Da Orizzontescuola: Modelli di domanda GaE. Dubbi su dichiarazione titoli di servizio

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Da Orizzontescuola: Modelli di domanda GaE. Dubbi su dichiarazione titoli di servizio

Messaggio Da Ospite il Mar Apr 14, 2009 11:44 am

Modelli di domanda GaE: dubbi su dichiarazione titoli di servizio

14 aprile 2009 - Lalla
Nei modelli aggiornamento/iscrizione nelle Graduatorie ad esaurimento il ministero chiede ai docenti di dichiarare di aver prestato servizio in una sola provincia nello stesso anno scolastico. La richiesta lascia perplessi, poichè il ministero stesso, nei suoi provvedimenti, autorizza a lavorare, nello stesso anno scolastico, in province diverse.

Fino ad ora infatti il Ministero ha dato la possibilità (peraltro già confermata anche per il prossimo aggiornamento) di iscriversi nelle graduatorie ad esaurimento di una provincia e nelle graduatorie di istituto di un'altra (regolamento delle supplenze art. 5):

"Coloro che hanno titolo ad essere inclusi nelle graduatorie ad esaurimento di una sola provincia hanno facoltà di scegliere, ai fini dell'inclusione nelle graduatorie di circolo e di istituto, una provincia diversa da quella in cui figurano inclusi nelle graduatorie
ad esaurimento medesime. Resta comunque preclusa, ai sensi dell'articolo 4, comma 1, la cumulabilità di rapporti di lavoro in due diverse province. "

Ossia, si parla di possibilità di insegnamento in una sola provincia nel caso di completamento dell'orario, come indicato nell'art. 4 comma 1:
"L'aspirante cui viene conferita, in caso di assenza di posti interi, una supplenza ad orario non intero, anche nei casi di attribuzione di supplenze con orario ridotto in
conseguenza della costituzione di posti di lavoro a tempo parziale per il personale di ruolo, conserva titolo, in relazione alle utili posizioni occupate nelle varie graduatorie di supplenza, a conseguire il completamento d'orario, esclusivamente nell'ambito di una sola provincia, fino al raggiungimento dell'orario obbligatorio di insegnamento
previsto per il corrispondente personale di ruolo. Tale completamento può attuarsi anche mediante il frazionamento orario delle relative disponibilità, salvaguardando in ogni caso l'unicità dell'insegnamento nella classe e nelle attività di sostegno"

L'art. 8 comma 3 del Regolamento delle supplenze prevede inoltre:
"Il personale in servizio per supplenza conferita sulla base delle graduatorie di istituto ha comunque facoltà di lasciare tale supplenza per accettarne altra attribuita sulla base delle graduatorie ad esaurimento"

Ciò significa che per una parte dell'anno scolastico sarebbe possibile insegnare con supplenza conferita da graduatorie di istituto (in una provincia) e per la restante parte con supplenza conferita da graduatoria ad esaurimento (in un'altra provincia).

E ancora, nel 2007 le graduatorie di istituto sono state costituite ex novo; in quell'occasione è stato possibile iscriversi, per le sole graduatorie di istituto, in provincia diversa rispetto a quella di precedente inclusione.
La procedura di costituzione delle nuove graduatorie si è si è rivelata lunga e difficoltosa per le segreterie scolastiche, che in molti casi hanno pubblicato le graduatorie definitive solo nel mese di novembre (situazione tristemente nota al ministero). Data la coincidenza con le normali attività didattiche, la soluzione è stata quella di nominare dalle vecchie graduatorie di istituto, in attesa della nomina "dell'avente diritto". Ciò ha significato che un docente ha potuto lavorare, per una parte dell'anno scolastico, in una
provincia, chiamato dalle vecchie graduatorie di istituto, e per l'altra parte dell'anno scolastico, in altra provincia, con nomina dalle nuove graduatorie di istituto.
Il tutto non contravvenendo alle regole ministeriali, ma piuttosto soffrendo per l'inefficienza del sistema.
Un altro esempio è rappresentato dal docente che lavora per parte dell'anno scolastico in scuola non statale di una provincia e poi viene chiamato per la stipula di un contratto di supplenza nella provincia in cui è inserito in graduatoria ad esaurimento o in graduatoria di istituto.
Situazione lavorativa che non trova alcun impedimento nella normativa scolastica.
Ultimo esempio è rappresentato dal docente che lavora, con domanda di messa a disposizioe, in provincia diversa da quella indicata per l'iscrizione in graduatoria.
Tale situazione ha creato non poco scompiglio, inducendo alcuni USP a porrre uno specifico quesito al Ministero, affinchè chiarisse la possibilità di valutare tale servizio.
Il Ministero, solo a gennaio 2009, si è espresso nella nota del 28 gennaio 2009:
"qualora venga assunto personale iscritto nelle graduatorie di altra provincia, si ritiene, nel rispetto sostanziale della norma che impone la presentazione della domanda di iscrizione nelle graduatorie di una sola provincia, e per assicurare parità di trattamento a tutti gli iscritti in graduatoria, che per il medesimo anno scolastico l’interessato non possa conseguire incarichi nella provincia in cui è iscritto e, ove ciò sia avvenuto, che i servizi prestati in 2 diverse province non possano per lo stesso a.s. essere
cumulativamente valutati".
Ossia, il servizio reso con domanda di messa a disposizione, non può essere cumulato, per lo stesso anno scolastico, con l'eventuale servizio reso con chiamata dalle graduatorie della provincia di iscrizione.

Fin qui le norme ministeriali. Come riuscire a conciliarle con le aspettative dei docenti che in questi giorni si apprestano a compilare i modelli di domanda, importantissimi per la prossima attribuzione di incarichi a tempo determinato e per alcuni, forse, dell'immissione in ruolo?

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Da Orizzontescuola: Modelli di domanda GaE. Dubbi su dichiarazione titoli di servizio

Messaggio Da blue-sky il Gio Mag 07, 2009 8:06 am

Salve, purtroppo la situazione non mi è del tutto chiara, vorrei poter comprendere meglio il mondo in cui sarò catapultata...

Ipotizzando che io fossi iscritta nelle seguenti graduatorie:
a pettine: Avellino
in coda: Milano
in coda: Torino
in coda: Roma
graduatorie d'Istituto: Venezia

Se insegnerò parte dell'anno scolastico in un paritario di Salerno (provincia in cui non sono inclusa) e parte nella provincia di Venezia, come sarà valutato il punteggio? Per intero o solo per il servizio prestato in una sola provincia? In ogni caso, posso portare il punteggio accumulato nella graduatoria di Avellino?

Se invece dovessi accettare una messa a disposizione a Modena, non posso aggiungere il punteggio con quello accumulato con le supplenze in altre province in cui sono inclusa in graduatoria; giusto?
avatar
blue-sky
Novizio/a
Novizio/a

Femminile Numero di messaggi : 12
Località : Salerno
Ordine scuola : secondaria I e II gr.
Organizzazione : Nessuna
Contributo al forum : 3106
Data d'iscrizione : 07.05.09

Tornare in alto Andare in basso

Risposta

Messaggio Da Libero Tassella il Gio Mag 07, 2009 11:24 am

blue-sky ha scritto:Salve, purtroppo la situazione non mi è del tutto chiara, vorrei poter comprendere meglio il mondo in cui sarò catapultata...

Ipotizzando che io fossi iscritta nelle seguenti graduatorie:
a pettine: Avellino
in coda: Milano
in coda: Torino
in coda: Roma
graduatorie d'Istituto: Venezia

Se insegnerò parte dell'anno scolastico in un paritario di Salerno (provincia in cui non sono inclusa) e parte nella provincia di Venezia, come sarà valutato il punteggio? Per intero o solo per il servizio prestato in una sola provincia? In ogni caso, posso portare il punteggio accumulato nella graduatoria di Avellino?

Se invece dovessi accettare una messa a disposizione a Modena, non posso aggiungere il punteggio con quello accumulato con le supplenze in altre province in cui sono inclusa in graduatoria; giusto?

C'è stato un chiarimento, l'ho postato in questo forum.
avatar
Libero Tassella
Esperto/a
Esperto/a

Maschile Numero di messaggi : 1502
Località : Napoli
Ordine scuola : Secondaria II gr.
Organizzazione : Professione Insegnante
Contributo al forum : 4975
Data d'iscrizione : 27.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Da Orizzontescuola: Modelli di domanda GaE. Dubbi su dichiarazione titoli di servizio

Messaggio Da blue-sky il Gio Mag 07, 2009 11:27 am

Libero Tassella ha scritto:C'è stato un chiarimento, l'ho postato in questo forum.
posteresti il link, per favore? sono nuova del forum e non so dove cercare :taf:
avatar
blue-sky
Novizio/a
Novizio/a

Femminile Numero di messaggi : 12
Località : Salerno
Ordine scuola : secondaria I e II gr.
Organizzazione : Nessuna
Contributo al forum : 3106
Data d'iscrizione : 07.05.09

Tornare in alto Andare in basso

ECCO LA NOTA DAL SITO PROFESSIONE iNSEGNANTE

Messaggio Da Libero Tassella il Ven Mag 08, 2009 12:14 am

blue-sky ha scritto:
Libero Tassella ha scritto:C'è stato un chiarimento, l'ho postato in questo forum.
posteresti il link, per favore? sono nuova del forum e non so dove cercare :taf:

http://www.professioneinsegnante.it/read.php?id=2009/05/0605chiarimentiGaE.htm
avatar
Libero Tassella
Esperto/a
Esperto/a

Maschile Numero di messaggi : 1502
Località : Napoli
Ordine scuola : Secondaria II gr.
Organizzazione : Professione Insegnante
Contributo al forum : 4975
Data d'iscrizione : 27.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Da Orizzontescuola: Modelli di domanda GaE. Dubbi su dichiarazione titoli di servizio

Messaggio Da blue-sky il Ven Mag 08, 2009 1:39 pm

grazie, ho letto che il punto numero 6 specifica che può essere aggiunta, nella valutazione del punteggio, la supplenza conferita sulla base delle graduatorie ad esaurimento in una provincia che sostituisce altra supplenza conferita sulla base delle graduatorie di istituto.

Però si parla solo di supplenze fatte in seguito a chiamate da parte delle istituzioni (graduatorie a esaurimento e d'istituto).
Il mio dubbio resta: se io facessi una supplenza annuale presso una scuola parificata situata in una provincia dove non sono in graduatoria, posso far valere il punteggio all'interno delle graduatorie provinciali?
avatar
blue-sky
Novizio/a
Novizio/a

Femminile Numero di messaggi : 12
Località : Salerno
Ordine scuola : secondaria I e II gr.
Organizzazione : Nessuna
Contributo al forum : 3106
Data d'iscrizione : 07.05.09

Tornare in alto Andare in basso

RISPOSTA

Messaggio Da Libero Tassella il Ven Mag 08, 2009 1:42 pm

blue-sky ha scritto:grazie, ho letto che il punto numero 6 specifica che può essere aggiunta, nella valutazione del punteggio, la supplenza conferita sulla base delle graduatorie ad esaurimento in una provincia che sostituisce altra supplenza conferita sulla base delle graduatorie di istituto.

Però si parla solo di supplenze fatte in seguito a chiamate da parte delle istituzioni (graduatorie a esaurimento e d'istituto).
Il mio dubbio resta: se io facessi una supplenza annuale presso una scuola parificata situata in una provincia dove non sono in graduatoria, posso far valere il punteggio all'interno delle graduatorie provinciali?

La risposta ministeriale lo escluderebbe, ma è una risposta, un'interpretazione.

e negli altri casi consentiti dalla normativa. QUALI SAREBBERO?

La risposta non è esausiva. Libero
avatar
Libero Tassella
Esperto/a
Esperto/a

Maschile Numero di messaggi : 1502
Località : Napoli
Ordine scuola : Secondaria II gr.
Organizzazione : Professione Insegnante
Contributo al forum : 4975
Data d'iscrizione : 27.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Da Orizzontescuola: Modelli di domanda GaE. Dubbi su dichiarazione titoli di servizio

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum