me, sono pronto a darvele.
avatar
Antonino Buonamico
Moderatore
Moderatore

Maschile Numero di messaggi : 2317
Età : 57
Località : Bari
Ordine scuola : Secondaria II gr.
Organizzazione : Rete Docenti Precari Bari
Contributo al forum : 5282
Data d'iscrizione : 27.10.08

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum