CAMPANIA Iniziative 2009

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

CAMPANIA Iniziative 2009

Messaggio Da Giuseppe. il Ven Ago 29, 2008 6:41 pm

COMUNICATO STAMPA: 29/08/08

SCUOLA SALERNITANA: QUANDO LA DIFESA DEI DIRITTI DIVENTA UNA QUESTIONE DI ORDINE PUBBLICO





Questo è successo questa mattina davanti alla “Monterisi” di Salerno, scuola polo interessata all’assegnazione di cattedre a tempo determinato per la scuola Primaria (quasi zero per i posti comuni, 10/12 per il sostegno). Il Comitato insegnanti precari ed i Cobas Scuola hanno organizzato per l’occasione un volantinaggio ed un’assemblea che ha coinvolto la quasi totalità dei colleghi e delle colleghe convocati per la scelta della cattedra, anche la proposta del blocco delle nomine è stata accolta con favore dall’assemblea.



Due elementi hanno fatto sì che questa scelta coraggiosa, condivisa dalla quasi totalità dei presenti, non potesse andare in porto: da un lato la presenza di alcuni funzionari sindacali (stranamente presenti nei locali delle nomine prima ancora che arrivassero i funzionari dell’Usp) che hanno in alcuni casi giustificato i tagli della Gelmini ed in altri casi diffuso la paura tra le colleghe; dall’altro lato l’intervento della polizia che con una certa energia ha aperto un varco nel blocco ed ha fatto entrare i funzionari dell’Ufficio scolastico provinciale.



Oggi abbiamo provato sulla nostra pelle che la difesa di diritti sanciti dalla Carta Costituzionale, in questo caso il diritto al lavoro dei docenti precari ed il diritto allo studio degli alunni disabili e non, è diventata una questione di ordine pubblico.



Noi non ci facciamo certo intimorire da uno Stato che mostra i muscoli, continueremo la mobilitazione contro i tagli ed in difesa della Scuola Pubblica a partire da:



Lunedì 1 settembre presso la “Giovanni XXIII” di Salerno, scuola polo per la stipula dei contratti a tempo determinato sul sostegno per la scuola media di I° e II° grado, alle ore 9,00 assemblea per informare e per decidere insieme il blocco delle nomine.





Comitato insegnanti precari

Comitato genitori alunni disabili

Cobas Scuola Salerno

http://precarisalerno.forumup.it/



Info: 3492344625
avatar
Giuseppe.
Esperto/a
Esperto/a

Numero di messaggi : 243
Località : Salerno
Ordine scuola : ancora da inserire
Organizzazione : Nessuna
Contributo al forum : 3378
Data d'iscrizione : 15.07.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: CAMPANIA Iniziative 2009

Messaggio Da Giuseppe. il Lun Set 01, 2008 8:31 pm

I VIDEO GIRATI OGGI ALLE NOMINE:
http://it.youtube.com/watch?v=F6pQwRjp_lo

http://it.youtube.com/watch?v=pYPss44nZs8


http://it.youtube.com/watch?v=HFC329gvNm0

http://it.youtube.com/watch?v=13a6yRv5pDY


FOTO


http://www.postimage.org/image.php?v=gxz2VXi

http://www.postimage.org/image.php?v=aVHfdk0

http://www.postimage.org/image.php?v=gxz39V9


http://www.postimage.org/image.php?v=gxz3mnS

http://www.postimage.org/image.php?v=gxz3tSi

http://www.postimage.org/image.php?v=PqLg_N9
avatar
Giuseppe.
Esperto/a
Esperto/a

Numero di messaggi : 243
Località : Salerno
Ordine scuola : ancora da inserire
Organizzazione : Nessuna
Contributo al forum : 3378
Data d'iscrizione : 15.07.08

Tornare in alto Andare in basso

[Campania] Assemblea precari a Napoli 11 settembre

Messaggio Da Raf il Gio Set 04, 2008 3:58 pm

clicca qui

Raf
Novizio/a
Novizio/a

Maschile Numero di messaggi : 24
Località : Napoli
Ordine scuola : ancora da inserire
Contributo al forum : 3332
Data d'iscrizione : 15.07.08

http://www.raffaeleruggiero.eu

Tornare in alto Andare in basso

Re: CAMPANIA Iniziative 2009

Messaggio Da subprecario MARCOS il Gio Set 04, 2008 4:03 pm

Benissimo!
La situazione comincia a muoversi, finalmente, anche da parte dei sindacati!
avatar
subprecario MARCOS
Esperto/a
Esperto/a

Maschile Numero di messaggi : 501
Località : Roma
Ordine scuola : Liceo (Filosofia e Storia)
Organizzazione : CPS Roma
Contributo al forum : 3553
Data d'iscrizione : 18.07.08

Tornare in alto Andare in basso

Salerno,STANNO DISTRUGGENDO LA SCUOLA PUBBLICA FERMIAMOLI!!

Messaggio Da Giuseppe. il Dom Set 07, 2008 2:43 pm

COMUNICATO STAMPA 06/09/08



STANNO DISTRUGGENDO LA SCUOLA PUBBLICA FERMIAMOLI!!



Volantinaggi, assemblee, presidi, in queste prime due settimane di mobilitazione il mondo della scuola salernitana, soprattutto quello precario, ha fatto sentire la sua voce di protesta contro i tagli agli organici, che nella nostra provincia ammontano a circa 1.000.

Abbiamo ascoltato in questi giorni le storie, abbiamo visto i volti di tanti precari e precarie che dopo 10/15 anni di servizio, anzi di sacrificio, nella scuola pubblica si trovano senza lavoro. Anni passati ad insegnare nel profondo nord o a girare in lungo e largo la provincia, uomini e donne ognuno con la sua storia, con il lavoro nella scuola che spesso rappresenta l’unico reddito in famiglia, con figli da crescere e mutui o fitti da pagare. Ma non diciamo questo perché ci aspettiamo dallo stato una qualche forma di assistenza, la nostra rabbia nasce dal fatto che la nostra professionalità e la nostra esperienza siano necessarie ad una scuola pubblica, che punti realmente alla qualità ed al bene dei cittadini/ne. Invece ci siamo resi conto che al governo non interessa la qualità, figuriamoci il bene, ma soltanto fare cassa, sottraendo nei prossimi anni il 7% dei finanziamenti alla scuola: chiudendo istituti, tagliando classi, imponendo “riforme” (maestro unico … ) e privatizzando.

Non viene leso così solo il diritto al lavoro di centinaia di migliaia di lavoratori della scuola, ma anche il diritto allo studio di milioni di studenti, in particolare degli alunni diversamente abili, cui saranno ulteriormente diminuite le ore di sostegno, con il rischio di un ritorno al ghetto delle aule differenziate.

L’attacco alla Scuola Pubblica, portato avanti dal trio Berlusconi, Tremonti, Gelmini è senza precedenti: dalla Legge sulla manovra finanziaria, che prevede un risparmio di 8 miliardi di euro nel triennio 2009/2011 attraverso tagli di 85.000 posti per i docenti e 43.000 per gli Ata (cui vanno aggiunti i 33.000 previsti dalla Finanziaria 2008 frutto del governo precedente); al D.L. n. 137 del 1° settembre, che tra le altre cose reintroduce la figura del maestro unico nella scuola primaria con un taglio stimato di 50/60.000 cattedre.

A fronte di quest’attacco può rispondere solo una mobilitazione forte, che coinvolga il mondo della scuola e tutta la società.

Ma un movimento su scala nazionale nasce solo se siamo capaci di costruire forti movimenti a livello locale, da qui la necessità di una grande assemblea di docenti precari e non della provincia di Salerno, nella quale discutere e decidere insieme come portare avanti la lotta a livello locale, regionale e nazionale, con quale radicalità e con quali forme rompere il muro di indifferenza della “nostra” classe dirigente, l’appuntamento è per:



Lunedì 8 settembre alle ore 18,00

presso “Spazio Donna”, p.zza Ferrovia - Salerno



Comitato insegnanti precari

Comitato genitori alunni disabili

Cobas Scuola Salerno

http://precarisalerno.forumup.it/ - Info: 3492344625 -3288449831
avatar
Giuseppe.
Esperto/a
Esperto/a

Numero di messaggi : 243
Località : Salerno
Ordine scuola : ancora da inserire
Organizzazione : Nessuna
Contributo al forum : 3378
Data d'iscrizione : 15.07.08

Tornare in alto Andare in basso

Esposto alla Procura della Repubblica

Messaggio Da mariadomenica il Mar Set 09, 2008 12:23 pm

Pensa che ti ripensa, in seguito allo scambio di opinioni avute con Andediluna (spero il nick sia giusto) in merito alle cattedre fantasma della A050 (vedi post in questa stessa sezione), mi sono convinta che un esposto alla Procura della Repubblica non sia un'idea malvagia. Anzi, la propongo come un dei possibili punti per le assemblee prossime a venire. Non conosco le modalità per presentare un esposto, però butto giù un paio di idee.
Innanzitutto, la situazione non penso che sia circoscritta alla sola A050. Quindi, cerchiamo di raccogliere informazioni relative anche alle altre situazioni.
Creare dei contatti con le associazioni studentesche al proposito. Sono danneggiati anche loro. Creare contatti con tutte le istituzioni possibili. Poi... :?: sono piuttosto naif su queste cose

::: ci penso su così evito di scrivere più corbellerie di quelle che ho scritto.
Intanto posto un'articolo reperito in rete sulle iniziative del Comitato Permanente dei docenti precari di Caserta.

__________________________________________________
CASERTA. Il Comitato Permanente dei Docenti Precari della provincia di Caserta prosegue con la protesta contro l’operato dell’Ufficio Scolastico Provinciale.


“L’ufficio scolastico, – si legge in una nota a firma del comitato - nel concedere in modo indiscriminato le assegnazioni provvisorie 2008/2009 ai docenti rientrati da fuori provincia, ha dilaniato le già scarse disponibilità di posti per gli incarichi a tempo determinato. Difatti, le suddette assegnazione provvisorie sono da ritenersi illegittime in quanto:

- sono frutto di interpretazioni arbitrarie e distorte della legge;

- non tengono conto del giusto bilanciamento tra contingente riservato alle assegnazioni provvisorie da fuori provincia e la disponibilità delle cattedre riservate ai docenti precari;

- ignorano le reali disponibilità degli organici di diritto e le effettive esigenze degli organici di fatto;

- creano squilibrio ed instabilità nelle graduatorie ad esaurimento, ostacolando il normale avvio dell’anno scolastico.

Di orientamento completamente contrario - continuano i docenti - sembra essere l’Ufficio Scolastico Provinciale di Napoli che ha riconosciuto poche decine di assegnazioni provvisorie, utilizzando la quasi totalità dell’organico disponibile per le nomine a tempo determinato. Invece, l’Ufficio Scolastico Provinciale di Salerno ha addirittura annullato le poche nomine già attribuite ai precari del sostegno della scuola dell’Infanzia e Primaria. Intanto, le organizzazioni sindacali della provincia di Caserta, nel corso della protesta che ormai prosegue da diversi giorni, hanno ritenuto opportuno disinteressarsi completamente del problema (perché?); sarebbe appropriata una cancellazione di massa da parte dei precari da tutte le associazioni sindacali (!). Questa problematica, purtroppo, non è un fenomeno circoscritto alla sola provincia di Caserta, ma una ‘patologia’ strutturale che interessa tutta la regione Campania”.

Oggi si tenuto un incontro in Prefettura per fornire le dovute motivazioni che hanno generato questa agitazione. Martedì è in programma un’altra seduta di discussione con le altre istituzioni. “Il Comitato proseguirà senza sosta la protesta nelle sedi opportune e con tutte le modalità che si riterranno necessarie”, conclude la nota.

mariadomenica
Novizio/a
Novizio/a

Femminile Numero di messaggi : 23
Età : 51
Località : roma (domicilio x emigrazione)
Ordine scuola : ancora da inserire
Contributo al forum : 3282
Data d'iscrizione : 29.08.08

Tornare in alto Andare in basso

altre notizie in merito alle proteste di caserta

Messaggio Da mariadomenica il Mar Set 09, 2008 12:31 pm

Articolo più completo del precedente.
________________________________________________

Esplode protesta:Provveditorato occupato
I precari contestano le assegnazioni

3.9.08 Clamorosa protesta inscenata ieri mattina dagli insegnanti precari della provincia di Caserta. Oltre cento professori, organizzatisi nel «Comitato permanente dei docenti precari», hanno occupato simbolicamente il quarto piano dell’edificio che ospita la sede del Csa in via Ceccano per protestare contro le decisioni dell’Ufficio scolastico provinciale di Caserta in merito alle assegnazioni provvisorie nei confronti dei docenti di ruolo provenienti da altre aree del paese, «specialmente del centro-nord, a scapito degli insegnanti precari della provincia». Si tratta di un numero piuttosto corposo di insegnanti, secondo il comitato il problema riguarda un totale di oltre mille precari per quel che concerne le scuole di ogni ordine e grado, che si troverebbero in evidente difficoltà nonché privati della possibilità di lavorare. Tra loro ieri erano presenti molti docenti che si possono considerare precari «storici», i quali vivono questa situazione da circa trent’anni. Il comitato permanente docenti precari, quindi, considera «illegittime le assegnazioni provvisorie, in quanto sono frutto di interpretazioni arbitrarie e distorte della legge e non tengono conto del giusto bilanciamento tra contingente riservato alle assegnazioni provvisorie da fuori provincia e la disponibilità delle cattedre riservate ai docenti precari». Sempre secondo il comitato, poi, l’operato dell’Ufficio scolastico provinciale avrebbe «ignorato le reali disponibilità degli organici di diritto e le effettive esigenze degli organici di fatto e creato squilibrio e instabilità nelle graduatorie ad esaurimento, ostacolando il normale avvio dell’anno scolastico». Dunque, i precari casertani puntano il dito contro la possibilità concessa a insegnanti che sono di ruolo in altre zone d’Italia, magari anche da poco tempo, di ottenere, a seguito di una richiesta di trasferimento, un’assegnazione provvisoria nella provincia di Caserta, riducendo così la quota di cattedre disponibili per gli incarichi annuali da assegnare ai precari. In Campania, poi - spiegano i prof - ci sono stati degli Uffici scolastici provinciali che sulla materia hanno avuto orientamenti del tutto differenti rispetto a quanto avvenuto a Caserta. «A Napoli, ad esempio, il Provveditorato ha riservato una piccola quota alle assegnazioni provvisorie e una più ampia ai precari della provincia. A Salerno, invece, il dirigente dell’Usp sta addirittura riconsiderando l’intero criterio di assegnazione degli incarichi a tempo determinato». L’ultimo affondo il comitato permanente docenti precari lo ha riservato alle organizzazioni sindacali casertane, accusate di «disinteressarsi completamente del problema». Intanto, ieri mattina una delegazione di insegnanti precari si è incontrata con il dirigente dell’Ufficio scolastico provinciale di Caserta, Vincenzo Di Matteo, per esprimere le proprie ragioni. Di Matteo, come si legge in un comunicato dell’Usp, ha evidenziato che «in relazione alla mancanza di posti da conferire a incarichi a tempo determinato, la normativa, di fatto, consente l’adozione dei provvedimenti di assegnazione provvisoria nei confronti dei docenti provenienti da fuori provincia e che, in proposito, non c’è limitazione alcuna. Tutte le operazioni - ha concluso Di Matteo - si sono svolte in piena trasparenza e nel rispetto delle norme». La protesta dei precari è destinata a non esaurirsi con l’occupazione del Csa di ieri. Già stamani, alle 8.30, una folta delegazione del comitato si riunirà davanti alla sede del liceo pedagogico «Manzoni» di via De Gasperi dove è in corso il conferimento degli incarichi a tempo determinato per quel che concerne il sostegno. Le iniziative di protesta, poi, continueranno presso tutte le sedi istituzionali, a partire dall’assessorato regionale alla Pubblica istruzione. (Sergio Beneduce, www.ilmattino.it)

mariadomenica
Novizio/a
Novizio/a

Femminile Numero di messaggi : 23
Età : 51
Località : roma (domicilio x emigrazione)
Ordine scuola : ancora da inserire
Contributo al forum : 3282
Data d'iscrizione : 29.08.08

Tornare in alto Andare in basso

Dal corteo di Napoli: immagini e impressioni

Messaggio Da Raf il Mar Set 09, 2008 5:53 pm

Per visionare il filmato clicca sulla foto



Il corteo dei precari - o si dovrebbe, meglio, dire 'delle precarie' - di stamattina 9 settembre a Napoli, promosso dalla FLC-CGIL, ha avuto caratteristiche del tutto straordinarie. Devo ammetterlo: ho partecipato a centinaia di manifestazioni, ma una cosa del genere non l'avevo mai vista. Mai visto un corteo di (quasi) sole donne.
Molto dipende dal fatto che l'effetto "stritolamento" dei tagli e della prospettiva del ritorno al maestro unico ha sferzato, prima e più di altri ordine di scuola, quella Primaria, le cui maestranze sono, prevalentemente, femminili.
Ma c'è un altro motivo per cui la giornata di oggi verrà ricordata, in città e altrove. In questi giorni si è aperto uno squarcio nella miserevole scenografia di pseudo-pedagogismi che il Ministro Gelmini (oggettivamente uno dei più incompetenti che si siano mai visti a Viale Trastevere, in fatto di scuola ed educazione) ha addotto per giustificare l'attacco al sistema statale di istruzione che le è stato ordinato da Tremonti, senza che lei, o chi per lei, battesse ciglio. Noi non ce l'abbiamo neanche un ministro dell'istruzione, in questo momento. O almeno non abbiamo un ministro che abbia voglia di fare il ministro. Se fossimo in un campo di battaglia potremmo paragonare la Gelmini a un porta-ordini, uno di quei soldati senza capacità decisionale, che si occupano di trasmettere dispacci scritti da altri, talvolta senza neanche la possibilità di leggerli, contenenti ordini per attacchi in cui verranno trucidate migliaia di persone. In questo caso migliaia di lavoratori.
Questo è lo squarcio che si è aperto nella mente di tanti che si sono fidati, nei mesi scorsi, di questa maggioranza, dei suoi coriandoli, delle sue veline.
E va detto anche - mi sia permesso dirlo da vecchio attivista - che alcune delle persone scese oggi in piazza probabilmente non avevano mai partecipato a una manifestazione del genere, e neanche pensavano di doverlo mai fare.
Ma è quando ti attaccano frontalmente, quando ti tolgono tutto che sei costretto a reagire. Fosse anche solo per disperazione.
Perciò il corteo di oggi ha avuto dello straordinario. Perché in molti hanno capito - in molti stanno capendo - che quando colpiscono chi sta alla tua destra e tu fai finta di non vedere, poi attaccano chi sta alla tua sinistra e tu fai finta di non vedere, poi chi ti sta davanti, chi sta dietro e tu fai sempre finta di non vedere, allora, quando colpiranno te, in molti si sentiranno in diritto di voltare la testa dall'altra parte. Sempre che abbiano lasciato loro gli occhi per guardare...
Ma fortunatamente in molti, che ci sentiamo tutelati o no, sappiamo di non dover girare la testa, adesso. Vecchi e nuovi attivisti.
Le assemblee unitarie dei prossimi giorni e la grande assemblema provinciale del giorno 11, struttureranno in maniera più sistematica un movimento che promette di essere il più massiccio tra quelli mai visti negli ultimi decenni.
Non è - non sarà mai più - tempo di girare la testa dall'altra parte.

Raf
Novizio/a
Novizio/a

Maschile Numero di messaggi : 24
Località : Napoli
Ordine scuola : ancora da inserire
Contributo al forum : 3332
Data d'iscrizione : 15.07.08

http://www.raffaeleruggiero.eu

Tornare in alto Andare in basso

Re: CAMPANIA Iniziative 2009

Messaggio Da subprecario MARCOS il Mar Set 09, 2008 5:58 pm

GRANDISSIMI!!!!!!!!!!!!!!
avatar
subprecario MARCOS
Esperto/a
Esperto/a

Maschile Numero di messaggi : 501
Località : Roma
Ordine scuola : Liceo (Filosofia e Storia)
Organizzazione : CPS Roma
Contributo al forum : 3553
Data d'iscrizione : 18.07.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: CAMPANIA Iniziative 2009

Messaggio Da mariadomenica il Mar Set 09, 2008 6:04 pm

Grazie, veramente grazie per queste bellissime immagini

mariadomenica
Novizio/a
Novizio/a

Femminile Numero di messaggi : 23
Età : 51
Località : roma (domicilio x emigrazione)
Ordine scuola : ancora da inserire
Contributo al forum : 3282
Data d'iscrizione : 29.08.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: CAMPANIA Iniziative 2009

Messaggio Da Raf il Mar Set 09, 2008 9:21 pm

Video in attesa di ripubblicazione. Un po' di pazienza... :alien:

Raf
Novizio/a
Novizio/a

Maschile Numero di messaggi : 24
Località : Napoli
Ordine scuola : ancora da inserire
Contributo al forum : 3332
Data d'iscrizione : 15.07.08

http://www.raffaeleruggiero.eu

Tornare in alto Andare in basso

Re: CAMPANIA Iniziative 2009

Messaggio Da Raf il Mer Set 10, 2008 2:25 am

Ho dovuto resettare il filmato. Adesso pare funzioni.

Questa è la seconda parte del video (cliccare sull'immagine).


Raf
Novizio/a
Novizio/a

Maschile Numero di messaggi : 24
Località : Napoli
Ordine scuola : ancora da inserire
Contributo al forum : 3332
Data d'iscrizione : 15.07.08

http://www.raffaeleruggiero.eu

Tornare in alto Andare in basso

[Campania] SALERNO, 13 settembre: BENVENUTI AL FUNERALE DELLA SCUOLA PUBBLICA

Messaggio Da Giuseppe. il Ven Set 12, 2008 2:18 pm

COMUNICATO STAMPA 11/09/08
BENVENUTI AL FUNERALE DELLA SCUOLA PUBBLICA

Il governo massacra la scuola tagliando 70 mila posti di docenti e 43 mila di ATA, oltre ai 47 mila già soppressi dalla Finanziaria Prodi, con massiccia espulsione di precari, aumento degli alunni per classe fino a 35, riduzione delle ore di lezione, attacco al sostegno all’handicap, cancellazione delle scuole con meno di 500 alunni e addirittura impone il ritorno all’inverosimile maestro unico tuttologo del secolo scorso, che immiserirebbe l’insegnamento di una scuola tra le più apprezzate al mondo.
Il governo vuole anche intensificare la privatizzazione delle scuole, con istituti-Fondazione in mano a privati e assunzioni e licenziamenti affidati ai dirigenti scolastici.

Questo è quello che vuole il Governo

Ma il popolo della Scuola Pubblica fermerà i carnefici, trasformerà il funerale nella

FESTA DELLA LOTTA



LA SCUOLA PUBBLICA NON MORIRA’



SABATO 13 SETTEMBRE ALLE ORE 16

A SALERNO CON PARTENZA DA

PIAZZA FERROVIA

CORTEO DI STUDENTI, DOCENTI, GENITORI E CITTADINI FINO A PIAZZA PORTANOVA

Lungo tutto il percorso della manifestazione ed in p.zza Portanova daremo il via, nella città di Salerno, alla raccolta firme per la petizione popolare contro la restaurazione del maestro unico nella scuola elementare



COBAS SCUOLA SALERNO corso Garibaldi 195 tel/fax: 089-2960344

COMITATO INSEGNANTI PRECARI http://precarisalerno.forumup.it/
COMITATO GENITORI ALUNNI DISABILI
Info: 3492344625 - 3288449831
avatar
Giuseppe.
Esperto/a
Esperto/a

Numero di messaggi : 243
Località : Salerno
Ordine scuola : ancora da inserire
Organizzazione : Nessuna
Contributo al forum : 3378
Data d'iscrizione : 15.07.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: CAMPANIA Iniziative 2009

Messaggio Da Giuseppe. il Sab Set 13, 2008 10:04 pm

Oggi a Salerno al "funerale della scuola pubblica" è andata....bene!!
C'erano 200-300 persone, nonostante le condizioni climatiche un pò avverse...
Ecco i video un pò amatoriali(fatti con il mio telefonino)in seguito invierò gli altri più professionali:
http://it.youtube.com/watch?v=XW8khm9VtEw

http://it.youtube.com/watch?v=nxlv_dIZ2ig

http://it.youtube.com/watch?v=GShfG9WGNcM

http://it.youtube.com/watch?v=o0CSX_jzTTk
http://precarisalerno.forumup.it/viewtopic.php?t=600&mforum=precarisalerno
avatar
Giuseppe.
Esperto/a
Esperto/a

Numero di messaggi : 243
Località : Salerno
Ordine scuola : ancora da inserire
Organizzazione : Nessuna
Contributo al forum : 3378
Data d'iscrizione : 15.07.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: CAMPANIA Iniziative 2009

Messaggio Da Giuseppe. il Dom Set 14, 2008 2:34 pm

Alcune foto,in questa ci sono anche io
http://www.postimage.org/image.php?v=gx1iVgdS

http://www.postimage.org/image.php?v=gx1iWn3S

http://www.postimage.org/image.php?v=aV1vm2iJ

http://www.postimage.org/image.php?v=Pq1w2Ski

http://www.postimage.org/image.php?v=aV1vmwer

http://www.postimage.org/image.php?v=aV1vm_a9

http://www.postimage.org/image.php?v=aV1vnj7i


http://www.postimage.org/image.php?v=gx1iYyfJ

http://www.postimage.org/image.php?v=Pq1w4EzJ
avatar
Giuseppe.
Esperto/a
Esperto/a

Numero di messaggi : 243
Località : Salerno
Ordine scuola : ancora da inserire
Organizzazione : Nessuna
Contributo al forum : 3378
Data d'iscrizione : 15.07.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: CAMPANIA Iniziative 2009

Messaggio Da Giuseppe. il Mar Set 16, 2008 1:49 pm

Video da telecamera
http://it.youtube.com/watch?v=fRvIYgWIxmc
avatar
Giuseppe.
Esperto/a
Esperto/a

Numero di messaggi : 243
Località : Salerno
Ordine scuola : ancora da inserire
Organizzazione : Nessuna
Contributo al forum : 3378
Data d'iscrizione : 15.07.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: CAMPANIA Iniziative 2009

Messaggio Da Giuseppe. il Lun Set 22, 2008 12:49 pm

La scuola pubblica non si tocca!

Perché è la più grande esperienza di integrazione sociale che esiste nel nostro Paese.
Perché in essa si confrontano e crescono insieme bambini e giovani provenienti dai più svariati contesti sociali, geografici ed economici.
Perché nella scuola pubblica trovano accoglienza gli alunni disabili, i figli dei migranti che lavorano in Italia, i nostri figli.
Perché della scuola pubblica hanno bisogno gli studenti meridionali che appaiono i più deboli nelle esperienze formative.

La scuola pubblica non si tocca perché è di tutti!

A chi giova indebolire l'eccellente struttura della scuola elementare con il ritorno al maestro unico?
A chi giova ridurre il tempo scuola ?
Quali scuole, soprattutto in quali regioni italiane, potranno trasformarsi in fondazioni?
Quale struttura unitaria nella formazione dei saperi potrà scaturire dall'affidamento alle singole regioni della delega all'istruzione?

La scuola pubblica non si tocca perché è per tutti!

L'Italia ha bisogno di una scuola rafforzata ma deve essere chiaro a tutti che la scuola si irrobustisce con le risorse e non , come sta accadendo , con una terribile sequenza di tagli.
L'Italia ha bisogno di una scuola che elevi i suoi standard progressivamente in tutto il Paese, come si pensa di farlo impoverendola di insegnanti, del tempo scuola , dei fondi per l'autonomia ?
L'Italia , in particolare il Meridione, chiede una scuola con PIU' insegnanti, PIU' laboratori, PIU' palestre .
Quello che ci aspetta è invece una sequela di MENO: MENO insegnanti, MENO ore di lezione, MENO integrazione per i bambini disabili , MENO risorse per la scuola di tutti .


VENERDI 3 OTTOBRE ALLE ORE 17,00 IN
PIAZZA TRIESTE E TRENTO-NAPOLI

MANIFESTAZIONE IN DIFESA DELLA SCUOLA PUBBLICA,
DELLA TUA SCUOLA



Tutti a Scuola Onlus, Coordinamento Genitori Insegnanti Napoli, Comitato Genitori Alunni Disabili Salerno, Comitato Insegnanti Precari Salerno, Rete Lilliput Nodo di Napoli, Ass. Nuovi Orizzonti,
_________________
avatar
Giuseppe.
Esperto/a
Esperto/a

Numero di messaggi : 243
Località : Salerno
Ordine scuola : ancora da inserire
Organizzazione : Nessuna
Contributo al forum : 3378
Data d'iscrizione : 15.07.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: CAMPANIA Iniziative 2009

Messaggio Da Giuseppe. il Mar Set 23, 2008 6:09 pm

NAPOLI,calendario
http://bru64.altervista.org/forum/viewtopic.php?t=5664
avatar
Giuseppe.
Esperto/a
Esperto/a

Numero di messaggi : 243
Località : Salerno
Ordine scuola : ancora da inserire
Organizzazione : Nessuna
Contributo al forum : 3378
Data d'iscrizione : 15.07.08

Tornare in alto Andare in basso

26-27/09: iniziative di lotta a Napoli

Messaggio Da Raf il Gio Set 25, 2008 10:16 pm

Cari colleghi,
siamo al 25 settembre e la maggior parte di noi è ancora senza lavoro. Dal 22 agosto stiamo vivendo un incubo inatteso ed eravamo assolutamente impreparati ad affrontare una lotta così amara e difficile.
Non siamo persone abituate a scendere in strada a rivendicare diritti…semmai i diritti li andavamo ad insegnare ai nostri alunni nelle scuole.

Tuttavia abbiamo dovuto farlo, non solo in virtù di necessità economiche, ma anche e soprattutto per dare valore alla nostra dignità di insegnanti e di persone che hanno scelto la missione dell’insegnamento. Per questo dobbiamo sentire il dovere morale di continuare a manifestare il nostro dissenso, non dobbiamo arrenderci, né delegare a pochi l’arduo compito di dare voce alle 1000 persone circa che non hanno avuto l’incarico e alle migliaia di supplenti che hanno faticosamente raggranellato punteggio negli anni scorsi, cambiando di continuo scuola, sperando in proroghe e maternità e quant’altro garantisse il fatidico punteggio.

Appare evidente che questo meccanismo tende a scoraggiarci, a lasciarci senza speranza. Proviamo invece a immaginare di trovarci davanti a un alunno difficile, con difficoltà di apprendimento..con il quale sembrano esserci poche speranze di ripresa. Quante volte nelle nostra vita di insegnanti abbiamo visto migliorare di colpo bambini senza speranza? Quante volte siamo riusciti pazientemente a trovare la strada giusta per far venir fuori anche dall’alunno più duro e impenetrabile, qualcosa di positivo? La risposta è in noi e nella nostra esperienza, fatta di pazienza e speranza, di perseveranza e amore per il nostro lavoro. E’ così che va interpretata questa battaglia..come quella con il più difficile dei nostri alunni. Non molliamo! Non deleghiamo! Partecipiamo tutti! Coinvolgiamo le nostre famiglie, i nostri amici, i nostri conoscenti. Solo se saremo visibilmente e tangibilmente tutti, si potrà sperare di ottenere qualcosa. Il mondo dell’istruzione che c’è…quello in cui noi credevamo di vivere..deve svegliarsi grazie a noi. La nostra presenza fisica alle iniziative non deve metterci a disagio, né essere condizionata da appartenenze politiche di qualunque sorta, poiché se scendiamo in piazza è per mostrare quanto grande sia la nostra dignità e l’orgoglio di voler continuare ad essere parte integrante del sistema formativo italiano.

VENERDI’ 26 SETTEMBRE ALLE 16,30 SIAMO INVITATI A PARTECIPARE ALLA MANIFESTAZIONE DEI PRECARI DELLA SCUOLA ALLE ORE 16,30 A PIAZZA GARIBALDI.
SABATO 27 ALLE 9,00
MOBILITAZIONE NAZIONALE PER CONTRASTARE LE SCELTE DEL GOVERNO
MANIFESTAZIONE REGIONALE A NAPOLI CON CORTEO DA PIAZZA MANCINI E COMIZIO A PIAZZA DEL GESU’
Saluti a tutti
Titti Angarano

Raf
Novizio/a
Novizio/a

Maschile Numero di messaggi : 24
Località : Napoli
Ordine scuola : ancora da inserire
Contributo al forum : 3332
Data d'iscrizione : 15.07.08

http://www.raffaeleruggiero.eu

Tornare in alto Andare in basso

INCONTRO con l'ASSESSORE CAMPANO all'ISTRUZIONE !

Messaggio Da Prodark il Ven Set 26, 2008 1:11 am

Questa sera dalle ore 20:00 fino alle 22:00 abbiamo avuto, insieme ad alcuni Colleghi Precari e Sindacalisti della CGIL, un importantissimo Incontro (a Napoli) con l'Assessore Regionale all'Istruzione, Corrado Gabriele, sempre particolarmente sensibile alle tematiche dei Precari e della difesa della Scuola Pubblica.

L'Assessore Gabriele ci ha spiegato nel concreto tutte le iniziative messe in atto dalla Regione Campania per contrastare fermamente i TAGLI del Governo alla Scuola Pubblica (solo quest'anno in Campania ci sono stati TAGLI a 3.300 Cattedre e 6.600 Supplenze in meno: un DRAMMA che sta assumendo proporzioni DEVASTANTI !!!).

Ma sarà ancora piu' DRAMMATICA la situazione nel prossimo anno scolastico (2009/2010) che vedrà i TAGLI RADDOPPIARSI e saranno pari a oltre 6.500 Cattedre e nel 2010/2011 tra 3 anni TRIPLICARSI per arrivare a 10.000 Cattedre IN MENO in Campania e 150.000 su base Nazionale !!!

Già lo scorso anno la Regione Campania si era attivata col Ministero dell'Istruzione (guidato da Giuseppe Fioroni) siglando un Protocollo d'Intesa per mitigare i TAGLI attraverso un impegno finanziario CONGIUNTO di 20 Milioni di Euro.

Il neo-Ministro al'Istruzione Maria Stella Gelmini, nonostante le continue sollecitazioni della Ragione Campania, NON ha mantenuto fede a questo Protocollo d'Intesa firmato tra Regione e Ministero (e quindi VINCOLANTE PER ENTRAMBI !!!).

Se il Ministero rispettasse questo impegno (sottoscritto) si potrebbero AGGIUNGERE in Campania 1.000 Cattedre nell'a.s. corrente 2008/2009 !!!

Allo stato attuale SOLO la Regione Campania ha messo a disposizione I SUOI FONDI per la Direzione Scolastica Regionale (pari a 10 Milioni di Euro), rendendo così immediatamente disponibili circa 500 Cattedre per i Precari delle Graduatorie (per il Sostegno, per l'Inglese e lo Sdoppiamento delle Aule).


L'Assessore Gabriele ha inviato piu' volte un Documento al Ministero per chiedere il RISPETTO degli accordi, ma NON ha avuto alcuna risposta !!!

I FONDI del Governo avrebbero potuto RADDOPPIARE il numero dei Precari da immettere nel mondo della Scuola !!!

Visto il MANCATO RISPETTO del Protocollo d'Intesa FIRMATO dal Ministero dell'Istruzione, la Regione Campania presenterà un immediato RICORSO amministrativo al TAR per chiedere al Ministero di rendere subito disponibili i 10 Milioni di Euro del Protocollo !!!

Infine, la Regione Campania, intende far rispettare come limite massimo di Alunni per Classe 25 Studenti (e 20 se c'è un Alunno Diversamente Abile), diversamente dalle indicazioni Ministeriali che riguardavano addirittura 35 Alunni x Classe !!!

Durante il proficuo incontro, è stato consegnato all'Assessore Corrado Gabriele, il nostro Documento con le 7 PROPOSTE per SVUOTARE le Graduatorie Permanenti.

L' Assessore ci ha ringraziati per l'impegno profuso e lasciandoci tutti i suoi recapiti (vedi il sito www.corradogabriele.it) si è impegnato a farsi portavoce concreto di tutte le nostre Istanze.

Quindi ci siamo riaggiornati alla settimana prossima dopo le Manifestazioni Nazionali dei Sindacati di domani e Sabato mattina a Napoli, in preparazione dello SCIOPERO GENERALE della Scuola Pubblica.

Un abbraccio a tutti,

Roberto Della Ragione
avatar
Prodark
Assiduo/a
Assiduo/a

Maschile Numero di messaggi : 73
Località : Napoli
Ordine scuola : ancora da inserire
Organizzazione : Nessuna
Contributo al forum : 3262
Data d'iscrizione : 18.09.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: CAMPANIA Iniziative 2009

Messaggio Da Giuseppe. il Sab Set 27, 2008 2:02 am

VIDEO NAPOLI MANIFESTAZIONE COBAS FUNERALE SCUOLA 26-9-08


http://it.youtube.com/watch?v=OZorenMy0D0

http://it.youtube.com/watch?v=zKskfy-HkPE

http://it.youtube.com/watch?v=SH_WPbzapkE

http://it.youtube.com/watch?v=gb44GZlslyI

http://it.youtube.com/watch?v=-Uk54rkd_2Q


http://it.youtube.com/watch?v=w0zvp-_v4_w

http://it.youtube.com/watch?v=ZwaEnY-cdWI
_________________
avatar
Giuseppe.
Esperto/a
Esperto/a

Numero di messaggi : 243
Località : Salerno
Ordine scuola : ancora da inserire
Organizzazione : Nessuna
Contributo al forum : 3378
Data d'iscrizione : 15.07.08

Tornare in alto Andare in basso

Regione Campania: pubblicata la mia lettera all'assessore!

Messaggio Da Prodark il Mar Set 30, 2008 5:15 pm

L'Assessore Regionale della Campania alla Pubblica Istruzione (Corrado Gabriele) ha PUBBLICATO sul suo sito Internet la mia Lettera dal titolo "TUTTE LE BUGIE DELLA GELMINI!".

Per vederla CLICCA qui sotto:

http://www.corradogabriele.it/index.php?id_section=27&id_article=259&PHPSESSID=4575a8491e0ad662e46094da49e60746


Ultima modifica di Prodark il Ven Ott 17, 2008 12:24 pm, modificato 2 volte
avatar
Prodark
Assiduo/a
Assiduo/a

Maschile Numero di messaggi : 73
Località : Napoli
Ordine scuola : ancora da inserire
Organizzazione : Nessuna
Contributo al forum : 3262
Data d'iscrizione : 18.09.08

Tornare in alto Andare in basso

Caserta - 11 ottobre 2008 ore 16.30

Messaggio Da comitato docenti precari il Mar Set 30, 2008 11:34 pm

Il Comitato Docenti Precari della Campania sta organizzando in Caserta un tavolo di confronto con il segretario provinciale della CGIL, un rappresentante del PD ed esponenti del mondo della scuola per condividere i dissensi vs. il decreto Gelmini-Tremonti e concordare le azioni da intrapendere per contrastare la volontà governativa di concretizzare il fallimento della scuola pubblica.

Il Comitato invita tutti a partecipare all'incontro dell'11 ottobre 2008 ore 16.30

per info telefonare: 338-8878586
oppure 338-2465071 331-4624160 335-6928087

comitato docenti precari
Novizio/a
Novizio/a

Femminile Numero di messaggi : 3
Località : caserta
Ordine scuola : ancora da inserire
Contributo al forum : 3250
Data d'iscrizione : 30.09.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: CAMPANIA Iniziative 2009

Messaggio Da Ospite il Mer Ott 01, 2008 8:09 pm

Il Comitato Docenti Precari della Campania
comunica che il giorno 11/10/2008 ore 16.00 presso l'Auditoium di Caserta si terrà un tavolo di confronto presieduto da esponenti della CIGL, esponenti del PD e rappresentanti delle istituzioni scolastiche. Si discuterà del decreto Tremonti/Gelmini, della situazione dei precari di ogni ordine e grado, delle graduatorie permanenti ad esaurimento e varie.
Invitiamo i docenti precari delle altre regioni a contattarci per conoscere le iniziative intraprese, quelle da intraprendere ed accettare ulteriori proposte da poter realizzare mediante un "unico canale" nazionale.

per info: comdocprec@hotmail.it
oppure 338-8878586 339-3323179 331-4624160

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: CAMPANIA Iniziative 2009

Messaggio Da Giuseppe. il Dom Ott 05, 2008 8:45 am

http://www.ilmattino.it/mattino/view.php?data=20081004&ediz=NAZIONALE&npag=40&file=A.xml&type=STANDARD

Video
http://it.youtube.com/watch?v=7D7FNaa_KYw

http://it.youtube.com/watch?v=-rTWq4SA0xE


http://it.youtube.com/watch?v=Rt1bZBEZZ4s
_________________
avatar
Giuseppe.
Esperto/a
Esperto/a

Numero di messaggi : 243
Località : Salerno
Ordine scuola : ancora da inserire
Organizzazione : Nessuna
Contributo al forum : 3378
Data d'iscrizione : 15.07.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: CAMPANIA Iniziative 2009

Messaggio Da Giuseppe. il Lun Ott 06, 2008 10:05 am

http://corrieredelmezzogiorno.corriere.it/MediaCenter/action/player?idCanale=Politica&filtro=Tutti&pagina=1&passo=5&uuid=dadcc7ba20ebd6e0c10c8985626b9a19&navName=1&provenienza=REDAZIONE
avatar
Giuseppe.
Esperto/a
Esperto/a

Numero di messaggi : 243
Località : Salerno
Ordine scuola : ancora da inserire
Organizzazione : Nessuna
Contributo al forum : 3378
Data d'iscrizione : 15.07.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: CAMPANIA Iniziative 2009

Messaggio Da Giuseppe. il Gio Ott 09, 2008 3:36 am

COMUNICATO STAMPA

Il governo chiede la fiducia…noi scioperiamo!



Con 321 si e 255 è passato, con voto di fiducia, il disegno di legge di conversione del decreto-legge n. 137 del 2008. Disposizioni urgenti in materia di istruzione e università.

Viene confermata la restaurazione del “maestro unico” che comporterà un taglio di 83.114 docenti e l’automatica abrogazione dei moduli (3 insegnanti su 2 classi, 30 ore settimanali di scuola), e del Tempo Pieno come storicamente si è definito (2 insegnanti su una classe, 40 ore settimanali di scuola).

Inoltre, su pressioni razziste della Lega che ha minacciato di non votare la fiducia, viene accantonato una parte di emendamento che permetteva ai docenti precari inseriti nelle Graduatorie ad Esaurimento di cambiare provincia senza andare in coda alle stesse.

Questo non è l’unico provvedimento che riguarda la scuola, il Governo Berlusconi ha deciso di tagliare alla Scuola Pubblica Statale ben 8 miliardi di euro e quindi oltre al decreto convertito in Legge ha partorito:

- L’Art. 64 della Legge n.133 del 6 agosto (ex-decreto Brunetta del 25 giugno) ;

- Il Bilancio di Previsione dello Stato per l’anno finanziario 2008 ;

- Il Piano Integrato che la ministra Gelmini ha presentato il 19 settembre ;

Tutto quest’operare del Governo sulla scuola comporterà il taglio di oltre 200.000 posti tra docenti e personale Ata, con la definitiva espulsione di tutti i precari e il “riciclaggio”, la flessibilità del personale stabile, nonché una totale e definitiva dequalificazione della scuola pubblica statale.

Tutto ciò in nome del “contenimento della spesa per il pubblico impiego” e di un chiaro piano del governo finalizzato a smantellare la scuola pubblica statale a vantaggio della scuola privata.

Noi non accettiamo questa politica cialtrona e stiamo lavorando per organizzare tutti insieme, lavoratori della scuola, cittadini, genitori, e studenti, una opposizione sociale diffusa e capillare (assemblee, volantinaggi, occupazione di scuole, manifestazioni) che dia voce e visibilità alla nostra indignazione.



Sabato 11 ottobre alle ore 18 presso Palazzo Piantanova, Piazza del Crocifisso, Salerno (centro storico)

Assemblea dei lavoratori della scuola della provincia di Salerno, aperta a genitori, studenti, organizzazioni politiche e sindacali



Sarà l’occasione per ascoltare, intervenire e per organizzare la miglior riuscita possibile dello



SCIOPERO GENERALE della scuola di venerdì 17 ottobre 2008

ROMA - corteo da Piazza della Repubblica ore 10

PULLMAN DA SALERNO E ALTRE CITTA’ DELLA PROVINCIA

per prenotazioni: 3288449831- 3492344625



Cobas Scuola Salerno

Comitato insegnanti precari

Comitato genitori alunni disabili



info: 3288449831 – 3492344625 - http://precarisalerno.forumup.it/
avatar
Giuseppe.
Esperto/a
Esperto/a

Numero di messaggi : 243
Località : Salerno
Ordine scuola : ancora da inserire
Organizzazione : Nessuna
Contributo al forum : 3378
Data d'iscrizione : 15.07.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: CAMPANIA Iniziative 2009

Messaggio Da Giuseppe. il Lun Ott 13, 2008 2:48 am

Comunicato-stampa

Una settimana cruciale per fermare il massacro della scuola
Domani in piazza a Roma davanti al Senato

Domani inizia una settimana cruciale nella vera e propria battaglia in corso tra i difensori della scuola pubblica e i suoi distruttori, Gelmini e Tremonti in testa. Al Senato arriva il decreto Gelmini approvato nei giorni scorsi in fretta e furia grazie al ricorso alla fiducia da parte di un governo che ostenta sicurezza ma che vede crescere ogni giorno la mobilitazione del popolo della scuola pubblica contro la sua intera politica scolastica: mobilitazione che avrà il suo culmine e la sua rappresentazione visiva più efficace nello sciopero generale del 17 ottobre e nella manifestazione nazionale a Roma (P.della Repubblica ore 10, corteo fino a P.S.Giovanni), promossi dai Cobas insieme a Cub e SdL. E domani a Roma alle ore 17, davanti al Senato, si svolgerà il sit-in promosso dall'Assemblea delle scuole di Roma, dai Cobas e da numerosi collettivi e comitati di scuola, di docenti, Ata, studenti e genitori. Ai senatori/trici mostreremo la totale opposizione del popolo della scuola pubblica ai tremendi tagli di posti di lavoro(200 mila), di scuole (tutte quelle con meno di 500 alunni/e), di orario di lezione; il rifiuto netto della riesumazione della novecentesca "maestra unica" e del ripristino della scuola "libro Cuore", con grembiulini e bocciature per la "condotta"; nonchè della trasformazione delle scuole in Fondazioni private dirette da Consigli di amministrazione aziendale. La mobilitazione proseguirà davanti al Senato e in tutta Italia nei giorni seguenti, in una miriade di forme differenti, dalle occupazioni di scuola alle "notti bianche", dai sit-in alle fiaccolate: e sfocierà nella grande manifestazione nazionale a Roma del 17 ottobre - che accompagnerà uno sciopero generale in cui la difesa e il miglioramento della scuola sarà al centro dell'attenzione collettiva - dove il popolo della scuola pubblica si radunerà massicciamente a P. della Repubblica dietro lo striscione unitario "No alla distruzione della scuola pubblica.
PULLMAN DA:
SALERNO - Piazza della Concordia ore 6.00
BATTIPAGLIA - Piazza S.Francesco ore 6.00
NOCERA INFERIORE- Via Atzori (uscita autostrada)ore 6.00
per prenotazioni: 3288449831-3492344625
avatar
Giuseppe.
Esperto/a
Esperto/a

Numero di messaggi : 243
Località : Salerno
Ordine scuola : ancora da inserire
Organizzazione : Nessuna
Contributo al forum : 3378
Data d'iscrizione : 15.07.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: CAMPANIA Iniziative 2009

Messaggio Da Prodark il Ven Ott 17, 2008 3:26 pm

(VENERDì 17 OTTOBRE, Napoli) Studenti delle scuole superiori in corteo, stamane a Napoli, contro la riforma Gelmini. L'iniziativa, non annunciata, è stata decisa durante una assemblea pubblica autoconvocata in piazza del Gesù: da lì è successivamente partito un corteo diretto prima verso l'ateneo Federico II, dove ai manifestanti si è unito un gruppo di universitari, e che poi si è concluso, senza incidenti, in piazza del Plebiscito, nei pressi della prefettura. Gli studenti annunciano per Martedì 21 ottobre un nuovo corteo, in occasione della annunciata visita a Napoli del premier Berlusconi e del leader degli industriali, Marcegaglia.
avatar
Prodark
Assiduo/a
Assiduo/a

Maschile Numero di messaggi : 73
Località : Napoli
Ordine scuola : ancora da inserire
Organizzazione : Nessuna
Contributo al forum : 3262
Data d'iscrizione : 18.09.08

Tornare in alto Andare in basso

Martedì 21 Ottobre PROTESTA contro il Premier a Napoli !!!

Messaggio Da Prodark il Ven Ott 17, 2008 3:40 pm

(VENERDI' 17 OTTOBRE, Napoli) Studenti delle Scuole Superiori in corteo, stamane a Napoli, contro la riforma Gelmini. L'iniziativa, non annunciata, è stata decisa durante una assemblea pubblica autoconvocata in piazza del Gesù: da lì è successivamente partito un corteo diretto prima verso l'ateneo Federico II, dove ai manifestanti si è unito un gruppo di Universitari, e che poi si è concluso, senza incidenti, in piazza del Plebiscito, nei pressi della Prefettura.

Gli studenti annunciano per Martedì 21 ottobre un nuovo corteo di PROTESTA, in occasione della annunciata visita a Napoli del premier Berlusconi e del leader degli Industriali, Marcegaglia.
avatar
Prodark
Assiduo/a
Assiduo/a

Maschile Numero di messaggi : 73
Località : Napoli
Ordine scuola : ancora da inserire
Organizzazione : Nessuna
Contributo al forum : 3262
Data d'iscrizione : 18.09.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: CAMPANIA Iniziative 2009

Messaggio Da subprecario MARCOS il Ven Ott 17, 2008 10:51 pm

Prodark ha scritto:(VENERDì 17 OTTOBRE, Napoli) Studenti delle scuole superiori in corteo, stamane a Napoli, contro la riforma Gelmini. L'iniziativa, non annunciata, è stata decisa durante una assemblea pubblica autoconvocata in piazza del Gesù: da lì è successivamente partito un corteo diretto prima verso l'ateneo Federico II, dove ai manifestanti si è unito un gruppo di universitari, e che poi si è concluso, senza incidenti, in piazza del Plebiscito, nei pressi della prefettura. Gli studenti annunciano per Martedì 21 ottobre un nuovo corteo, in occasione della annunciata visita a Napoli del premier Berlusconi e del leader degli industriali, Marcegaglia.

URLATE ANCHE PER NOI!!!!!!
Non merita altro questo governicchio...
avatar
subprecario MARCOS
Esperto/a
Esperto/a

Maschile Numero di messaggi : 501
Località : Roma
Ordine scuola : Liceo (Filosofia e Storia)
Organizzazione : CPS Roma
Contributo al forum : 3553
Data d'iscrizione : 18.07.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: CAMPANIA Iniziative 2009

Messaggio Da Giuseppe. il Dom Ott 19, 2008 2:39 pm

Foto dei precari di Salerno
http://it.youtube.com/watch?v=Rp5ahloGh9I
avatar
Giuseppe.
Esperto/a
Esperto/a

Numero di messaggi : 243
Località : Salerno
Ordine scuola : ancora da inserire
Organizzazione : Nessuna
Contributo al forum : 3378
Data d'iscrizione : 15.07.08

Tornare in alto Andare in basso

Volantino dei PRECARI Area Flegrea NAPOLI !!!!

Messaggio Da Prodark il Dom Ott 19, 2008 4:26 pm

IL GOVERNO STA DEMOLENDO LA SCUOLA PUBBLICA !!!

ORA BASTA !!! :redcard: :redcard: :redcard:

NOI : La Scuola è un Servizio per istruire gli studenti, soddisfare le famiglie, creare la classe dirigente del Futuro.
LORO: La Scuola è una sorta di Capitolo di Spesa da Tagliare, per fare Cassa in nome di altre priorità.


NOI: Vogliamo una Scuola di qualità e meritocratica

LORO: Vogliono una Scuola di CLASSE, solo per i Ricchi



NOI
: Vogliamo docenti preparati e motivati
LORO: Vogliono schiacciare e umiliare gli insegnanti



NOI: Vogliamo un Nuovo Progetto Educativo nelle scuole
LORO: Vogliono fare Politica nelle scuole



NOI: Al centro mettiamo i bambini/ragazzi e le loro famiglie
LORO: Al centro mettono il sistema di Potere


NOI: Difendiamo la Scuola Pubblica e l'inclusione Sociale
LORO: Difendono le Scuole Private (a cui hanno già Aumentato i Finanziamenti !!!) :bu: :bu: :bu:



NOI
: Diciamo la VERITA’
LORO: Raccontano le FAVOLE


BUGIE: Una Scuola seria, meritocratica, educativa

VERITA’
: La Morte della Scuola Pubblica


BUGIE
: Le famiglie potranno scegliere se lasciare i figli a scuola 24, 27 o anche 40 ore alla settimana
VERITA': Eliminazione del Tempo pieno


BUGIE: Riduzione degli insegnanti per effetto dei Pensionamenti e del blocco del turn-over
VERITA': Licenziamento di 140.000 Insegnanti e 40.000 A.T.A., Cancellazione del Piano Triennale del Governo Prodi di Assunzione dei Precari delle Graduatorie Permanenti !!!



BUGIE: Più risorse per l'Innovazione
VERITA': Tagli alle risorse per la Scuola (8 Miliardi di Euro!!!)


COME SEMPRE, IL MOVENTE PRIMO ED ULTIMO DELL'AZIONE POLITICA DELLA DESTRA E' IL MANTENIMENTO DEL SISTEMA DI POTERE, NON LA RISPOSTA ALLE NECESSITA' DEL PAESE E DELLE PERSONE.

ORA BASTA !!!!


SI DEVE RIPARTIRE DALL'ISTRUZIONE PUBBLICA E DALLA CULTURA PER RILANCIARE LA CRESCITA DELL'ITALIA.




Docenti Precari- Area Flegrea Napoli

:iocero: :iocero: :iocero:
avatar
Prodark
Assiduo/a
Assiduo/a

Maschile Numero di messaggi : 73
Località : Napoli
Ordine scuola : ancora da inserire
Organizzazione : Nessuna
Contributo al forum : 3262
Data d'iscrizione : 18.09.08

Tornare in alto Andare in basso

GIOVEDì 23 ASSEMBLEA PUBBLICA ORE 17.30 POZZUOLI

Messaggio Da RkVolpe il Lun Ott 20, 2008 9:38 am

Giovedì 23 ottobre, presso la CGIL di Pozzuoli, al primo piano, si terrà un'assemblea pubblica sul tema della scuola, tra studenti e docenti che dibatteranno del loro futuro. LìAssemblea è organizzata dalle associazioni studentesche UdS e UdU in collaborazione con il sindacato di castegoria FlC_Cgil. All'assemblea interverranno professori e studenti, con la partecipazione di responsabili territoriali dei sindacati e l'intervent del coordinatore nazionale dell'Unione degli Studenti Roberto Iovino.
NON MANCATE!
PER INFO 3479526018-3405553382

RkVolpe
Novizio/a
Novizio/a

Maschile Numero di messaggi : 1
Località : Pozzuoli
Ordine scuola : ancora da inserire
Organizzazione : Nessuna
Contributo al forum : 3230
Data d'iscrizione : 20.10.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: CAMPANIA Iniziative 2009

Messaggio Da paco il Dom Ott 26, 2008 4:38 pm

Ciao, sono un nuovo iscritto, volevo segnalarvi questa iniziativa organizzata a Caserta disclocata sul territorio, che non vuole cozzare assolutamente con quella nazionale...ovviamente, in quanto insegnante precario casertano, in questo momento disoccupato, invito tutti coloro che non parteciperanno a Roma di aderire a questa manifestazione.

Pasquale
pacoselecta@hotmail.it


NON PAGHEREMO LA VOSTRA CRISI

Dopo Berlinguer,Zecchino, Moratti e Fioroni, che si sono battuti incessantemente per la privatizzazione della pubblica istruzione, adesso arriva Mariastella Gelmini. La neoministra alla pubblica (d-) istruzione già ha sfornato un mega DL di ben 80 pagine teso a smantellare definitivamente la scuola pubblica.
• Tagli ai fondi in base ad un’operazione triennale per un totale di 37 miliardi di euro
• Reintroduzione del maestro unico
• Definitiva scomparsa delle scuole nei piccoli paesini
• Ulteriore taglio di personale Ata con definitiva scomparsa dei 43.000 posti possibili
• Accorporamento delle classi di concorso ”per una maggiore flessibilità dei docenti”
• Reintroduzione del voto in condotta
• In mano ai Dirigenti Scolastici la scelta del personale per le supplenze
• Introduzione della carriera per i docenti attraverso 4 livelli
• Definitiva scomparsa delle 200.000 assunzioni promesse ai docenti precari
E questi sono solo alcuni dei punti che costellano il DL 133/2008.
Tutto ciò non è frutto solo dei governi berlusconiani ma anche dei governi di centro sinistra che hanno fatto di tutto per arrivare alla privatizzazione della scuola.
Noi non vogliamo tutto ciò.
No alla privatizzazione: perché tutti devono avere accesso ad un’istruzione a prescindere dalle loro condizioni socio-economiche. Non si può favorire solo l’evolversi della classe ricca.
No agl’esami di riparazione: non ci servono altri mezzi per selezionare gli studenti. Rifiutiamo qualunque selezione. Non siamo in un’aula di tribunale, nessuno può giudicarci.
No al voto in condotta: non vogliamo che i nostri professori vengano muniti di altri mezzi di coercizione, siamo fin troppo ricattabili!
No all’autonomia scolastica: vogliamo un’autonomia studentesca, noi siamo la scuola e noi vogliamo gestirla!
No ad una scuola xenofoba: non ci servono classi per discriminare ancor di più i migranti, non vogliamo alcun tipo di alienazione xenofoba, siamo una sola razza!
Giovedì 30 Ottobre
Corteo Studentesco
Pzza Pitesti
Concentramento alla SF di Caserta alle h 9:30
Lotta perché chi controlla il presente controlla il passato, e chi controlla il passato controlla il futuro.
csc No pasaran (CE); Rete Dal Basso (CE);Cub Caserta; CoBas Scuola;
Comitato Precari scuola Primaria; Coll. Universitari Casertani

paco
Novizio/a
Novizio/a

Maschile Numero di messaggi : 5
Località : Caserta
Ordine scuola : ancora da inserire
Contributo al forum : 3224
Data d'iscrizione : 26.10.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: CAMPANIA Iniziative 2009

Messaggio Da paco il Ven Ott 31, 2008 4:22 pm

Ieri a Caserta hanno svilato per le strade della città Studenti, Universitari, Precari, Centri Sociali.
Eravamo 3000 persone. Posto alcune foto.






paco
Novizio/a
Novizio/a

Maschile Numero di messaggi : 5
Località : Caserta
Ordine scuola : ancora da inserire
Contributo al forum : 3224
Data d'iscrizione : 26.10.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: CAMPANIA Iniziative 2009

Messaggio Da Giuseppe. il Ven Ott 31, 2008 6:06 pm

Programma “Stati Generali delle Scuole del mezzogiorno”




Venerdì 7 novembre

Ore 9.30/10,00 registrazione dei partecipanti

Ore 10,30

Saluti del sindaco di Castel Volturno dott. Francesco Nuzzo
Saluti del presidente della Provincia di Caserta on. Sandro de Franciscis

Relazione Introduttiva del presidente della Regione Campania on. Antonio Bassolino

Interventi:

Rappresentante studenti medi del sud
Domenico Pantaleo – segretario nazionale FLC CGIL
Massimo di Menna - segretario nazionale UIL scuola
Francesco Scriva* - segretario nazionale CISL scuola
Cristiana Coppola – vice presidente nazionale Confindustria
Guido Trombetti* – Conferenza dei Rettori
Sofia Toselli – presidente nazionale CIDI


Ore 15,00


Le Regioni del sud per la scuola di qualità: le buone prassi e la rete istituzionale.
Scenari e proposte dal Mezzogiorno al Paese.
Intervengono gli assessori regionali all’istruzione :
Corrado Gabriele – Campania
Antonello Antinoro – Sicilia
Antonio Ausilio - Basilicata
Domenico Cerosimo – Calabria
Domenico Lo Cicero – Puglia

Relazioni introduttive per le “Stanze di lavoro” del sabato:

La Costituzione, il Federalismo, l’Istruzione: quali scenari per il Mezzogiorno
Luigi Nicolais - vice presidente Commissione Cultura Camera dei Deputati

Successo Formativo, azione docente nei contesti locali, contrasto alla dispersione scolastica
Marco Rossi Doria – esperto in progettazione per l’inclusione sociale ed educativa

Qualità dell’edilizia scolastica per l’edificio educante
Giorgio Ponti – architetto CISEM

Scuola e cittadinanza. Qualità dei legami sociali e degli strumenti culturali come fondamenti di legalità
Augusto Cavadi – docente di filosofia a Palermo

La scuola dell’inclusione e la qualità della partecipazione
Raffaele Iosa – ispettore scolastico

Immigrazione, emergenza sociale e diritto alla scuola
Khaled Fouad Allam – docente Università di Trieste e giornalista
Alba Sasso – presidente Adisu regione Puglia


Ore 16,30
Nell’ambito della manifestazione il Forum Terzo Settore della Campania e della provincia di Caserta presentano il libro :

“L’impero dei casalesi” di Gigi Di Fiore - edizioni Rizzoli

Coordina Pasquale Iorio Forum Caserta

Saluti Francesco Nuzzo Sindaco di Castel Volturno
Imma Fedele Vice Prefetto di Caserta

Interventi Sergio D’Angelo Forum Campania
Raffaele Cantone Magistrato
Corrado Gabriele Assessore Regionale


Interverrà l’autore

Partecipano i presidenti delle associazioni di volontariato e di promozione sociale del comitato promotore:
ACLI – AISLO - ARCI – AUSER – Agrorinasce- Capuanova - Cittadinanzattiva – Comitato Don Diana – Libera – UISP – Lega Coop - Confcooperative - MOVI


















Sabato 8 novembre – ore 9,00/13,00 – ore 15,00/19,00


Interverranno:

Mustafà Barghouti* – parlamentare, Palestinian Medical Relief Committee
Laura Boldrini – UNHCR
Vittorio Cogliati Dezza – presidente nazionale Legambiente
Nichi Vendola – presidente Regione Puglia
Raffaele Lombardo – presidente Regione autonoma Sicilia
Filippo Bubbico – presidente Regione Basilicata
Agazio Loiero* – presidente Regione Calabria
Alex Zanotelli* – missionario Comboniano


Stanze di lavoro

La Costituzione, il Federalismo, l’Istruzione: quali scenari per il Mezzogiorno
Diritti costituzionali – prospettive federaliste e governo del territorio – modalità di esercizio delle competenze – standard di costo e qualità dell’offerta formativa.
Con Alessandra Siragusa, Luisa Bossa, Angela Cortese, M.L. Danzi, Emma Colonna, Scuole aperte.

Successo Formativo, azione docente nei contesti locali, contrasto alla dispersione scolastica.
Analisi dei contesti e modalità di rilevazione dei bisogni educativi-formativi del territorio – Anagrafe degli studenti come strumento di orientamento delle politiche scolastiche.
con Marco Rossi Doria, Maria Teresa Siniscalco, padre Fabrizio Valletti*, Vincenzo Sarracino, Scuole aperte.

Qualità dell’edilizia scolastica per l’edificio educante.
Utilizzo dei fondi comunitari per la qualità delle strutture. Programma PEB OCSE -
con Giorgio Ponti, Walter Moro, Ferruccio Ferrigni*, Scuole aperte.

Scuola e cittadinanza. Qualità dei legami sociali e degli strumenti culturali come fondamenti di legalità.
Le scuole come presidi territoriali di legalità - luoghi di partecipazione e di pratica di cittadinanza – le reti territoriali e la programmazione partecipata come progetto di legalità a partire dalla scuole.
con Augusto Cavadi, Domenico Chiesa*, padre Francesco Biondolillo, Ragazzi di Locri, Scuole aperte.

La scuola dell’integrazione e la qualità della partecipazione
I diritti degli alunni con disabilità e il “Progetto di vita” – il sostegno e la rete dei servizi.
con Raffaele Iosa, Toni Nocchetti, Ida Collu*, Tommaso Daniele*, Scuole aperte.

Immigrazione, emergenza sociale e diritto alla scuola
Multiculturalità delle Scuole Aperte in Campania – le classi differenziali – intercultura trasversale - emergenza sociale e diritto alla scuola
con Khaled Fouad Allam, Dario Missaglia*, Isadora Daimmo, Scuole Aperte.

*da confermare


Domenica 9

Ore 10,00

Presentazione, in plenaria, e firma del documento/manifesto delle Regioni del Mezzogiorno sulla Scuola di qualità da parte degli assessori regionali.



Ore 18,00

Piazzale Baia Verde – Castelvolturno

Concerto anticamorra e antirazzista e di solidarietà con Roberto Saviano
Miriam Makeba e Maria Nazionale

Daniele Sepe
Brigada Internazionale
James Senese
Eugenio Bennato
Max Puglia
avatar
Giuseppe.
Esperto/a
Esperto/a

Numero di messaggi : 243
Località : Salerno
Ordine scuola : ancora da inserire
Organizzazione : Nessuna
Contributo al forum : 3378
Data d'iscrizione : 15.07.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: CAMPANIA Iniziative 2009

Messaggio Da paco il Ven Ott 31, 2008 6:47 pm

Ma quanto è bello questo programma................
ma noi intanto??? tutte queste persone parlano sulla nostra testa!!!!!!!!!! Non ci facciamo sentire?

paco
Novizio/a
Novizio/a

Maschile Numero di messaggi : 5
Località : Caserta
Ordine scuola : ancora da inserire
Contributo al forum : 3224
Data d'iscrizione : 26.10.08

Tornare in alto Andare in basso

NAPOLI AVVISO IMPORTANTE

Messaggio Da eva il Mar Nov 04, 2008 1:48 am

In seguito ad un incontro tenutosi lo scorso venerdì nel cortile di S. Chiara tra studenti, docenti, genitori e personale ATA delle scuole E. P. Fonseca, Vittorio Emanuele II ed E. di Savoia è emersa l'asigenza di incontrarsi per cercare di costituire un coordinamento delle scuole in lotta con la partecipae di studenti, docenti, genitori e ATA.
Si è deciso di organizzare un'assemblea per il giorno 5 novembre presso la sala Gemito (di fronte al museo nazionale) a partire dalle 15
avatar
eva
Novizio/a
Novizio/a

Femminile Numero di messaggi : 9
Località : Napoli
Ordine scuola : ancora da inserire
Organizzazione : Nessuna
Contributo al forum : 3224
Data d'iscrizione : 04.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: CAMPANIA Iniziative 2009

Messaggio Da Giuseppe. il Mer Nov 19, 2008 1:19 am

Ciao a tutti e tutte,
occorre nelle prossime settimane rilanciare la questione scuola ed in particolare quella dei precari, per fine mese è prevista a Napoli una manifestazione regionale dei precari, mentre per il 12 dicembre è stato proclamato lo Sciopero Generale che sarà la sintesi di questi ultimi tre mesi di mobilitazione, confluiranno lo sciopero del 17 ottobre, parte di quello del 30 (Cisl, Uil e Snals come ampiamente previsto si sono smarcati e si preparano all'accordo con il Governo) e la mobilitazione dei metalmeccanici, il tutto si muoverà sulla cresta dell'ONDA delle scuole e delle università.
Perchè la questione precari sia parte centrale di tutto ciò c'è bisogno della nostra mobilitazione in prima persona ed in forma organizzata, per

GIOVEDI' 20 NOVEMBRE RIUNIONE ORGANIZZATIVA DEL COMITATO PRECARI PRESSO LA SEDE COBAS SCUOLA DI SALERNO (Corso Garibaldi 195)

Info 3492344625
Alessandro
avatar
Giuseppe.
Esperto/a
Esperto/a

Numero di messaggi : 243
Località : Salerno
Ordine scuola : ancora da inserire
Organizzazione : Nessuna
Contributo al forum : 3378
Data d'iscrizione : 15.07.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: CAMPANIA Iniziative 2009

Messaggio Da Giuseppe. il Sab Nov 22, 2008 1:33 am

Martedì 25/11/2008 alle ore 16.00 presso Palazzo Giusto, Università Orientale di Napoli, si terrà un'assemblea regionale dei precari della scuola di Napoli, Caserta, Salerno e Roma.



Sarà l'occasione per concordare le prossime iniziative in preparazione della manifestazione Campana in difesa dell’Istruzione Pubblica Statale prevista per i primi di dicembre a Napoli ed al successivo sciopero generale del 12 con manifestazione a Napoli da p.zza Mancini ore 9,30.

La buona riuscita dell'assemblea è fondamentale per il proseguo della mobilitazione contro i tagli Tremonti-Gelmini e rimettere al centro dell'attenzione la questione "precari".



Il Comitato Insegnati Precari invita tutti e tutte i precari e le precarie della provincia di Salerno a partecipare, partenza da Salerno ore 14,30 dal capolinea della Sita di via Vinciprova.
avatar
Giuseppe.
Esperto/a
Esperto/a

Numero di messaggi : 243
Località : Salerno
Ordine scuola : ancora da inserire
Organizzazione : Nessuna
Contributo al forum : 3378
Data d'iscrizione : 15.07.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: CAMPANIA Iniziative 2009

Messaggio Da Giuseppe. il Gio Nov 27, 2008 3:08 pm

Giovedì 27 novembre alle ore 18

presso Spazio Donna p.zza Ferrovia Salerno

si terrà una riunione per lanciare nella nostra Provincia un coordinamento di tutte le realtà che in questi mesi si sono mobilitate contro i tagli Tremonti-Gelmini, ad oggi hanno dato la loro adesione:
Genitori e docenti dell'Istituto Comprensivo di Ogliara
Genitori e docenti della Scuola Elementare di S.Antonio di Pontecagnano
Comitato genitori alunni disabili
Comitato insegnanti precari
Cobas Scuola
Invitiamo tutti e tutte a partecipare
basta con la delega, partecipa in prima persona

PS
A breve faremo un report più articolato sull'assemblea regionale dei precari che si è svolta ieri all'Orientale di Napoli, l'esito è stato positivo, i presenti (precari di Caserta, Napoli e Salerno) hanno deciso di dare vita ad un coordinamento regionale degli insegnanti precari che lavorerà per iniziative in comune già ad inizio dicembre. Per lo sciopero generale del 12 l'idea è quella di partecipare al corteo di Napoli organizzando uno spezzone regionale dei precari.

info 3492344625
avatar
Giuseppe.
Esperto/a
Esperto/a

Numero di messaggi : 243
Località : Salerno
Ordine scuola : ancora da inserire
Organizzazione : Nessuna
Contributo al forum : 3378
Data d'iscrizione : 15.07.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: CAMPANIA Iniziative 2009

Messaggio Da Giuseppe. il Lun Dic 01, 2008 8:15 pm

COMUNICATO STAMPA



Nel calendario di mobilitazioni che ci porteranno allo sciopero generale del 12 dicembre si inserisce l’iniziativa DEI PRECARI/E LAVAVETRI.



BERLUSCONI, TREMONTI E GELMINI SOSTENGONO CHE NON LICENZIERANNO NESSUNO MA MENTONO SPUDORATAMENTE!

Sopprimendo posti di lavoro esistenti da sempre e coperti da personale che avrebbe dovuto essere assunto a tempo indeterminato già da anni, in realtà seppelliranno 140.000 docenti e 40.000 Ata precari (la cui soppressione in realtà è già in parte iniziata grazie alla finanziaria 2008 che ha colpito soprattutto le regioni meridionali e la Campania in particolare). Mentre, prosegue l’odissea di centinaia di docenti Campani, che lavorano con un finanziamento regionale e che vedranno scadere i loro contratti il 20 dicembre. Nessuna certezza c’è non solo sul pagamento delle vacanze di natale ma sullo stesso proseguimento del contratto fino al 30 giugno.

Per dire NO a questa mattanza i precari e le precarie della provincia di Salerno hanno deciso che domenica 7 dicembre dalle ore 10, presso i semafori di P.zza Ferrovia a Salerno, manifesteranno il proprio dissenso trasformandosi in lavavetri per un giorno, invitano inoltre tutti i lavoratori della scuola precari e non a intervenire.

Saranno in strada col kit del precario lavavetri: secchio spazzola lavavetri e maglietta con la scritta: “DOCENTE PRECARIO USA E GETTA”; in cambio della pulizia dei vetri delle auto verrà chiesto di leggere un volantino informativo.



Comitato insegnanti precari

Cobas Scuola Salerno

http://precarisalerno.forumup.it/

http://www.mogulus.com/precarisalerno

Info: 3492344625 - 3288449831
avatar
Giuseppe.
Esperto/a
Esperto/a

Numero di messaggi : 243
Località : Salerno
Ordine scuola : ancora da inserire
Organizzazione : Nessuna
Contributo al forum : 3378
Data d'iscrizione : 15.07.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: CAMPANIA Iniziative 2009

Messaggio Da titti5865 il Mer Dic 03, 2008 9:52 pm

COMUNICATO STAMPA

Nel calendario di mobilitazioni che ci porteranno allo sciopero generale del 12 dicembre si inserisce l’iniziativa DEI PRECARI/E LAVAVETRI.

BERLUSCONI, TREMONTI E GELMINI SOSTENGONO CHE NON LICENZIERANNO NESSUNO MA MENTONO SPUDORATAMENTE!
Sopprimendo posti di lavoro esistenti da sempre e coperti da personale che avrebbe dovuto essere assunto a tempo indeterminato già da anni, in realtà seppelliranno 140.000 docenti e 40.000 Ata precari (la cui soppressione in realtà è già in parte iniziata grazie alla finanziaria 2008 che ha colpito soprattutto le regioni meridionali e la Campania in particolare). Mentre, prosegue l’odissea di centinaia di docenti Campani, che lavorano con un finanziamento regionale e che vedranno scadere i loro contratti il 20 dicembre. Nessuna certezza c’è non solo sul pagamento delle vacanze di natale ma sullo stesso proseguimento del contratto fino al 30 giugno.
Per dire NO a questa mattanza i precari e le precarie della provincia di Salerno hanno deciso che domenica 7 dicembre dalle ore 10, presso i semafori di P.zza Ferrovia a Salerno, manifesteranno il proprio dissenso trasformandosi in lavavetri per un giorno, invitano inoltre tutti i lavoratori della scuola precari e non a intervenire.
Saranno in strada col kit del precario lavavetri: secchio spazzola lavavetri e maglietta con la scritta: “DOCENTE PRECARIO USA E GETTA”; in cambio della pulizia dei vetri delle auto verrà chiesto di leggere un volantino informativo.

Comitato insegnanti precari
Cobas Scuola Salerno
http://precarisalerno.forumup.it/

Info: 3492344625 - 3288449831

titti5865
Novizio/a
Novizio/a

Femminile Numero di messaggi : 45
Località : Napoli
Ordine scuola : ancora da inserire
Organizzazione : Nessuna
Contributo al forum : 3215
Data d'iscrizione : 19.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: CAMPANIA Iniziative 2009

Messaggio Da titti5865 il Mer Dic 03, 2008 9:54 pm

L'iniziativa di Salerno per il giorno 12 dicembre segue quella di Napoli del giorno 23 Novembre. Ne ho avuto comunicazione e la inoltro sul forum.
In bocca al lupo

titti5865
Novizio/a
Novizio/a

Femminile Numero di messaggi : 45
Località : Napoli
Ordine scuola : ancora da inserire
Organizzazione : Nessuna
Contributo al forum : 3215
Data d'iscrizione : 19.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: CAMPANIA Iniziative 2009

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum