EMILIA ROMAGNA - Recoconto iniziative 2009

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

EMILIA ROMAGNA - Recoconto iniziative 2009

Messaggio Da Ospite il Mer Set 16, 2009 7:45 am

Ricevo da Eddie:

ETV http://www.e-tv.it/addon/detailmedia.php?2450 minuto 6.20 – parlo dei contratti di disponibilità

Rai 3 regionale Emilia-Romagna http://www.tgr.rai.it/SITOTG/TGR_popupvideo/1,8506,tgr%5Eemiliaromagna,00.html
ALLE 13 CI AVEVANO DATO VISIBILITA' – amici mi hanno detto che avevano mandato un video con la critica ai contratti di disponibilità + cisl, uil, snals per avere dato parere favorevole.

ALLA SERA CI HANNO TAGLIATO DI BRUTTO. QUALCUNO SI SARA’ LAMENTATO?

GUARDATE IL VIDEO - SI PARLA ALL'INIZIO DI SCUOLA. GUARDATELO BENE E CAPIRETE COS’HANNO INTENZIONE DI FARE

Siamo apparsi ( ho ribadito più volte il nome CPS) con articolo più foto sull’unità e repubblica di bologna e altri giornali ( qualcuno non ha capito bene il discorso dei contratti di disponibilità ……pazienza)

Resoconto sit-in USR Bologna 14 Settembre

Circa 150 partecipanti - Coordinamento Precari Scuola Bologna + Ravenna (pochini, circa una cinquantina in totale – molti erano impegnati a scuola) , Cgil, Cisl, Uil e Snals. Tutto tranquillo fino a quando mi sono incatenato con alcune colleghe di Ravenna e Bologna e sono scattate le prime foto. Dopo pochi secondi ho urlato a uno dello Snals di togliere la bandiera che aveva messo dietro di noi, di vergognarsi per avere dato parere favorevole ai contratti di disponibilità + di avere il coraggio delle proprie azioni e di non prendersi il merito di quelle degli altri. Se n’è andato con la coda tra le gambe.

Appena è arrivato il cameraman del TG3 i sindacalisti si sono catapultati per le interviste – li ho interrotti accusandoli di avere sottoscritto i contratti di disponibilità + avere preso in giro i loro iscritti il 30 ottobre quando li hanno fatti andare a Roma e al pomeriggio loro sono andati a palazzo Vidoni per accordarsi col governo. Non riuscivano a replicare, la responsabile della Cisl è rimasta di sasso.

Un ragazzo del CPS bolognese ha preso il mio megafono e ha incominciato a parlare per coprire la voce dei sindacalisti. Mitico!

Nel frattempo 2 del gruppo bolognese erano saliti con una delegazione sindacale a parlare con il direttore dell’USR – inutile perché non ci sono soldi.

Il sit-in si è concluso verso le 12,30.

Al pomeriggio assieme ai bolognesi del cps +assemblee scuole provincia bologna siamo andati alla manifestazione pubblica – un dibattito – in un teatro vicino la stazione ferroviaria.

Il primo a parlare è stato il responsabile snals regionale che ha fatto una panoramica della situazione lamentando le scarse assunzioni. Gli ho gridato che ci poteva risparmiare le sue lacrime da coccodrillo perché la legge 133 all’articolo sul turn over parla di assunzioni al 20% dei pensionamenti per questo e l’anno prossimo. L’ho contraddetto più volte e poco dopo ha concluso. E’ stato imbarazzante!

Ha parlato poi la Uil iniziando benino per prendersi la nostra contestazione sui contratti di disponibilità – per loro l’unica soluzione possibile in questo momento. Gli ho gridato che i precari non li vogliono, che i precari che hanno occupato e presidiato usr e usp ovunque + fatto comunicati stampa sono stati chiari su questo. Continuava a ripetere “ce li hanno chiesti” ma era in forte imbarazzo. Non un grande intervento + la gente ogni tanto mugugnava. Uno di loro poi ad un certo punto si è alzato, mi ha urlato (era nero in faccia) che al mattino ci avevano “concesso” la democrazia e mi avevano fatto parlare + mi puntava il dito contro. Gli ho risposto che se mi voleva intimidire non c’era riuscito + si poteva risedere e smetterla di puntarmi il dito contro perché non avevo paura di lui. E’ intervenuto un mio amico che gli ha chiesto di ripetere quanto detto e se al mattino ci avevano concesso di parlare perché c’erano le telecamere mentre a telecamere spente potevano parlare solo loro + altre cose. La gente c’è rimasta e mugugnava. Un grosso autogol, tanto che non ha più parlato.

Luigi Rossi Segretario Nazionale della FLC Cgil = applausi, no ai contratti disponibilità

Rosa Mongillo Segretario Nazionale Cisl Scuola era presente ma non ha parlato – le è bastato quello che si è presa al mattino. E’ toccato quindi alla responsabile regionale che ha tentato la mossa di fare parlare prima 2 precari. Prima del suo intervento ho ribadito i punti della nostra lotta:

ritiro dei tagli

assunzioni sui posti vacanti in organico di diritto e di fatto ecc. le solite cose

no al ddl Aprea

Quando ha preso la parola lei sembrava essere con noi finchè non ha incominciato a sgridarci e alzare la voce perché non si può dire sempre di no e non firmare, ecc.

L’abbiamo contestata per i contratti di disponibilità – l’ho contraddetta ripetutamente e lei ha cercato di negare ma, sotto pressione, le è scappato che loro

1. prima aspettano che un decreto diventi legge 2) poi lo contestano.

Ce la siamo mangiata! Gaffe da cui non è uscita viva.

I bolognesi sono intervenuti più volte e anche loro hanno contestato! (mi spiace ma ero troppo incazzato e non ricordo bene i loro interventi - sia Matteo che la responsabile cps comunque sono stati grandi)

Hanno criticato la riforma un genitore + una per i disabili + uno dell’Assemblea delle Scuole della Provincia di Bologna.

C’era la Bastico. Quando è uscita in corridoio le ho chiesto un intervento ma mi ha detto che la Cisl glielo aveva rifiutato perché non c’era la controparte politica – già questo vi fa capire da che parte sta la CISL!! Voi cosa dite? Con noi o col governo?

E’ rientrata. Assieme a Matteo abbiamo chiesto che parlasse ed è stato concesso.

Terminato l’intervento una sindacalista se n’è andata e passandomi di fianco m’ha detto che la verità stava in mezzo e non da una parte. Le ho risposto che si prendevano quello che avevano seminato, cioè la conseguenza delle loro azioni, che non avevano fatto niente e non avevano mai manifestato.

Si gira e mi risponde che il 30 c’erano ma io la accuso di essersi dileguati dal 30 in poi

Lei “perché noi ci sediamo ai tavoli”

Io “ a mangiare!”….. era nera!!

Hanno anche la faccia tosta di arrabbiarsi!!si prendono i nostri soldi ma fanno gli interessi del governo + si arrabbiano perché non vogliono essere criticati! Poverini!

Notizie:

Oggi abbiamo partecipato al sit-in della CGIL a Ravenna ed è andato benissimo. Eravamo circa un’ottantina – agli altri sit in circa la metà . Sono venuti i fotografi ( ci siamo incatenati in 3 ) più i giornalisti. abbiamo raccontato a tutti la storia dei contratti di disponibilità + cos’era successo a Bologna.

Ad un certo punto è arrivato il sindaco che pare abbia mandato un comunicato di solidarietà alla stampa. All’improvviso mi è venuta in mente un’idea che potrebbe rivelarsi interessante.

Gli ho chiesto di istituire un tavolo comunale o provinciale di crisi sulla scuola (quà il pd dilaga),. La Cgil aderirebbe. Domani lo chiedo ai cobas. Siamo stanchi di apparire sui giornali locali solo per sit in, meglio incontri periodici riconosciuti a livello istituzionale e che possano fare parlare di scuola molto più spesso (un’arma in più oltre ai sit in o presidi)

Domani pomeriggio vado a Forlì alla sede Cgil . Si sta cercando di creare un comitato locale. Cercherò di fare in modo che sia indipendente dal sindacato. Anche se non sarà un nodo CPS, mi preme prendere contatti in quella città per collaborare.

A Bologna mi era arrivata da alcuni la notizia che a Rimini si sta cercando di creare un gruppo. Forse l’Emilia Romagna si sta svegliando!

Ho anche un paio di contatti su reggio/parma che proverò a mettere in contatto con ex sissini di parma.

Io lavoro per allargare il coordinamento. Almeno ci provo.

Ringrazio chi invece in questo momento si adopera per il volantino o è impegnato in presidi o occupazioni. Siete fantastici. Un abbraccio particolare ai romani del presidio al Miur e alle due insegnanti precarie, Letizia Sauta e Rosaria Marchetta, al secondo giorno di sciopero della fame davanti al Comune di Messina.

Per Ravenna il prossimo appuntamento sarà la manifestazione del 18 e 19 settembre dell’Assemblea delle Scuole di Bologna – grazie al nodo bolognese CPS si stanno creando legami - con accampamento in piazza Maggiore nella notte (i bolognesi hanno 4 tende, noi di Ravenna solo una per ora).

Qui a Ravenna ho poca collaborazione e di più non riesco a fare.


Ultima modifica di gialov il Mer Ott 14, 2009 9:20 pm, modificato 2 volte

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: EMILIA ROMAGNA - Recoconto iniziative 2009

Messaggio Da Ospite il Mer Set 16, 2009 2:44 pm

Eddie, sei un grande. Sei nella bacheca degli eroi dei precari.

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: EMILIA ROMAGNA - Recoconto iniziative 2009

Messaggio Da eddie il Mer Set 16, 2009 3:40 pm

grazie Giavlov!
Oggi ci siamo meritati la foto in 1 pagina + 1 articolo in 3 pagina, completamente dedicata alle proteste del 1 giorno di scuola, sul CORRIERE ROMAGNA - RAVENNA (è molto letto)
Abbiamo avuto anche un articolo anche sul carlino ravenna però con i dati dei tagli pubblicati dalla CGIL e solo un accenno alla protesta dei docenti precari
avatar
eddie
Coordinatore
Coordinatore

Maschile Numero di messaggi : 590
Località : Cesena
Ordine scuola : Secondaria II gr.
Organizzazione : Flc Cgil Ravenna
Contributo al forum : 3897
Data d'iscrizione : 15.03.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: EMILIA ROMAGNA - Recoconto iniziative 2009

Messaggio Da stenkarazin il Dom Set 20, 2009 3:15 pm

Sono riuscito a Parma ad entrare in contatto con il coordinamento cittadino "LA SCUOLA SIAMO NOI" che credo comprenda precari, alunni e famiglie. breve andrò ad una loro riunione e vedrò cosa diranno della proposta che avanzerò di aderire al CPS.

stenkarazin
Novizio/a
Novizio/a

Maschile Numero di messaggi : 38
Località : Latina
Ordine scuola : Secondaria II gr.
Organizzazione : Nessuna
Contributo al forum : 3067
Data d'iscrizione : 04.09.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: EMILIA ROMAGNA - Recoconto iniziative 2009

Messaggio Da eddie il Gio Set 24, 2009 10:50 pm

si è formato il CPS RIMINI

hanno già un gruppo facebook
ecco parte della mail che mi hanno inviato

"Ti scrivo per avvisarti che domani ci sarà un
incontro a tema promosso dalla Regione: "Scuola, quale futuro?",
alle
17,30 nella sede della Provincia di Rimini in via Dario Campana, “Sala
Marvelli”.
Potrebbe essere un'occasione per vederci e discutere di
eventuali future iniziative."

LOGICAMENTE CI ANDRO'

CPS EMILIA-ROMAGNA
BOLOGNA - RAVENNA - FORLI'-CESENA E RIMINI

stiamo crescendo
avatar
eddie
Coordinatore
Coordinatore

Maschile Numero di messaggi : 590
Località : Cesena
Ordine scuola : Secondaria II gr.
Organizzazione : Flc Cgil Ravenna
Contributo al forum : 3897
Data d'iscrizione : 15.03.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: EMILIA ROMAGNA - Recoconto iniziative 2009

Messaggio Da Ospite il Lun Set 28, 2009 11:05 pm

salve a tutti (ciao stenkarazin mi sono iscritto!)

stiamo cercando di formare un coordinamento precari su Modena e cerchiamo nuove forze potete darci una mano....a presto, anzi al 3 ottobre a Roma!!

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: EMILIA ROMAGNA - Recoconto iniziative 2009

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum